hjhhjij e i suoi ascolti

hjhhjij

hjhhjij : @[IlConte] dai scommetto che questa

| DeRango™: 14.23

@[IlConte] dai scommetto che questa ti piace Genesis - Back in N.Y.C.

BËL ( 08 )
BRÜ ( 00 )

hjhhjij: Pure @[heartshapedbox]
heartshapedbox: mmm... no io per ora basta Genesis.....
hjhhjij: Mmsi ma questo è proprio tutto diverso, senti anche solo questa :-) Comunque vabè ovviamente era così per dire eh XD
Battlegods: Visto che c'è in ballo "The lamb...", ma quanto è immensa "The lamia"?
hjhhjij: Eh... "The Lamia", quella melodia (la stessa ripresa nelle strofe di Light Dies) è una delle cose più emozionanti che abbiano mai fatto e ne hanno fatte tante.
hjhhjij: L'assolo di Steve, lasciam perdere...
Kotatsu: Un bel pezzo duro urlato in 7/8...
mrbluesky: Presente
IlConte: Bel pezzo (anche se a me quelle tastiere urtano un pochino ma e' ovviamente un mio problema, grande drumming) non mi sembrano neanche loro, ma li conosco troppo poco per giudicare. E' arrivato il "Nursery.... non ricordo cosa ahah" nei prossimi lo ascolto.
Battlegods: Allora prova questa ;) Genesis - Fly on a Windshield/Broadway Melody of 1974 troviami un attacco dei Cream o degli Who di questo tipo :P (provoco dai ahah) qui non ci sono solo watt, qui si respira magia!
hjhhjij: No che non sembrano loro, The Lamb è infatti un unicum assoluto nella loro discografia, il dominio allucinato di Gabriel sul resto del gruppo. Piacque solo a Collins oltre a Peter ahahah Banks e Rutherford scrivevano le musiche scatarrando per terra.
IlConte: Pezzo molto bello, oddio la magia istantanea non la sento ma e' il solito discorso di gusti e che sono probabilmente troppo grezzo e non riesco a farmi esaltare dalla tecnica e dallo stile delle composizioni. Conteselvaggio ahahah. Come dicevo tempo fa però, al contrario di altri, riesco oggettivamente a dire chi fa parte della (grande) storia del rock e Genesis, Crimson e VDGG ne fanno parte alla grandissima. Per dire i tre grandi progr…
IlConte: Ahahahahahah, lo scatarro!!!
Battlegods: Non so quale sia l'album preferito di Rhuterford, forse "Nursery...", viste le linee di basso su "The fountain..." e altre meraviglie. Ho visto su Sky il documentario Suns of the parts. Mike afferma che "Selling.." non è tra le sue preferenze e Banks conferma il suo odio verso il periodo "The lamb...". Non ho capito bene se Phil prima di suonare i concerti di "The lanb tour" si facesse una canna per entrare in un…
hjhhjij: Phil adora l'Agnello. Fu Phil a portare Brian Eno in quelle sessioni. Conte, ammetterai che sto pezzo ha ben pochi tecnicismi (pure se è in 7/8) ed è bello zozzo eh :D
IlConte: Ahah, dicevo in generale, poi per me potrebbe pure essere in 634/421 che sarebbe uguale, però il drumming e' eccelso, ma ovvio!
hjhhjij: E infatti è uguale, il tempo in cui è suonato è una particolarità ma non influisce in meglio o in peggio sul gradimento del brano secondo me, è un pezzo forte per il suo suono sporco e selvaggio, che non apparteneva assolutamente ai Genesis. Ma l'incubo di The Lamb te l'ho detto è una cosa a parte. Collins in questo disco è superbo, anche più del solito. Chissà se potrebbe piacerti una "ballad" come questa…
hjhhjij: Lo so che dicevi in generale lo so, infatti questo disco te lo consiglio proprio per la sua particolarità.
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Con le ballad (anche le progr ballad) mi freghi sempre, basta che non siano quelle tamarrate Aor che mi schifano maroni e timpani ahah. Da quello che ricordavo (e che questi spiccioli di ascolti sembrano confermare) il mio prediligere da subito (trent'anni fa per capirci) i Crimson e i VDGG rispetto ai Genesis sta in un sound più potente e cupo oltre ad un utilizzo della mia adorata chitarra in modo molto diverso. Ma magari…
IlConte: Volevo essere chiaro ahahahah! Porca troia, i demoni del blues!!!
hjhhjij: Chiarissimo. Però i VDGG hanno pochissima chitarra elettrica nei loro dischi :D
hjhhjij: Non avevo visto i 78 commenti XD
IlConte: Si e' vero, faccio fatica a farmi capire... ho risentito "Pawn Hearts" poco tempo fa ha un suono comunque incalzante, che ti opprime quasi, molto "corposo"...
hjhhjij: Eh si. I VDGG hanno uno dei muri sonori più devastanti e apocalittici del rock, erano potentissimi. L'anima rock di Hammill è indubbia, da solista l'ha dimostrato ancora. No comunque ti capisco benissimo. In ogni caso secondo me The Lamb ti piacerà.
IlConte: Si ma intanto ho preso l'altro "Nursery Cryme", ti dirò ...
hjhhjij: Benissimo :-)
dsalva: bel bel bel bel bel bel bel
hjhhjij

hjhhjij : Si questo qua sotto mette

| DeRango™: 4.15

Si questo qua sotto mette le Fairy Dance io ho in cuffia "Aumgn" dei Can e mi sto cagando sotto.
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

Kotatsu: Augmn al buio è un'esperienza mistica a dir poco. Aaaaaaauuuuuuuuuuugmmnnnnnnnnn
sergio60: Però ragazzi ...se avete problemi di questa natura ,insieme alle cuffie ,indossate il pannolone....oggi ne fanno di ergonomici e molto più assorbenti che in passato e spendendo qualche picciolo in più li trovate con assorbi odori incorporato ....orsu....ammodernatevi
hjhhjij

hjhhjij : Quando vai al centro commerciale

| DeRango™: 0.87

Quando vai al centro commerciale per comprare un attimo 'na cosa e ti accolgono così, con l'innominabile obbrobrio Genesis - Invisible Touch

BËL ( 02 )
BRÜ ( 01 )

