Black Sabbath
Paranoid

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ecco la mia prima recensione, molti di voi mi hanno chiesto di recensire dei capolavori come Quadrophenia degli Who o Tommy, ma ho deciso di scegliere Paranoid vista la sua importanza storica nel mondo Heavy.

Dopo il primo album omonimo i Black Sabbath dello zio Ozzy e Tony Iommi pubblicano "Paranoid", ora ricordo che il 1970 era stato l'anno di "In Rock" dei Deep Purple, l'Hard Rock nasceva dalle radici del Blues e del Rock'n'Roll, il nuovo sound era composto da riffs duri e canzoni ripescate dai grandi del Blues rese devastanti dal suono duro e compatto (si veda Led Zeppelin II o In Rock) beh oggi si parla sempre del celebre quartetto composto da Black Sabbath, Led Zeppelin, Deep Purple e Uriah Heep, le quattro band cardine dell'Hard Rock che influenzarono migliaia e migliaia di band negli anni successivi. I Black Sabbath però proponevano un sound nuovo negli anni della fine della cultura Hippie, del flower power e gli acidi della San Francisco dei Grateful Dead e dei Jefferson Airplane, quel blues psichedelico che troviamo in lavori come Happy Trails e Aoxomoxoa è tutto un altro universo rispetto alla nuova musica che proponevano i Black Sabbath, il loro primo lavoro in studio contiene delle canzoni come "Black Sabbath", "The Wizard" e "N.I.B." un nuovo suono cupo e durissimo, con dei testi che alludono al demonio, a spettri e mostri il tutto condito dalla voce claustrofobica di Ozzy Osbourne e i riffs di Tony Iommi che danno un tono particolarissimo alle canzoni.

Parliamo del disco ora, "Paranoid" come ho detto esce nel 1970 e inaugura il successo che avranno i Black Sabbath da qui agli anni successivi, il disco si apre con un capolavoro come "War Pigs" che inizia con dei riffs potenti per poi arrivare a un progredire di assoli, già da questo brano capiamo che sono stati i Sabbath a inventare il sound Heavy e Doom, a sentire oggi queste canzoni puù sembrare banale ma erano estremamente dure e scandalose all'epoca, i critici snobbavano la band fin dall'esordio e ovviamente dopo furono smentiti dalle vendite sbalorditive dei successivi Masters Of Reality e Sabbath Bloody Sabbath. La seconda canzone è la title track "Paranoid" la hit di successo che inizia con un altro celebre riff di Iommi e ci parla delle solite paure e claustrofobie dei personaggi interpetati da Ousborne nei testi, come la successiva "Planet Caravan" con una voce malinconica e cupa, il pezzo che si distacca di più dal classico sound dei Sabbath ma che comunque ha qualcosa di "Dark", dopo parte "Iron Man" Tony Iommi ci regala altri riffs storici, come "War Pigs" il ritornello verrà ripetuto dopo gli assoli di Iommi con un testo quasi "Fantasy" un altra canzone che darà via a molti generi come lo Stoner.

"Electric Funeral" inizia con delle distorsioni e segue più o meno la linea di "War Pigs" con il canto di Ozzy alternato alle schitarrate di Iommi, il brano si evolve per poi tornare al punto di partenza, il capolavoro del disco per me è "Hand Of Doom" che darà il via al Doom, la canzone inizia con il basso di Butler per poi esplodere nel riff centrale e come le altre canzoni riprendere il ritmo cupo dell'inizio, questa canzone è un classico dei Sabbath e una delle linee di basso più celebri con il testo incentrato sulla morte per overdose di un uomo. "Rat Salad" è un brano strumentale con Ward che ci regala una grandissima prova alla batteria, conclude "Fairies Wear Boots" altro brano Heavy con Ward e Iommi protagonisti chiude questo album fondamentale per la musica Heavy Metal che darà via a moltissimi sottogeneri, i successivi lavori dei Sabbath saranno dischi dì platino in vari paesi e capolavori come "Masters Of Reality", "Sabbath Bloody Sabbath" e "Sabotage" lanceranno l'Heavy verso il successo e daranno via a molte band alla fine degli anni 70 che porteranno il Metal in tutto il mondo. 

Abbiate pietà se trovate molti errori fatemelo notare dato che non ho mai fatto una recensione, e scusatemi ancora per la mancanza di originalità ma non potevo resistere vista la mia passione per i Sabbath e questo capolavoro, la prossima la farò sugli Who come promesso.

Questa DeRecensione di Paranoid è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/black-sabbath/paranoid/recensione-sempresolointer

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (TrentaCinque)

hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Si va sul classico eh? Il migliore dei Sabbs.
BËL (00)
BRÜ (00)

JURIX
JURIX Divèrs
Opera: | Recensione: |
"già da questo brano capiamo che sono stati i Sabbath a inventare il sound Heavy e Doom" per quello bastava la prima traccia del disco omonimo. Album-capolavoro, niente da dire, io comunque preferisco il primo, uno dei dischi più belli di sempre.
BËL (00)
BRÜ (00)

ghigno92
Opera: | Recensione: |
"Electric Funeral" da sola vale 5!
BËL (00)
BRÜ (00)

highlande
Opera: | Recensione: |
Valeva 5 all' epoca, ma ora ha rotto le balle quindi 2
BËL (00)
BRÜ (03)

March Horses: Quest'affermazione non ha senso
highlande: Perchè non ha senso? Se mi è diventato obsoleto all' ascolto e mi fa sbadigliare, ché gli devo dare 5
TheJargonKing
Opera: | Recensione: |
Un gran disco, pochi mazzi!
BËL (00)
BRÜ (00)

ilterribile82
Opera: | Recensione: |
preferisco il primo e sabbath bloody sabbath, comunque un must assoluto
BËL (00)
BRÜ (00)

jdv666
Opera: | Recensione: |
vabbé, inutile spendere troppe parole sui sabbath, ovviamente band eccezionale e fondamentale... questo insieme all esordio e bloody sabbath é tra i miei preferiti.
BËL (00)
BRÜ (00)

jdv666: peró la copertina quanto é oscena?
j&r
j&r
Opera: | Recensione: |
ancora con sta robaccia...ma andatevi ad ascoltare Bach, Beethoven o Wagner per sentire vera potenza in musica...roba da teenagers brufolosi incazzati col mondo per risibili e futili motivi!

BËL (01)
BRÜ (00)

judas iscariot: Sei tu quello che ha rotto il cazzo! ma ti vedi quanto sei ridicolo??? Ogni cazzo di volta a ribadire che ascolti classica e a dire che tutti dovrebbero ascoltare classica perchè altrimenti si è degli ignoranti. Ma tu ci sei o ci fai?? Devi riprenderti, PER DIO! Ascoltati la classica e non ci cagare la minchia.
j&r: Dovete svegliarvi cazzo!...siete delle capre!...aprite quelle teste di cazzo e ascoltate un po' di vera Musica PER DIO!!!!...basta con sta "musichetta" per bimbiminkia incazzosi che non ha un briciolo di classe, di armonia, di potenza, di introspezione, di profondità, di austerità. Questa roba non è altro che cibo per menti vuote e animi piatti e facilmente corruttibili. Vi stanno imbrogliando e neanche ve ne accorgete!
j&r: Fare leva sulla rabbia dei giovani, non vuol dire fare "musica" o fare "arte". Le loro "arti" sono la bassezza e la banalità assolute. E' pur vero che l'ira è un'emozione umana e come tale può essere materia per l'artista. Tuttavia l'artista non può basare la sua presunta arte solo ed esclusivamente su di essa in quanto rischia appunto di essere banale, scontato e ripetitivo e dunque un cattivo artista.
j&r: E questi Black Sabbath sono cattivi artisti. E, come volevasi dimostrare, hanno tutti 5. Ma si sa che la massa ha gusti rudi e bassi.
jdv666: I AM THE IRON MAN!
JURIX: Bè teenagers... diciamo adolescenti anche de 55 anni...
Sempresolointer: Così dimostri di essere chiuso, ognuno ha il diritto di ascoltare la propria musica..poi che i Black Sabbath siano da bimbominkia mi è nuova..al massimo se mi parli di ac/dc, iron maiden e cazzi vari ok ma poi chi se ne frega di come è fatta la gente che ascolta metal o hard rock che abbiano brufoli che siano froci sti cazzi la musica è bella perchè è varia e se ci fermiamo solo alla classica diventa pure pallosa
j&r: Appunto 55enni con un'emotivita musicale che si è irrimediabilmente bloccata all'età di 18 anni e che non è più cresciuta.
Sempresolointer: Wagner era un genio per carità però soffermarsi su un solo genere mi sembra ridicolo
jdv666: beh oddio, la classica a dire il vero é un enorme contenitore di innumerevoli correnti... peró io ascolto sia classica, che jazz, che rock e derivati e mi piacciono tutti.
j&r: QUELLI CHIUSI DI MENTALITA' SIETE VOI e la tua ultima frase ne è la schiacciante ed inconfutabile prova ("se ci fermiamo solo alla classica diventa pure pallosa"). Ecco il luogo comune più abusato, più banale e brutto che si possa sentire. La musica classica è pallosa. Ma lascia che ti dica che il 90% del rock è molto più palloso della classica e ti assicuro che conosco benissimo il rock in tutti i suoi generi e forme.
j&r: Infine dico che, anche nell'ambito dell'arte del Rock, apprezzo solo quegli artisti che riescono a infondere ai loro dischi un caleidoscopio di emozioni. Non solo rabbia rabbia rabbia sciatta e banale.
Sempresolointer: Io ho detto che se ci fermiamo SOLO ad ascoltare musica classica la musica (in generale ovviamente) diventerebbe pallosa..io ascolto qualsiasi genere e non mi piace essere visto come ragazzino nerd che ascolta solo death, iron maiden, ac/dc e cagate varie..posso essere appassionato di musica senza avere per forza etichette, leggi bene prima di puntare il dito e fare il sapientone
Sempresolointer: Così come ti dico che nessuno ha attaccato la classica, dovresti sapere che amo qualsiasi genere che sia jazz blues e cazzi vari ..rilassati
j&r: Sono tranquillissimo!...dico solo che questo disco è una truffa e questi pseudo artisti sono sciatti e banali come pochi.
j&r: E che se diamo 5 in valore assoluto a questi, quanto dobbiamo dare a Wagner o Beethoven???????
extro91: Comunque oh...cioè io potrei capire i tuoi commenti sull'ira e sulla rabbia da adolescenti su dischi di black metal o death etc..etc..ma se c'è proprio una cosa su cui i Black Sabbath mi sembra non abbiano mai fatto leva sono la violenza e la rabbia degli adolescenti..ma te li sei mai ascoltati?! Mentre ai loro tempi facevano a gara a chi faceva l'assolone o il tempo più cazzuto questi qui se ne sono venuti fuori con una musica lenta, ignorante quanto disarmante. Se vuoi criticare il metal per ciò che rappresenta per gli adolescenti fai pure, ma questa è una recensione dei black sabbath. E coi sabbath ci si diverte. E tanto per la cronaca preferisco un povero stronzo che passa dalla "merda" giovanile ai generi "colti" piuttosto che un altro povero stronzo che ha avuto LA SFIGA di nascere in un ambiente che gli ha dato la pappa pronta. W la vita e le sue esperienze.
