Marlene Kuntz
Catartica

()

Voto:

In Catartica, disco d'esordio dei Marlene, c'è già tutto ciò che i nostri (o almeno miei) eroi saranno.

Basta ascoltare la tronfia "M.K.", pezzo d'apertura (i ragazzi erano già consci del proprio valore) che ha un bel sound pieno e sferragliante, la dolcissima "Nuotando nell'aria", con un crescendo finale da lacrimoni, l'asocialità rabbiosa di "Festa mesta", l'ironia di "Merry X-Mas", la rassegnazione di "Canzone di domani", il mood di ossessiva ineluttabilità di "1° 2° 3°", il coinvolgente riff di "Sonica" (ormai il manifesto dei Marlene: il boato del pubblico quando attaccano questo pezzo dal vivo lo dimostra appieno), la trasognata quiete dell'arcinota "Lieve" (eseguita anche dai C.S.I.)...

Ogni stato d'animo, sentimento, sensazione, è rappresentato in questo disco.
La penna di Cristiano Godano è un caso quanto mai atipico in Italia: coniuga armonicamente (incredibile a dirsi) volgarità e lirismo, estrema ricercatezza e naif, con empatia riesce ad evocare sensazioni dolcissime o a scatenare la rabbia nell'ascoltatore. La sua voce è poi qualcosa di particolarissimo, ugualmente capace di infinita dolcezza e travolgente violenza, unica.

La componente sonora, dovuta al duplice genio di Riccardo Tesio e Cristiano Godano, non ha eguali né precedenti in Italia. I Marlene sono l'unico gruppo che, fin dall'esordio, suona già allo stesso livello dei migliori gruppi rock americani e inglesi.

Il disco paga un po' il tributo ai principali ispiratori di Cristiano (penso in particolare ai Sonic Youth di Dirty), ma le ascendenze culturali sono assimilate dai M.K. in una miscela mai sentita prima. Nei dischi successivi tracceranno in modo piú definito il proprio personalissimo percorso nelle distorsioni (e Cristiano imparerà a cantare meglio) ma il disco rimane un pezzo di storia irrinunciabile.

Questa DeRecensione di Catartica è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/marlene-kuntz/catartica/recensione-pugliamix

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (QuarantaDue)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
D'accordo su quasi tutto. Cristiano imparerà a cantare meglio?? A parere mio andrà via via perdendo parte del suo particolare lirismo, in ogni caso credo che sia una questione di feeling personale. Peccato solo che i Marlene non abbiano saputo ripetersi su standard così elevati...
BËL (00)
BRÜ (00)

2+2=5
Opera: | Recensione: |
ero io di sopra...
BËL (00)
BRÜ (00)

karl
Opera: | Recensione: |
il vile lo ho ascoltato solo una volta...il primo è inarrivabile
BËL (00)
BRÜ (00)

pugliamix
Opera: | Recensione: |
No, Il Vile merita 5 stelle... meglio di Catartica, più tecnico e maturo, almeno per me...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
A parte il penultimo lavoro (di cui manco ricordo il titolo!) direi che si sono sempre mantenuti su grandi livelli, compreso "Senza Peso" che a parere mio è quasi ai livelli di catartica in quanto a coinvolgimento emotivo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
pelle è la tua proprio tua che mi manca in certi momenti in questo momento la tua pelle è ciò che sento...sugli anni andati ormai
BËL (00)
BRÜ (00)

pugliamix
Opera: | Recensione: |
Il penultimo è Che Cosa Vedi. Splendido disco pure quello...

