Sto caricando...

The Velvet Underground
The Velvet Underground & Nico

()

Voto:

Ero solito appropinquare le mentovate natiche al benché minimo consesso civile, quale che fosse la natura di quest’ultimo.

Era mi sembra di ricordare il secondo lustro degli zampaelefantati anni Settanta: improponibilmente acconciato, aduso a ben più inadatte distrazioni, acquisii e venni acquisito dal suddetto.

Disco osannato, disco bananato (sbuccia lentamente e guarda!).

C’era Gianni, al secolo Gianqualcosa, un ragazzo che millantava il millantabile e oltre, che osannava già allora il suddetto. Così seppi dell’esistenza degli Stooges, dei Velvet U., di cose che ricordavo fino a qualche decennio fa.

Sul disco cosa potrei dire di nuovo? Nulla credo.

Potrei dire che allora non sapevamo nulla, e scoprimmo tutto,

Poi mio cugino, lo fregai a mio cugino il disco. A lui non piaceva nemmeno.

Di lui mi ricordo tre cose: che mi sfotteva bonariamente per l'astigmatismo, che non ci chiamavamo mai per nome, e che è morto nel 14 aprile 1978.

Di eroina, troppo giovane. Sì, basta cazzate, ve lo dico.

Tutti lo sanno, chi mi conosce s’intende, che ho un coltello piantato nel cuore.

Associare questo disco a lui, cosa di cui non posso fare a meno, fa male.

Ascoltarlo fa male. Vuol dire ricordare.

Ma ricordare, fa sì male, ma fa anche bene. Quando non me lo ricorderò più sarà anche peggio.

(scusatemi tutti per lo sfogo, se non fosse stato per l'anonimato non avrei mai avuto il coraggio)

Commenti (Diciassette)

MarkRChandar
MarkRChandar
Opera:
Recensione:
Sempre bello recensire opere inedite!


RinaldiACHTUNG
RinaldiACHTUNG
Opera:
Recensione:
Se ti fa male, è un disco importante; indipendentemente dal contesto. È una benedizione trovare un disco che fa male.


musicalrust
musicalrust
Opera:
Recensione:
Personalmente trovo molto azzeccata l'associazione di questo disco all'uso di "droghe pesanti" .... sarà per la presenza di quel brano .... o di quei 26 dollari in mano ... purtroppo ! Ma è pur sempre un grandissimo DISCO!


ZiOn
ZiOn
Opera:
Recensione:
Questi son bravi, faranno strada.


woodstock: Mah, ho i miei dubbi
Ditta
Ditta
Opera:
Recensione:
Non lo conosco questo, che dite è un buon disco?


ZiOn: Bella la prima parte, poi cala. Comunque un ascolto glielo darei.
anfoxx
anfoxx
Opera:
Recensione:
Ma vaffanculo


Farnaby: La simpatia al potere!
ZiorPlus
ZiorPlus
Opera:
Recensione:
Pare che in Spagna ne sia stata rinvenuta una copia con la banana ancora da sbucciare durante i recenti scavi nella grotta di Altamira.


iside
iside Divèrs
Opera:
Recensione:
Il 14 aprile si è suicidato anche Majakovskij. Io ultimamente continuo a pensare Sandra... :(


Caspasian: “Come si dice, / l’incidente è chiuso. / La barca dell’amore / s’è spezzata / contro il quotidiano. / La vita ed io / siamo pari. / Inutile elencare / offese, dolori, torti reciproci.” Voi che restate, siate felici.
lector
lector
Opera:
Recensione:
Ero passato per criticare: ancora il "disco banana"! L'ennesima, inutile, recensione...
E, invece, no.
Vedo che è la tua prima recensione sul DeB e, per questo ti perdono un piccolo "peccato di gioventù", perchè la recensione non ripete cose trite e ritrite, già dette e banali.
Per il prosieguo ti consiglierei (anzi te ne pregherei proprio) di spostarti su opere un po' meno universalmente note e stra-stra -recensite.
Per adesso però, buona la prima e benvenuto!


macaco
macaco
Opera:
Recensione:
Debaser ha pure una finalitá terapeutica, spargiamo e riceviamo con piacere.


Caspasian
Caspasian
Opera:
Recensione:
Bell'hawaiana attacchete a 'sta banana! Apperò...


Confaloni
Confaloni
Opera:
Recensione:
Della serie : di certe opere si continuerà a scrivere e parlare anche nei secoli a venire...


Confaloni: Repetita iuvant. E comunque non è facile trovare, di questi tempi, trovare musica così dirompente..
gaston
gaston
Opera:
Recensione:
Ne avevo già sentito parlare di questo disco...tuttavia...ricordare fa anche bene (cit.)


Farnaby
Farnaby
Opera:
Recensione:
Hai avuto anche la benedizione di @[lector] quindi puoi stare sereno.
Ottima la prima...


Confaloni: Dopo la celebre frase "Stai sereno" pronunciata anni fa da un certo Matteo, è meglio restare comunque in campana...
lector: Ego absolvo vos...
odradek
odradek
Opera:
Recensione:
Si, quando non lo ricorderai più sarà molto peggio.
E si, solo se fa male può fare così bene.
È sta cazzo di vita, pare funzioni così.
Benvenuto.


Alì Murtacc
Alì Murtacc
Opera:
Recensione:
Un disco nuovo di zecca!


ZiOn: Appena "coniato" 😃
Marco Orsi
Marco Orsi
Opera:
Recensione:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di The Velvet Underground & Nico è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link