Smog
Julius Caesar

()

Voto:

Versioni: v1 > v2 > v3 > v4

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Forse Godot non arriva perché lo si aspetta nei posti sbagliati.

Una stanza. Vuota.

Forse Godot non arriva perché lo si aspetta insieme ad altri.

Una persona. Sola.

Forse Godot non arriva perché lo si aspetta prostrati ai piedi dell’idea che ci si fa di lui.

Una sedia al centro della stanza.

E la sedia è spagliata, malferma, tarlata: lo scranno di un Re senza sudditi, di un Napoleone confinato a Sant’Elena, di un “Julius Caesar” relegato in quattro mura.

Arpeggi lo-fi di una chitarra scordata vagano per la sala seguendo il filo di un intimismo sconnesso, fragile e stralunata malinconia che non osa più aprire la finestra.

Come se ai salmi notturni di un Nick Drake mancasse l’altare di una Luna Rosa, come se al frullar d’ali di un Syd Barrett fosse negato il ristoro di boschetti psichedelici.

Attesa e assenza.

Un’attesa che si è scordata di essere tale e diventa l’ostinata fissità di una coscienza che osserva le crepe lungo i muri, l’eco di un solipsismo àtono. L' assenza di qualcosa o di qualcuno che non si è mai incontrato, un paradiso perduto vagamente evocato da morbide linee di violoncello, un personalissimo nume tutelare i cui tratti sono improvvisamente scarabocchiati dalla mano di spasmi elettrici.

Come se agli indolenti languori di un Dave Pajo fosse negata la morbidezza di un letto armonico sul quale adagiarsi, come se alle eccentriche impennate dei Gastr del Sol mancasse la guida sicura di un David Grubbs.

Godot non arriva, ma forse per Smog non è poi così importante.

Questa DeRecensione di Julius Caesar è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/smog/julius-caesar/recensione-cosmicjocker

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Venti)

IlConte
Opera: | Recensione: |
sarei già abbastanza nevrotico e depresso ahahahahahahahah
BËL (03)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Se Lei fosse realmente #nevroticoedepresso come sostiene
(strano che nessuno abbia ancora utilizzato questa formula per un fenomenale titolo di disco, ne converrà)
sguaierebbe/riderebbe pubblicamente molto di più.
Tipo così:
ahahahahahahahahahahahahahaha hahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahah
ahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahaha hahahahahahahahahahahahahah
ahahaha hahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahaha hah
ahahahahahahahahahahahahahahaha hahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahah
Eh!
CosmicJocker: Il dottor sfascia ha probabilmente ragione..e poi Conte, non so perché accade, ma io quando mi sento un po' sul depresso cerco musica ancora più depressa: mi purga (comunque non è esattamente il caso di questo disco)..
sfascia carrozze: Il #probabilmente risolve sempre ogni questione in bello style.
Si sà.
CosmicJocker: Lei è Saggio & unto dal signore (però non so esattamente a quale Signore si riferisca la locuzione: a Cristo(foro) ...probabilmente)..
sfascia carrozze: Ah, non lo chieda ammè.
L'unto proprio non lo sopporto.
Lo trovo, come dire, viscido.
CosmicJocker: Molto meglio il bisunto come Lei (probabilmente) sa...
sfascia carrozze: In effetti io #probabilo molto.
Quasi sempre.
Quasi.
hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Uh. Un classico del cantautorato "moderno" o comunque anni '90, uno dei tasselli fondamentali nella discografia di uno dei cantautori più talentuosi della sua generazione. Dopo ce ne sono altri, pochi, che mi piacciono anche di più, ma questo è una pietra miliare.
BËL (02)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Io l'ho ripreso oggi in mano dopo parecchio tempo..in casa dovrei avere pure "Wild love" (so che c'è ma l'ordine domestico non è il mio forte)..
Stanlio
Opera: | Recensione: |
il tuo link ha fatto cilecca...
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Mi spiace Stan..ma a dire il vero il link c'era già..io ho il disco in formato fisico ma non sono riuscito a trovare link sul web...
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
conosco di nome ma non mi è mai capitato fra le mani
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: È un gran disco questo..molto anni '90 a dire il vero..
imasoulman
Opera: | Recensione: |
ecco, questo signore - in tutte le sue declinazioni, che sono tante, eh? - dovrei proprio riprenderlo in mano. Succede, con quelli che hanno prodotto a ritmi giapponesi
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: "ecco, questo signore - in tutte le sue declinazioni, che sono tante, eh? - dovrei proprio riprenderlo in mano." : ieri sera ho proprio pensato questo..
sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Non ero al corrente che Gaius Iulius Caesar fumasse.
Eppure lo san tutti chè non è esattamente una sana abitudine.
E infatti è morto.
E pure da parecchio.
BËL (02)
BRÜ (00)