BËL (00)
BRÜ (00)

2+2=5
Opera: | Recensione: |
Non so..."che cosa vedi" bravo! Ripeto quello è un disco che mi ha lasciato un pò perplesso. Ho trovato qualche traccia piuttosto inutile. Pur riconoscendo l'indubbia bellezza di alcune altre canzoni, "serrande alzate" e "quasi 2001" su tutte. Questione di sensazioni personali I suppose. A "catartica" dai 4 stelle A "il vile" 5, per me esattamente l'opposto... ma va bene così! Uno dei + grandi gruppi italiani cmq. O no? =)
BËL (00)
BRÜ (00)

pugliamix
Opera: | Recensione: |
I MIGLIORI IN ITALIA...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
assieme ai massimo volume e ai cccp
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
e ai Verdena e agli Afterhours
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
mah, afterhours, agnelli non mi piace granchè sul forum dei massimo volume lo chiamavano l'agnellone,
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Splendido disco! ho scoperto i marlene da poco, grazie al singolo (commerciale, forse,ma sicuramente piacevole) a fior di pelle. Mia sorella per fortuna era gia una loro accanita fan e quindi mi sono ritrovato in casa tutti i loro cd!! (quando si dice la fortuna!!) questo qui è sicuramente il migliore, in quanto è quello che rispecchia più a fondo il loro sound. rock duro, intenso, e sincero; sono molto bravi, anche dal vivo! bella anche la recensione!
BËL (00)
BRÜ (00)

violet
Opera: | Recensione: |
sono pienamente d'accordo! Azzeccatissime le affermazioni, vale la pena riprendere

"La penna di Cristiano Godano è un caso quanto mai atipico in Italia: coniuga armonicamente (incredibile a dirsi) volgarità e lirismo, estrema ricercatezza e naif, con empatia riesce ad evocare sensazioni dolcissime o a scatenare la rabbia nell'ascoltatore"

Di strada ne hanno fatta, sono cresciuti molto da"Capello lungo"(quando ancora non c'era Cristiano e cercavano di "copiare" i CCCP, cercatelo, è uno spettacolo! Fa troppo ridere e ispira tenerezza) all'ultimo Senza Peso, eppure le emozioni che provo sono sempre forti, diverse ma intense, non mi è difficile fondermi -davvero!- con ciò che mi viene trasmesso dai loro suoni.
Catartica resterà sempre una tappa importantissima da cui nè i fans, nè i marlene, si staccheranno(suonano ancora i pezzi di Catartica ai concerti!)... ancora un pò grezzo o spontaneo (a seconda dei punti di vista): uno dei migliori
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
senza dubbio il disco italiano più incredibile degli anni '90
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Gli hai dato un voto troppo basso
BËL (00)
BRÜ (00)

wwwhatemoornet
Opera: | Recensione: |
spaccano abbuco ;D
BËL (00)
BRÜ (00)

Perez
Opera: | Recensione: |
Grandissimo gruppo,il migliore secondo me che abbiamo in Italia...lo confermano in sede live!!
Catartica è un manifesto del genere.
BËL (00)
BRÜ (00)

kristen
Opera: | Recensione: |
quest'album è magnifico e i Marlene impareggiabili..
CRISTIANO ROCKS
BËL (00)
BRÜ (00)

melancholy987
Opera: | Recensione: |
Boh non l'ho ascoltato molte volte ma mi sembra troppo grezzo...può darsi che cambierò idea...
Comumque sonica è stupenda
BËL (00)
BRÜ (00)

Greg*89*
Opera: | Recensione: |
Mitici e viscerali , niente da aggiungere...
BËL (00)
BRÜ (00)

boredom
Opera: | Recensione: |
dopo questo disco non si sono più superati.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
...CATARTICA?..MA IO LA CONSIGLIEREI ANCHE A MIA MADRE
BËL (00)
BRÜ (00)

LoneSwordsman
Opera: | Recensione: |
Ottimo album, anche se quando parlo dei marlene tendo sempre ad allontanarmi da una classificazione... sono stati qualcosa di più per me, che un semplice gruppo; i loro testi parte della mia vita e dei miei pensieri, le loro melodie complici ispiratrici di bisognosi stati d'animo... sono e saranno sempre un'emozione grandissima
BËL (00)
BRÜ (00)

Lewis Tollani
Opera: | Recensione: |
L'unica pecca (parole di Cristiano Godano) è la lunghezza (e io dissento, avrei voluto durasse il triplo)in un'intervista che mi concesse durante le registrazioni de Il Vile. Penso che dopo questo la parabola sia stata leggermente discendente.
BËL (00)
BRÜ (00)