Sempresolointer: E grazie al cazzo XD
Sempresolointer: Bravo extro..poi j&r non ho capito perchè sei incazzato con tutti, magari c'è gente a cui piace la classica sembra che in questo sito siano tutti sedicenni metalalri..ho visto recensioni di Rihanna come recensioni interessanti di artisti di cui si parla poco
extro91: Il 5 è sempre da contestualizzare e tutti gli utenti lo sanno J&R! E' come quando si dice di un giocatore di serie A che è scarso. Si sa che si dice che è scarso PER LA SERIE A. Mah
extro91: Questo ultimo paragone me lo sono ricordato da un commento di CAZ che come tutti sanno è il mio dio personale. Non ricordo in quale recensione l'abbia scritto, però lo trovai perfetto.
jdv666: ma sopratutto basta con sta visione bicromatica della musica...
Sempresolointer: Potrebbe essere un hater..puntiniCAZ cerca di attirare gli insulti..è un pò lo Sgarbi dei commenti
j&r: ah ah...i Black Sabbath non facevano leva sulla rabbia degli adolescenti!!...buona questa!. Eccome invece. Facevano leva su quella parte di teenagers "incazzosi-lugubri-drak-aspiranti musicisti del cazzo" in virtù della grande "facilità" di esecuzione delle loro canzoni. Comunque li ho ascoltati eccome i black sabbath e pure tanto purtroppo per costrizione!..."ambiente che gli ha dato la pappa pronta"...che cavolo vuol dire??!!
pirata: quello che voi non sapete è che ieri sera ero rimasto a piedi e j&r mi ha dato un passaggio. Ha la macchina piena di vecchie cassette di judas priest e motorhead
jdv666: peró giudicare in base alla difficoltá esecutiva non mi sembra mica un grande criterio...
j&r: Sono nato in un ambiente familiare in cui si ascoltava musica "colta". Tuttavia io mi sono ribellato, ovviamente. Ho portato a casa il Rock e non puoi immaginarti le battaglie intestine. Poi, crescendo, SENZA NESSUNA COSTRIZIONE sono ritornato autonomamente all'ovile. Avevo capito!!!!...sono tornato alla musica classica.
j&r: mai avuta la macchina piena di cassette di judas priest e motorhead...dei Black Sabbath si però!:)
pirata: quindi rinneghi anche gli stones ora?
Sempresolointer: Tony Iommi caga in testa a Wagner e alla sua musica per anziani !!
jdv666: io da quando son piccolo ascolto jazz e classica grazie a mio padre; poi il rock l ho scoperto solo molto più tardi... invece ora ascolto ancora tutti questi generi senza problemi
Sempresolointer: Mio padre ascoltava i Genesis, Deep Purple, Knopfler, Dire Straits e compagnia varia..un giorno ho trovato Let There Be Rock degli ac/dc fra la sua collezione di dischi e da lì è nato tutto..anche i Genesis primo gruppo dopo gli ac/dc..poi mi sono dato a Coltrane e ad altri generi..
JURIX: E va ben, lo ammetto: sono un lugubre-drak.
Sempresolointer: Conta che avevo 12/13 anni
j&r: No. Gli Stones mai. Exile on Main street rimane uno dei miei dischi da isola deserta. E' incredibilmente vario, contiene un putiferio di emozioni e di differenti tipi di stili.
extro91: i black sabbath di per se quando mai fanno leva sulla rabbia degli adolescenti?! i giovani metallari come tutti li conosciamo sono nati dopo con i judas! E questo lo sa chiunque ENTRA nelle cose e non le giudica dall'esterno o semplicemente ascoltando. Anche perchè giudicare dall'esterno non è possibile per noi mortali, sebbene molta gente creda lo sia. Ogni cosa ha il suo contesto e ogni contesto ha le sue norme. Tipico del superbo pensiero occidentale è credere che esista una norma ""razionale"" che valga per tutti. Per quanto riguarda la pappa pronta penso che sia piuttosto chiaro. Il secondo povero stronzo di cui ho narrato le gesta è quello che viene imboccato di ciò che è considerata l'unica e legittima fonte di cultura, con le derive elitarie conseguenti. Come ho già detto preferisco il primo povero stronzo, che arriva alla musica "colta", ammesso che esista, con la sua esperienza personale di vita.
jdv666: tra l altro la classica da bambino era il genere che mi piaceva di più, ho fatto molta più fatica ad apprezzare un gran numero di dischi rock piuttosto che la classica, che di solito mi dice qualcosa già a partire dal primo ascolto
j&r: "tipi di stili", "lugubre-drak", ma che cazzo sto scrivendo?
extro91: E a proposito di nascere in determinati contesti...l'hai detto tu stesso che è da quando hai due anni che senti parlare di musica classica. Penso che ciò dica molto su quanto i tuoi giudizi possano essere considerati PERSONALI. E mo chiudo qui, che si entra in territori nei quali si rischia di giudicare le persone. Saluti
j&r: bene bene. Adesso mi sento un po' lugubre-drak per cui mi ascolto il requiem di mozart. Buona musica a tutti!!!!!!!!
j&r: extro ti rispiego dopodichè basta: Sono nato in un ambiente familiare in cui si ascoltava musica "colta". Tuttavia io mi sono ribellato, ovviamente!!. Ho portato a casa il Rock e non puoi immaginarti le battaglie intestine. Poi, crescendo, SENZA NESSUNA COSTRIZIONE sono ritornato autonomamente all'ovile. Avevo capito!!!!...sono tornato alla musica classica