hjhhjij: 😁 mi perdoni la fastidiosa faccetta, ma questa è esattamente l'espressione che ho io davanti al computer quando la leggo.
CosmicJocker: E infatti quel "tu quoque Bruto" è un ammonimento verso il suo compare che stava fumando di nascosto nel gabinetti del senato..
sfascia carrozze: Che gente invereconda!
Ci son cose ben più soddisfacenti & lussuriose da fare in quei luoghi lì.
Raccogliere le gocce d'urina altrui con i polpastrelli, pere sempio.
CosmicJocker: Aaah quant'è vero..! Comunque penso proprio che "invereconda" sarà la mia parola del giorno e la userò anche/soprattutto a sproposito: "prendo una pizza con una media invereconda"
sfascia carrozze: E così ricca la lingua Itagliana che mi par opera pia tentar di rinvendirne, perlomeno di tanto in tanto, i lemmi più meravilgiosamente obsoleti ergo inutilizzati.
La Pizza sarà una Meraviglia.
Lo seppia.
CosmicJocker: Giusto, in giro troppi cicisbei allampanati favellano miserevolmente..
hjhhjij: Inverecondemente vero.
CosmicJocker: Inverecondita' vi dico: siate inverecondi coi vostri fratelli..
CosmicJocker
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «.». Vedi la vecchia versione Julius Caesar - Smog - Recensione di CosmicJocker Versione 1
BËL (00)
BRÜ (00)

CosmicJocker
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «..». Vedi la vecchia versione Julius Caesar - Smog - Recensione di CosmicJocker Versione 2
BËL (00)
BRÜ (00)

