Sto caricando...

Reigning Sound
Abdication... For Your Love

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Dite quello che volete ma anche il garagista più zozzone ha, sotto sotto, un cuore tenero, capace di commuoversi ed estasiarsi di fronte a melodie sixties e pop ed ad andare via di testa al suoni di un organo. Non ci credete? Sbagliate e per dimostrarvi che avete torto dico solo un nome Greg "Oblivian" Cartwright, di nessun può mettere in dubbio l'identità di garagista zozzone.

Eppure da una decina di anni a questa parte il buon Greg con i suoi Reigning Sound (forse la miglior garage band attualmente in circolazione) porta avanti un eccellente misto di garage, rock'n'roll, pop, country, soul e un pizzico di punk (ma appena un pizzico, giusto per non dimenticare le proprie origini) capace di far andare in brodo di giuggiole anche il garagista punkettaro più zozzone, di quelli che sbavano per Oblivians, Mummies, Rip Offs, New Bomb Turks e compagnia brutta (sì, sto parlando per esperienza personale).

Come dicevo è da 10 anni che i Reigning Sound suonano e dopo 4 album, più una raccolta di singoli ed un eccezionale Lp in cui accompagnano Mary Weiss (e qui mi faccio un pò di pubblicità, ma il disco merita davvero di essere conosciuto ) danno alla luce questo Ep di ben 8 pezzi.
Che dire, il suono è quello classico dei Reigning Sound un'incantevole miscela che senza farsi tante menate tra varie definizioni e fra i vari generi che si intersecano nel disco, può essere definita semplicemente rock'n'roll, ma di quello buono, davvero buono.

Si inizia alla grande con Lyin' Girl, un pezzo garage punk con l'organo in primo piano capace di fare scuotere il culo a chiunque, e questo è solo l'inizio, l'album scorre via che è un piacere alternando ballate pop e sixties (Everything I Do Is Wrong, Eve, Not Far Away) a pezzi più tirati e garage rock'n'roll (Shaw, Watching My Baby, Can't Hold On) con l'organo del fidato Dave Amels in primo piano a creare un'atmosfera avvolgente e incantevole.
Insomma un album praticamente perfetto, ruvido e dolce al tempo stesso, come ogni disco rock'n'roll che si rispetti.
Non vi ho ancora convinto? E allora aggiungo che questo Ep (sperando che prima o poi ne esca una versione vinilica) è disponibile gratis sul sito della Scion AV  un regalo perfetto per i 10 anni di carriera, grazie Greg, grazie Reigning Sound auguri e un brindisi a voi.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quattordici)

chinaski033
chinaski033
Opera:
Recensione:
Non ho mai visto di buon occhio il "garage" ma se dovessi iniziare ad ascoltarlo, inizierò da qui.


gnagnera: è pure aggratis dacci un ascolto ;)
psychopompe
psychopompe Divèrs
Opera:
Recensione:
lo sentivo stamane dopo tua segnalazione, appena lo digerisco ripasso. hai visto che è uscito il solits di Jack Oblivian, ma non mi sembra un granchè.


ZannaB
ZannaB Divèrs
Opera:
Recensione:
Garagista non sono di sicuro ma questo gruppo mi incuriosisce, magari un giro sui link ce lo faccio... La rece ottima!!!


Dopesmoker
Dopesmoker
Opera:
Recensione:
Proprio l'altro giorno riascoltavo "Too Much Guitar", che zozzoni!


gnagnera: attenzione però "Too much guitar" è un disco atipico per i Reigning Sound, l'hanno rigestritato in versione più dura dopo che il tastierista li aveva abbandonati, questo è più in linea con "Time Bomb Highschool"
Workhorse
Workhorse
Opera:
Recensione:
Ci hai convinto


doolittle
doolittle
Opera:
Recensione:
Pinhead
Pinhead
Opera:
Recensione:
«... dico solo un nome Greg "Oblivian" Cartwright ...» e da solo basta per un 5 a te ed un 5 sulla fiducia al disco, che ancora non conosco. Grandiosi Oblivians


gnagnera: occhio anche a te i Reigning Sound non c'entrano niente con gli Oblivians, qua siamo poù sul versante Compulsive Gamblers
Pinhead: Vero che c'entrano poco, ma è comunque un gran bel sentire.
supersoul
supersoul
Opera:
Recensione:
come detto nella recensione di psycopompe dell'ottimo "Love and Courses" Greg si è parecchio springsteenizzato, la conferma mi viene anche dall'ascolto di qualche pezzo (Watching my baby) di questo ep regalatoci da gnagnera...io credo che Greg è uno che ha le palle e potrebbe rischiare di più.


supersoul
supersoul
Opera:
Recensione:
cazzo era 5 non 1!!!!


popoloitaliano
popoloitaliano
Opera:
Recensione:
Se gli hai dato 5 allora qualcosa me lo cerco (già lo dovevo fare qualche mese fa per la rece di Psycho, ma ho arretrati da smaltire)... Garage, Soul, qualcosa tipo i Dirtbombs? Quelli mi aggradano assai!


gnagnera: beh dipende da quale disco dei Dirtbombs, questi sono a metà tra Ultraglide in black e Dangerous magical noise. In generale però sono meno "sperimentali" dei Dirtbombs
popoloitaliano: Uh! vabbè me li prendo e basta
Workhorse
Workhorse
Opera:
Recensione:
Proprio niente male in effetti, un gioiellino


geb
geb
Opera:
Recensione:
Sei un grande. D'altronde sei del GAZ. Love And Curses dei RS mi commuove ogni volta che lo ascolto. Cartwright è genio puro...questo non lo conosco, grazie della segnalazione. L'ultimo di Jack Oblivian non l'ho ascoltato, speriamo bene! Ti piacciono i Cheap Time? Secondo me sono la sintesi perfetta tra garage zozzone e powerpop all'arma bianca. Dovresti recensirli...per tutti i garagisti zozzoni: è uscito l'ultimo Sick Rose...è una BOMBA. Dovete ascoltarlo.


gnagnera: grazie e... in verità ti dico che il primo album dei Cheap Time è stata anche la mia prima recensione qua, davvero ottimo, l'ultimo invece non l'ho ancora ascoltato. Cercherò di sicuro l'ultimo dei Sick Rose!
teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera:
Recensione:
roba che mi piace. bravissimo gnagne.


slowfaster
slowfaster
Opera:
Recensione:
Condivido al 100% il contenuto della recensione, i Reigning Sound sono senza dubbio la miglior rock'n'roll band del pianeta.., ovviamente per me. Ogni loro disco dal 2004 ad oggi è un gioiello raro. Pochi mesi fà sono andato a vederli dal vivo a Berlino e sono rimasto estasiato, grande band e grandi pezzi. Su questo disco Greg Cartwright è accompagnato dai Jay Vons, la band è ora parte integrante dei reigning sound e l'accompagnerà anche nella realizzazione del prossimo disco.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Abdication... For Your Love è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link