extro91: Il ritorno del figliol prodigo! Che cosa emozionante. Ciò non toglie comunque che parlando di metal ragionassi con la distanza di chi, proprio per questa sua distanza, del metal non è tanto legittimato a parlare. Legittimato a parlare cercando delle giustificazioni che possano essere puramente razionali si intende. Addio
judas iscariot: Oddio j&r è bellissimo vedere come ti vanti della tua cultura quando in realtà sei la persona più ignorante del sito...e dire che su 'sto sito non vige proprio l'intelligenza.
March Horses: questa discussione è un capolavoro
Sempresolointer: Ex-metallaro che ora ascolta la classica e Rihanna..ecco chi è j&r/VALERIORIVOLI.. fake..
dosankos: Io credo che si possano ascoltare decine e decine di generi, senza cadere nel trabocchetto del campanilismo forzato. Da un disco o da un artista devono trasparire passione e professionalità. Queste due doti fanno si che ciò che prediligiamo possa esser ritenuto opera d'arte, sia che colui lo costruisca si chiami Wagner, Iommi, Conte, Dylan o vattelapesca qualsiasi.
Workhorse: Vecchio Wagner è roba antica e passata di moda, ascoltati Skrillex se vuoi sentirti roba che spacca (un commento idiota merita una risposta altrettanto idiota)
pirata: hey @sempresoloquellasquadretta, un attimo, qui l'unico e solo fake di valeriorimini sono io. quindi essendo io ed essendo io non fake di j6r, j&r non può essere fake di valeriorispoli, perchè altrimenti lo sarebbe anche di me e io questo non potrei tollerarlo.
j&r: "Oddio j&r è bellissimo vedere come ti vanti della tua cultura quando in realtà sei la persona più ignorante del sito"...ignorante in che senso amico?!...esponi il tuo risibile pensiero, poichè se getti lì una frase senza senso e poi scappi, oltre a ignorante, sei pure codardo...ebbene si, ho una certa cultura musicale e non solo, qualcosa in contrario??...ma quale fake...io sto in questo sito dal 2006, ossia da primi di tutti voi e ho scritto 11 recensioni...tu che cazzo hai scritto, una recensione di tre righe ridicola e indegna persino anche per questo sito...cerca di contribuire costruttivamente alla sopravvivenza di questo sito, altrimenti stammi alla larga...capra!
j&r: "Queste due doti fanno si che ciò che prediligiamo possa esser ritenuto opera d'arte"...secondo me, non è tutto riconducibile ad una questione prettamente e puramente soggettiva...ci sono anche (soprattutto) dei valori oggettivi intrinseci all'opera d'arte che travalicano il gusto personale...
jdv666: ogni opera d arte ha un valore oggettivo, peró noi godiamo del suo valore soggettivo ;)
judas iscariot: La tua ignoranza è tutta racchiusa in questa frase: "Dovete svegliarvi cazzo!...siete delle capre!...aprite quelle teste di cazzo e ascoltate un po' di vera Musica PER DIO!!!!" non credo che ci sia bisogno di doverti spiegare nulla. Scommetto quello che vuoi che qui tutti pensano che tu sia un coglione e tu giustamente mi risponderai che la massa non capisce un cazzo e che te ne freghi di cosa pensa la gente. Bè puoi aver ragione, ma io fossi in te un paio di domandine comincerei a farmele perchè ora inizi davvero a rasentare l'imbarazzo.
j&r: "inizi davvero a rasentare l'imbarazzo"...ma hai letto la tua recensione, le cui votazioni sono state tutti 1...in questo sito sei tu a rasentare l'imbarazzo. Ti ripeto che io sono in questo sito dal 2006 e ho scritto recensioni apprezzate e scelte dagli editors tra le migliori. Infine ti dico: io ascolto tutta la musica, Rock, Jazz, Blues, Classica, Lirica, Musica Sacra. In ambito rock sono arrivato ad apprezzare gente come captain beefheart, Zappa, Robert Wyatt, VDGG, King Crimson, Mike Oldfield, Pere Ubu, Chrome, Residents, john fahey, Tim Buckley, ossia le vette massime. Grandi artisti e grandi album.
j&r: Ma di fronte all'immensa profondità e complessità artistica, compositiva e filosofica di capolavori mistici come la Messa in si minore, il Don Giovanni, il Zauberflote, Le sinfonie 3,5,7,9, l'anello dei nibelunghi, le musiche degli artisti sopraccitati appaiono canzonette vuote ed insignificanti, poiché non arrivano, non scavano altrettanto in profondità nell'animo umano come invece riescono a fare i capolavori "classici".
judas iscariot: "Ti ripeto che io sono in questo sito dal 2006 e ho scritto recensioni apprezzate e scelte dagli editors tra le migliori" ahahaahah sei il più grosso coglione che abbia mai letto, davvero. Ma almeno rileggi ciò che scrivi?? ahahah te la tiri per le recensioni che hai scritto?? ma vedi quanto sei messo male o no?? esci vai a figa, altro che classica. Demente!
Don_Pollo: Ma perché uno convinto di avere in tasca la verità assoluta dovrebbe venire a farci i sermoni su quanto la "nostra" "musichetta" sia vuota e inutile al cospetto della Classica? Solo da questo si evince che si scrive solo per far vedere al mondo quanto si è acculturati e non per reale convinzione.
j&r: "non per reale convinzione"...SOLO PER CONVINZIONE scrivo queste cose, capre ignoranti!!!...siete solo capaci di offendere senza motivare le vostre pietose infantili puerili bambinesche compassionevoli e penose offese!...io parlo di musica, voi invece attaccate la persona...bambini!
judas iscariot: è ovvio che attacco la persona, sei tu il deficente che ostenta la cultura dei suoi ascolti. Io amo la classica e tutti i nomi da te citati, non mi permetterei mai di offendere un genere simile. Io offendo te perchè sei un coglione, montato.
extro91: "J&R

ancora con sta robaccia...ma andatevi ad ascoltare Bach, Beethoven o Wagner per sentire vera potenza in musica...roba da teenagers brufolosi incazzati col mondo per risibili e futili motivi!" Chi giudica per primo si prende la responsabilità di poter essere giudicato. E' una delle basi del mondo ADULTO j&r.
j&r: "deficente che ostenta la cultura dei suoi ascolti"..."Io offendo te perchè sei un coglione"...grazie!...sei una persona di alti ideali che esprime davvero in maniera adulta i propri profondi pensieri. Ma quanti anni hai???...io non ostento nessuna cultura. Io ho cultura. E' una cosa di cui vergognarsi???...Boh???...in realtà ci si dovrebbe vergognare se si evade le tasse, se si ruba, si uccide. Io ho cultura perché ho studiato e perchè sono molto appassionato. Ho esposto con CONVINZIONE ASSOLUTA le mie idee ben radicate in me. E le ribadisco: questo disco fa cagare e questi "artisti" sono sciatti e banali.
j&r: E continuo: avendo ascoltato attentamente e in profondità per anni la musica Rock (nella sua accezione più vasta del termine), posso esprimere liberamente (penso) la mia idea secondo la quale tale "mondo musicale" è qualitativamente inferiore alla "musica classica". E posso dire che il Rock è roba da teenagers brufolosi incazzati col mondo per risibili e futili motivi. Non sono libero di dirlo come voi siete liberi di osannare questo album di merda dei Black Sabbath del cazzo.
j&r: Offendete pure. Non fate che dimostrare una volta di più la mia tesi. Siete bambini brufolosi.
extro91: PROVA
extro91: Cazzo perchè non mi andava fino a un secondo fa?!
extro91: j&r ma che continui a lamentarti delle offese?! Quando associ un sacco di utenti alla definizione "teenagers brufolosi incazzati col mondo per risibili e futili motivi" credo tu abbia torto, perchè molta gente li ascolta senza essere un teenager e senza essere incazzato col mondo. Probabilmente hai anche torto, perchè, come ti ho già detto tra l'altro, quando i Black Sabbath iniziarono a suonare i metallari come tu li conosci non esistevano nemmeno. Agli occhi delle masse era grezzo e ignorante hard rock. Ammesso anche che quello che ho appena detto, cioè i due motivi per cui avresti torto a definire come hai fatto coloro che ascoltano i Sabbath, non sia vero, resta il fatto che tu hai evidentemente giudicato delle persone che non conosci. Tu quindi hai il diritto di dire quello che cazzo ti pare, ma non hai "ragione" a pretendere che gli altri ti rompano il cazzo. Spero che non si debba andare avanti ancora per molto con sta storia eh.
extro91: che gli altri NON ti rompano il cazzo..*
j&r: extro, un conto è scrivere una frase-slogan un po' colorita come "teenagers brufolosi incazzati col mondo per risibili e futili motivi" non direttamente riferita ad un individuo in particolare, ben altro è invece riempire di insulti PERSONALI un altro utente (ossia il sottoscritto): "demente", "coglione", "deficiente", "vai a cagare", "rotto il cazzo", ecc ecc.
Infine se guardi tutti i miei interventi precedenti di questa discussione al massimo ho detto: "bambini", "capre".
E' vero, ho detto anche un "aprite quelle teste di cazzo" che comunque non è riferito ad un utente in particolare ed è in risposta ad un commento offensivo nei confronti della mia persona.
Comunque accetto le offese. Non rispondo ad esse. Ma dico e ripeto: siete bambini. E continuo a dire ciò che penso liberamente della musica che mi piace e che non mi piace. FINE.