Kotatsu: MA CHE MERAVIGLIA E' IL VIDEO AHAHAHAHAH MI FA MORIRE OGNI VOLTA AHAHAHAHAH SCI SIMS TU HEEEEV INVISIBOL TACCCEEEE
hjhhjij: Sccciii Riiiices in greeebs raiiiigggt oldd ov iouuur aaaart. Philco ha detto che si vergogna quando si rivede così... E lui è uno showman, un comico e un mattacchione nato, penza te Banks quando rivede 'sta cosa con la moglie che non lo picchia solo perché non hanno ancora finito di contare i soldi entrati 31 anni fa.
Kotatsu: E te credo che si vergogna, se venisse diffuso un video dove canto usando le bacchette della batteria che sto suonando come microfono io avrei già fatto uccidere tramite sicari l'incauto che lo ha caricato. Ma la scena dove suonano allegramente tutti e tre le chitarre delle quali evidentemente due sono giocattoli?
hjhhjij: Cazzeggiavano così allegramente perché già sapevano la quantità degli introiti. E quindi si, andamo in bici per il set, cantiamo con le bacchette, suoniamo gli strumenti degli altri, facciamo i pirla con le chitarre giocattolo ehhhhh. I video dei Genesis '83-'91 sono dei capolavori del grottesco-comico pazzeschi... Sti tre con le facce da pirla tutti allegri a far cazzate. Oh, 10-15 anni prima andavano in tour con uno che si vestiva da fiore e altre…
hjhhjij: Ovviamente anche nel video niente batte in tristezza "Illegal Alien"...
mrbluesky: io l'avevo anche comprato invisible touch,ora chi vuole lo mandano dall'inghilterra a 1,97 euro spedito
hjhhjij: Io pure l'ho comprato :( "ora chi vuole" Eh, appunto e chi vuole ?
Kotatsu: Mia madre vuole, lei che mentre stavo ascoltando A Trick Of The Tail mi aveva chiesto se Invisible Touch fosse nello stesso disco.
mrbluesky: la mamma ha sempre ragione
Kotatsu: " Oh, 10-15 anni prima andavano in tour con uno che si vestiva da fiore e altre amenità simili eh" Ma almeno lui non iniziava i video facendosi riprendere mentre lui e gli altri si riprendono a vicenda ridendo come deficienti.
Kotatsu: Sempre, @[mrbluesky] ;)
hjhhjij: Brava se lo pigliasse tua madre, gli do la mia copia XD Per appena 10 euri. Comunque l'orecchio musicale dei nostri genitori caro mio è stupefacente... Al contrario.
hjhhjij: In compenso, nello stesso anno, si faceva tutto un video abbracciato a Kate Bush. La Kate Bush del 1986. Facile capire chi fosse il più furbo dei Genesis eh XD Voi tre scemi riprendetevi a vicenda bravi bravi
Kotatsu: Ahahah ma no, semplicemente mia madre ascoltava la musica come tutti i comuni mortali suoi coetanei xD quindi Shock The Monkey, Invisible Touch e Owner Of A Lonely Heart.
hjhhjij: Idem con i miei, ce sta poco da fa :D
adrmb: Mio padre la odia Invisibile Touch
hjhhjij: Per chi ama i Genesis odiare l'innominabile è un dovere.
hjhhjij: Almeno su "Ui Chent Dens" ci stanno 3-4 pezzi persino definibili "Belli" pensa te. Sull'innominabile di decente c'è l'inizio di "Domino" e "The Brazilian" in mezzo ad una valanga di caramelle tutti i gusti +1 al gusto caccola, come direbbe un celebre adolescente occhialuto sfregiato.
dsalva: AVREBBERO DOVUTO TOGLIERLI IL NOME!!!
hjhhjij: :D
sergio60: Il nome....il microfono. ..e pure la licenza da musicisti....che obbrobrio. ..
adrmb: PUAHAHAHAHAH MORTO
Harlan: Ricordo che il primo album dei Genesis che ascoltai fu "Selling England", poi andai (totalmente a caso) su "Invisibile Touch", e anche se non ero e non sono un amante di certe sonorità, non ti dico neanche la mia espressione finito l'ascolto di quest'ultimo! Ahahaha
sergio60: È come passare da un brunello fi montalcino d annata al tavernello in brick....e pure aperto che sa un po d aceto
sergio60: Naaah! Me se accartocciano le 'recchie....nun ce posso crede che questi "ereno"li genesis....sigh me vie da piagne....
dsalva: embhe, i loro favolosi anni 80....che pena!
sergio60: E fossero stati i soli....pensa si Queen,da bohemians rapsody a anoder bat de dast...che strazio quei tempi .eppure di cose buone ne uscirono ....cure joy division talking heads japan ecc ecc ma la stragrande massa di "musicisti" erano penosi....kaja googoo...spandau ballet...duran duran...Orchestral manouvres in the Dark. ...human league....c...o mi fermo qui ...mi sta venendo un eritema ...
WatermelonMan: Lo spartito di firth of fifth si accartoccia su se stesso ogniqualvolta un fan ascolti questa canzonetta...
hjhhjij: Aahahahahah
sergio60: Già ....si distrugge per autocombustione...che cesso de canzone....
Kotatsu: Poi notare come a 00:25 Phil è si mette in sincrono con la base solo dopo qualche secondo, con una faccia tipo "ah, stavamo girando?"
WatermelonMan: "Scusate, ah si scusate c'era quella canzonetta che avevamo scritto un minutino prima che é partita, ah ora mi metto a gesticolare con le bacchette..." Esatto ciò che pensava Collins al secondo 0:25
Kotatsu: Prima stava solo giocando con le bacchette, poi si è reso conto che stavano riprendendo xD
hjhhjij: Ahahahhahha stupendo "Eh ? Che è ? Stanno a girà ? Ooops"
sergio60: Un sunto di alto professionismo. ...ma mi faccia il piacere!...
hjhhjij: Eh be se è per questo Rutherford esce dalla roulotte col caffè in mano bello tranquillo DOPO che parte il pezzo :D
Kotatsu: Della serie "Tanto mi pagano comunque"
hjhhjij: Della serie "Tanto basso e chitarra qui sono finti"
WatermelonMan: Bella questa, la dice lunga con Collins...
hjhhjij: Vabè ma alla fine il cazzeggio è sempre stato presente nei Genesis, tra di loro, poi l'hanno portato in video. Il problema, ovviamente, rimane quello delle canzoni XD
WatermelonMan: Già, il cazzeggio nelle band di questo calibro c'è sempre stato, giusto
hjhhjij: Ma per davvero eh. Oltre alle liti e ai pianoforti lanciati sulla testa ci sono stati anche i periodi amiconi. Collins poi è sempre stato un compagnone. Tra di loro, infatti, ho detto. Per dire che i video così li posso anche sopportare è la musica che c'è sotto che fa male.
sergio60: è vero il cazzeggio nelle rock band c'è sempre stato...ricordo una scenetta che mi raccontò un mio amico che andò a vedere i getro tall al palasport di roma nel 72..(quello famoso per il debutto dei gentle giant) dove nel bel mezzo di un brano tiratissimo ...si sente squillare un telefono,la band si ferma e fingendo stupore chidendosil'un l'altro cosa stesse succedendo quando sul palco accede un tizio vestito da sub con tanto di pinne…
Kotatsu: "Ehi Mike, che ti ha detto il produttore del video?" "Mah, Phil, sono un po' perplesso... Vuole un video spiritoso che ci accattivi la simpatia dei fan dell'ultima ora... " "Non aggiungere altro."
hjhhjij: Minuto 3:20-3:25. ANTHONY BANKS canta facendo finta di utilizzare una delle bacchette di Collins come microfono. 3:26 Phil con un salto plastico tenta di colpire a testate la camera, forse in un attimo di lucida consapevolezza, dall'alto dei suoi 98 cm di altezza. 3:27 I Genesis camminano dentro una gigantesca ruota per roditori...
hjhhjij: 3:42 Banks fa LE FACCE BUFFE
hjhhjij: Dal 3:48 non riesco nemmeno a descriverlo. Banks chiaramente rincoglionito dagli occhi a dollaro. Dai ragà, parliamoci chiaro, se lo vedi senza audio questo video fa ridere, sono tre imbecilli :D
hjhhjij: Ribadisco, stesso anno LUI passava 6 minuti COSì Peter Gabriel & Kate Bush -Don't Give Up Con una gigantesca pernacchia ai tre porcellini, compreso l'amico Phil.
adrmb: Voglio essere al suo posto...
heartshapedbox: ahahahhahah
hjhhjij

hjhhjij : √ Phil Collins cade e

| DeRango™: -2.94

√ Phil Collins cade e picchia la testa mentre va in bagno | News | Rockol A Phil ormai serve una badante :(
BËL ( 00 )
BRÜ ( 01 )

adrmb: Oddei, poraccio...
SilasLang: Gli serve da n'bel pezzo a badante, Hj XD Scherzo via...
hjhhjij: Musicalmente si hai ragione :D
Kotatsu: Ma poi ha avuto la visione del flusso canalizzatore? No, dai, mi spiace.
macaco: Ma é Lucio Dalla, perdinci.
hjhhjij

hjhhjij : Genesis - The Knife Il

| DeRango™: 12.89 Isolabile

Genesis - The Knife Il "Rondo 69" dei Genesis. Io me lo immagino il povero Ant, con Banks che gli punta una 44 alla tempia "Suona sto cazzo di assolo elettrico, SUONALO!" e lui poretto costretto a fare tutto quel casino. Nel finalone-one del pezzo Ant non c'è, è svenuto.

