pier_paolo_farina e le TrecentoSessantaSei recensioni che ha scritto

Copertina di Outlaws: Hurry Sundown

Outlaws: Hurry Sundown

di pier_paolo_farina 19 ago 21 DeRango™: 15,03

I cinque americani sudisti della Florida (Tampa) fanno uscire questo loro terzo album nel 1977, e ci sono diverse novità rispetto al passato. di più

Copertina di Longbranch Pennywhistle: Longbranch Pennywhistle

Longbranch Pennywhistle: Longbranch Pennywhistle

di pier_paolo_farina 20 lug 21 DeRango™: 18,00

Che diavolo è un Pennywhistle? E’ uno strumentino a fiato, a metà fra flauto e zufolo. E la versione “Longbranch” dev’essere, a intuito, quella con formato più lungo e suoni più gravi. di più

Copertina di Kansas: The Prelude Implicit

Kansas: The Prelude Implicit

di pier_paolo_farina 18 lug 21 DeRango™: 12,03

Introduzione: di più

Copertina di Capability Brown: Voice

Capability Brown: Voice

di pier_paolo_farina 4 mag 21 DeRango™: 9,00

Me lo sono accattato per pochi Euri in un negozietto del centro città, umido e molto polveroso, intento a rivendere libri, riviste, cd e dvd usati e usatissimi a poco prezzo. Appena avvistatolo, poggiato su una mensola insieme a pochi altri, mi si sono collegate un paio di sinapsi ferme da quarant’anni, e ho rammentato che questi tizi li avevo ben presi in considerazione, eoni di tempo fa, ma subito accantonati perché, al tempo, c’era molto di meglio per cui spendere i pochi soldini nelle mie tasche di adolescente. di più

Copertina di Wishbone Ash: Elegant Stealth

Wishbone Ash: Elegant Stealth

di pier_paolo_farina 20 apr 21 DeRango™: 24,91

La “furtività elegante” (traduzione letterale del titolo) si applica perfettamente ai Wishbone Ash del passato prossimo e contemporanei: un gruppo rock dalla carriera non cosmica ma abbastanza gloriosa e forte, molto ben conosciuto da colleghi ed addetti ai lavori in grazia delle peculiarità melodiche e d’arrangiamento scovate e coltivate per il piacere, l’ammirazione e l’apprendimento di tanti. di più

Copertina di Wishbone Ash: The Power Of Eternity

Wishbone Ash: The Power Of Eternity

di pier_paolo_farina 19 apr 21 DeRango™: 12,00

2007: gli anzianotti Wishbone Ash hanno messo il pilota automatico da tempo, ossia disco nuovo ogni due/tre/quattro anni e concerti dal vivo ovunque e comunque a finanziare l’attività discografica e promozionale nonché il ristretto ma necessario team di collaboratori tecnici. Il tutto in autogestione alla famiglia Powell, quella con a capo il chitarrista Andy l’unico dell’originale quartetto ad averci creduto fino in fondo, e a crederci ancora, al progetto della Cenere dell’Osso del Desiderio. di più

Copertina di Wishbone Ash: Clan Destiny

Wishbone Ash: Clan Destiny

di pier_paolo_farina 16 apr 21 DeRango™: 6,00

Trascorsi ben oltre trent’anni dall’esordio (trattiamo stavolta di un disco del 2006), i Wishbone Ash sono oramai pienamente nella loro dimensione finale caratterizzata, diciamo così, da una conduzione familiare. L’unico membro fondatore rimasto, il chitarrista e cantante Andy Powell, ha infatti il pieno possesso del marchio e delle strategie di carriera del gruppo, ridotto a band di “culto” ossia fuori moda quanto si vuole, ma appoggiato da un generoso nocciolo duro di ammiratori, quelli rimasti dall’epoca d’oro degli anni settanta più uno stuolo di loro figli e nipoti debitamente svezzati, nonché gente più giovane con le orecchie ben educate ad… di più

Copertina di Wishbone Ash: Bona Fide

Wishbone Ash: Bona Fide

di pier_paolo_farina 13 apr 21 DeRango™: 3,91

Come disse una volta Robert Fripp, parlando della scelta di affidare a Peter Giles e non a Greg Lake le parti di basso sul secondo album dei King Crimson “In the Wake of Poseidon”: “I bassisti sono di due specie ben distinte, ovvero naturali e non. Coi primi viene tutto più facile, le cose giuste da suonare le trovano in poco tempo…”. Si riferiva al fatto che Lake era al tempo fuoriuscito dai Crimso e già preso a far prove con Keith Emerson e Carl Palmer per il ben noto trio che sarebbe poi stato. Fripp, mollato da tutti i… di più

Copertina di Wishbone Ash: Illuminations

Wishbone Ash: Illuminations

di pier_paolo_farina 29 mar 21 DeRango™: 6,00

Per tutta la prima parte degli anni novanta i Wishbone Ash, senza valido contratto discografico, vivacchiano come possono con una serie di musicisti in entrata e successiva, rapida uscita peggio che da una porta girevole. Qualche album Live, un paio di Best Of e soprattutto una decente attività dal vivo costituiscono in quegli anni le indispensabili iniziative per confortare, e continuare a tenere in vita, la formazione. di più

Copertina di Wishbone Ash: Strange Affair

Wishbone Ash: Strange Affair

di pier_paolo_farina 23 mar 21 DeRango™: 6,00

Gli immarcescibili Wishbone ricominciano a perdere pezzi con questo lavoro datato 1991, il quale formalizza l’abbandono, senza ripensamenti, del batterista storico Steve Upton, deciso a riporre le bacchette in un cassetto ed accettare un lavoro da manager di un castello/albergo. Upton era stato molto importante sin lì negli equilibri interni del gruppo, ricoprendo ruoli di gestione organizzativa e finanziaria che i tre compagni, impegnati felicemente a tempo pieno a comporre, cantare e arrangiare, non avevano spirito e voglia di sostenere. di più