extro91: E invece è peggio come fai tu! Premesso che io non ti ho insultato e che mi sembra di non essermi mai comportato in maniera infantile, è proprio come indirizzi i tuoi "insulti" il problema. Di buono negli insulti a te rivolti, spesso sterili, c'è il chiaro intento di insultare PROPRIO la tua persona. E' inutile che ti nascondi dietro alla generalità. Tu hai detto che è roba da teenagers etc...etc.. Quindi un qualsiasi fruitore della musica dei Black Sabbath si sente direttamente preso di mira. Il tuo non è stato solo un insulto alla musica, ma anche a chi l'ascolta. Ed è molto più infantile giudicare PER CATEGORIE delle persone senza nemmeno conoscerle piuttosto che insultare direttamente te, che, se stiamo a guardare bene, te la sei proprio cercata.
j&r: Va ben dai. Ho generalizzato un po'. Ho fatto di tutta l'erba un fascio. Chiedo scusa. Tuttavia ho conosciuto molto da vicino "purtroppo" gente appassionata di Metal e molti (non tutti certo) sono compassionevoli teenagers brufolosi incazzati col mondo per risibili e futili motivi. Comunque trovo molto infantile riempire di improperi l'interlocutore, senza mai aggiungere alla discussione concetti e idee nuovi sui quali dibattere.
j&r: Non ce l'ho con te comunque, che parli concretamente di musica. Ce l'ho con 'staltro che non fa che offendere e basta e non giustifica le sue offese con idee e concetti validi.
judas iscariot: E ancora continui??? Vuoi che giustifichi le mie offese gratuite nei tuoi confronti? Va bene, lo faccio. Dopo aver letto la frase: "ancora con sta robaccia...ma andatevi ad ascoltare Bach, Beethoven o Wagner per sentire vera potenza in musica" ho capito che avevamo a che fare con un vero e proprio ritardato, colto ma ritardato. I ritardati come tu ben sai van trattati in un certo modo, bisognerebbe accudirli, curarli e dargli da mangiare ma essendo che a me non accudirti, ti offendo perchè secondo me è il modo più veloce e divertente per farti aprire quel cervello di merda che ti ritrovi! SEI UN RITARDATO E DA TALE VAI TRATTATO! Discutere con te sarebbe come discutere con Dustin Hoffman in "rain man" capisci??
judas iscariot: essendo che a me non va*
judas iscariot: Poi ultima cosa poi non ti cago più perchè mi fai schifo. Sorvoliamo sul contenuto delle tue frasi, che seppur stupido è pur sempre soggiettivo, ma il modo...il modo in cui ti esprimi fa venir voglia solo di svegliarti a sberle per Dio. Come se solo lui sapesse la verità e gli altri fossero dei opveri coglioni...
judas iscariot: soggettivo* con cui ti esprimi* poveri* (è mattina e quindi sono veramente una capra a scrivere)
pirata: j&r, però anche i primi stones anni sessanta avevano un seguito composto principalmente da teenager brufolosi e (musicalmente) ignoranti. Il tuo problema non è l'affermare la superiorità della musica classica, che può anche starci, ma distinguere fra rock buono e rock cattivo solo sulla base del livello di gain dele chitarre. Riff erano quelli di Richards, riff quelli di Iommi. Che ti piacciano più gli stones ci può stare, ma considerare stones grandi e sabbath merda secondo me non ha alcun senso. Se si parla di struttura dei brani, una NIB non è poi così diversa da una Jumpin' Jack Flash o da una Sunshine of Your Love, è solo più pesante. Ti basta questo per liquidarla come merda?
pirata: alla fine è tutto rock'n roll, non ha senso fare distinzioni tanto discriminanti. secondo me eh, poi fai come ti pare.
judas iscariot: Pirata è inutile che gli dici che è tutto rock'n roll e che non ha senso fare discriminazioni...Lui voleva solo scatenare questa polemica (e in questo è stato bravo) e ostentare la sua cultura del cazzo. Poi chi decide oggettivamente se uno è colto o no? chi dice che uno è più colto di un altro? è semplicemente un deficente esaltato e poi si lamenta se la gente lo chiama per nome, ossia ritardato.
j&r: bimbo!!!
Divodark
Opera: | Recensione: |
Grandissimo disco, uno dei migliori dei Sabbath. Non il mio preferito però.
BËL (00)
BRÜ (00)