CosmicJocker
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «...». Vedi la vecchia versione Julius Caesar - Smog - Recensione di CosmicJocker Versione 3
BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
.
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: ...Su cosa?
CosmicJocker: ...volevo fare dello spirito... e mi fa piacere che sei tornato (se l'intuito non mi fa difetto)...
CosmicJocker: Ma zero chiarimenti?..
CosmicJocker: Non so che dire..
CosmicJocker: Anzi sì una cosa la dico: mi pare strano e comprendo il tuo rimanerci di cacca..
CosmicJocker: Va beh, però la cosa è ancora piuttosto fresca..
Magari fra un po' di tempo (magari neanche poi molto) la voglia ti ritorna..
nes: Sul rosso.
Almotasim
Opera: | Recensione: |
Aspettando godo. Smog Fotochimico A, BurloneCosmico classe A++
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Tra l'altro Almo ho scoperto di vivere in una delle più inquinate città d'Italia..Passeggiando (non) godo (più)..
luludia
Opera: | Recensione: |
per la miseria, uno dei biscazzieri dell'apocalisse cita Nick Drake e Syd Barrett nella stessa pagina...urge l'ascolto...
BËL (02)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Ahahah Lulù, da biscazziere a biscazziere: scommetto quello che vuoi che questo è un disco che ti piacerebbe assai (però, come dicevo sopra, non sono riuscito a trovare dei links)..
sfascia carrozze: Peccato però Egli non abbia citato anche Gianni Pettenati per chiudere il cerchio in modalità proto-cosmica.
luludia: in effetti, essendo noi piuttosto apocalittici, sarebbe stata una citazione assai opportuna...
sfascia carrozze: Quando Le dovessero occorrere citazioni apotropaico/apocalittiche mi chiami pure con (s)fiducia.
luludia: ahahah...lo farò...
sfascia carrozze: Tanto il mio numero privatissimo/personale di citofono dovrebbe averlo.
Se non gliel'ho dato glielo dò ora.
1
luludia: lei non perde occasione per dare i numeri...
CosmicJocker: Non vi posso lasciare soli due minuti che siete già alla roulette spinta (che è sempre meglio di spingere la roulotte rimasta in panne)..
sfascia carrozze: @[luludia]
In realtà Le avrei dato un solo numero [1]
Si tenga stretto: ora gliene regalo un altro:
{rullo di tamburi fra parentesi quadre}
2
luludia: il mio numero è 33 x 33 -33 il tutto elevato alla trentatre...stia attento però che solo a pronunciarlo si aprono le porte del cielo...
sfascia carrozze: Quindi il Suo DeNumero privatissimo è (o sarebbe) 6.0382251e+99
Ho come la vaga impressione ché Lei si prenda giuoco di mé.
Miserabile et tappino.
Ora, inognicaso, La chiamo.
Non è che all'altro capo mi risponderà il suo amico Sidbarretta ?
E, nel caso, che gli dico?
luludia: non si preoccupi, secondo me andrete d''accordo...andrebbe peggio se rispondesse la mia ex moglie...
sfascia carrozze: Ho chiamato:
ha risposto un tale che mi voleva vendere per soli 33,33 centesimi di euro un set di tazze in ceramica con scene di caccia e orpellistica in argento fine '800.
Ho riattaccato subito.
Avevo la colla a presa rapida.
luludia: era un messaggio in codice, a occhio e croce credo significhi che debaser sta morendo...
sfascia carrozze: Lo supponevo.
Lo suppo.
lector
Opera: | Recensione: |
Forse Godot non viene perché non c'ha voglia e, poi, questo è un disco che si ascolta da soli.
BËL (02)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Anche questo è vero, ma una cosa è certa: se mai si manifestasse ripartirebbe immediatamente..
sfascia carrozze: Avevo letto
"un disco che si ascolta da solo"
Bel concetto.
Cioè senza nessuno intorno: compresa anche l'assenza di quello che avrebbe dovuto ascoltarlo.
Poi ho letto meglio.
E' la febbre che mi (s)confonde.
#forse
CosmicJocker: #probabilmente (direbbe qualcuno)
lector: La Musica che ascolta sé stessa....
Un concetto che apre squarci di luce nel reale. Eminenza Lei è un mistico!
#eventualmente
sfascia carrozze: Concorderei con Vossignoria:
la mia esatta collocazione nel firmamento dottrinale è quella della Mistica Idiotica.
Cose che solo in pochi possono: ça va sans sel.
musicanidi
Opera: | Recensione: |
Uno dei miei cantautori preferiti...quasi quasi lo preferisco in versione Bill Callahan (meno concettuale, meno sporco e più arioso).
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Ciao music! Io, se devo essere sincero, lo preferisco proprio più sporco e concettuale (del resto, come sai, amo il sottosuolo)..
Giangiorgio
Opera: | Recensione: |
Per essere un doppione incomprensibile, questa è una grande recensione
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Lo prendo come un complimento e poi, sui doppioni incomprensibili, ho parecchia esperienza: non sai quante "doppie" e "triple" collezionavo sull'album dei calciatori della Panini polacca (chiamata Sczewkorowsky)
Falloppio
Opera: | Recensione: |
Joker ho fatto fatica a leggere. Magari l'ascolto è più facile.
Domani ci passo sopra.
Se torno voto.
Se non torno....sono con Godot a fare colazione
BËL (01)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Ahahah ciao Fall! (Mi piacerebbe sapere che ne pensi di 'sto disco)..e occhio a far colazione con Godot: mi dicono che è un pitocco colossale..portati il grano perché si aspetterà che offri per lui: ha il braccino talmente corto che è soprannominato T-Rex!
Falloppio: Mi fai skassare come al solito.
Stasera affronto la tua proposta, con guantoni e paradenti.....
Falloppio: Particolare.
Non riesco a trovare un altro aggettivo.
Falloppio: Invece River del 2005 è un bell album.
Approfondisco
Falloppio: Comunque a piccole dose. Dopo un'ora o cambi o ti fai in vena....
CosmicJocker: Dice bene il Johnny..
A un certo punto della carriera Smog si è "normalizzato".
Io però rimango legato soprattutto al suo poker iniziale (quand'era più "uomo del sottosuolo"): "Sewn to the sky", "forgotten foundation", questo disco e "Wild love"..
"particolare" è proprio la sua cifra in questi primi dischi..
HOPELESS
Opera: | Recensione: |
Smokey Blues.
BËL (00)
BRÜ (00)