BËL ( 10 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods: Ma pure più figa di "Rondo" (che poi, intendi la versione dei Nice o degli EL&P? Perchè anche quella dei Nice aveva un chitarrino non troppo educato...)
Battlegods: Qui non mi dà troppo urto la chitarra perchè mi bastano già la voce di Peter (con tanto di assolo di flauto) e Banks. "Trespass" ha gli assoli di flauto più emozionanti (vedi "Looking for someone").
mrbluesky: quella sporchissima dei nice vince secondo me
hjhhjij: La chitarra qui non capisco come possa urtare, è un assolo bellissimo, per una volta che ne fa uno Ant con l'elettrica XD Si, belle le parti di flauto di Gabriel, pure il solo di "Dusk" e porca miseria "Stagnation" :')
Battlegods: Forse in quella degli EL&P, Emerson esagera troppo con quelle botte (che già ci aveva fatto capire con i Nice che era "figo" nel farle). Ao, il pezzo più "cool" dei Nice è "America" (la versione live su "Elegy" è perfetta, comprese sberle elettroniche di Emerson.
hjhhjij: I solo di flauto più emozionanti be, sarà per l'atmosfera bucolica e rarefatta, quieta/inquieta boh. San Phillips.
hjhhjij: Dai son belle le sberle di Keith però insomma Emerson che esagera... ma dai! Non l'avrei mai detto XXDDDDD
Battlegods: L'assolo non urta, segue il tema e poi sfocia in qualche scaletta blues, niente di Hackettiano ;) anzi, a me gasa di più nel minuto 5:20 - 5:48 (un ritmo tribale alla Can AHAH)
hjhhjij: Poi magari che, nonostante venisse da Phillips, quel solo ha un GROOVE che è micidiale eh, contiamolo anche il divertimento, la musica è bella :) Hackett era (è) indubbiamente più a suo agio con la chitarra elettrica in tutti i suoi aspetti, sperimentazione, effetti, melodie, uso del suono ecc.
hjhhjij: Manco è arrivato Steve che si è messo a suonare in tapping. E quello è tutto suono eh oltre che tecnica. E manco sapeva che stava a fa "Er Tapping" come direbbe Van Coattalen.
Battlegods: E comunque mi ascolto sempre l'originale! Fuck "The Knife live" ahah non buttiamo il ricordo di Phillips <3
hjhhjij: Boh io ascolto tutte due. Come anche gli altri live dei Genesis tra bootleg vari (ps, i bootleg fino al 1971 sono drammatici da quanto non si sentono D:
Battlegods: I "Past Archives" sono interessanti, con tutto "The lamb".
hjhhjij: Se lo chiedi a me, grazie al ca che è più figa del Rondo parliamo dei Genesis :-) Intendo la versione dei Nice perché fu quella a fulminare Pietro Gabriele e Banche Tonino. Quella degli Ellepì è arrivata ad Agosto '70 a Wight e "Trespass" era già stato registrato (uscirà a Ottobre) e Ant s'era anche già dato e Mayhew era già stato delicatamente catapultato fuori dal gruppo. Se poi assistettero all'esibizione degli Ellepì a…
Battlegods: A Wight c'erano Le Orme, che rimasero fulminati da loro ;)
hjhhjij: Pur essendo MOOOLTO meno esagerate, Le Orme. E meno male.
Battlegods: Per me le dobbiamo osannare per "Sospesi nell'incredibile", un pezzo da 110 e lode. Poi il resto è carino/bello.
sergio60: le Orme....per me hanno sempre fatto da "termometro" dell'italica idiozia insieme ai Delirium,in molti non hanno mai perdonato la scalaTA ALLE CLASSIFICHE CON "GIOCO DI BIMBA"come per i delirium a cui non venne mai perdonata la loro esibizione a San Remo ,personalmente non ho mai avuto pregiudizi verso i due gruppi ,anzi...non ho mai pensato che si fossero "venduti" se per loro fortuna hanno azzeccato uno o più brani che li ha portati in classifica…
Battlegods: Infatti se fossi stato Le Orme mi sarei sprofondato a fare "Gioco di bimba" in un'Italia che ci si ammazzava per politica e quant'altro. "Sospesi.." rimane un pezzo storico, non c'è dubbio.
sergio60: e se cercate.. rondò la trovate anche nella versione delle orme in accoppiata con il concerto branderburghese di bach nel retro..ma il 45 è praticamente impossibile averlo,però sulla ristampa di L'aurora delle Orme lo hanno inserito....
sergio60: no ho idea di quanti anni hai ,però ricordo che per un certo periodo ad hit parade il buon Luttazzi annunciò sia le Orme con gioco..che la PFM con impressioni...oltre i Delirium con jeshael....mica male no?
Battlegods: Ho 25 anni, ma i titoli che citi sono pezzi "minori" rispetto a quello che hanno prodotto ;) "Impressioni.." è un ottimo pezzo ma lo rifanno 46382 cover band (non che un pezzo pluricoverizzato debba far schifo...se domani dall'Alaska al Sud Africa coverizzassero "The lamia" dei Genesis non è che la smetterei di amare ahah). Sarei stato più contento se avessero citato la PFM per "Appena un pò" o i Delirium per "Dolce acqua".
Battlegods: E poi ho sempre preferito "La carrozza di hans" (composizione abnorme...) ad "Impressioni" ;)
sergio60: ma non era ancora l'italia degli anni di piombo...ci sarebbe stata da lì a poco,ancora si viveva un clima "normale" si c'erano già tensioni tra opposte fazioni ma non si parlava di scontro armato ecc ecc,si respirava ancora un'aria di rivoluzione sociale culturale senza gli strappi che avrebbero portato ad una radicalizzazione degli ideali ,che a sua volta portò alla disgregazione del tessuto culturale giovanile e per contrappasso alla sua morte con il riflusso ,oggi…
sergio60: ma non è una questione di qualità dei brani di per se ,è per farti capire che tipo di proposta viaggiava in quel periodo,e bada...non è che esistevano le radio come oiggi....tutto si risolveva con due tre ore al giorno in orari impossibili ..esempio alle 14,00 iniziava alto gradimento che era un programma rivoluzionario di per se ,ma essendo poco il tempo a disposizione e un oceano il materiale che tutti i giorni arrivava in…
sergio60: rondò è di dave brubeck e sta su take a five,i nice ne fecero la versione più bella (tra le cover) gli ELP la usavano spesso come riempitivo a fine show sopratutto agl'inizi,per quanto a the knife,era il sigillo dei concerti dei "genesis" poi usarono los endos...ma non mi pare che sia la stessa cosa....
Battlegods: "Los endos" l'avrei evitato (o strutturato in diverso modo).
hjhhjij: Per favore, "Los Endos" è un capolavoro, basta con 'sti luoghi comuni. E si sè, grazie, che "Rondo" sia di Brubeck credo, spero, che almeno su debaser lo sappiano anche i sassi.
Kotatsu: La conga madness di Phil all'inizio è da paura
hjhhjij: Si infatti. Lì c'è tutta l'esperienza fusion di Phil, una tecnica che aveva raggiunto l'apice e un'energia e una potenza ancora vivissime. Gabriel stocazzo, ma veramente.
sergio60: los endos è un buon pezzo ma era uno scarto di selling england ed in più neanche finito ,tanto che se fai caso nel finale della versione studio nel mentre inizia il pezzo cantato sfuma...
Kotatsu: E non solo. Se ci fai caso anche l'intro è sfumata: questo poiché Los Endos era a sua volta la coda di un altro pezzo che è stato poi eliminato. Da semplice outro poi è tanto cresciuta che hanno deciso di tenerla come traccia a sé.
hjhhjij: Ma quale scarto di Selling England sè, ma de che. Al massimo doveva essere collegata con la poi esclusa "It's Yourself" come dice Kotatsu. Ha preso vita propria ed è suonata in un modo che tra l'altro è lontanissimo dal disco del '73. Perché continui a parlare per frasi fatte, davvero non je la faccio a parlare di musica con te. Scusa. Dopo la storia di James Brown non mi riprenderò più. Divergenze comunicative :)
Battlegods: Un outro stupendo dei Genesis è "Aisle of plenty", quello si.
hjhhjij: Si si, bello. Ma 10 volte più bello "Los Endos". Ma che scherziamo, essu. "Los Endos" non è nemmeno un outro, è un pezzo prog-fusion. E pure figo. Poi degustibus e tutto ma sui Genesis divento cattivo lo sapete so come i VDGG XD
Kotatsu: Va beh, Aisle è il fratellino minore di Los Endos, non sono comparabili... Quest'ultimo è veramente qualcosa di più di un outro.
sergio60: guarda che non l'ho detto io che los endos faceva parte delle session di selling england come pure a tric of the tail ma lo disse banks stesso che i due pezzi giacevano in archivio da diverso tempo perchè non trovavano la quadra...e non è un caso isolato...in molti riciclano cose vecchie o pezzi che per vari motivi non riescono a inquadrare e finire un caso su tutti ,tra i brani propostri a Antonioni per…
sergio60: aisle of plenty..vs los endos? e che c'entra..l'unica cosa che li accomuna erano le session di registrazione in cui los ..rimase un abbozzo ,tanto che pur "finito " non ha inizio nè fine...inizia in un crescendo e finisce sfumato ,in mezzo tanta roba si ..ma è e resta un brano incompiuto..
Battlegods: "Los endos" riprende "Squonk" e "Dance on a volcano" (brani che amo e a cui sono affezionato). "A trick" è l'album dell'adolescenza, come tutti quelli dei Genesis tra l'altro.
sergio60: la fortuna di essere giovinotti oggi! io quando uscì A trick..lo comprai con il dubbio che fosse il "other voice" dei Genesis..per fortuna non fù così...pur non raggiungendo i picchi di crime è un magnifico album..i miei pezzi preferiti sono entagled ,mad man moon,e ripples,un vero concentrato di genesis sound...peccato poi abbiano "svicolato"....
Battlegods: Credo che "Mad man moon" sia una delle prove canore più emozionanti di Phil. Comunque, li amo fino a "Wind and wuthering", con quella "Eleventh earl of mar" che funge da "Dance on a volcano". Da lì in poi belle/carine cose ;)
hjhhjij: "ma lo disse banks" Primo. Banks dice tante di quelle cagate che te lo raccomando :-) Secondo: non c'è nessun problema riguardo a brani riadattati o ripescati. "Fountain of Salmacis" (solo l'intro) e "Looking for Someone" erano lo stesso brano, quand'era un demo. "Anyway" è del '70 sempre delle Jackson Tapes, Musical Box nemmeno a parlarne si sa. L'intro di Firth l'ha scritta Banks a 18 anni. Però Sè, "Los Endos" non è un brano…
hjhhjij: Battle, concordo su tutto. Proprio tutto. Dopo cose belle (buona parte di And Then e Duke dai), carine e orripilanti eh eh. Proprio orripilanti.
hjhhjij: Concordo anche sul matto uomo luna.
hjhhjij: "Mad Man Moon" ha un'interpretazione enorme di Phil, piena, vibrante, viva, davvero molto emozionante. Completissima, ti fa vivere il brano. Và che Phil all'epoca era un cantante della madonna, prima di standardizzarsi sul modello "Pelato nano che canta canzoni romantisceme per casalinghe disperate"
Battlegods: Ma perchè nella storia non è mai successo un featuring di "Entangled" con CSN&Y ? ahah :D il ritornello con quei controcori...cacchio!
hjhhjij: Be se CSN&Y fossero stati trasportati nel medioevo inglese, magari... Ma per quello ci stanno Simon e il suo appendiabiti, Art.
Kotatsu: "Pelato nano che canta canzoni romantisceme per casalinghe disperate"? Ma scusa, in "AAAAAAA chendens AAAAAAAA chentolch" si raggiungono vette di furia prog che nemmeno The Return Of The Giant Hogweed! In particolare voglio attirare l'attenzione su quell' "AAAAAAAAA", condensazione della sensazione di solitudine cosmica dell'uomo occidentale.
Kotatsu: Avrebbero dovuto cantare I Can't Dance S&G, altro che Entangled. Con annesso balletto da MTV.
hjhhjij: Soprattutto Garfanchel. Si si è vero Ai Chent Dens è come dici tu ma quelli sono i Genesis. L'avrà scritta un ispiratissimo Totonno, sempre palesemente divertito di fare quei videoclip (quando lo vedi ridere è perché gli hanno appena comunicato gli introiti in banca).
Battlegods: @[Kotatsu] Empatia a mille con la canzone per aver compreso l'alienazione di quell' "io" urlato.
sergio60: neanche mi sfiora l'idea di sentire un brano come i can't dance....è lo specchio di tutto ciò che è negativo (per me) nella musica...
luludia: non amo molto i genesis, come sai...ma da ragazzino questa e "The musical box" mi piacevano...
hjhhjij: :)
heartshapedbox: prima o poi mi deciderò sul serio ad ascoltarli e superare sto trauma infantile...!
Kotatsu: Sarà una scelta di cui non ti pentirai!
heartshapedbox: vai sparatemi un album da ascoltare mentre lavoro
adrmb: QUALE TRAUMA
hjhhjij: Brava! Se vieni su a Novembre da Cave ti smercio tutta la discografia :D Faglieli sentire anche all'amico tuo lì, Mimmo, quello della foto.
