Sto caricando...

Nirvana
In Utero

()

Voto:

In poche parole, il mio album preferito. LA PERFEZIONE. Non c'è un oggetto fuori posto. Non mi capacito ancora del fatto che ad alcuna gente non piaccia. Mi sembra impossibile. Uno dei primi album che io abbia mai ascoltato. All Apologies mi fa piangere tutt'ora. Poesia

Ultimi Trenta commenti su TrentaSei

TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
Se non c'è un oggetto fuori posto allora non è camera mia.
Bella rece, asciutta, concisa. Dice tutto quello che serve, senza inutili fronzoli.
La prossima recensione ricordati di andare "a capo", serve a dare più enfasi allo scritto.
Sai che c'è? Mi hai convinto, ora l'ascolto.
Non ne avevo mai sentito parlare prima. Spero non siano Buddhisti.
Brav_!


asterisco
asterisco
Opera:
Recensione:
Un po' prolissa, io la frase "Uno dei primi album che io abbia mai ascoltato" ad es. la toglierei, non dice nulla.


sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Comunque succede spesso qvesto processo di candidatura (e talvolta elezione) à proprio album preferitissimo di tutti i tempi quando esso è uno dei primi ad essere origliato nel corso della gramae vitae.
Io, peresempio, adoro un sacco di album (unanimemente considerati) orrendi.
Un po' come Lei, lì.


asterisco: Zecchinum aureo?
TataOgg: ♥
asterisco: Ed io che credevo che sfascia in fasce già auscultasse i famigeratissimi analcunt!
TataOgg: Credo abbia iniziato per la cresima, il primo LP gliel'ha regalato sicuramente il Diddino.
puntiniCAZpuntini
puntiniCAZpuntini Presidénte onoràrio
Opera:
Recensione:
Ma "alcuna gente" si può usare? Se usi "gente" è per indicare a caso: "laggente". Se ne selezioni "alcuni", è un controsenso. Credo. No?

Tanto dei Nirvana non ce ne frega un cazzo, risolviamo questo.


lector: Licenza poetica!
hjhhjij: Suona malissimo. Credo bastasse un "alcune persone". "Alcuna gente" non credo proprio.
asterisco: Allora non capite proprio dove risiede la poesia vera (cose la paura?)
hjhhjij: Non scomodare i santi.
asterisco: Anzi, a pensarci bene, "alcuna gente" vuol dire "nessuno"!
Rocky Marciano: i nirrvana ciavevano i probblemi
perfect element: La gente sono strani, sapevatelo!
puntiniCAZpuntini: 10 punti per asterisco che trova il significato combinato vetusto ma volendo non desueto.
Ottimo per chiudere strofe Rap da battaglia, Ego Trips, lettere d'amore o proposte commerciali altezzose.
asterisco: ahahahaaha
lector
lector
Opera:
Recensione:
Ma che cazzo è tutto questo buonismo??
Finocchiacci!!


TataOgg: buoni al forno, mai provati?
lector: I finocchietti, mica i finocchiacci!
asterisco: Allora non capite proprio dove risiede la poesia vera (cose la paura?) (autocit.)
TataOgg: (e l'odio, fusi insieme)
lector: Appunto! Questo è solo un pallido imitatore...
asterisco: Custodiati nel sentimento del sesso, omosessuale o eterosessuale che sia.
asterisco
asterisco
Opera:
Recensione:
Dove sono @[Ditta]
e @[Martello] ?
Qui siamo di fronte ad un evidente capolavorissimo.


Martello
Martello
Opera:
Recensione:
Martin L'utero sempre nei nostri quori


macmaranza: Ahr! Ahr! Ahr!
Falloppio: La nostra è una ricerca..... verso l'utero.
luludia
luludia
Opera:
Recensione:
Non mi capacito, mi sembra impossibile, non c'è un oggetto fuori posto. In poche parole di PERFEZIONE piango di POESIA. In ogni caso tuttora All Apologies è uno dei primi album che io abbia mai ascoltato, Chissà perché a alcuna gente non gli piace? Boh.


ALFAMA
ALFAMA
Opera:
Recensione:
a me dopo Nevermind i Nirvana mi sono scesi pur piacendomi senza rinnegare . In Utero non lo conosco a parte i singoli e non ho non trovato stimoli per ascoltarlo. Voto : Non Pervenuto . Hai fatto bene a non dilungarti , è già stato detto tutto.


Ditta
Ditta
Opera:
Recensione:
No words. Doppio 5!


Martello
Martello
Opera:
Recensione:
Sto vedendo ora qvella parola finale
Poezia
e allora te lo meriti il 5


asterisco: In effetti ci vuole un'oretta piena a leggerla, assaporarla & digerirla tutta, questa fluviale pagina.
fedezan76
fedezan76
Opera:
Recensione:
In poche parole.


Rocky Marciano
Rocky Marciano
Opera:
Recensione:
ITALPETROLTESSILFARMOMETALCHIMICA


MarkRChandar
MarkRChandar
Opera:
Recensione:
La libertà di espressione è sentirsi liberi di esprimersi


TataOgg: AHAHAAHAHAHAHA.... vorrei darti 5 al commento, si può?
MarkRChandar: hahahahahah
RinaldiACHTUNG: Citazioni importanti
Rocky Marciano
Rocky Marciano
Opera:
Recensione:
vorrei fare umilmente osservare che non ho notizie di mio marito da 18 giorni.