SUPERBOIA: Spero sia Master Of Reality.
Divodark: Of course.
Benson&Hedges
Opera: | Recensione: |
Meriteresti 1...per il tuo nick..ma in fondo, hai parlato del miglior disco dei Sabbs e ciò ti fa onore
BËL (00)
BRÜ (00)

BARRACUDA BLUE
Opera: | Recensione: |
La mia macelleria di fiducia.
BËL (01)
BRÜ (00)

masturbatio
Opera: | Recensione: |
L'altezza del gibbone agile (Hylobates agilis) è di circa 40-60 cm e il peso intorno a 5,5kg; il colore del pelo può variare dal nero al bruno rossiccio, ma le sopracciglia sono bianche. I maschi hanno bianche anche le guance. Le femmine sono di poco più piccole e leggere dei maschi. Vive sugli alberi e raramente scende a terra. La dieta consiste soprattutto in frutti, foglie e insetti. Forma famiglie costituite da una coppia monogama con la prole, che occupa stabilmente un proprio territorio.

La gestazione dura sette mesi e si conclude con la nascita di un solo piccolo. Le cure parentali durano circa due anni. I giovani lasciano la famiglia per cercare un partner quando raggiungono la maturità sessuale, intorno agli otto anni di età.
BËL (01)
BRÜ (00)

dosankos
Opera: | Recensione: |
Meriteresti 10 per il tuo nick, ma più di 5 non posso... en-plein
BËL (01)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Recensione indispensabile come il trasferimento di Palombo all'Inter.
BËL (02)
BRÜ (00)

SUPERBOIA: Anche se dal punto di vista della Samp... 1,5 ML ;)
Sempresolointer: Mi è sempre stato sul cazzo..classico tamarro panchinaro alla Sborriello..
Kurtd
Opera: | Recensione: |
Sono l'unico a credere che il primo sia il migliore?
BËL (01)
BRÜ (00)

extro91
Opera: | Recensione: |
ANTECHINUS STUARTII - TRASGRESSIONE ESTREMA:
"Credete di essere trasgressivi? Niente di quello che fate o farete vi renderà mai simili all’Antechinus stuartii, un topolino marsupiale dell’Austrialia. Raggiunta la maturità sessuale, gli esemplari di entrambi i sessi iniziano una frenetica attività riproduttiva. Un’orgia sfrenata in cui maschi e femmine cercano di avere il maggior numero di amplessi possibili, rapporti che durano ore, in una maratona del sesso che continua anche per un paio di settimane. Invidiosi? Aspettate la fine della storia: i maschi, completamente esausti, muoiono ormai privi di energie, con il sistema immunitario a pezzi, in preda a virus e parassiti. Le femmine resistono giusto il tempo del parto e dello svezzamento della prole, che non lascia loro altro che la forza di morire. Così l'adagio che prescrive il "poco ma buono" acquista un nuovo senso."
BËL (01)
BRÜ (00)

jdv666: beh, esistono cause di morte peggiori ;)
masturbatio: ti voglio bene
masturbatio: anzi t'amo
extro91: Ricambio! . Per quando ci vedremo..preferisci scalciare o graffiare? ;)
nes: E gli ermellini? Vogliamo paralare degli ermellini?
JURIX: Chi vuole comprare un muflone?
dosankos: Quando di dice "morto di figa"...
March Horses
Opera: | Recensione: |
Le recensioni non devono per forza essere utili. Questa non lo è, ok, ma è stata comunque una piacevole lettura. Quindi amen... (ps: disco da 4e1/2, il primo rimane il migliore pur con tutte le ingenuità d'epoca)
BËL (00)
BRÜ (00)

macioman
Opera: | Recensione: |
Basta ! con queste musiche aristocratiche per salotti fini , distraggono l'uomo dal suo impegno sociale
BËL (03)
BRÜ (00)

extro91: Il compagno Stalinslao ti gratificherebbe con il titolo di "Eroe Del Lavoro Socialista" per queste tue giuste e sane parole.
L0LL0
Opera: | Recensione: |
sull'album non ho molto da dire tranne che la title track è palesemente un collage di frammenti di Dazed and confused e Communication breakdown. Forza inter.
BËL (00)
BRÜ (00)

Sempresolointer: L'ho sempre vista come la nota dolente del disco..
Jassy Vain
Opera: | Recensione: |
Grandi Black Sabbath!
Anche se c'è da dire che, già da prima che la band inglese pubblicasse l'esordio omonimo, in America esisteva una band chiamata "Coven" che proponeva rock/blues satanico, che aveva composto una canzone dal titolo "Black Sabbath" e il cui bassista si chiamava Oz Osborne...
BËL (00)
BRÜ (00)

BARRACUDA BLUE: Tutto e' iniziato in Inghilterra a meta' '60 con la losca ed enigmatica figura di SCREAMING LORD SUTCH, un invasato performer venerato da orde di musicisti, amico di un giovanissimo Jimmy Page che ne ereditera' il gusto del macabro. Nei suoi show sorgeva direttamente da una bara...
Lao Tze: i coven li ho ascoltati, e benché schifati da molti benpensanti/professori a vario titolo, mi sono sempre sembrati un bel gruppo. per la storia sono fondamentali, peraltro.
Lao Tze: Extro no, per fortuna quelli sono solo omonimi - a quanto mi risulta, perché proprio non li ho mai sentiti.
extro91: Per fortuna?!! Come cazzo ti permetti?! No dai scherzo! I Coven nel panorama thrash non sono malaccio, ma non sono nemmeno sta gran cosa, è vero.
Lao Tze
Opera: | Recensione: |
pirata
Opera: | Recensione: |
C A P O L A V O R O
BËL (00)
BRÜ (00)

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
un disco che a distanza di anni (sia in un contesto storico-musicale dall'anno dell'uscita fino ad oggi, sia contemplando e considerando le esperienze musicali accumulate e gli anni che passano per ognuno rispetto alla prima volta che lo si ascolta) non perde un solo grammo della sua potenza. FINISHED WITH MY WOMAN 'CAUSE SHE COULDN'T HELP ME WITH MY MIND!!!!! storia della musica.
BËL (00)
BRÜ (00)

JohnHolmes
Opera: | Recensione: |
Ti do un consiglio da amico: lascia perdere queste recensioni, sui Sabs e sugli Who è già stato detto tutto, che bisogno c'è? Inoltre serve cognizione di causa: Master (singolare) of Reality; Black Sabbath storia dell'heavy metal ma adesso non paragoniamoli a certa musica leggera, le vendite sbalorditive non esistono (l'inglese medio ha una vaghissima idea di chi siano, fidati). Quanto al disco, lo ritengo un pelino inferiore al precedente e, soprattutto, al successivo, che è il mio preferito.
BËL (00)
BRÜ (00)