hjhhjij: "Nursery Cryme" perché è il più genuino, selvaggio ed elettrico. The Lamb pure anche se molto più complesso perché c'è tutta la storia allucinata è un'opera rock ecc. però ha i suoni più moderni e soprattutto tra bimbi decapitati in Nursery e le follie oscure di Lamb per ascoltarli mentre lavori sono perfetti :D
heartshapedbox: no adesso sto lavorando su Mimma... ahahahha eeeeeh mannaggia il concerto di Cave, sto rimandando troppo l'acquisto del biglietto. @[adrmb] mio padre quando ero piccola li ascoltava tanto, anzi troppo. e così adesso non riesco più ad ascoltarli.
adrmb: Sicura di non essere fratelli? Boh, ma quando mio padre m'imponeva le sue passioni (Genesis e Simpson) lo fanculizzavo bellamente, poi ho riscoperto tutto da me ahahah
hjhhjij: Mi hai ucciso XD
Kotatsu: Io ti direi di farti in sequenza Nursery, Foxtrot, Selling England e The Lamb... Li ho conosciuti così ed ad ogni disco rimanevo più scioccato di prima...
sergio60: inizia da "nursery crime" e fatti rapire dalla fontana del salmacio...oppure dal carillion pazzo di musical box in cui sentirai uno dei più bei solo di choitarra mai scritti,o nella dolce seven stone....poi foxtrot e trespass chiudi con the lamb...un viaggio onirico di enorme spessore ,ma non dimenticare selling england li troverai i genesis più perfetti ,ma crime è "lo start" se inizi con quello non ne potrai fare più a meno...
heartshapedbox: Ho messo su Nursery... e già le sensazioni sono positive. @[adrmb] quasi l'80% della musica che ascolto e amo mi è stata trasmessa da mio padre, non mi ha mai imposto nulla devo dire. ma proprio i Genesis non so perchè m'hanno sempre preso male.
adrmb: E anche oggi carrillon appalla e si studia dom-, no, domani muoio direttamente vbb
hjhhjij: Ascolterai più che altro uno dei più bei soli di piano elettrico in Musical Box...
hjhhjij: "e già le sensazioni sono positive" Evvai! Ma si in fondo è un disco molto rock, elettrico, energico con qualche pezzo acustico più folk.
hjhhjij: E #spicciatecorbiglietto
hjhhjij: Speriamo piacciano anche a Mimma.
heartshapedbox: #ansia biglietto!!!!!! ma è già finito Nursery :( e mo? passo a Lamb?
Kotatsu: Ti direi Foxtrot, The Lamb potrebbe sembrarti un po' troppo ;)
hjhhjij: "Foxtrot" da più continuità con Nursery (e per me è la loro vetta dovendone sceglierne una a forza) "The Lamb" è l'Opera Rock che preferisco ed effettivamente potrebbe sembrarti troppo. Più ostico con la storia folle da seguire. Però secondo me è anche quello con i suoni e lo stile di certi pezzi più vicino a te. Vedi tu.
heartshapedbox: sono c-o-m-p-l-e-t-a-m-e-n-t-e rapita da the musical Box. #sapevatelo
hjhhjij: Ne sono assolutamente, sinceramente estasiato, carissima.
Kotatsu: Mi unisco al gaudio dell'esimio hj. E comunque anche a me The Musical Box aveba stregato letteralmente dalla prima nota, con quegli arpeggi...
hjhhjij: Quanti brani musicali hanno una vera e propria sinossi ? "Mentre il piccolo Henry Hamilton-Smythe (8 anni) giocava a croquet con Cynthia Jane De Blaise-William (9 anni), Cynthia dal dolce sorriso sollevò in alto la sua mazza ed elegantemente decapitò Henry. Due settimane dopo, nella cameretta di Henry, lei scoprì il suo prezioso carillon. Bramosamente lo aprì e mentre le note di “Old King Cole” iniziarono a suonare, apparve una piccola figura di spirito. Henry…
hjhhjij: Gli arpeggi alla 12 corde di Tony Banks!
adrmb: Rega, mio padre mi aveva raccontato la trama della canzone a otto anni, quella notte gli incubi.
hjhhjij: Tuo padre è un genio. E si, l'intento di Gabriel era quello, raccontare una "Nursery tale" di quelle macabre, assurde e inquietanti come le sanno fare solo i britannici. Solo che tuo padre spero abbia omesso che la dark-fairytale è una metafora per parlare, come spesso con Gabriel, di CONTATTO FISICO e di SESSO-SESSO-SESSO. In particolare repressione e desiderio sessuale e di contatto fisico, umano, di calore.
hjhhjij: Oh, comunque è vero che la storia di Musical Box è perfetta come storia di paura da raccontare ai bambini, hanno fatto centro.
hjhhjij: E niente il Carillion e Nursery in generale fanno sempre centro. Piace sempre a tutti anche ai non fan dei Genesis o del Prog in generale. Che gioia.
heartshapedbox: mmmmm Foxtrot non mi sta convincendo... troppo prog oggi pomeriggio per i miei gusti, forse è meglio non calcare troppo la mano,sui traumi si lavora piano piano..
sergio60: attenzione..foxtrot,ha il pregio del capolavoro ,ma....va preso a verso..per molto tempo l'ho mettevo a partire da Can utility and coasterline,i primi tre brani li trovavo un pò noiosi,poi pian pianino le cose assumono i giusti contorni e tutto prende un altro sapore...insisti ,magari a piccoli passi ma insisti....l'apocalisse in 9_8 è un must vedrai..
sergio60: provate ad ascoltare "un gioco senza eta" di Ornella Vanoni....sicuramente in molti sanno di cosa parlo ,però per chi non lo sapesse....
hjhhjij: No ma heart io lo immagino. I non fan del prog apprezzano l'anima elettrica selvaggia, genuina e viscerale di Nursery che è un prog molto rock'n roll anche nel suo essere vittoriano/barocco. "Foxtrot" è molto più barocco/maturo e classicamente prog. Per questo avevo detto "The Lamb", altri suoni, altre idee dietro, uscito tutto dalla testa di Gabriel.
hjhhjij: @[sergio60] La seconda cover dei Genesis quella della Vanoni (col nuovo testo scritto da Rocchi, 'sta mania di riscrivere testi diversi in italiano nelle cover delle canzoni straniere). La prima sai quale fu Sè ? :-)
heartshapedbox: Sono passata per dirvi che poi alla fine Surgery l'ho ascoltato 3 volte, Musical box una decina, e poi stasera mio padre s'è quasi commosso quando gliel'ho detto. Ciao belli!
hjhhjij: Surgery sarebbe Nursery ? :D Comunque sono contentissimo, davvero. Hai fatto felice me, figurati il babbo :-)
heartshapedbox: Surgery ahahahahhahaha Vabe sto rincoglionita, hai visto Mimma come mi fa passare le giornate no? :D
hjhhjij: Eh che devi fare, quando hai un'amica che sta a pezzi poveretta tu devi starle vicino...
heartshapedbox: Ahahahhahahahaha
hjhhjij: Me ne vado anche io ad ascoltare "Nursery Cryme" saludos a tutti :-) #spicciatecorbietto
heartshapedbox: #ansia !!!!
sergio60: allora....per quanto ne so la cover di waithe mountain fu una trovata dell'ariston ,che a qualche titolo era compartecipante della phonogram che a sua volta distribuiva la charisma ,tra l'altro ci sono due sampler Ariston in cui vi sono inseriti due spezzoni ,uno per ogni disco,di waithe mountain sul primo e happy the man sul secondo,a testimoniare la connessione tra le etichette,e stando a ciò che so non mi risultano altre cover,ma se dici di…
hjhhjij: Si. Esiste (ma non so se ce ne è una traccia audio su internet) un 45 giri con la cover di "A Winter's Tale" incisa dal fratello di Rita Pavone :D Per un bel po' si è pensato fosse una leggenda metropolitana però alla fine 'sto 45 è uscito fuori e se lo è pure accaparrato qualche folle collezionista.
sergio60: é vero!...lo avevo rimosso o meglio da qualche parte devo averlo letto ma non ha suscitato alcun ricordo o altro ,anche perchè il primo dei Genesis ,l'ho sempre snobbato al pari di Duke e tutto il seguito ....per me i genesis vanno da trespass a A trick.. il resto può essere scartato..me lo hai fatto ricordare citando il pavone povero....e come dici tu sembrava una leggenda metropolitana ...certo una chicca così (a livello di pura…
sergio60: quale fortna!! mi sono quasi commosso a leggere che tuo padre si è commosso,lo invidio...spero che mia figlia un giorno possa riservarmi uguale trattamento..ma la vedo dura! ogni volta che metto un disco mi percula:::
Kotatsu: "Grande Ant! Finalmente un assolo cazzuto! Eh, Ant? Ant? ANT?"
hjhhjij: Me lo immagino proprio così.
Kotatsu: Per quello hanno dovuto prendere Hackett, perché il povero Phillips non avrebbe potuto reggere un decibel di fuzz in più.
hjhhjij: Già XD
adrmb: Domani lo ascolto.
Kotatsu: ORA PERDIANA, ORA
hjhhjij: Prima del mio romanzo ? GIAMMAI XD
Kotatsu: Tuo romanzo?
adrmb: @[Kotatsu] me lo studi tu diritto pubblico?
hjhhjij: Lascia stare Kotatsu, lui sa :D
adrmb: GRRRRRRRRRRRRRRRRRR REACTIONS
hjhhjij: Ma no scherzo amico, ascolta ascolta :D
adrmb: Contace e.e
Kotatsu: Sono confuso, ma non importa.
Kotatsu: E comunque no, diritto pubblico nooooooooooo lungi da me!
adrmb: Piango.
hjhhjij: Sto scrivendo due righe sui Genesis ad uso e consumo dell'amico qui che studia diritto pubblico e che sta scoprendo la band or ora :D
adrmb: Ma l'amico che studia diritto pubblico domani morrà all'esame e quindi questo bel lavoro andrà in fumooooooooooooooooooo
Kotatsu: Mi ha spiegato, mi ha spiegato. Bella idea, me ne compiaccio.
Kotatsu: Ma noooo dai @[adrmb] che andrà bene! Così poi potrai "relaxare animum tuum" con le simpatiche 325 pagine scritte da hj di suo pugno!
hjhhjij: Compiacciamoci tutti. Se muore lui domani, la manderò a te quando la terminerò. Vale a dire nel 2027.
hjhhjij: "con le simpatiche 325 pagine scritte da hj di suo pugno! " Sono a "Trespass" e ne ho scritte quasi 30 in effetti XD
adrmb: @[Kotatsu] "Così poi potrai "relaxare animum tuum" " Sì, ma con le 1466 pagine del Torrente
hjhhjij: So cazzi tua O_O Lo so cos'è il Diritto Privato... Ciaooo
adrmb: MA E' BELLO
hjhhjij: Be l'hai scelto 'sto indirizzo :D Mica dico di no. Dico solo GROSSO. Pure il mio del primo esame di letteratura italiana era GROSSO ma su tutti temi che mi interessavano :D
adrmb: Da Petrarca a Pasolini? XD
Kotatsu: Tu hai fatto lettere hjhhjij? Bello! Io non ho la minima idea per l'università, però penso anche io di stare sull'umanistico. Oppure andrò a lavorare al McDonald's, dipende.
hjhhjij: No. Era un'Atlante di oltre 1000 pagine ed era solo il terzo volume. Dall'ottocento ad oggi. Il culo è stato che l'esame era di letteratura contemporanea quindi me ne serviva solo un pezzo. Ma io ne ho letto di più XD I capitoli su Carmelo Bene e Dario Fo/Franca Rame erano molto belli.
hjhhjij: No Kotatsu, il McDonald viene dopo la laurea XD E no, io FACCIO lettere. Perché sono pigro poi tre anni fa mi sono fermato per cazzi miei e olè. Ora che sono quasi vicino voglio cambiare indirizzo. Ma tu non seguire le mie follie decidi tranquillo :D Panino e coca piccola grazie.
Kotatsu: La servirò in GRECO ANTICO! Νυν τα σιτά σοι δώσω, παρασκευάσας την τράπεζα. E poi dicono che il liceo Classico non SERVE AHAHAHAHAHAH CAPITA LA BATTUTA?
hjhhjij: Piango ahahahaha :'D Ragazzi è stato splendido ma adesso esco che ci ho da fare, addio XD
adrmb: @[Kotatsu] ma quindi ancora piccolo e inculato come sei ti becchi tre mesi di cazzeggio mentre io sputerò sangue su diritto commerciale? Fuck <3
hjhhjij: Pure un amico mio sta con commerciale e vuole morire
adrmb: Conta che non l'ho ancora aperto ahah, lo do a settembre :D Che hype che mi trasmette, madò XD Ma fa economia pure lui?
Kotatsu: Cazzeggio piú o meno, ci caricano come muli anche d'estate ahahah poi a me è andata bene che non sono stato rimandato in nulla, ma altri miei compagni stanno già imprecando al pensiero dei debiti
hjhhjij: L'amico mio ? Si, economia.
mrbluesky: ma quanto avete scritto..
sergio60: e che te pensi che finisce qui ..seee hai voja a polemizzà....ma ben venga
sergio60: e che te pensi che finisce qui ..seee hai voja a polemizzà....ma ben venga
mrbluesky: io polemizzo? ma quando mai
sergio60: e chi diceva a te!...intendevo dire che è un grosso stimolo a discutere,non c'è nulla di preciso o personale ..il classico sasso nello stagno,si discute polemiza ride e ci si conosce...
IlConte: Vi invito a ponderare.,. Il progressive fa malissimo! Guardate come riduce tre giovani, nobili e intelligenti di 20 anni ahahahah!
hjhhjij: Ma che malissimo! Convertiti! Questo è fottuto ruock'n roooolll! Ahahahaha :)
Kotatsu: Che bello come tutti gli ascolti dei Genesis che @[hjhhjij] posti diventino irrimediabilmente threads di fanboys su di giri <3
Kotatsu: Me compreso, s'intende!
hjhhjij: Da me inevitabilmente capeggiati, ovviamente.
Kotatsu: Mi sembra pleonastico aggiungerlo.
hjhhjij: No @[pleonastico] non c'entra niente.
hjhhjij