Martello: Ufficio sinistri?
perfect element: Ufficio dipendenti scomparsi.
macmaranza
macmaranza
Opera:
Recensione:
"Dopo averla letta ho pianto come un vitello" direbbe il mio amico Tex Willer.


TataOgg: tonnato?
macmaranza: Mai pattito era! Haw!
Falloppio: Vitello dai piedi di balsa
ZiOn
ZiOn
Opera:
Recensione:
"What more can I say? Everyone is gay..."

Kurt Pillon.


anataya: OK
proggen_ait94
proggen_ait94
Opera:
Recensione:
volevo dirvi che invece di usare spotify dovreste usare Freezer perché ha:
-lo stesso catalogo
-la app è più leggera
-gratis e senza pubblicità
-puoi scaricare in qualità massima gratis

oh io ve l'ho detto eh


asterisco: inoltre
-conserva gli alimenti
-ci puoi fare i ghiaccioli
puntiniCAZpuntini: Fratè ho trovato Deezer che dice di fare da Spotify, il resto sono "Freezer di App" (madonna se suona male) o "App che gestiscono la scorta Freezer di casa)
puntiniCAZpuntini: Bravo, la precisione è tutto in questo campo. Ora ho già capito ch'è una roba bellissima, se Play Store la leva è sintomo di alta pirateria come ai vecchi tempi.
proggen_ait94: già dal sito che cerca di farti andar via si capisce che son dei trve
imasoulman
imasoulman
Opera:
Recensione:
molto bella


imasoulman: dalla lunetta, calvin murphy
(una volta nel basket c'era 1+1)
ZiOn
ZiOn
Opera:
Recensione:
Perché il sommo poeta @[anataya] non interloquisce con noi? Dove si è cacciato? @[asterisco], tu che hai più dimestichezza con distici e sonetti vai a stanarlo!


asterisco: Esperto di-sti-cazzi, altroché
ZiOn: Tra distici domestici e sonetti disdicevoli!
anataya: AHAHAH il sommo poeta
ZiOn: @[anataya]: ma come minimo.
asterisco
asterisco
Opera:
Recensione:
In poche parole, il mio albume preferito. LA PERFEZIONE. Non c'è un tuorlo fuori posto. Non mi capacito ancora del fatto che a nessuno non piaccia. Mi sembra impossibile. Uno dei primi albumi che io abbia mai ascoltato. Alla coque mi fa piangere tutt'ora. Poesia con il pane tostato.


asterisco: (In utero gallinarum)
Ditta: È cosa buona e giusta!
asterisco: Dedicato a @[Dr.Adder]
asterisco: P.S. al posto di "ascoltato" ci andava "degustato"
macmaranza: Coccode'.
Mauro82
Mauro82
Opera:
Recensione:
Commovente,direi.


devale
devale
Opera:
Recensione:
Se anagrammi band e album diventa:
avrai un interno

coincidenze???


voiceface
voiceface
Opera:
Recensione:
Ho paura di scrivere un commento più lungo della recensione.


Falloppio
Falloppio
Opera:
Recensione:
Te-le-fo-no
Ca-sa


macmaranza: 🖖
Falloppio: Nano nano
madcat
madcat
Opera:
Recensione:
Definizione opera inserita nel posto sbagliato. Sono convinto che sia andata così


JURIX
JURIX Divèrs
Opera:
Recensione:
La cosa più bella è che manca il punto finale. Perchè non è finita qua, adesso arriva la seconda parte. Di 8 pagine. Col TREC-BAI-TREC.


asterisco: Meglio: lascia fantasticare il lettore, che può in completa libertà immaginare il proprio tracchebaitracche.
Ah, che genio!
imasoulman: no, non avete capito gnente-di-gnante
come nella ciddiica versione, esiste (una ventina di minuti dopo) una mmmitica 'ghost-trec', ecco che il/la nostr_ brav_recensor_ vuol farci intendere che tra una ventina di mesi giungerà una imperdibile rece-part 2
(di una parola)
imasoulman: *gnente
**togliere la virgula dopo 'versione' (scrivere dallo smarfono è dannazione)
asterisco: Ma non è che invece per caso va auscultato all'incontrario per scovarvi misterici significati esoterico??
asterisco: esoterici*
JOHNDOE
JOHNDOE
Opera:
Recensione:
Fin da piccolo Kurt Cobain teneva la cameratta in ordine, non c'era un oggetto fuori posto. Ogni tanto la madre s'affacciava per controllare ed esclamava: POESIA!


algol
algol
Opera:
Recensione:
supercazzola venuta male. Non fa granché ridere, ma forse è colpa della mia fase umbratile. Che dura da 50 anni e passa.
Pure i Nirvana hanno rotto il cazzo, due stelle perchè è il migliore e dopo di questo hanno chiuso.
Heheh


Kism
Kism
Opera:
Recensione:
Anche il mio preferito, richiede piu' tempo per apprezzarlo, ma alla fine ti premia.
"Serve The Servants"" la mia preferita


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di In Utero è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link