CosmicJocker: Right man..
Johnny b.
Opera: | Recensione: |
Se non si è portati per certe sonorità chitarre scordate ritmi rallentatissimi e poca forma canzone meglio partire con altri album come successo a me da Dongs Devotion ma poteva benissimo essere Supper, knock Knock o The Doctor.. per poi in poco tempo comprare tutta la sua discografia Ep raccolta b-side compresa. Julius Caesar un grandissimo album di cantautorato non tradizionale. Ultimamente sul tubo 3/4 di Smog sparito.
BËL (01)
BRÜ (00)

Johnny b.: Abituati più che portati.
CosmicJocker: Hai detto tutto tu!

Comunque davvero, trovare un link su questo disco sembra un'impresa assai ardua..
Tucidide
Opera: | Recensione: |
Piace. Anafora con climax ascendente, direi. E senza scappellamento.
BËL (02)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Senza scappellamento è essenziale in questi casi, direi.
Tucidide: Oh yeah
Falloppio: Beati voi che avete il prepuzio....
sfascia carrozze: In effetti il quart'ultimo fratello di (sfascia)mamma, Zio Prepu, è sempre stato il mio preferito dei cinque.
CosmicJocker: Mi fa piacere Tucidide che ti abbia notato l'assenza di scappellamento..
Del resto non si scrive "la guerra del Peloponneso" per caso..
Tucidide: Scherzi a parte, bella anafora iniziale
sfascia carrozze: Si ma spieghiamolo al pubblico (non)pagante del DeBasio cosa significa esattamente l'anfora, lì.
Trattasi di figura retorica che consiste nel ripetere una o più parole all'inizio di frasi o di versi successivi, per sottolineare un'immagine o un concetto.
Altrimenti cambiano canale.
Eh.
CosmicJocker: Ecco da quale anafora particolare mi sono ispirato:

Che la forza (dell'anfora) sia con te! – La ceramica antica
sfascia carrozze: Ora Le racconto un aneddoto abbastanza ridanciano.
Pronto?
sfascia carrozze: Eoni fa, mentre forse ancora stavano costruendo la Piramide di Giza, mi recai à far visita al museo del Cairo per ammirare le meraviglie della antica (o forse contemporanea) civiltàs egitiae.
sfascia carrozze: Ebbene, i viandanti venivano accompagnati per gruppi (come è d'uopo) all'interno delle sale e saloni del Museo.
A noi ci fù assegnato un egittologo (guardi un po') egiziano.
Il quale parlava perfettamente l'itagliano.
Direi molto meglio del 94,3% dei nostri conterranei.
sfascia carrozze: Ebbene tra un sarcofago e l'altro giungemmo in una sala all'interno della quale erano posizionate tutte una serie di reperti cinerari appartenuti a non mi ricordo più quale bene Faraone.
sfascia carrozze: Tra le varie suppellettili, oggetti e quant'altro, v'erano anche delle anfore ancora oggi (ieri) miracolosamente intatte, che al tempo contennero tutti i generi di confort(s) per acompagnare l'anima de lo mortaccio Faranoico nel suo viaggio nell'aldilà.
sfascia carrozze: Ebbene, una signora, se non ricordo male sicula che apparteneva al nostro gruppo, di fronte ad una di esse, delle anfore , fece la domanda fatidica:
sfascia carrozze: "signor Egittologo, ma c'è ANCORA il vino dentro?"
sfascia carrozze: Naturalmente l'egittologo l'ha guardata con pietà, non Le rispose e passamo oltre.
Io stò ancora ridendo.
E son passati eoni-ed-eoni.
Ecco.
Falloppio: Ho capito. Forse perché non ti piace il vino...
😎
CosmicJocker: Questo squarcio di vita vissuta deve (assolutamente) proporlo al caro buon vecchio Woody (ché da un po' di tempo ha smarrito l'ispirazione ridanciana)..
sfascia carrozze: Già!
Io mi propongo.
Mal che vada mi bevo il vino restante dall'anfora.
Falloppio
Opera: | Recensione: |
Smog mi sta prendendo. Non poco.
Lo-fi.
Knock Knock lo consiglio
BËL (02)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Non esageri.
O farà la fine di quel noto tabagista di Gaius Iulius Caesar.
Eh.
Almotasim : Lo prenda. E anche il treno per la salvezza.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: