Nel mezzo del cammin di nostra vita

mi ritrovai per una notte oscura

che voglia di dormire era smarrita.

.

Tosto che ’l conto di pecore a procura

del sonno mio non dava risultato,

fu allor che dal mio letto la figura

.

sollevai, e dopo aver pisciato

senz’altro guadagnai lo mio tinello

dove di tele, computer o di stampato

.

qualcosa da menar per lo cervello

avrei per qualche guisa allor risolto.

Ma poi la scelta cadde sopra quello

.

che i critici considerano molto

quando si parla di folk rock inglese.

Un disco che è per metà rivolto

.

all’aspra critica di quelle chiese

intente a infinocchiar l’anime pie

sin dall’antichità, pigiando obese

.

le loro panze dentro sacrestie

belle pasciute, dopo che a messa

la brava gente tra molte ave marie

.

avea donato l’obolo, a premessa

che magari nel tragico momento

de lo trapasso, casa e autorimessa

.

finissero a lo prete in testamento,

per la goduria de la furba casta.

In precedenza sta lo smarrimento

.

dell’Aqualung barbone pederasta

un omo che sprezzante e maledetto

non smette mai di inveire e basta.

.

Ma quale delizioso assoletto

lo chitarrista pone ‘n mezzo al brano!

E si narra pur suonato al cospetto

.

del prode Jimmy Page, gran titano

de la chitarra mezza progressiva

di lì passante, pronto a dar la mano

.

al prode autore di tale iniziativa,

il Martin Barre ottimo mariuolo

dell’Anderson, il capo comitiva.

.

Il flauto suo sì sommo e civettuolo

adorna sia My God che Cross Eyed Mary

du’ pezzi che cascano a fagiolo

.

sì belli e fascinosi, e non da ieri.

L’ascolto de lo disco procedeva

con musica continuamente in fieri,

.

mirabile ad esempio, porca Eva

l’introduzione al piano di quel pezzo

doppiato da lo flauto a far da leva

.

a un sommo riff che dopo l’intermezzo

distorto e sincopato già di suo

del blues si fa beffe a poco prezzo.

.

Che dire poi dei brani quasi in duo

chitarra voce e pochi brevi aiuti

lievi divagazioni al core suo.

.

Fatti non siamo per viver come bruti

ma per seguir virtute e conoscenza

non come Aqualung, o quei venduti

.

in tonaca talare e riverenza

dediti a sgraffignare le ricchezze

fintanto che professan penitenza.

.

"Locomotive Breath" le su’ finezze,

la "Mother Goose" ripiena di arpeggioni,

con "Wondering Aloud" son come pezze

.

d’un tessuto ricco assai di suoni

di un’epoca sì colta ed ispirata.

Su ciò non voglio udir ragioni,

.

ché ormai cotanta musega l’è andata

o almeno tale amena ispirazione.

E pure i Jethro Tull, considerata

.

l’intera lor carriera e produzione

non è che tanti dischi di valore

siano riusciti a fare in successione.

.

Ma intanto, tornato lo torpore

decisi di mollare cuffia e disco,

dopo l’ascolto senza far rumore

.

di tal magnificenze. Or qui finisco

di raccontar di musiche sì belle

giacché neanche riposto il disco

.

tornai nel letto vera pelle

laddove la sposa era ben desta

e quindi uscimmo a riveder le stelle.

Carico i commenti... con calma