Sto caricando...

La lista d'ascolto



GullaryShulmann
E allora... per riempire questo Natale di Capishonia entro pure io in maniera scomposta con un breve album a tema di qualche tempo fa in cui, con l'altra "stringa", reinterpreto - diciamo così - alcuni classici a tempo perso e più "alla brutto Dio" possibile, facendo sostanzialmente il verso ai "concept" di questo tipo. Album questo, che riascolto sempre con sincero e vibrante sollazzo (a differenza di molte mie composizioni "serie" che rigetto, credo fisiologicamente) e che scorre via che è un piacere (anche se temo sia un problema mio)... Il piglio è parodistico fin dal titolo, le canzoncine ridotte spesso a macerie, ma, nonostante la ricercata approssimazione tecnica, poco o nulla, stilisticamente, è lasciato al caso, circa. The Strings - Natale Con i The Strings


G
Laeti sumus parvam donationem e @panapp accipere.
Volumus omnes donatores et subscribentes 2022 tam divites quam nobis sunt.

llawyer
llawyer | CapishApproved
Per me non è Natale senza questo film...
Love Actually - Christmas Is All Around ( good quality )
(Solid gold shit, maestro!, cit)


Stanlio
Stanlio | CapishApproved
e mentro faccio fuori sti prelibati spaghetti alle cozze come colonna sonora ascolto questa dolce America

John Fahey - America [Full Album 1971] (Vinyl Rip)


luludia
I migliori carciofi del mio orto, ovvero la fantasmagorica top ten degli album ventiventuno (9)... Sons Of Kemet - Pick Up Your Burning Cross ft. Moor Mother, Angel Bat Dawid


tia
tia | CapishApproved
IOSONOUNCANE - STORMI spotifai mi avvisa che quest'anno questa è la canzone che ho ascoltato + e + volta. Proprio la + ascoltata di tutte. E son 43 per un totale di 49.000 minuti di musica. Circa


rallocj
rallocj | Podio   Fetisc   CapishApproved
la canzone dell'amore perduto Fabrizio de Andrè

Vorrei fare due considerazioni.

1) Se la musica di questa canzone fosse stata scritta da Faber penserei che sarebbe la più bella composizione di musica italiana della storia. Ma, come sappiamo, la musica è stata presa pari pari da una nota composizione classica del 1700.

2) La prima versione incisa da Faber è questa, cioè quella che sul Tubo ha pochissime visualizzazioni ed è, ad oggi, sconosciuta dai ventenni snob che ascoltano Faber per moda e che conoscono solo quella presente nel disco Canzoni.
Per me questa è LA versione. Più vera, più vissuta, più sentita ed emblema degli anni 60. È un plagio, fa male dirlo, perché Telemann non è stato accreditato, ma il prodotto finale rimane un capolavoro di musica e parole.

Buona serata, tacchini


dsalva
ABBA - Voulez-Vous (Video)

È un lavoro sporco ma qualcuno doveva pur farlo (cit)
#abbasta

qui avremmo finito, tante sorprese, tanti bel e tanti DeBaseriani venuti allo scoperto.
CANAGLIONI!!!


zappp
zappp | CapishApproved
Ornette Coleman - Peace

Ornette Coleman (4 di 10)
"Peace" from: The Shape of Jazz to Come
1959 (Atlantic)

#jazzlegends


Dislocation
Dislocation | CapishApproved
Alùa, u menestrun a-a zeneize...

Risultato della ricerca immagini di Google per https://i.pinimg.com/originals/98/49/f9/9849f9ab5311a023ba70977d639f1e6d.jpg

Scegliete tre o quattro tipi di pasta diversi, che abbiano tempi di cottura simili, anche se non necessariamente uguali. Diciamo 250 grammi, in pentolone capiente, un po' esagerato. Non vi dico di cercare i 'brichetti' perché vi porterei ad un grado di civiltà che non vi sarebbe facile mantenere.
4 etti di fagiolini, 3 o 4 patate non morbidissime, 3 0 4 zucchine, anche le invernali, tre 'gambi' di sedano a cui toglierete attentamente i filacci, dei fagioli, tanti, meglio se della varietà 'lumé', una bella cipollona bianca o dorata, non rossa, bella grossa, olio evo riviera ligure a gusto proprio.
A qualcuno piace il pomodoro, in quel caso meglio un paio di 'perini', morbidi, eh?
Fate bollire tutto insieme e aggiustate di sale, al limite in stissin di prezzemolo.
Un'ora, anche una e mezza, di cottura.
Quando tutto si è ammorbidito prendete una forchetta e schiacciate, in pentola, mentre tutto bolle, qualcosa, una patata, una zucchina, e rimestare sempre e poi buttare la pasta mista, rimestare bene a fuoco medio-alto, mantenendo il bollore e controllando il sale. Fate consumare l'acqua finché il tutto non permette ad un mestolo di legno di rimanere appoggiato sulla superficie del minestrone senza affondare.
Poi versate il pesto, a minestrone caldo, rimestate e servite.
D'estate lasciate raffreddare e servite tiepido-freddo.

Mi dovete dieci euri a cranio.