Aliosha e i suoi ascolti

Aliosha

Aliosha : The Meters - The Meters

| DeRango™: 6.44

The Meters - The Meters (1969) Full Album discone funk strumentale della madonna, il mio preferito tra i loro album, paradiso del breakbeat

BËL (03)
BRÜ (00)

zappp: molto validi fino a Fire on the Bayou, compreso
Aliosha

Aliosha : CONGRESS ALLEY GOD SAVE AMERICA

| DeRango™: 2.16    W_I_NEGRI

CONGRESS ALLEY GOD SAVE AMERICA pezzone il cui attacco é ripreso pari pari da alchemist per cats and dogs di Evidence.

BËL (01)
BRÜ (00)

Aliosha

Aliosha : DILLA DONUTS

| DeRango™: 2.24


BËL (01)
BRÜ (00)

Loconweed: Perché pubblichi tutto ciò e non sei ancora in "W I Negri"? Rimedio subito.
Aliosha: grazie, quale onore :)
Aliosha

Aliosha : The Afghan Whigs - Gentlemen

| DeRango™: 8.07


BËL (06)
BRÜ (00)

Johnny b.: Bello bello bellissimo.
musicanidi: Di più, Johnny, di più
Aliosha

Aliosha : 'Brother' Jack McDuff – Down

| DeRango™: 3.35

'Brother' Jack McDuff – Down Home Style (Full Album) lui é stato la mia passione dell'anno passato

BËL (02)
BRÜ (00)

zappp: tastiere grondanti di groove
Aliosha

Aliosha : Duke Ellington: Reflection in D

| DeRango™: 5.44

Aliosha

Aliosha : A. Stradella - San Giovanni

| DeRango™: 5.20


BËL (02)
BRÜ (00)

lector: Permettimi di autocitarmi..... Ester protrettrice del popolo Hebreo - Alessandro Stradella - Recensione di lector
Aliosha

Aliosha : Mika Vainio & Franck Vigroux

| DeRango™: 2.85


BËL (02)
BRÜ (00)

ALFAMA: lo conosco, molto bello
Aliosha: é uno dei pochissimi dischi di elettronica della mia collezione
Aliosha

Aliosha : WOLVES IN THE THRONE ROOM

| DeRango™: 2.20

WOLVES IN THE THRONE ROOM - Celestial Lineage (Official Audio) un po' di black metal per ravvivare il pomeriggio

BËL (02)
BRÜ (00)

Aliosha

Aliosha : Boozoo Bajou - Satta (Full

| DeRango™: 5.20

Boozoo Bajou - Satta (Full Album) iniziando con molta calma la giornata

BËL (02)
BRÜ (00)

G: Questo cellò e mi piace!
Aliosha

Aliosha : Hamelin plays Rachmaninov - Piano

| DeRango™: 2.26

Hamelin plays Rachmaninov - Piano Sonata No.2 & Preludes il mio pezzo preferito di rachmaninov, ricordi sentimentali

BËL (01)
BRÜ (00)

Aliosha: al minuto 6:00
Aliosha

Aliosha : 05. Gangrene (Alchemist & Oh

| DeRango™: 2.20

05. Gangrene (Alchemist & Oh No) - The Man With The Horn eccezziunalo, suppongo il campione sia di Miles Davis ma non riesco a identificarlo

BËL (01)
BRÜ (00)

musicanidi: Con una base del genere ci puoi piazzare a sbraitare pure Wanna Marchi....CAPITO?
Johnny b.: Non perché lo sapessi ma talmente bella che l'ho cercata. Si è Miles Davis.
Aliosha: che canzone?
Johnny b.: The man with the horn title track 1981 Miles Davis.
Johnny b.: Dopo aver ascoltato il pezzo di Miles Davis mi sa che hanno poco in comune tranne il titolo e lo stile.
Aliosha: eheh si era troppo facile altrimenti :) secondo me se é Miles é una roba pre-1970. Oppure é un emulo, ce ne sono molti che posso assomigliargli, se il campione é filtrato può non essere riconoscibile. Tipo Truffaz Erik Truffaz: The Dawn 1998 - Full Album
Johnny b.: I'm sorry.
Aliosha

Aliosha : L. Cherubini - Requiem in

| DeRango™: 2.05

Aliosha

Aliosha : Miles Davis - Full Concert

| DeRango™: 5.19

Miles Davis - Full Concert - 08/18/70 - Tanglewood (OFFICIAL)

Articolo interessantissimo sulla linea di marketing che Miles Davis ha imposto alla Columbia. Questa, intenta a cercare di piazzare i suoi dischi nell'ambiente della controcultura bianca hippy (vedi i live al Fillmore e all'isola di Wight) tralasciava il pubblico nero, che era l'obiettivo di Miles.

no title

BËL (02)
BRÜ (00)

Aliosha

Aliosha : James Brown Funky Drummer Un

| DeRango™: 0.31

James Brown Funky Drummer

Un interessantissimo articolo che spiega perché oggi la musica leggera ha quasi sempre tempi pari, partendo dalla black music dei primi del '900 che aveva tempi dispari.

'Funky Drummer': New Orleans, James Brown and the Rhythmic Transformation of American Popular Music on JSTOR

BËL (02)
BRÜ (00)

Aliosha

Aliosha : 03. Ugly Heroes - Good

| DeRango™: 0.00

03. Ugly Heroes - Good Things Die Grande apollo brown e i suoi campioncini soul, tutte uguali ma tutte bellissime le sue basi

BËL (00)
BRÜ (00)

Aliosha

Aliosha : Lavorando mi é venuto un

| DeRango™: 0.17 Cactus

Lavorando mi é venuto un flash, saranno 10 anni che non ascolto questo disco We - Galactic Racetrack

BËL (01)
BRÜ (00)

Aliosha: Il fantastico titolo del disco é Dinosauric Futurobic, al tempo mi piaceva un botto
Aliosha

Aliosha : HERBIE HANCOCK, Succotash Hancock esplora

| DeRango™: 4.15

HERBIE HANCOCK, Succotash Hancock esplora i ritmi africani, sulla strada verso Headhunters

BËL (02)
BRÜ (00)

zappp: il più discontinuo del periodo Blue Note
Aliosha

Aliosha : RUFUS THOMAS - "Breakdown' &

| DeRango™: 2.59

RUFUS THOMAS - "Breakdown' & 'Funky Chicken' LIVE - WATTSTAX 1973 rallegriamoci con questo funkettone mortale e i costumini di Rufus Thomas

BËL (01)
BRÜ (00)

imasoulman: repetita juvant? due volte in meno di una settimana questo ha del miracoloso, come se il Lichtenstein si fosse qualificato ai mondiali (o l'italia...)
Aliosha: cioé, avevi già postato lo stesso video? questa era la settimana della Stax, mi sono guardato tutto il film sullo Wattstax e uno sulla storia dell'etichetta
imasoulman: non io, dan erre, saran non più di sei giorni (ti rimando ai commenti colà, dunque) ...ribadisco che a volte le coincidenze, posto che non siano astrali, sono assurdamente, felicemente, gioiosamente meravigliose.
imasoulman: la domanda vera è: dopo una settimana a tutta Stax, la tua vita è rimasta la stessa?
Aliosha: un po' più gioiosa forse :)
Aliosha: in questo periodo stavo approfondendo il legame tra musica e black power, per questo ero finito sulla Stax.
Aliosha: Anzi, se hai qualche lettura da suggerire visto che ti sento ferrato fai pure. Io ho qui "Just My Soul Responding: Rhythm and Blues, Black Consciousness, and Race Relations" e "Free Jazz Black Power".
imasoulman: non ho letteratura in materia, in casa, ahimè. Per la Stax ho i due voluminosi tomi che accompagnano i due cofanetti di 10 cd 'The Complete Stax/Volt Singles' (1958-1968 e 1968-1972). Da consigliare senza se e senza me, anche se non è saggistica, è il clamoroso romanzo di Gil Scott-Heron 'La Fabbrica dei Negri' (The Nigger Factory), un 'Black Sunday' in versione sul serio 'black' (gli attentatori sono neri), che con tensione narrativa da hard-boiled,…