Battlegods e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
Band che apprezzo per due pezzi assurdi: "Girl's imagination" e "The world is empty".

GhostRider: La mia preferita è Draft Riot, comunque davvero un bell'album. Gemma semi-sconosciuta che meriterebbe almeno una ristampa.
Battlegods: Che ne pensi di Essential Logic, Pylon, Kleenex, "This is the Ice age" dei Martha & The Muffins? ;)
GhostRider: Mi piacciono molto i gruppi che hai citato, la mia preferenza va ai Pylon del primo album (Gyrate). Per restare , più o meno in tema, raddoppio e cito Delta 5, Glaxo Babies, PragVec, Au Pairs ma la lista è lunga... :)
Battlegods: Au Pairs mitici! I Delta anche! Xmal Deutschland, "The Flood " dei Blue 0rchids, A certain ratio...
Opera: | Recensione: |
"Elegance", "Cue fanfare", "Cruel" e "Don't sing" non avrebbero sfigurato per nulla su "Steve McQueen", altrochè! ;)

RinaldiACHTUNG: neanche quella che ho citato secondo me, paddy è un grande comunque !
Battlegods: Decisamente! L'hai citata già ;)
Opera: | Recensione: |
"Illusione da poco" è la traccia perfetta della band, il resto è tutto un copia incolla del prog inglese.

Opera: | Recensione: |
Boh, a me ha un pò deluso, non riesco a trovarci dei pezzoni tipo "Her story", "Money" e "Summertime Blues" come sull'esordio. Qui hanno proposto un'experimental neanche troppo folle vista la presenza dell'alieno Fripp che si limita a fare delle scalette su "Glin/Spin" e "Lost and found". Comunque ottima band ;)

luludia: io adoro questo disco...
Battlegods: Trovo suoni un pò troppo telefonati (tipo "A train", "Hands 2 take", "Steam away" "Glid spin") , ma è tutta colpa della dub experimental dei tre pezzi scritti sopra dell'esordio che mi hanno flashato di brutto :D
Opera: | Recensione: |
I am sitting on a mushroom!

Dislocation: Be careful not to squeeze it!
Battlegods: Ops! Too late...
Dislocation: Damn Mushroom....
Battlegods: I hate it!
Opera: | Recensione: |
"Bimbo", "Banana" e "Blue green" sono chicche imperdibili.

assurdino: Io, signor battlegods, aggiungerei anche "Bostich" e "Coast to polka"...
Opera: | Recensione: |
Una delle migliori tracce new wave italiane insieme a "Blue room" dei Kirlian Camera e "Samora Club" dei Krisma.

Battlegods: Anche "Dark age" è un altro bel pezzo eh.
luludia: Krisma sicuro, Kirlian Camera me li ricordo solo di nome...
luludia: ma, meno nelle mie corde...
Battlegods: I Detonazione di "Dentro me" li ricordi??
luludia: eccome...
Battlegods: Altro pezzo sublime nostrano!
luludia: concordo...
Battlegods: Comunque non è "Dark age" l'altro pezzo che mi piace ma "Lobotomy", una "Blue monday" italiana che su youtube ha 600 mila visualizzazioni con tanti commenti gioiosi in...inglese ;)
luludia: gran pezzo...
Opera: | Recensione: |
Ancora girano! Fatto sta che non mi fa impazzire neanche troppo la fase "Seven" e "Gold Mother". Potevano dare di più ed essere meno "inscatolati", "radiofonici". Li ascolto fino a "So many ways" e "Sit down". Favolosi i primi 3 EP invece (quelli li amo).

Opera: | Recensione: |
Da sposarti solo per come scrivi! Non li conoscevo, li sto ascoltando e not bad at all!

IlConte: Ahahahahahahahahah
Opera: | Recensione: |
Preferisco gli esordi con l'EP "Village fire" e le hit "So many ways" e "Sit down". La seconda fase ha cercato di inserirsi nel filone Madchester sound (Happy mondays, Stone roses, Primal scream) senza riuscirci. Cioè, se ascoltiamo "Sometimes" è una canzone radiofonica rispetto all'indie di "What's the world" o "Hymn from village" ;) comunque ce ne fossero ancora di band così...

RinaldiACHTUNG: il periodo in cui facevano da spalla agli Smiths quindi, grandi anche lì, dovrei proprio approfondire le prime robe tipo strip mine e stutter