Sto caricando...

Hüsker Dü - Zen Arcade

Cover di Zen Arcade

Album 1984

Il più grande e completo album Punk di sempre. Dove finalmente la scrittura che prima si limitava a qualche inno generazionale e slogan (qualche volta patetici e ipocriti) diventava privata personale introspettiva. Pochi sono riusciti a parlare in modo cosi efficace e senza filtri (Mould insicuro come pochi) del passaggio delicato dall'essere ragazzo al divenire uomo, con tutte le insicurezze e fragilità che ciò comporta. Ancora ad oggi inarrivabile. Meno male che c'era Grant che bilanciava l'insicurezza di Mould.
Johnny b.

Tu e Zen Arcade

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!

Recensioni

In tutto 29 utenti hanno votato "Zen Arcade" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 4,83.

ngw

Recensione di ngw

di ngw | DeRango™: 50,50

Descrivere cosa rappresenta per me Zen Arcade è impossibile, anche se indubbiamente è di me che parla. Di come certe volte, quando avevo qualche anno di meno e avrei sorriso a quelle che oggi chiamo "certezze", mi sono lasciato sopraffare dalla paura di fallire, di non combaciare perfettamente con l'idea… [di più]


Mario

Recensione di Mario

di Mario | DeRango™: 28,90

Anno 1984, questo disco credo sia il lascito più splendente e più compiuto dell'era punk, e il termine hardcore è solo un pretesto. 3 ragazzi: Grant Hart (batteria), Greg Norton (basso), Bob Mould (chitarra flyng V e voce) 23 canzoni , metà scritte da Bob Mould, l'altra metà scritte dall'altro… [di più]


/stricnina/

Recensione di /stricnina/

di /stricnina/ | DeRango™: 51,87

Era una soffitta, polverosa ma non troppo, con qualche finestra, il legno delle cornici scassato, un paio di sedie da dimenticare da quanto erano scomode. Io ed il mio vecchio giro di amici avevamo in seguito optato per l'amplificatore, a ciascuno il suo. Ci si sedeva sopra, si faceva finta… [di più]


Canzoni

01

Something I Learned Today (01:58)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

02

Broken Home, Broken Heart (02:01)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

03

Never Talking to You Again (01:39)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

04

Chartered Trips (03:33)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

05

Dreams Reoccurring (01:40)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

06

Indecision Time (02:07)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

07

Hare Krsna (03:33)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

08

Beyond the Threshold (01:35)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

09

Pride (01:45)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

10

I'll Never Forget You (02:06)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

11

The Biggest Lie (01:58)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

12

What's Going On? (04:23)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

13

Masochism World (02:43)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

14

Standing by the Sea (03:12)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Video

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

Johnny b.

Nella collezione di Johnny b.

«Il più grande e completo album Punk di sempre. Dove finalmente la scrittura che prima si limitava a qualche inno generazionale e slogan (qualche volta patetici e ipocriti) diventava privata personale introspettiva. Pochi sono riusciti a parlare in modo cosi efficace e senza filtri (Mould insicuro come pochi) del passaggio…»



De...Marga...

Nella collezione di De...Marga...

«Husker Du: Ti ricordi? E' facile per me rammentare, esattamente trent'anni fa, quando ascoltai per la prima volta questo MONOLITE: avevo 17 anni e rimasi letteralmente folgorato dalla sequenza iniziale "Something I Learned Today"-"Broken Home, Broken Heart" che lasciava poi fulgido spazio alla straziante, nella sua essenzialità, "Never Talking To…»



billbarren

Nella collezione di billbarren

«Miglior album anni 80 e tra i primi cinque in assoluto. Ascolti i primi 30 secondi e pensi : troppo bello, non può essere tutto così, tranne rendersi conto che questa sensazione la porti con te fino all'ultimo pezzo. Un capolavoro assoluto che lascia anche un filo di amarezza :…»



fuggitivo

Nella collezione di fuggitivo

«Ascoltato per intero solo pochi giorni fa. Però ho amato all'istante canzoni come "Broken Home, Broken Heart", "Chartered Trips", "Indecision Time", "Pride" e "Newest Industry". Forse sono un po' cresciutello per appassionarmici, ecco perché non lo considero un capolavoro.»



madcat

Nella collezione di madcat

«Robuste iniezioni di psichedelia, pop, folk rock e sperimentazione proiettano Zen Arcade e gli Husker Du ben oltre l'hardcore punk e verso le meraviglie successive (su tutte ovviamente, New Day Rising e Warehouse: Songs and Stories).»



SilasLang

Nella collezione di SilasLang

«Non c'è molto da dire se non che si tratta di uno dei dischi più belli e sconvolgenti che io abbia mai ascoltato in vita mia da parte di una delle band più fighe che abbiano mai calcato il suolo terrestre...»



Nickname

Nella collezione di Nickname

«La stella più abbagliante nel firmamento hardcore, anche se la definizione "hardcore" qui è quantomai riduttiva. Per me, semplicemente il più bel disco di sempre.»



subpop

Nella collezione di subpop

«Avantissimo per l'epoca. Dicono che sia il primo disco grunge... non sono d'accordo, e` un genere a se` rock-noise-metal.. indefinibile...bellissimo!»



Mr. Money87

Nella collezione di Mr. Money87

«Ci ho messo tanto, ma tanto tempo, per apprezzarlo. Una marea di volte in passato iniziavo ad ascoltarlo e poi lo toglievo. Adesso gira a ruota!!!»








Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato

G
gae

Gli utenti che hanno ascoltato quest'opera





adrmb
adrmb |
Hüsker Dü - Zen Arcade (Private Remaster UPGRADE) - 23 Reoccurring Dreams Sinceramente il disco in sè mi ha lasciato francamente indifferente (ci tornerò sicuramente sopra), questa cosa qui invece mi ha stregato da subito.





Battlegods
Battlegods |
Hüsker Dü - I'll Never Forget You Il pezzo hardcore perfetto degli Husker. Se la rabbia avesse un suono sarebbe LEI.



Battlegods
Battlegods |
Hüsker Dü - Zen Arcade (Private Remaster UPGRADE) - 04 Chartered Trips La mia preferita, insieme a "Pink Turns To Blue", "Broken Home Broken Heart" e "Something I Learned Today".






imasoulman
imasoulman |
"Voglio vivere così, col sole in fronte e felice ascolto...ascolto per me!" ovvero, metto un po' il cazzo che mi pare (e, soprattutto, piace) (81)
Hüsker Dü - Chartered Trips






SilasLang
SilasLang |
canto hare krsna assieme agli husker du Husker Du - Hare Krsna




TheNoiseIBreath
TheNoiseIBreath |
Indubbiamente uno dei miei album del <3 Husker Du - Zen Arcade (Full Album)