Kirsty MacColl
Tropical Brainstorm

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Omaggio a Kirsty_MacColl (1959-2000).

"Tropical Brainstorm" è l'album più semplice e leggero di Kirsty MacColl ed è purtroppo anche l'ultimo...

Inglese, figlia d'arte e Moglie di Steve Lillywhite (produttore degli XTC per capirsi) era nota al pubblico soprattutto per collaborazioni nel corso degli '80 e dei 90 con gente del calibro degli Smiths e dei Talking Heads, per una cover di Fairytale of New York dei Pogues ma anche per 5 (sarebbero 6 con il Recensito che però come vedremo è da considerarsi a parte) Album in cui faceva notare un'interessantissima vena Folk Cantautoriale di matrice Irlandese (di lei Billy Bragg disse «Scrive canzoni con la potenza di un drammaturgo per poi cantarle come un angelo») soprattutto da ricordare "Kite" dell'89, "Electric Landlady" del '91 e "Titanic Days" del '94.

Dopo quest'ultimo album la MacColl scomparse dallo Showbiz per almeno 6 anni (a causa di mai ben chiariti motivi personali) fino a quando nel 2000 ricomparse con "Tropical Brainstorm", album totalmente diverso dai precedenti ma che per ironia della Sorte sarà però destinato a rimanere probabilmente, se non il più amato, certamente il più ricordato della sua Carriera troncata insieme alla sua vita nel 2000 da un motoscafo pirata che nelle calde acque dello Yucatan travolse la povera Kirsty mentre stava nuotando.

La differenza fondamentale tra i primi album e questo è che qui la MacColl stupì il suo pubblico proponendo un deciso cambio di rotta abbandonando le sue tipiche Melodie Pop-Folk virando verso Ritmi Caraibici, tessuti tra abbondanti Richiami Pop e Venature Elettroniche. In quei 6 anni di eclissi infatti successe che la dolce inglese in uno dei suoi viaggi s'innamorò del Brasile e soprattutto di Cuba e da queste esperienze venne profondamente coinvolta fino ad elaborare questo disco, elegante passaggio tra interferenze cantautoriali tipicamente British e avvolgenti Sirene Equatoriali...

"Tropical Brainstorm" è Album profondamente Solare e assolutamente Easy Listening ma per nulla scontato perchè frutto di ben 3 anni di ricerca nello Scenario Musicale del Continente Latino e soprattutto perchè, comunque, sempre passato attraverso il filtro (e ben più rigoroso di quello che si è portati a credere) dell' Attitudine Pop della sfortunata Kirsty, Pop che abilmente sfiora anche tendenze allora di Moda (Lounge, Ambient etc. etc.) ma anche il Blues.
Un lavoro quindi intrigante ma mai cerebrale perchè di una semplicità disarmante che va a svelare le intenzioni della Autrice che erano, come da lei candidamente ammesso, di puro intrattenimento e volte a cercar di immergere l'ascoltatore nel modo più tenero e coinvolgente possibile nelle stesse esperienze da lei provate in terra SudAmericana.

Ogni singola Canzone propone un vissuto unico e fiorisce in un proprio microcosmo (nato mescolando ogni volta in proporzioni diverse le influenze citate sopra) che offre di volta in volta ascolti molto variegati e differenziati sia pure nei piccoli particolari esaltati da una produzione di Livello. Non si può ovviamente non citare la famosissima e danzereccia "In these Shoes?" quando si affronta quest'opera ma nessuna canzone è da sottovalutare, dall'elegante "Mambo de la Luna" fino alla mia preferita "Autumgirlssoup"...

...il tutto servito secondo il Motto "Leggerezza", non Vuotismo, ricordate, Leggerezza...

Il Disco ebbe un discreto successo commerciale e poco prima l'inizio di un Tour promozionale successe la tragedia, Qui potrete leggere un'intervista rilasciata non molto prima...

Mo.


