Cover di Zeit

Album 1972

Un'esplorazione Astrale dello spazio profondo in cerca dell'Assoluto Cosmico
caesar666


Tu e Zeit

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!
Il tuo voto:

Le recensioni di quest’opera che sono state scritte nel DeBaser

In tutto 18 utenti hanno votato "Zeit" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 4,83.

CosmicJocker

Recensione di CosmicJocker

di CosmicJocker | DeRango™: 34,37

Sprofondato sul divano, luce fioca e brandy scadente; anche la musica elettronica ha il suo “Antico Testamento”, le sue parabole. Cosmologia dell’essere umano in quattro movimenti; brodo primordiale; lapilli di violoncello sferzano gelidi sintetizzatori, funerei accordi d’organo si scaldano al lume di un eterno vibrafono. Magma elettronico e minimalismo esistenziale.…


caesar666

Recensione di caesar666

di caesar666 | DeRango™: 25,34

Con "Zeit" i Tangerine Dream concepirono una mitica epopea spaziale stile "2001: Odissea nello Spazio" dedicata al concetto filosofico di tempo: "Zeit" appunto. E' questo il disco in cui portano a compimento e definiscono le intuizioni che avevano iniziato ad esplorare in "Alpha Centauri" ovvero lunghe "suite" elettroniche cosmiche per…


Cimbarello132

Recensione di Cimbarello132

di Cimbarello132 | DeRango™: 21,63

"Zeit" - Tangerine Dream Anno di registrazione - 1972 Line up: Edgar Froese (generatore di suoni, chitarra gliss) Peter Baumann (tastiere, VCS3, vibrafono) Christopher Franke (tastiere, VCS3) Introduzione Correva il '72 e in Germania ormai il movimento kraut aveva messo radici; aspettava solo di germogliare definitivamente. Alcuni dei piú grandi…


extro91

Recensione di extro91

di extro91 | DeRango™: -0,42

I Tangerine nascono nel 1966 sotto l'iniziativa del chitarrista Edgar Froese, del percussionista Klaus Schulze e del tastierista Conrad Schintzler. Da questa formazione nasce il loro primo album, "Electronic Meditation". In seguito il gruppo si scioglie, ma Froese persiste. Infatti nel 1971 inciderà "Alpha Centauri" (album che consacrerà l'inizio della…


Rocky Marciano

Recensione di Rocky Marciano

di Rocky Marciano | DeRango™: -2,80

  Circuiti elettronici generano forme d'onda di frequenza, il campo tensoriale elettromagnetico e il fenomeno ondulatorio sprigionano energia tradotta in suoni. Sorgenti sonore in continua oscillazione innalzano enormi correnti ascensionali in continua espansione... avanguardia. L' umanizzazione delle macchine, la meccanizzazione dell'essere umano. 

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

YRO167

Nella collezione di YRO167

«Un viaggio elettronico nello spazio sidereo, tra rumori di comete che sfiorano la nostra mente e il "rumoroso" silenzio del vuoto.»

BËL (00)
BRÜ (00)


hellraiser

Nella collezione di hellraiser

«Riscoltato ieri sera, motivato dalla recensione di Caesar. Un viaggio infinito ed angosciante, Bellissimo.»

BËL (00)
BRÜ (00)


Brujo

Nella collezione di Brujo

«Viaggio nello spazio siderale (o interiore?!). Capolavoro assoluto della musica elettronica.»

BËL (00)
BRÜ (00)


caesar666

Nella collezione di caesar666

«Un'esplorazione Astrale dello spazio profondo in cerca dell'Assoluto Cosmico»

BËL (01)
BRÜ (00)


CaptainHowdy

Nella collezione di CaptainHowdy

«Fondamentale e bellissimo.»

BËL (00)
BRÜ (00)





Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato


Gli utenti che hanno ascoltato quest'opera


CosmicJocker

CosmicJocker : Quanto erano avanti (notare la

| DeRango™: 16,88 Levitation

Quanto erano avanti (notare la copertina please)..

Tangerine Dream - Zeit (1972) FULL ALBUM

BËL (07)
BRÜ (00)

Battlegods: Qui ci vorrebbe la menzione Minimal.
CosmicJocker: E, per certe cose, pure quella maximal..
Battlegods: Quella ce la vedrei bene per quella montagna mastodontica di Cyborg!

DOT:HYDRA

DOT:HYDRA : Tangerine Dream - Zeit (1972)

| DeRango™: 7,38


BËL (03)
BRÜ (00)

Battlegods: "Alpha" e "Phaedra" sono dei capolavori indiscussi. Qua svetta "Birth of liquid plejades" senza dubbio.
Battlegods: "Zeit" lo preferisco ad "Atem", troppo minimale, lì non c'è più la spettacolarizzazione del suono, bensì musica concepita come una texture.

Lastwaltz

Lastwaltz : Tangerine Dream - Zeit (1972)

| DeRango™: 6,76


BËL (03)
BRÜ (00)

Battlegods: Temo che sia l'album più totalizzante dell'arte Tangerine. Dopo questo si sono "abbassati" ai giochi elettronici di "Phaedra", che non mi ha mai entusiasmato, come neanche il flauto cosmico di "Alpha centauri", troppo alieatori e impalpabili (che a volte è un difetto)
Battlegods: *aleatori

hellraiser

hellraiser : Tangerine Dream - Zeit (1972)

| DeRango™: 3,78

Tangerine Dream - Zeit (1972) FULL ALBUM Visto che domani c'è l'eclisse...

BËL (02)
BRÜ (00)

hjhhjij: Allora, che mi dici di questo Monolite da vuoto cosmico ? Fluttuare nel nulla.
hellraiser: Ciao Hj, guarda, non posso ancora dare un giudizio definitivo, l'ho preso venerdì scorso che avevo mezza giornata libera e ho avuto modo di ascoltare poco e nulla. Avevo ordinato "Alpha Centauri", l'ho preso e dando un'occhiata nello scaffale del mio discaro ho notato questo doppio cd con un concerto a Colonia e l'ho preso, ad un prezzo niente male. Non ho ancora avuto un secondo di tempo sta settimana tra lavoro e lavoretti in…
hjhhjij: Lo capisco, lì almeno ci sono delle percussioni, un par di strumenti in più. "Zeit" è davvero una caduta, o un quieto galleggiare direi, nel Vuoto Cosmico. Davvero eh, ascoltalo sul letto, magari in cuffia, a luci spente e occhi chiusi. Vedi te...