Sempresolointer: A parte il Master invece di Masters, beh sulle vendite sbalorditive avrai ragione tu..del resto se sono conosciuti come dici tu avranno venduto un po o no? Prima di giudicare informati ;)
Sempresolointer: Poi non vedo tutta sta merda, è la prima recensione che scrivo e so benissimo che hanno già fatto recensioni sugli Who e sui Sabbath ..comunque grazie anche per il 2 molto obbiettivo ;)
JohnHolmes: Ok, allora motiviamo: il fatto che sia un doppione, per quanto possa essere scritto bene, penalizza in partenza; il track by track parla da sé; piccole banalità + l'ultimo periodo fanno crollare tutto.
Sempresolointer: Sto rileggendo, è davvero scritta bene sei uno stronzo
JohnHolmes: L'importante è crederci!
Patatrac
Opera: | Recensione: |
Sempre preferito i Sabbath con Ronnie james Dio
BËL (00)
BRÜ (00)

Sempresolointer: Heaven and Hell è il mio preferito
March Horses: secondo me sono meglio i cazzìdral
pirata: Heaven and Hell è un discone immenso, grandioso monolite scolpito nella storia del metallo.
Patatrac : Si si anche il live , Ronnie ha tolto sta monotonia che imperversava , dopo il primo possiamo passare oltre . vabbe' mettimoci anche questo perche' e' il compleanno di Nes
jdv666: ma dai, molto meglio l era ozzy! sarà che il metallo troppo epico mi va di traverso, ma i primi sabbath li trovo molto meglio, col loro sound più oscuro e grezzo
jdv666: ma dai, molto meglio l era ozzy! sarà che il metallo troppo epico mi va di traverso, ma i primi sabbath li trovo molto meglio, col loro sound più oscuro e grezzo
Patatrac : Sara' che il Metallo ti vada di traverso ma per stare al passo con i tempi ( di allora ) i Sabbath avevano bisogno di cambiare marcia , oggi e' un altra storia
jdv666: beh, che un po´ di cambiamento faccia solo bene dopo un tot é cosa pacifica, continuo peró a preferire la prima fase di carriera. poi ovvio, meglio gli album con dio che l ennesimo disco ristagnante dell era ozzy, fu una bella rinascita
BARRACUDA BLUE: Iommi maestro nello scegliere i cantanti del dopo-Ozzy...e a sbatterli fuori al momento opportuno!
Belghazi
Opera: | Recensione: |
Ancora recensioni di questo disco? Vabbè, valore indiscutibile, ma nel mio cuore c'è sempre Master Of Reality.
BËL (00)
BRÜ (00)

Alter_Ego
Opera: | Recensione: |
Stica, che prima recensione.. (Ma quanto ci stanno ad apparire dopo averle spedite? Le recensioni intendo..).. Io direi che queste canzoni non sono banali per niente, nemmeno se ascoltate oggi, la grande musica non perde valore, mai.. Gli preferisco il primo ma i Black Sabbath son sempre stati su buonissimi livelli..
BËL (00)
BRÜ (00)

Nico63
Opera: | Recensione: |
Bravo: esordio più che dignitoso. So che può risultare una bizzaria, ma sebbene ami il doom e altri generi di metal che hanno senz'altro avuto nei Sabbath i principali precursori, loro mi piacciono decisamente meno sia di loro contemporanei come i Led Zeppelin o gli Uriah Heep che di loro seguaci come i Candlemass.
BËL (00)
BRÜ (00)

Cornell
Cornell Evangelìsta
Opera: | Recensione: |
Ozzy è tuo zio? Che culo...
BËL (00)
BRÜ (00)

SilasLang
Opera: | Recensione: |
I primi 3 dei Sabbath tutti da pelle d'oca. Master Of reality è il mio preferito dei tre, se proprio devo scegliere.
BËL (00)
BRÜ (00)

LuKaPiz
Opera: | Recensione: |
Non voto la recensione perchè pur comunque leggibile, non aggiunge assolutamente nulla al discorso Sabbath e come diceva qualcun altro più sù, ogni volta che leggo "per favore siate buoni è la mia prima rece" mi scendono TROPPO le palle...
Dei Sabbath i primi 5 in blocco sono semplicemente DIVINI, con una mia propensione affettiva per Master of Reality e Vol.IV
BËL (00)
BRÜ (00)

ranofornace
Opera: | Recensione: |
"capolavoro"
BËL (00)
BRÜ (00)

De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Il miglior disco dei Black Sabbath; questo è il mio pensiero che mi accompagna da decenni. Una sequenza di brani che non conosce cali di tono: otto canzoni CAPOLAVORO; L'inizio, insieme all'esordio di qualche mese prima, di un percorso che ha portato la consacrazione di un suono e la nascita dell'Heavy Metal. Disco fondamentale, autentica pietra angolare sulla quale è stata costruita la carriera di infiniti gruppi musicali. Electric Funeral per SEMPRE.
BËL (00)
BRÜ (00)

Kurtd: Non ti posso dar torto, ma personalmente nel mio intimo il loro disco migliore rimane il primo omonimo, li c'è "The Warning" che a detta mia è una pietra miliare della storia della musica. Comunque ai loro primi 4 dischi ci si deve inchinare.
De...Marga...: Nulla da dire sul primo altrettanto capolavoro; ti rimando alla mia definizione dei Black Sabbath dove cito proprio due brani del loro esordio. In ogni caso i primi cinque album sono da antologia ed assolutamente da avere ed amare.
relminer
Opera: | Recensione: |
il migliore del sabba nero.
BËL (00)
BRÜ (00)

Grum
Opera: | Recensione: |
Uno dei migliori dischi metal insieme a british dei Judas e seventh dei Maiden, non come certe merdate hipster che vengono venerate qui sul debasio.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: