ChaosA.D. e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
I Doors sono materia difficile. Morrison era la punta dell'iceberg. Certamente era una presenza ingombrante ma chi conosce la band sa che dietro c'era molto di più di ciò che appariva:blues, jazz, psichedelia e un gusto visionario per l'arte. La recensione e' davvero sentita e il libro mi interessa. Lo recuperero'!
BËL (01)
BRÜ (00)

IlConte: Grazie Chaos di cuore, commento da appassionato vero e conoscitore dei "ragazzi"; grazie di essere passato!
Opera: | Recensione: |
Bellissima recensione! Dovrò ascoltare per forza questo live :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Grazie per il commento e per aver letto la recensione

BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Bella recensione, dettagliata e ben scritta; ma non noiosa! Sul disco è inutile che mi esprimo, già fatto eheheh
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Grazie a tuuti per aver letto e commentato le recensione! Questo album e' stata veramente una sorpresa per me, infatti non ho mai apprezzato piu' di tanto i Corpse fermandomi solo all'apparenza pero' questo e' veramente un gran lavoro molto maturo e ben strutturato. Rinnovo a tutti il ringraziamento, ciao e buona serata!

BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Per carità i gusti son gusti, però bisogna stare un po' attenti a generalizzare. Ammetto che spesso nei doppi album c'è qualche riempitivo ma ciò che rende unici lavori come "Physical Graffiti", "The Wall", "White Album", ecc... sta nell'atmosfera che creano, quell'alone di concept che si riferisce più all'idea musicale che alle tematiche, infatti lavori come questi sono più che altro una summa degli stili che, in quel determinato momento, influenzavano più una band; una specie di centrifuga di passioni e sperimentazioni musicali, quindi è probabile che possa esserci qualche calo. Però, ripeto, generalizzare è un po' ingiusto. Ciao a tutti e buona serata :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Vorrei che il mondo intorno a me mi dedicasse, almeno una volta, "Annarella": "Lasciami qui, lasciami stare, lasciami così, non dire una parola che non sia d'amore..."
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Bellissima recensione, minimale come solo un frammento di sogno può essere. Certe sensazioni vivono sotto la pelle, sono una specie di sesto senso, ed è difficile tradurle in parole; ripeto: scritto stupendo! Ciao e buona giornata :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Bella recensione, soprattutto per aver scelto un lato degli Iron Maiden poco analizzato (il passaggio tra Paul Di Anno a Bruce Dickinson). Ciao e buona giornata :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Grazie, ragazzi, per aver letto e commentato la recensione! Vi auguro a tutti una buona giornata :-)
BËL (00)
BRÜ (00)