hjhhjij : Genesis The Return Of The

| DeRango™: 17.67 Isolabile

Genesis The Return Of The Giant Hogweed Genesis versione rullo compressore, dal loro disco più genuino, selvaggio, spontaneo e viscerale, con quella potenza elettrica e quell'oscurità in più rispetto al già bellissimo "Trespass".

BËL ( 12 )
BRÜ ( 00 )

adrmb: <3 <3 <3 <3 <3 <3 <3 <3 Miei.
Battlegods: Hai fatto mai caso che in una parte acustica di "Stagnation" c'è esattamente la stessa melodia dell'intro di "A plague of lighthouse keepers"?
adrmb: Seguo
Kotatsu: Hai capito quel furbetto di Hammill :) ovviamente sto scherzando!
hjhhjij: No. E visto che tu senti cose strane di te non mi fido X'''DDDD
Battlegods: 5 minuto di "Stagnation", prego :D
hjhhjij: Sono molto simili in effetti, cosa facilmente spiegabile dalla vicinanza e l'amicizia tra le due band ;)
Kotatsu: Non a caso, i VDGG hanno un po' dato la manina ai Genesis quando si è trattato di entrare in Charisma
hjhhjij: Ovvio la Charisma era casa loro, Smith la fondò quasi soltanto per permettere loro di pubblicare The Least... :D
BARRACUDA BLUE: Da sempre il mio pezzo preferito dell'Era-Gabriel
hjhhjij: Con quella sua attitudine rock-elettrica, la "marcia" tesa del piano di Banks, Collins che non sarà mai più così potente e aggressivo alla batteria, è sempre stata anche per me uno dei loro vertici. @[BARRACUDA BLUE] ora però devo chiedertelo sono curioso: e il tuo pezzo preferito post-Gabriel ?
BARRACUDA BLUE: Senza dubbio Burning Rope, passaggi e crescendo da brividi
hjhhjij: Ahhhh, canzone stupenda, con passaggi melodici da brividi. Sono più legato alle cose dei due album precedenti ma quel pezzo ti fa amare anche "And Then There Were Three" (disco bello peccato per qualche scivolone).
Kotatsu: Rullo compressore è la parola giusta.
hjhhjij

hjhhjij : Pentangle / Pentangling Più dichiarazione

| DeRango™: 8.29

Pentangle / Pentangling Più dichiarazione d'intenti di così...

BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods: E scherza, scherza, i Saint Just avevano st'impostazione eh...con l'aggiunta anche del piano :P vedi "Il risveglio" o "Il fiume inondò", come ben sai.
hjhhjij: Infatti i Saint Just erano il nostro gruppo folk-prog. Questi però avevano comunque diverse coordinate più Jazz e Blues e in più la tradizione folk. Però si ci credo che i SJ ascoltassero i Pentangle.
Battlegods: Ogni tanto mi ascolteggio anche gli Opus Avantra (specie le prime due canzoni di quel loro unico disco).
hjhhjij: Ci stiamo allontanando però dai Pentangle XD
hjhhjij: Che erano molto Tra e poco Avan anche se unire il folk tradizionale britannico col Jazz e il Blues è stato un colpo di genio, anzi di cinque geni.
Battlegods: Giusto per essere gioiosamente insaziabili :)
Battlegods: Il primo brano, "Introspezione", anticipa l'esordio dei Nurse With Wound ahah piano aleatorio e rumorismo.
hjhhjij: Anche io sono gioiosamente insaziabile, adesso mi ascolto lui, tiè Eros Ramazzotti - Più Bella Cosa XD
Battlegods: Cooosa AHAH
hjhhjij: Ahahahahah t'ho spiazzato aahahahah XD
Carlos: Sto studiando dei paragrafi sulla "comunicazione", poi per caso capito qui e trovo impressionante notare come certi non si rendano conto di parlare da soli anche se stanno dialogando. Ovviamente non mi riferisco a @[hjhhjij] però @[Battlegods] non prendertela: non voglio mica fare polemica. E' solo che ho trovato molto divertente questo breve scambio tra di voi perché è palese l'unilateralità della tua comunicazione secondo me e mi ha ricordato di quando parlavo con certi…
hjhhjij: Carlos in ogni caso non c'era alcuna discussione vera e propria, solo uno scambio di ascolti e di cazzate, puro cazzeggio quindi stavolta ci starebbe pure ;)
hjhhjij: "gente un po' sorda" Ne so qualcosa :-)
Carlos: Infatti ho detto "dialogando". Sono io in realtà a essere a un passo dal buttarla in caciara per l'ennesima volta :D Però non potevo esimermi: mi è venuto troppo da ridere leggendo.
Battlegods: Ma Debaser non diventerà MAI come MSN ahah si mandavano più emoticon a mò di cazzata che messaggi veri (beh, whatsapp non è che sia meglio...). Come in tutte le cose, importante è il modo con cui si usa qualcosa ;)
hjhhjij: Per me va bene se vuoi buttarla in caciara, prego ahahaha
Carlos: "Ma Debaser non diventerà MAI come MSN ahah si mandavano più emoticon a mò di cazzata che messaggi veri (beh, whatsapp non è che sia meglio...). Come in tutte le cose, importante è il modo con cui si usa qualcosa" CVD
hjhhjij: Troppo bello XD
Battlegods: Alzheimer, gente un pò sorda, deficienti..non siate così cattivi nei confronti degli altri...sarà che io mi sono scelto amici strani ;) odio le persone serie e scontate, che magari si definiscono di sinistra e poi insultano il prossimo ahah dai @[Carlos] riparti con 463 messaggi :D
Carlos: Cosa non ti è chiaro di questa frase che ho scritto sopra: "non prendertela: non voglio mica fare polemica." ? Alla prossima ;-)
Battlegods: E io ho voluto scherzare mica polemizzare oh ;D
hjhhjij: Capolavoro.
zappp: ottimo gruppo, con una discografia bella compatta di alto livello e senza mai cadute di tono. Da rivalutare o riscoprire, fate voi.
hjhhjij: Mmm... Francamente non credo ci sia bisogno di rivalutarli no ? E, tra noi appassionati almeno, nemmeno da riscoprire. Insomma sono considerati all'unanimità uno dei migliori gruppi della loro epoca, a ragione. A parte questo concordo su tutto, discografia compatta e di alto livello (meno il periodo post-reunion ma se uno è fan vanno benino anche quelli) nella loro prima era (1968-73). Primi 4 capolavori assoluti, ultimi due "solo" molto belli. D'altronde era una band…
zappp: rivalutarli no, perchè non ho mai letto negativamente di loro. Ma quel che mi piacerebbe è che ci fosse piu' attenzione nei loro confronti da parte de certi addetti ai lavori o carta stampata del settore. Che di solito la fanno da padrone i soliti nomi blasonati.
hjhhjij: Ma noi qui ce ne sbattiamo del settore, fregatene anche tu #enjoydebaser #ciaoalsettore :-)
sergio60: accostare i Saint Just ai Pentangle mi sembra una forzatura ,i S.J. non hanno mai negato il loro amore verso la Third Ear Band,con cui condividevano molto di più che delle linee comuni,con i Pentangle hanno in comune l'uso della voce ed alcune sfumature folk che nei S.J.sono più dettate dall'uso di strumenti acustici che non da una vera scelta di campo,non dimentichiamo che all'epoca loro e gli Era D'Acquario erano due casi pressochè unici…
Battlegods: La Third Ear Band la accosto sempre agli Aktuala. I Saint Just sono poco raga rock e molto folk. "Aria" di Alan ha sonorità orientali tribali, invece, specie nelle percussioni o nelle linee vocali visionarie. Degli Era ricordo "Campagne siciliane"...di sicuro interessanti!
sergio60: per gli Aktuala possiamo dire di aver anticipato la World music tanto in voga qualche anno fa,però l'accostamento alla banda del terzo orecchio non la vedo molto attinente ...non so se hai avuto modo di ascoltare "Mc Beth" della T.E.B.è senz'altro molto simile al primo dei S.J. che non agli Aktuala,...mentre per il primo T.E.B. lo vedo più vicino ai N.A.D.M.A,....
sergio60: o viceversa...
Battlegods: Il primo disco dei N.A.D.M.A lo postai qualche tempo fa. La Third Ear la seguo fino al 2 album, ora mi vado a sentire "Mc Beth".
Battlegods: Cacchio ho messo un pezzo e ti posso già dire che hai ragione ;) comunque continuo a preferirli nei primi 2 album. Le mie voci femminili che si instaurano su tappetti raga sono quelle dei Popol di "Hosianna".
sergio60: si...tutto bello,ma i nadma so na vera scassatura de cojoni.....è forse il disco in cui non si sa dove inizi e dove vada a parare....in mezzo una colossale immaginifica memorabile rottura de c....i,e detto da me,che Octandre ,di Vàrese l'ascolta con rapito piacere è tutto dire...poi ognuno repubblica per se...
Battlegods: I N.A.D.M.A sono mooolto duri, ma me li ascolto ogni tanto ahah
Battlegods: Anche perchè li conosco da 2 mesi appena. Invece "Septober energy"? Il finale è "Green and orange park" di Tippett in pratica, e il break centrale è un hard rock blues appena jazzato. Alla fine la parte che mi interessa maggiormente di quel disco sono i primi 15 minuti scarsi ahah ovvero "noise jazz", cacchio.
sergio60: guarda io i centipede li ascolto da 40 anni! mi incuriosirono all'epoca del progetto benchè non avessi una formazione jazzistica e non conoscevo quasi nessuno dei partecipanti al progetto...mi bastò la produzione di Fripp e il vaticinio di Tippet...ma la sorpresa fu enorme...all'epoca me lo feci registrare su cassetta da un mio amico ,la consumai letteralmente,tanto che per parecchi anni non ebbi modo di ascoltarlo ,non era reperibile ,anche se all'uscita non è che fosse…
sergio60: no no ...i nadma so proprio na cacatura de cazzo!.... ho sempre diffidato di musiche con troppa"India" all'interno,mi sono sempre chiesto cosa c'azzeccavamo noi con quel modo di fare musica...bada non è che non mi piaccia,ma all'epoca era di gran moda tanto da far avere una crisi di rigetto,un conto "speziare" la propria musica con riferimenti a quel modo di suonare un conto è fare "l'indiano de noantri" non so se è chiaro il concetto,per…
sergio60: o indiani.....poi da noi fare l'indiano ha pure una valenza "perculatoria"....
Battlegods: "Tin Drum" lo apprezzo, come del resto "Gentlemen take polaroids". Penso che l'esempio perfetto sia "Art of parties", dove quelle botte di basso rimandano perfettamente ai gong tibetani (per non parlare delle linee intricate di basso). La Third Ear, gli Aktuala, i Popol di "Vuh" e "Septober" sono la creme del genere ("Taxim" dei Kaleidoscope anche sento spesso, ma è troppo tzigana e poco "freak" per i miei gusti)
sergio60: Si va bene..avevo preso tin drum come esempio proprio per le due sonorità "cinesi" ma senza essere cinese.....in quanto ai kaleidoscope non li ho mai amati ,poi quando cambiarono nome in fairfield parlour proprio non li calcolai più ....troppo beatlesiani ed io non amo i bacarozzi....non so dirti perché ma non riescono ad attecchire alle mie orecchie ....sarà grave ..non so oh io sto benone...
sergio60: Scusami ho fatto un errore ....metropolis è di Mike Westbrook e non di J.Surman....
luludia: molto, molto bello...
hjhhjij