"No le gusta caminar. no puede montar a caballo
(I dont like to dance, I cant ride a horse)
Como se puede bailar? es un escandolo
(how can I dance? its a scandal)
"

K.MacColl

Questa DeRecensione di Tropical Brainstorm è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/kirsty-maccoll/tropical-brainstorm/recensione-captainhowdy

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quattordici)

OleEinar
Opera: | Recensione: |
Ciao capitano, bellissima pagina su un'artista a me ignota. Da come li descrivi penso che i suoi primi dischi siano più nelle mie corde rispetto a questo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Flinstone
Opera: | Recensione: |
Molto piacevole rece, Capitano! Oltre alle collaborazioni di Kirsty MacCall come session girl e back vocalist di vari artisti che hai menzionato tu, mi piace ricordare quella in "Sparkle in the Rain" (1984) dei Simple Minds. La voce di Kirsty si sente poco ma c'è, in due brani, e precisamente "Speed your Love to Me" e la cover del pezzo di Lou Reed "Street Hassle". Non a caso anche quest'album era stato prodotto da Steve Lillywhite, la produzione più importante del quale comunque mi sembra quella di vari album degli U2, importante intendo se non altro da un punto di vista volgarmente monetario. Non sapevo che Lillywhite fosse stato il marito della MacCall, e nemmeno, lacuna certo ancor più grave, che lei fosse morta. C'è sempre qualcosa da impare e quindi thanx Captain! Ciao!
BËL (00)
BRÜ (00)

Flinstone
Opera: | Recensione: |
chiedo venia, ovviamente la grafia corretta è MacColl.
BËL (00)
BRÜ (00)

GrantNicholas
Opera: | Recensione: |
Mi ricordo il singoletto che hai citato in fondo alla recensione, non sapevo fosse morta e mi dispiace. Recensione splendida, come tuo solito. Aloa.
BËL (00)
BRÜ (00)

sadeyedpocahontas
Opera: | Recensione: |
proprio mai sentita prima, è grave capitano? bellissima recensione
BËL (00)
BRÜ (00)

maledimiele
Opera: | Recensione: |
Questo disco mi sa che me lo ascolto....mi sento così leggera ultimamente..;-)!Poi vado a ritroso,mi incuriosiscono i primi lavori.Ho canticchiato anch'io la sua canzone più famosa,ma ignoravo il suo nome e anche il fatto che fosse morta...le tue recensioni nn lasciano mai indifferenti...baci
BËL (00)
BRÜ (00)

emanuele
Opera: | Recensione: |
bellissima...ma nn conosco
BËL (00)
BRÜ (00)

sylvian1982
Opera: | Recensione: |
Capitano, hai un debole per le cantautrici o mi sbaglio ? La conosco solo di nome. Rece impeccabile come sempre. P.S. Billy Bragg da queste parti lo conosciamo in tre gatti.
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Troppo buoni tutti ,grazie! @Ole:si secondo me i suoi primi album potrebbero piacerti. @Flin: le tue puntualizzazioni sono,al solito, graditissime,grazie! @Grant: non e' mai stato un personaggio molto pubblicizzato dai media e nemmeno dalla stampa specializzata percio' anche la notizia della sua morte ebbe poca risonanza nonostante fu abbastanza vicina alla pubblicazione di sto disco che ebbe un buon esito commerciale, fa pensare che piu' che i Media a ricordarsi di lei e a citarla ancor oggi spesso sono proprio i suoi colleghi e amici, Bragg, Bono Vox, Byrne etc. etc,segno di spessore umano a mio modo di vedere. @SadEyed:se ti piacciono le contaminazioni latino Americane questo e' un disco che ti piacera', il resto della sua carriera e' invece dedicato al folk anche se all'inizio era piu' tendente ad un punkfolk, vale la pena comunque perderci un po' di tempo secondo me. @Male: ti metti con me? ;-) @Emanuele: Grazie! @Sylvian: sicuramente il cantautorato Femminile, soprattutto anglofono,e' tra i miei generi d'elezione, parlando di Billy qui su DeB c'e' qualche recensione, ti consiglio questa: Must I Paint You a Picture? - Billy Bragg - Recensione di northernsky
BËL (00)
BRÜ (00)

maryg
Opera: | Recensione: |
bella rece... quali sono i dischi punkfolk?
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Il primo soprattutto "Desperate Character" dell'81 ma riflessi si trovano anche in "Kite" dell' 89. Grazie per esser passata! Ciao!
BËL (00)
BRÜ (00)

maryg
Opera: | Recensione: |
figurati, grazie a te di avermi indicato i titoli! ciao.
BËL (00)
BRÜ (00)

shooting star
Opera: | Recensione: |
molto interessante
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Spero che sara' di tuo gradimento, grazie anche a te per esser passata!
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: