Fabrizio De André

Tutti morimmo a stento

Cover di Tutti morimmo a stento

Album 1968

Non mi convince tutto di questo disco, compresi gli intermezzi e il Girotondo ma per il diavolo sono sicuro che sia il primo capolavoro di De André. Uscirsene, in Italia, nel 1968 (!), con un disco così impregnato di morte e oscurità, uscirsene nel '68 con "Il cantico dei drogati" "La ballata degli impiccati" e il recitativo e il corale finale... meno di 5 non posso dare. Disco che dimostra in pieno tutta l'importanza storica e la portata rivoluzionaria che ha avuto costui nella musica italiana.
hjhhjij


Tu e Tutti morimmo a stento

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!
Il tuo voto:

Le recensioni di quest’opera che sono state scritte nel DeBaser

In tutto 38 utenti hanno votato "Tutti morimmo a stento" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 4,71.

insolito

Recensione di insolito

di insolito | DeRango™: 62,14

Avvertenza - doppione in arrivo. Se le palle vi girano ora, è colpa mia, lo so. Scusate. Mettete voti bassi, non mi interessa granchè. Sono abbastanza umile, calmo e, purtroppo, distrutto. Voi potete fare quello che volete. Grazie. Beh, dire che sono stanco di vivere sarebbe dire poco; sempre la…


dying_sun

Recensione di dying_sun

di dying_sun | DeRango™: 21,04

Quanti sono i dischi italiani che si sente il bisogno di recensire a distanza di 36 anni dalla loro uscita? Penso che buona parte di questi faccia parte del patrimonio del Poeta De André. Tutti morimmo a stento è un'opera oscura, sofferta e pesante, dai testi forti e dal contenuto…


Lord.Galamoth

Recensione di Lord.Galamoth

di Lord.Galamoth | DeRango™: 20,48

Spesso accade che parlando di musica tra amici, si arrivi a dei discorsi in cui si cerca di capire quale sia il massimo (facendo finta che esso non sia matematicamente non misurabile) per un determinato genere o artista, ponendosi delle domande intellettualmente inutili come "quale cantante è più capace" o…


hypnosphere boy

Recensione di hypnosphere boy

di hypnosphere boy | DeRango™: 13,17  Scelta degli editor

Il 1968 è un anno di svolta. Sotto il profilo musicale, compositivo e (in un certo senso) anche poetico. Su quest'ultimo elemento è necessario cogliere la prospettiva di notevolissima innovazione che quest'Opera apre di fronte all'ascoltatore, e non dimenticarsi mai che lo stesso Autore (in questo caso come si può…


$Maudit$

Recensione di $Maudit$

di $Maudit$ | DeRango™: -2,31

"Tutti morimmo a stento" rapprensenta un viaggio nella desolazione dell'umanità, condannati a morte, drogati, pedofili e bambini sconvolti. 11 brani, i più pessimisti, a mio dire, scritti da De Andrè, brani senza sosta, le pause sono scandite dagli intermezzi, 3 in tutto. Il "viaggio" inizia come "Il cantico dei drogati",…


De-cano

Recensione di De-cano

di De-cano | DeRango™: -5,75

Poco meno di 10 anni fa passava a miglior vita il poeta e cantautore genovese Fabrizio De Andrè. Chi di noi non l'ha ascoltato? Chi di noi non l'ha amato? Chi di noi non l'ha pianto? Io ho il suo viso che mi fissa (si, proprio quello di questa copertina)…


Cimbarello132

Recensione di Cimbarello132

di Cimbarello132 | DeRango™: -13,11

Estate del '68. Ho licenziato Dio, gettato via un amore, per costruirmi il vuoto, nell'anima e nel cuore. Solitudine, guerra dentro se stessi. Per trovare la pace effimera giocando a palla con il proprio cervello. Morire vivendo. Vivere impiccati. Chi mi riparlerà di domani luminosi, dove i muti canteranno e…

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

hjhhjij

Nella collezione di hjhhjij

«Non mi convince tutto di questo disco, compresi gli intermezzi e il Girotondo ma per il diavolo sono sicuro che sia il primo capolavoro di…»

BËL (03)
BRÜ (00)


SandroGiacobbe

Nella collezione di SandroGiacobbe

«Il mio preferito di De Andrè, troppi gioielli non ce la faccio a preferirgliene un altro... 'Cantico dei drogati' è da 10, 'Inverno' anche, e…»

BËL (02)
BRÜ (00)


pana

Nella collezione di pana

«L'intensità e la drammaticità ai livelli più alti mai raggiunti dal Faber; il suo più alto capolavoro e, a mio modestissimo parere, il più grande…»

BËL (00)
BRÜ (00)


Dragonstar

Nella collezione di Dragonstar

«Il sinfonismo di questo lavoro è straordinario. Testi e musiche si snodano legati su di un muro acustico che irrompe nei temi barocchi e (a…»

BËL (00)
BRÜ (00)


SydBarrett96

Nella collezione di SydBarrett96

«Deviata e tetra riflessione sulla morte psicologica dell'uomo, tra drogati, ragazze traviate, impiccati e bambini impazziti e guerrafondai. Risente molto anche di certo barocchismo orchestrale…»

BËL (00)
BRÜ (00)


Stanlio

Nella collezione di Stanlio

«L'opera "Tutti morimmo a stento cantata in si minore per solo, coro e orchestra" è uno dei primi esempi di concept album in Italia.Disse FDA…»

BËL (00)
BRÜ (00)


tonysoprano

Nella collezione di tonysoprano

«Uno degli album più cupi che io abbia mai ascoltato. Il primo "classico" italiano che ho ascoltato, è stato amore a prima "vista" per questo…»

BËL (02)
BRÜ (00)


aries

Nella collezione di aries

«Versione economica "Orizzonte" con copertina diversa da quella della recensione»

BËL (00)
BRÜ (00)


ghigno92

Nella collezione di ghigno92

«Un disco che fa male, malissimo...Ma è un dolore sublimamente necessario.»

BËL (00)
BRÜ (00)


GustavoTanz

Nella collezione di GustavoTanz

«...ed avevamo gli occhi troppo belli...»

BËL (00)
BRÜ (00)


fiomamyblue

Nella collezione di fiomamyblue

«Se non ti commuove, sei morto!»

BËL (01)
BRÜ (00)




Gli utenti che hanno ascoltato quest'opera


dsalva

dsalva : Fabrizio de Andrè - Leggenda

| DeRango™: 9,44


BËL (05)
BRÜ (00)

sergio60: incredibile...già nel 68 c'era chi ci avvisava della legenda del natale....mi fà sentire meno solo!



tonysoprano

tonysoprano : Dischi tesina #6Fabrizio De Andrè

| DeRango™: 2,89

Dischi tesina #6 Fabrizio De Andrè - Tutti Morimmo a Stento (Full Album) mentre aspetto il mio orale, che avverrà giovedi 30, vi propongo uno dei dischi più belli tra i pochi che ho ascoltato di De André...che dire, cupo, spietato, passionale, liricamente perfetto...unico neo gli intermezzi non sempre capolavori, però se un artista mi compone un capolavoro come "Inverno", è perdonato...

BËL (04)
BRÜ (00)

teenagelobotomy: non fosse per l'esistenza di Anime Salve sarebbe il suo apice.
Kotatsu: Ottima scelta! Buona fortuna per l'orale, ad ogni modo. Oggi dovrebbe esserci il "quizzone", giusto?
tonysoprano: Terza prova, trattazione sintetica
SandroGiacobbe: RECITATIVO. Non dico altro
tonysoprano: Inverno....