hjhhjij : Chi cazzo ha rievocato Mark76

| DeRango™: 0.00

Chi cazzo ha rievocato Mark76 ? XD
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

IlConte: Ma dove, quando, come, perché?!
Harlan: Ritornato di prepotenza dagli inferi.
IlConte: Comunque lo abbiamo evocato noi l'altro giorno nobile ahahah! Letta e commentata, deludente; ha perso la verve ma non l'Aor ahahahah!
hjhhjij: Mannaggia a noi XD Si ormai si è normalizzato, probabilmente ti dico questo ci è non ci fa, scoop O_O
IlConte: Ahahahahah!!!
hjhhjij

hjhhjij : Ray Charles That Lucky Old

| DeRango™: 2.97


BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

sergio60: Basta il nomignolo che gli fu attribuito....The Genius! Che altro aggiungere?!
hjhhjij: Già, soprannome azzeccato non c'è che dire.
sergio60: Non a caso ....riusci a rendere grande una appena discreta canzone di Toto Cutugno ....se non è puro Genio questo!
adrmb: Sei una persona semplice, ti chiami hjhhjijij, disagi un anno e mezzo con il Mago di Oz con l'utente adrmb, posti la cover figa e non lo tagghi.
hjhhjij: Non sono sempre a mio agio con la storia del tag, a volte metto l'ascolto e basta e me ne dimentico :D
adrmb: NOH
hjhhjij: Dai rilassati un po' alle Hawaii Israel Kamakawiwo'ole - Over The Rainbow & What A Wonderful World - 1993 :-)
adrmb: Come faccio a rilassarmi quando devo sviscerare capitoli incomprensibili di diritto pubblico?
hjhhjij: Allora passa al Death Metal XD
hjhhjij

hjhhjij : Sam and Dave - Broke

| DeRango™: 7.31

Sam and Dave - Broke Down Piece of Man Ahh, quando Steve Cropper scriveva e questi due cantavano, ce n'era per pochi.

BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

imasoulman: e chi sono?
hjhhjij: Eh no, tu questi non li conosci. Però, per una bizzarra coincidenza totalmente casuale, sono TE SAM and DAVE - 'Soul Man' (1967) Buffo eh ?
imasoulman: Bizzarrie dell'etere musichierico
hjhhjij: E siccome che il pezzo mi pare bello, metto pure questa versione qui, sempre casualmente con alcuni degli stessi musicisti che suonarono nella versione originale, ovverosia Dunn e il Colonnello The Blues Brothers - Soul Man - 12/31/1978 - Winterland (Official) Un peccato che anche Hayes non fosse diventato un membro dei Blues Brothers, all'epoca.
hjhhjij

hjhhjij : Ma tu guarda se uno

| DeRango™: 5.34

Ma tu guarda se uno sta cenando tranquillamente e si ritrova a te @[SandroGiacobbe] che rompi le palle su Rai1 co A
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

heartshapedbox: Ti manca eh? :D
hjhhjij: Uh da morire :(
hjhhjij

hjhhjij : Il Rock Blues acidulo e

| DeRango™: 5.55

Il Rock Blues acidulo e un po' stralunato di Peter Bardens, pezzo bellissimo Pete Bardens - Don't Goof With A Spook

BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

Stanlio: wow
hjhhjij

hjhhjij : Peter Hammill - Dropping The

| DeRango™: 6.84

Peter Hammill - Dropping The Torch Ritiriamo fuori anche lo splendido e sottovalutato Hammill acustico e più classicamente cantautorale che non tanto raramente troviamo nei suoi dischi solisti.

BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods: Tipo quella colossale "Modern" ?!
hjhhjij: Be "Modern" no, mi pare lontana da un cantautorato acustico classico. Che poi sia colossale è un altro discorso. Parlo di canzoni-bozzetti come questa, molto scarna, che Hammill era straordinario anche quando scriveva cose semplici, tutto emozione e interpretazione, anche togliendosi la vena teatrale, folle e istrionica.
sergio60: per me è un caso da studiare...nel senso che una mente cosi lucida e performer cosi completo non abbia i dovuti riconoscimenti è una vera ingiustizia,ditemi un lp suo o dei vdgg che ha il potere di "ammorbare" l'ascoltatore.....in ogni caso lo ascolti con interesse e trovi sempre qualcosa per cui lo vai a risentire....
hjhhjij

hjhhjij : Principal Edwards Magic Theatre.-Soundrack,1969 (full

| DeRango™: 8.92

Principal Edwards Magic Theatre.-Soundrack,1969 (full album) Cosa sarebbe accaduto se William Shakespeare durante la declamazione di una sua poesia, e in piena atmosfera da antica tradizione letteraria/musicale inglese, avesse deciso di imbracciare una chitarra elettrica e cominciare a suonare Rock-Blues, con tanto di assolo ? Ecco, esattamente ciò che accade in "Third Sonnet to Sundry Notes of Music" che è anche "Shakespeare recitato, musicato e cantato con musiche richiamanti echi d'antica britannia che improvvisamente esplode in riff e vocalità rock-blues". Ma nient'altro qui dentro batte "Pinky:A Mystery Cycle": Piece teatrale psichedelica, Reneissance haslamiani ante-litteram, teatro e acid-psych-folk-rock diventano una cosa sola, tra maschere (vedere filmati delle esibizioni live), recitati, la voce di Viv che trasporta in tempi lontani e l' esaltazione ancestrale della mistica magia della natura, con un'atmosfera che racchiude tutto il credo di questa ricca e originalissima ensemble di colti studenti inglesi/britannici, con tanto di strepitoso, nella parte atmosferica più che mai, assolo d'elettrica di Root Cartwright, grande chitarrista oltre che principale autore delle musiche del gruppo. E niente, continuerò a sponsorizzare fino alla follia questo album e il successivo, altrettanto favoloso.

BËL ( 05 )
BRÜ ( 00 )

aleradio: …
hjhhjij: Ecco, sei un grande Ale, hai sintetizzato le mie sbrodolate con una semplice immagine, che è perfetta (a parte il giubbottino di pelle che non c'entra niente) e che da oggi userò sempre per descrivere questo brano dei Principal Edwards. "Cos'è Third Sonnet to Sundry Notes of Music ?" Ecco, è la foto che ha messo aleradio, precisa precisa, ma senza giubbotto XD Stupenda Ale.
hjhhjij: Ma poi i testi. I testi sono tutti da godere, il recital finale di Pinky e "The Death of Don Quixote", davvero eccellenti. Tutti da godere.
luludia: Ho assaggiato: niente male...
hjhhjij: Gustatelo, è un piatto ricco (per me avrebbe quasi potuto essere un altro "In the Court" vista la sua particolarità, oh è del '69 anche lui eh). Fanno sicuramente per te in ogni caso qui dal vivo Principal Edwards Magic Theatre - French TV 1969 rende meglio la loro fusione tra musica e teatro-recital britannico, con movenze, idee, trucchi e maschere che anticipano Osanna e Genesis di un bel paio d'anni abbondanti. Musica, interpretazione figurativa…
hjhhjij: Anche col misticismo naturalista di Pinky. Anzi li è proprio l'apice e ringrazio che sul tubo ci siano delle immagini dal vivo.
luludia: Grazie per la dritta...
IlConte: Mmmmmmmhhhh stasera ascolto...
hjhhjij: Poi dimmi, sono curioso di sapere che ne pensi. Certamente almeno due-tre pezzi possono piacerti. Cose come "The Death of Don Quixote" invece non credo siano nelle tue corde. Vedi te, anzi senti te :D
proggen_ait94: Scrivevi qualcos'altro ed era una rece! :)
hjhhjij: Ahahahahha ho preso la mano, pensa volevo dire due cose anche su Don Quixote
CosmicJocker: Wow!!
sergio60: u8n'altra gemma del folk britannico....il bello che sembra non finiscano mai ..ogni tanto ne esce uno da chissà quale scaffale ,ottimo ...veramente
luludia: Evviva gli scaffali, i cassetti, le cantine...
hjhhjij: Ogni apprezzamento per me è una soddisfazione. Questi non sono tipo i "minori" belli e bravi magari ma senza quella scintilla in più no questi sono tra i "minori" (ahahahahahahahah) che stanno veramente alla pari dei grandi nomi se non al di sopra dei grandi nomi (dipende dal grande nome).
Battlegods: Preziosi da piangere.
hjhhjij

hjhhjij : Various Artists - No New

| DeRango™: 9.42

Various Artists - No New York Le urla supergroovy di Chance mi fecero impazzire al primo ascolto.

BËL ( 08 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods: Che attacco "Dish it out" !
hjhhjij

hjhhjij : Mark Isham - A dream

| DeRango™: 6.02

Mark Isham - A dream of three acrobats.wmv Un disco bellissimo, di uno che ci sa fare. Musica così tipicamente eighties di quest'uomo che infatti in quegli anni troviamo un po' ovunque e un po' con chiunque, parlando di quella cerchia di gente e di quel tipo di musica.

BËL ( 04 )
BRÜ ( 00 )

Stanlio: questo album e altri due di Isham (Castalia, Tibet) li ho ascoltati a lungo e niente...
hjhhjij: Ma questo è "Castalia" XD
Stanlio: ooops ehm, era Vapor Drawings...
hjhhjij: Io comunque, a parte sentirlo nelle varie sue partecipazioni in dischi altrui, di lui ho ascoltato soltanto questo (a parte, nel bene o nel male, alcune soundtrack sparse qua e la negli anni, anche recenti), considerato uno dei suoi migliori e capisco perché, davvero molto bello. Molto molto.
Dan Erre: Castalia è il mio preferito e ho il cd
hjhhjij

hjhhjij : Quando metti questa Richard Thompson

| DeRango™: 6.62

Quando metti questa Richard Thompson - Two Left Feet come suoneria del nuovo cellulare di tuo padre.

BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

Kotatsu: E tuo padre cosa ha fatto? Ti ha messo il Pulcino Pio come suoneria del tuo cellulare?
hjhhjij: Ovviamente non potrebbe mai accedere alla mia proprietà XD Il bello è che gli è piaciuta un casino. Thompson dico, non il pulcino.
sergio60: bhe..che dire,io metterei the widow of westmoreland dei fairport convention è allegra e saltellante come questa però ha un motivetto molto accattivante
sergio60: ah...dimenticavo...per la suoneria potrebbe andare bene "la pelosa de ninetta" un grosso successo popolare degli anni settanta,becera e ridanciana seconda solo a berta degli squallor.....provate a cercarla nel web....o riderete a crepapelle o mi manderete gentilmente a quel paese!!!!
sergio60: in quanto miglior disco opterei per henry the human fly, molto intrigante ...si....
hjhhjij: Ognuno al suo, ne ha fatti a bizzeffe di stupendi.
imasoulman: e chi è? (non tuo padre, 'sto Richard Thompson)
hjhhjij: Un cantautore inglese, a te non piacerebbe, buono solo per musichette da cellulare infatti, tipo questa.
hellraiser: Bella, e ci sta bene come suoneria, non conoscevo sto pezzo e album
hjhhjij: Guarda, recuperalo, è il suo solista (solista nel senso senza Linda) più bello, uno dei miei dischi preferiti degli anni '80. Capolavoro di ispirazione sublime.
hjhhjij

hjhhjij : Joni Mitchell - Refuge Of

| DeRango™: 18.98

Joni Mitchell - Refuge Of The Roads Dopo anni di ascolti resta ancora una delle canzoni più belle che abbia mai ascoltato.

BËL ( 12 )
BRÜ ( 00 )

hellraiser: Donna di gran classe e talento
IlConte: Pur ascoltandola poco su Joni c'è poco da dire... se non che e' tra le grandissime di sempre !
hjhhjij: Ehh, poi questo album. Per me qui raggiunge la perfezione, come compositrice, come cantante, come cantautrice. Autobiografico a manetta, più di quanto lo fosse stato "Blue" o altri brani del passato. Disco sentitissimo, forte della prima collaborazione con Jaco, sentilo come sostituisce una qualsiasi chitarra solista in questo pezzo, sentilo come canta la melodia del pezzo in un botta e risposta immenso con Joni. E prima di questo brano, altri due almeno ancora più belli,…
SalvaDM: Album assurdo, non c'è un solo pezzo che sia meno che stupendo. Il mio preferito della Mitchell. P.S. La copertina è bellissima!
hjhhjij: Concordo su tutto.
IlConte: Ho solo "Clouds" e "Blue" ... lo prendo...
hjhhjij: Quindi ti sei perso la sua svolta Jazz ;) Ocho, dal '75 al 1980 è un bel po' di roba buona. Poi ho "Clouds" e "Blue" (soprattutto quest'ultimo) hai detto poco, sono già due capolavori, come lo è "Ladies on the Canyon". Ti consiglio anche lo spartiacque "Court and Spark" (1974) disco POP con una perfezione commovente nella scrittura e negli arrangiamenti, con le influenze pop-rock-folk che cominciano a incontrarsi con gustose influenze Jazz che…
hjhhjij: Vogliamo parlare di Joni che canta "Coyote" al concerto d'addio della Band ? Quella versione speciale di "Coyote" suonata assieme a "The Band" al completo non ha prezzo.
IlConte: Ahah, grazie Nobile piano piano, ma neanche tanto, arrivo!
hjhhjij: Piano piano, certo, gustateli con calma. Ma parti da questo, perché è un album universale, perfetto, quello da cui chiunque può partire volendo approfondire la Roberta. La pietra miliare. Gli arrangiamenti ti piaceranno, c'è tutto un gran lavoro di chitarre ritmiche che si incastrano in sottofondo (le acustiche e l'elettrica di Carlton), la sezione ritmica, quando c'è Pastorius il basso freetless ad incantare (anche un Pastorius "normalizzato" come quello di "Black Crow" è irresistibile) e…
IlConte: "Last Waltz"?
hjhhjij: Esatto. Live/Evento/Film/Disco EPOCALE, per altro. Eccola qui Joni Mitchell - Coyote (The Last Waltz)
IlConte: Ah beh questo ho anche il Dvd. E' risaputo il mio "non amore" per Dylan (ma mica sono imbecille la sua importanza storica-musicale e' enorme non conta il piacere personale e poi insieme alla mia Stairway la mia canzone del cuore e' ironia della sorte, la Sua "Knocking ....). Un amico più grande tanto tanto tempo fa mi "obbligo'" a conoscere "La Band" e gliene sarò' sempre grato!
IlConte: Sai vero che "Going to California" più che un omaggio alla regione era un tributo d'amore di Page e Plant per Joni...
hjhhjij: Perché la Band per fortuna era troppo grande per essere solo un'entità spalla a Dylan, personalità troppo forti, songwriter troppo abili, e l'hanno dimostrato. No Conte non sapevo che "Going to California" fosse un omaggio a Joni, che bella cosa. "Hey, Joni" dei Sonic Youth è un'altra comunque ;) Leggenda.
hjhhjij

hjhhjij : ~The Soft Boys ~ Live

| DeRango™: 1.13

~The Soft Boys ~ Live at the Portland Arms (full album) Agli albori del ritorno della psichedelia di Cambridge. Live at Portland Arms 1978. Divertentissimo live "grezzo".

BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods: Di loro conosco l'album con i due vecchi pupazzi sugli scogli. Qui mi sembra non ci siano pezzi di quel disco.
hjhhjij: No perché quello è il secondo (e ultimo ufficiale in studio prima della reunion) del 1980. Questo era ancora prima del primo disco in studio. Seguiva un ep di esordio e poco altro. Live del 1978 ma rilasciato soltanto nel 1983 su cassetta e nel 1987 su LP. Ci sono anche pezzi rock'n roll classici o soul o traditional rifatti da loro. Se non sbaglio sono appena 6 i pezzi scritti da Hitchcock, che poi…
hjhhjij: Altrove (nelle outtakes e raccolte di rarità uscite già negli anni '80) si trovano anche delle belle cover dei Pink Floyd/Barrett ("Astronomy Domine" "Vegetable Man"). Non poteva che ricominciare tutto da Cambridge, con Robyn Hitchcock.
hjhhjij: Ah. L'album con i due vecchi pupazzi sugli scogli è sui bordi del capolavoro per il sottoscritto. Album fondamentale, importantissimo nel movimento neo-psichedelico e molto influente anche su altri gruppi. Come i REM, in questo caso con i Byrds nome tutelare di entrambi.
Battlegods: Non mi venivano le date ma ero quasi sicuro fosse un album prima di quel bel capolavorino :) mi sembrava strano non contenesse "I wanna destroy you", "I got the hots"..
Battlegods: Uh, ma hai sentito "Nature boy" di Eden, postato ieri sera da lector? Un guru tipo La Monte Young, Riley.. siamo nel 1960..brividi e lacrime per quanto importante.
hjhhjij: Conosco Nat King Cole quindi a lui c'ero già arrivato. Dai è un classico immortale.
hjhhjij: Sicuramente in un ipotetico live del 1980-81 I Wanna ci sarebbe stata. "Capolavorino" è stupenda :D
hjhhjij

hjhhjij : Katrina & The Waves -

| DeRango™: 4.11

Katrina & The Waves - Walking On Sunshine Questo pezzo non è stato capito: è bellissimo. A patto certo di cantarlo così, sguaiato e cazzone come lui fry walking on sunshine (Futurama) Ecco. Basta anche tenere chiusi gli occhi e far finta che il video originale non esista. Pensate che nella scena del pop (psichedelico/stralunato o meno) di Cambridge loro e i Soft Boys hanno un denominatore comune (Kimberley Rew) e stavano negli stessi giri. Poi son diventati la band di Katrina l'americana e hanno cominciato a fare dischi, e ciao XD

BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

Lauretta: Questa è bellissima, me la ricordo nel film alta fedeltà.
hjhhjij: Be dai, bellissima... Diciamo che è "Un tipo". Comunque ne esiste una priva versione, contenuta sul loro primo vero lp, del 1983, rilasciato solo in Canada, disco intitolato proprio "Walking on Sunshine". Kimberley Rew però proprio non era bravo quanto Robyn Hitchcock, c'è poco da fare.
hjhhjij: Ne esiste una prima, versione. Non priva XD
Bubi: Canzone che amo molto, che ascolto spesso in auto, insomma l'ascolti e ti piace, magari anche due o tre volte. Che ci vuoi fa' sono poppettaro.
hjhhjij: Io pure ho una bella anima pop. Ma loro non sono esattamente tra i miei preferiti. A parte questa canzone comunque, hanno fatto cose gradevoli e si, c'era sicuramente di molto peggio in giro, però anche di molto meglio.
Bubi: Secondo me ci vuole tutto, il blues e derivati, il progressive, il jazz, è anche il pop, così uno ha sempre la musica giusta per ogni stato d'animo. Ma l'hip pop o come cavolo si scrive non lo digerisco, neanche il metal.
hjhhjij

hjhhjij : Robyn Hitchcock - Acid Bird

| DeRango™: 9.26 Levitation   Isolabile

Robyn Hitchcock - Acid Bird E olè una grossa lacuna verrà pian piano colmata. Grande cantautore e artista questo, sano come un cuculo matto pure lui e con certi "spiriti" tutelari come poteva essere il contrario. Ha fondato i Ragazzi soffici a Cambridge, sarà un caso ? Naa...

BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods: Paura :)
hjhhjij: No dai nun te spaventà.
Battlegods: No mai hai tirato fuori uno che ha fatto la storia in silenzio. I primi 2 album li amo troppo!
Battlegods: Per fortuna Scaruffi ha fatto una pagina degna
hjhhjij: Vero. Una delle colonne della musica anni '80. I primi due da solo o con gli Egyptians di spalla ? :D "Fegmania!" di Robyn Hitchcock & the Egyptians è da brividi.
Battlegods: Almeno fino a "Globe of frogs" è da..paura :D
hjhhjij: Non posso ancora confermare ma in effetti di "Globe of Frogs" si dice sempre un gran bene.
Almotasim : I Often Dreams of Trains e Fegmania sono superlativi. Lui e'un barrettiano cronico con schegge di Beatles, specie Harrison.
hjhhjij: Concordo sul Barrettiano è per questo che mi ha stuzzicato all'inizio. Tutto l'immaginario di lui che va a Cambridge e forma un gruppo, sempre con in testa Syd, è splendido. Da solista e con gli Egyptians sto approfondendo. Ho ascoltato "Fegmania!" e si, superlativo andante con brio. Il resto verrà. Anche questo debutto solista è bellissimo.
Almotasim : Tra Fegmania! e I Often Dreams..., che amo entrambi tantissimo, comunque assegno la palma d'oro a I Often... per la scheggia harrisoniana ascolta "My favourite buildings": è una delle meraviglie dell'album. Often... è più intimista, più raccolto di Feg, con un songwriting unico, erede degno di Barrett e del passato "soffice".
hjhhjij: Non vedo l'ora.
Almotasim : C'è anche ironia, Barrett è più sardonico (e malinconico e visionario). Per me.
hjhhjij: Perché Hitchcock è sempre ovviamente stato un autore (e una persona) più consapevole e lucida del povero Barrett. Indubbiamente aveva una forte personalità sua, Robyn Hitchcock è Robyn Hitchcock, non ti salta mai in mente, ascoltandolo, di avere davanti un banale sosia di qualcun altro. Un cantautore e musicista completo e talentuosissimo, con uno stile suo e ben definito. Che poi si ispiri decisamente alla psichedelia e al pop acido dei '60, con Syd Barrett…
hjhhjij

hjhhjij : Joni Mitchell - The Boho

| DeRango™: 4.19

Joni Mitchell - The Boho Dance Perla un po' dimenticata della sua produzione, ma quanto è emozionante ?

BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

Viceroy: Oh, io lo dico: per me The Hissing se la gioca con Blue e Hejira. Atmosfera unica
hjhhjij: Hai colto il punto: l'atmosfera di questo disco è indefinibile e meravigliosa, ne sono molto legato. Se la gioca certamente con "Hejira" che alla fine vince perché è una punta di perfezione inarrivabile. "Blue" è un capolavoro e un disco che amo molto ma francamente amo ancora di più la Mitchell Jazz, quindi fai te.
Viceroy: Diciamo che Hejira è un po' più profondo. Mh, peraltro dovrei approfondire la joni post-hejira. Merita?
hjhhjij: "Hejira" è più profondo, verissimo, ma anche questo non ci va leggero in quanto a profondità ;) Allora, merita ? Eh be, si direi di si, fino al 1980 è roba in continuo crescendo. Diciamo che finisce la fusione unica tra il folk e il jazz e si accentua la vena jazzistica. In pratica la Mitchell diventa sempre più compositrice Jazz, e pure tosta. "Don Juan's Reckless Daughter" è un disco molto più complesso (e…
Viceroy: Claro, grazie mille!
Lauretta: È il secondo che metti di questo disco, o no? Allora ci sta benissimo anche Harry's house. Un po' jazzata, splendida.
hjhhjij: "Un po'" jazzata ? E' il definitivo abbraccio al Jazz, c'è una cover di un pezzo jazz, una delle poche cose non scritte dalla Mitchell stessa in un suo disco :-) E certamente ci sta mia cara, ci stanno tutte volendo :D
WatermelonMan: Che poetessa la Mitchell...
hjhhjij: Poetessa, cantante, cantautrice, compositrice, musicista, tutto col "Che" davanti si intende.
WatermelonMan: É proprio così hjhhjij...
hjhhjij

hjhhjij : Joni Mitchell - Shades Of

| DeRango™: 7.32

Joni Mitchell - Shades Of Scarlet Conquering Credo sia una delle più belle melodie che la Mitchell abbia mai composto. Davvero struggente.

BËL ( 05 )
BRÜ ( 00 )

Lauretta: Tra le tante...
hjhhjij: Tra le tante, si.
sergio60: la sto ascoltando....si è un bel brano ,ma a me la mitchell proprio non "buca"ho due lp ma sono mingus e shadows and light,perchè molto jazz,per il resto questo tipo di artisti non fanno effetto ,parlo di j.taylor emmilou harris, laura nyro, jackson browne,perfino il buon graham nash mi è ostico....li trovo ..come dire .....inconcludenti ,le loro canzoni mi sembrano giri di accordi circolari senza un inizio o fine un pò come dire acqua che…
pietrasalata: Capisco. Non amo le classifiche in tema di gusti musicali. Per questo dirò che Joni Mitchell è molto "diversa" dagli autori / cantautori citati. Sono partito da un punto di vista molto simile al tuo ma oggi la amo e molto. Sono partito con Hejira del 1976 e da lì non mi sono più fermato. Consiglierei dopo Hejira, Blue del 1971 e Don Juan's Reckless Daughter del 1977. Se poi non va non va. Se…
hjhhjij

hjhhjij : Uno dei più grandi pezzi

| DeRango™: 8.49

Uno dei più grandi pezzi Funk-rock mai scritti (dalla stessa Davis come tutti gli altri suoi) Steppin in her I Miller shoes - Betty Davis @[IlConte] senti un po' questa, ha un tiro incredibile, tira via tutto, senti che roba.

BËL ( 05 )
BRÜ ( 00 )

IlConte: Lei e' grandissima, questo l'ho preso poco dopo essere entrato qui, uno dei primi investimenti debaseriani ahahah.
hjhhjij: Ohh, mi fa piacere sentirlo, grande.
sergio60: ciao....bhe ragazzi vi piace vincere facile eh? betty è stata un innovatrice,fu lei a mischiare il funk con il rock,e non sly stone,che la segui a ruota,solo che sly non ebbe pause lei invece ad uncerto punto si defilò l'essere moglie di m. davis la portò a un profilo più basso anche se influenzò non poco il più celebre consorte,dato che lei stessa esortò miles alla svolta jazz/rock dandogli consigli e dritte ...un bel tipo…
hjhhjij

hjhhjij : Victor o Victoria

| DeRango™: 0.00