Sto caricando...

The Beatles - With The Beatles

Cover di With The Beatles

Album 1963

E fu così che ebbe inizio la Beatlemania.
Album alquanto eccellente ma leggermente inferiore a quello di debutto.
Bellissime le loro interpretazioni di Please Mr. Postman, Devil In Her Heart e You Really Got A Hold On Me; All My Loving brano conosciutissimo; particolare è It Won't Be Long con i suoi "Yeah Yeah" piuttosto simili a She Loves You.
DanyMorrison

Tu e With The Beatles

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!

Recensioni

In tutto 22 utenti hanno votato "With The Beatles" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 3,68.

RingoStarfish

Recensione di RingoStarfish

di RingoStarfish | DeRango™: 1,14

Visto il recente revival beatlesiano dovuto a Lucio su debaser mi sento in dovere di dire anch'io la mia sulla più popolare e a parer di molti la più grande band di musica leggera del'900. Prendo in esame la seconda fatica del quartetto di Liverpool, quel “With The Beatles” che… [di più]


popoloitaliano

Recensione di popoloitaliano

di popoloitaliano | DeRango™: 6,69

Dovete sapere che scoprii i Beatles a 12 anni, con "She Loves You", ho avuto una specie di Beatlemania ritardata, un signore  mi ha regalato un libro in olandese con delle foto bellissime, fra cui c'eran  pezzi di tovagliolo venduti a "peso d'oro" dove avevano mangiato i Beatles. Non so bene,… [di più]


Rax

Recensione di Rax

di Rax | DeRango™: -19,77

I quattro ragazzi col taglio ridicolo, e dai ridicoli movimenti sul palco, pubblicano un altro disco – meno dilettantesco di “Please, Please Me”. Il progresso è evidente, e merita la sufficienza, anche se non è “A Hard Day’s Night” o “Help!”. 1. Pezzi Originali “It Won’t Be Long”, di Lennon,… [di più]


claudio carpentieri

Recensione di claudio carpentieri

di claudio carpentieri | DeRango™: -4,55

E' indubbio che la storia del rock avrebbe avuto altre evoluzioni senza quel 6 luglio 1957. La data dell'incontro (a cui è stato dedicato un intero libro) tra due giovani adolescenti di nome John Lennon e James Paul McCartney ha fortemente condizionato i dieci anni successivi della musica dei sixties,… [di più]

Canzoni

01

It Won’t Be Long (02:13)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

02

All I’ve Got to Do (02:05)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

03

All My Loving (02:10)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

04

Don’t Bother Me (02:29)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

05

Little Child (01:48)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

06

Till There Was You (02:17)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

07

Please Mister Postman (02:35)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

08

Roll Over Beethoven (02:48)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

09

Hold Me Tight (02:33)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

10

You Really Got a Hold on Me (03:03)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

11

I Wanna Be Your Man (01:59)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

12

Devil in Her Heart (02:28)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

13

Not a Second Time (02:08)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

14

Money (That’s What I Want) (02:48)

Il tuo voto:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Video

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

DanyMorrison

Nella collezione di DanyMorrison

«E fu così che ebbe inizio la Beatlemania.Album alquanto eccellente ma leggermente inferiore a quello di debutto.Bellissime le loro interpretazioni di Please Mr. Postman, Devil In Her Heart e You Really Got A Hold On Me; All My Loving brano conosciutissimo; particolare è It Won't Be Long con i suoi…»



enbar77

Nella collezione di enbar77

«Stampa italiana degli anni '90. Condizioni disco perfette. Copertina buona a causa di una scritta da non me vergata.»



fiomamyblue

Nella collezione di fiomamyblue

«http://www.youtube.com/watch?v=e4-16zxVMw0»



Diego88

Nella collezione di Diego88

«Ho la fortuna di averlo in LP»




Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato

G

Gli utenti che hanno ascoltato quest'opera



lector
lector |
10 Magnifici Perdenti. 10 Storie che andrebbero raccontate. 10) Pete Best MONEY (1962) by the Beatles with Pete Best
10 sono davvero pochi, troppi ne sono rimasti fuori. Sarebbero stati pochi pure se fossero stati 100. Ma anche se fossero stati 100 il n°1 sarebbe sempre e comunque stato lui: il Beatle dimenticato. Persino Stu Sutcliffe è più famoso di lui; ma Stu era un artista ed è morto giovane e bello. Lui no, lui ha timbrato, per quasi trent'anni il cartellino del suo ufficio. E' stato, per tutta la vita solo Randolph Peter Scanland, quadro medio del collocamento inglese.
Cosa avrà voluto dire essere un Beatle senza che nessuno lo sapesse? E senza mai aver, davvero capito perché fosse stato buttato fuori.
Eppure sua madre Mona fu importante per gli inizi degli scarafaggi, e lui aveva un suo seguito. Piaceva alle ragazze, molte venivano per lui, in alcuni concerti la batteria veniva messa davanti agli altri perché Pete potesse essere visto meglio. Lo chiamavano "Atom Beat".
Poi basta, ci provò per un po'. I "Lee Curtis & The All Stars", i "Pete Best Four", il "Pete Best Combo". Ma niente: non se lo filava nessuno. Riprenderà a suonare solo negli anni '90, dopo essere andato in pensione anticipatamente. Ci sarà chi accorrerà a veder suonare l'"ex Beatle".
Ma questa storia, a differenza delle altre, non finisce male: dopo la pubblicazione dell'"Antology 1" con alcuni brani inediti con lui alla batteria, pare che si sia messo in tasca circa 8 milioni di dollari.
Ah, e ne ha pure sotterrati due di Beatles....
Insomma questa serie ha pure l'happy ending.



Stanlio
Stanlio |
MONEY (1962) by the Beatles with Pete Best
i Beatles con un vero batterista prima dell'arrivo di Ringo Starr e del defenestramento (pare per invidie e gelosie poichè aveva più fans lui che gli altri tre messi insieme) di Pete Best