Olsen Olsen
Opera: | Recensione: |
Il più grande esordio italiano di sempre
BËL (00)
BRÜ (00)

valerock: litfiba desaparecido ti dice niente?
AristarcoScannabue
Opera: | Recensione: |
ha ragione Olsen Olsen... a me sta un po' sulle scatole la parte testuale... troppo ricercarta...quando Godano si abbandona al cuore e nn alla testa llora sono emozioni emozioni emozioni incredibili io lo ascoltavo con le orecchie appicicate alla casse dello stereo...poi nn sentivo più un cavolo per interi quarti d'ora...
BËL (00)
BRÜ (00)

AristarcoScannabue
Opera: | Recensione: |
ovviamente 5
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Uno dei migliori esordi italiani di sempre
BËL (00)
BRÜ (00)

van norden
Opera: | Recensione: |
disco manifesto , anche se il vile lo tripla per compattezza ed accessi biliari.buona la recensione,tracciando un ritratto del gruppo che condivido,ma va poco a fondo sul disco.bye!
BËL (00)
BRÜ (00)

Titanium_expose
Opera: | Recensione: |
il disco è da 5..buona la rece.
Uno dei migliori di sempre nella storia del rock italiano e non solo...
BËL (00)
BRÜ (00)

dEDOLUZ
Opera: | Recensione: |
quando si dice magnifico...
BËL (00)
BRÜ (00)

expresuntuoso
Opera: | Recensione: |
è scandaloso che su sto disco c'è solo una rece..
amando, amando, amandoti ancora........
è certo un brivido restare qui con te.. in volo libero, sugli anni andati ormai, e non è facile-
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
ma perchè non si può cambiare voto?!?il disco più bello della musica italiana e gli diedi 2...che pena...
BËL (00)
BRÜ (00)

rebelde
Opera: | Recensione: |
indubbiamente bello il disco e bella la recensione; ma ragazzi, nuotando nell'aria meriterebbe un capitolo tutto suo! davvero una delle canzoni più belle che abbia mai sentito, e non vorrei sprecarmi a cercare parole per descriverla, non ci riuscirei.
BËL (00)
BRÜ (00)

under
Opera: | Recensione: |
bellissimo, uno degli album che ho più ascoltato, il migliore dei marlene, capolavoro.
BËL (00)
BRÜ (00)

ROMPICOGLIONI
Opera: | Recensione: |
e poi il caro per me poeta Cristiano è anche simpatico, una volta io ed i miei amici abbiam mangiato allo stesso ristorante (eravamo andati al concerto e botta di culo li abbiam visti andare al risto), abbiam parlato fatto le foto, E' STUPENDO!!! "la gioia è una bolla tesoro ci gonfia di ebbra ingenuità, poi scoppia e si perde dovunque nel tempo...."
BËL (00)
BRÜ (00)

Vivis
Opera: | Recensione: |
quando lo rispolvero è sempre come la prima volta 'dolente, tremante, ardente'.
BËL (00)
BRÜ (00)

DADOSH
Opera: | Recensione: |
davvero un esordio col botto....comunque io preferisco "Il vile", poi gusti son gusti
BËL (00)
BRÜ (00)

ilic
Opera: | Recensione: |
Grandioso!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

stonecoldcrazy
Opera: | Recensione: |
ma-ma-marlene è la migliore!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Il castigatore
Opera: | Recensione: |
Ho appena finito di ascoltare questo capolavoro dell'alternative-rock, questa pietra miliare degli anni 90!!! E sinceramente preferivo il beneficio del dubbio a questa litania stracciacazzi in salsa noise rock in bilico tra i cugini sfigati dei Joy Division e i Bauhaus dei poveri. Se non altro Pete Murphy aveva una voce con gli attributi e non posava tanto da intellettuale!!! Saro' retrò ma ognuno si diverte come puo'. Boh!!!!


BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: