Sto caricando...

ProgRock e le TrentaSei recensioni che ha scritto

Pond: The Practice Of Joy Before Death

Pond: The Practice Of Joy Before Death

di ProgRock | DeRango™: 39,66

Strana cosa le omonimie nella storia della musica, ma neanche più di tanto. La più lampante è forse quella dei Kaleidoscope britannici e di quelli statunitensi, entrambi protagonisti della rispettiva scena psichedelica dell'epoca. Vi ricorderete sicuramente anche degli Oasis americani e dei Nirvana britannici. Nella speranza di non aver sconvolto… [di più]

Wonky Alice: Atomic Raindance

Wonky Alice: Atomic Raindance

di ProgRock | DeRango™: 34,06

I Wonky Alice sono una piccola meteora caduta sul suolo terrestre per lasciare un segno indelebile, un solo Album all'attivo, questo "Atomic Raindance" del 1992, in più soli due EP prodotti da questi individui di Oldham(UK): Andrew James Costa (chitarra e voce), Yves Altana (chitarra), Karen Leatham al basso e… [di più]

Junkfood: Transience

Junkfood: Transience

di ProgRock | DeRango™: 58,21

Richiesto dal mio competente negoziante di fiducia nella speranza che qualche pazzo come me si convincesse ad acquistare questa roba, presentata come "Italiani che suonano cose non molto differenti dagli artisti della Cuneiform" per far abboccare il sottoscritto. I Junkfood  sono una nuova Band appartenente alla "famosa etichetta Trovarobato", già… [di più]

Corea: Quien encuentra a la madre conoce a los hijos

Corea: Quien encuentra a la madre conoce a los hijos

di ProgRock | DeRango™: 15,00

Mi dispiace se chi sta leggendo sperava di trovare un'altra notizia riguardante la misteriosa Sit-Com coreana che parlava di una nazione unificata, unita da un amore fraterno e da un'unica costituzione. Corea è il nome di un gruppo Screamo/Post-Rock proveniente addirittura dalla Spagna. Capeggiati da un individuo che probabilmente urla… [di più]

Headquake: Headquake

Headquake: Headquake

di ProgRock | DeRango™: 20,79

Per una volta non siam costretti a parlare della Grecia per i suoi problemi economici, ma per una Band che senza avere la pretesa di dominare chissà che classifica e nemmeno di ottenere il consenso di qualche critico affetto da bulimia musicale, suona Rock per puro piacere. Atipica proposta nelle… [di più]

Ako Doma: Aliens Are Good For Sale

Ako Doma: Aliens Are Good For Sale

di ProgRock | DeRango™: 24,93

Non semplice soffermarsi sul significato del titolo del lavoro in questione, rende però un po' l'idea dell'alienante commistione di suoni, eterogenea ma compatta che vi è contenuta in esso. Gli Ako Doma provengono dalla Slovacchia, "Aliens Are Good For Sale"  è il loro terzo lavoro, pubblicato dalla Lizard Records nel… [di più]

Yonhosago: Album 1 (Descuento)

Yonhosago: Album 1 (Descuento)

di ProgRock | DeRango™: 33,05

La Lizard Records, già nota recentemente per aver prodotto artisti come Nodo Gordiano, Zita Ensemble e Morkobot, aggiunge alla sua officina musicale una formazione cilena, gli Yonhosago, i quali si distinguono per la loro atipica proposta, ovvero una folle commistione sonora proveniente da un Sudamerica ricordato "progressivamente"  e storicamente parlando… [di più]

Vocokesh: Dr. Hofmann's Bicycle Ride

Vocokesh: Dr. Hofmann's Bicycle Ride

di ProgRock | DeRango™: 43,97

Il polistrumentista statunitense del Wisconsin Richard Franecki ha sempre avuto un debole per le Jam psichedeliche strumentali a metà tra i primi periodi di Pink Floyd e Hawkwind, il rituale acido-spaziale è per lui e i suoi compagni di merenda una tradizione immancabile, come il tè delle cinque per i… [di più]

Crash Of Rhinos: Distal

Crash Of Rhinos: Distal

di ProgRock | DeRango™: 24,79

- Trascorrete i vostri pomeriggi ascoltando a ripetizione le prime ondate del cosiddetto Emo-Core? - Cercate una Band che riesca a ripetere oltre che le medesime coordinate stilistiche del suddetto filone musicale, lo stesso livello emotivo? Bene, smettete per un attimo di insultare quei giovincelli col ciuffo nero, armati di… [di più]

Xing Sa: Création de l'Univers

Xing Sa: Création de l'Univers

di ProgRock | DeRango™: 27,27

Gli Xing Sa sono un trio francese emergente, sì proprio così, "una di quelle Band definite "next big thing", che ne senti parlare e strapompare su Pitchfork, che vedi in prima pagina raffigurati su Rolling Stone, o che trovi nelle pagine dei giornali di Gossip soprattutto nella stagione estiva e… [di più]

Destroyer: Trouble In Dreams

Destroyer: Trouble In Dreams

di ProgRock | DeRango™: 21,85

La scena indipendente canadese negli ultimi due lustri è stata davvero prolifica, giusto per citare, qualche artista principale: il Rock vintage-psichedelico dei Black Mountain,  il raffinato Pop degli Arcade Fire, i Broken Social Scene, il Post-Rock dei colossi GY!BE, A Silver Mt. Zion, Do Make Say Think e Fly Pan… [di più]

Hurtmold: Mestro

Hurtmold: Mestro

di ProgRock | DeRango™: 33,06

Un'attitudine che riesce a distruggere il muro di confine dei generi musicali per sfociare in un fiume di idee, questa potrebbe essere una definizione da attribuire al termine Post-Rock, o meglio all'esperienza di certi artisti come i Tortoise o ai progetti intrapresi  successivamente dai componenti degli Squirrel Bait,  fra tutti,… [di più]

Hypnos 69: Legacy

Hypnos 69: Legacy

di ProgRock | DeRango™: 24,95

Eclettici e concreti, due delle qualità che mi vien da attribuire agli Hypnos 69. Varie sono le sfaccettature del panorama Rock che rientrano in modo coerente nella musica della Band belga, strutture dei brani a metà tra un flusso istintivo Psichedelico/Progressivo, che ha accolto con piacere caratteristiche di certo Rock… [di più]

Galaxie 500: Today

Galaxie 500: Today

di ProgRock | DeRango™: 19,14

Si chiamano la cinquecentesima galassia, ma in realtà sono stati una lucentissima meteora, Dean Wareham, Damon Krukowski e Naomi Yang, rispettivamente chitarra, batteria e basso della Band Newyorchese. Rimettono in luce verso la fine degli anni ‘80 il lato più melodico e allo stesso tempo psichedelico dei concittadini Velvet Underground… [di più]

Jesu: Why Are We Not Perfect?

Jesu: Why Are We Not Perfect?

di ProgRock | DeRango™: 44,14

Affascinato sempre più dai suoni estatici e malinconici dello Shoegaze, Justin Broadrick nel progetto a nome Jesu, ha messo in mostra un Ambient-Rock  intenso e riflessivo, lontano dai ritmi cupi, ossessivi e "industriali" dei Godflesh, lasciando solo un ricordo sbiadito del suono della sua Band precedente nella sperimentazione di base… [di più]

Eternal Tapestry: Beyond The 4th Door

Eternal Tapestry: Beyond The 4th Door

di ProgRock | DeRango™: 43,73

La vena psichedelica di Nick Bindeman non si ferma di certo ai Jackie-O Motherfucker, il chitarrista di Portland fonda infatti nel 2005 assieme al fratello batterista Jed e al chitarrista Dewey Mahood, il progetto Eternal Tapestry, a loro si aggiungeranno il bassista Krag Likins e il sassofonista Ryan Carlile, formando… [di più]

Yugen: Iridule

Yugen: Iridule

di ProgRock | DeRango™: 30,49

La Altrock Records è senza dubbio una delle case discografiche migliori del vero Prog moderno, vanta gruppi come Aranis, Finnegans Wake, Rational Diet, MiRthkon, ma soprattutto il progetto Yugen di Francesco Zago, ex chitarrista dei Night Watch, con i quali ha prodotto un unico album dal nome "Twilight" nel 1997,… [di più]

Xiu Xiu: Dear God, I Hate Myself

Xiu Xiu: Dear God, I Hate Myself

di ProgRock | DeRango™: 20,75

La musica degli Xiu Xiu è un flusso di sentimenti impercettibili, un massacro di una semplice canzone pop, frammentata, sviscerata, fatta a pezzi e data in pasto all'ascoltatore attraverso una agonizzante melodia. Come si lascia evincere dal titolo del disco, il "pentito" Jamie Stewart, accompagnato dalla nuova tastierista Angela Seo,… [di più]

Alas: Alas

Alas: Alas

di ProgRock | DeRango™: 19,41

Gustavo Moretto(tastiere), Alex Zucker (basso), Carlos Riganti(batteria) son tre argentini che non hanno avuto la fortuna di emigrare in Italia, sfondare nel calcio  ed essere stipendiati da presidenti di squadre della serie A del Bel Paese, ma han deciso di formare una band dal nome Alas, risparmiandoci la presenza di… [di più]

Idaho: The Forbidden EP

Idaho: The Forbidden EP

di ProgRock | DeRango™: 7,16

"Forbidden" è l'EP del 1997 che precedeva  "Alas",  il quarto album di studio degli Idaho. La casa discografica Talitres ha di recente pubblicato un'edizione speciale in cui vi è il contenuto di entrambi i dischi.  Abbastanza differente dai precedenti lavori è "Forbidden",  cinque tracce che lasciano alle spalle la ossessiva… [di più]

The Radio Dept.: Pulling Our Weight EP

The Radio Dept.: Pulling Our Weight EP

di ProgRock | DeRango™: 23,25

Nella nuova ondata di "osservatori di scarpe",  i Radio Dept.  sono tra i gruppi più interessanti, assieme agli M83. Prevedibili nel riproporre le melodie nascoste tra  nubi sonore tipiche di band come My Bloody Valentine e Slowdive (questi ultimi a mio avviso i più imitati), ma non per questo trascurabili, anzi.… [di più]

Idaho: Year After Year

Idaho: Year After Year

di ProgRock | DeRango™: 13,20

Era il 1992 l'anno in cui due discepoli del "triste" filone indipendente americano, i losangelini Jeff Martin e John K.Berry, fondarono gli Idaho, band contemporanea a maestri della tristezza della scena di San Francisco, Red House Painters e American Music Club, ma successori e più affini stilisticamente alle trame chitarristiche… [di più]

Daniel Johnston: Songs of Pain

Daniel Johnston: Songs of Pain

di ProgRock | DeRango™: 28,14

Un piano, un organetto e un mangianastri gli unici arnesi per esprimere le prime "canzoni della sofferenza". Assurde, divertenti, malinconiche, tristi melodie che sembrano provenire da una vecchissima radio mezza rotta e  impolverata, rinchiusa in una cantina, dimenticata. A pochi può interessare un tale oggetto, non molti hanno l'interesse che… [di più]

Egyptian Kings: Almagest

Egyptian Kings: Almagest

di ProgRock | DeRango™: 27,16

I personaggi recenti più noti provenienti dal Portogallo hanno sicuramente messo in dubbio la qualità  dei prodotti del paese iberico, vedasi l'odiato/amato Mourinho e il trivellone Quaresma. Non si può dire lo stesso per quanto mi riguarda su alcuni artisti musicali di questa terra, infatti portoghesi che mi sento di consigliare… [di più]

Omar Rodriguez Lopez: Se Dice Bisonte, No Bufalo

Omar Rodriguez Lopez: Se Dice Bisonte, No Bufalo

di ProgRock | DeRango™: 34,08

Raggruppare determinati artisti in un unico filone musicale è sicuramente un modo per classificare determinate coordinate stilistiche, ma ciò deve essere fatto in una maniera tale che rispecchi a pieno le intenzioni di chi compone. Parlare di musica "totale" potrebbe essere più costruttivo, ma allo stesso tempo un po' confusionario,… [di più]

Far Corner: Endangered

Far Corner: Endangered

di ProgRock | DeRango™: 21,90

Sarà che ho fatto una sorta di indigestione di band Neo-Prog e affini negli scorsi anni, al punto di ritrovarmi perfino a non sopportarle quando le riascolto, e al punto di pensare cosa hanno di Progressive, nel senso "evolutivo" del termine band che risuonano i Genesis o gli Yes, sarebbe… [di più]

Noah and the Whale: Peaceful, The World Lays Me Down

Noah and the Whale: Peaceful, The World Lays Me Down

di ProgRock | DeRango™: 20,50

Solitamente, durante i pomeriggi estivi, ho voglia di ascolti piuttosto semplici, melodie coinvolgenti che fanno da sottofondo a momenti di relax; non c'è niente di meglio che del buon Folk moderno mi sento di dire. Da qualche anno ormai a questa parte risuonano nella mia mente le irresistibili melodie e… [di più]

A Silver Mt. Zion: Kollaps Tradixionales

A Silver Mt. Zion: Kollaps Tradixionales

di ProgRock | DeRango™: 61,62

Non so se i progetti di Efrim Menuck possano avere un' importanza notevole nella storia della musica, ma poco mi importa, a me interessa ciò che riescono a trasmettermi, le lunghe suite, cupe, apocalittiche, epiche dei Godspeed You! Black Emperor e l'originalità dei Silver Mt.Zion, in cui il suo cantato… [di più]

Do Make Say Think: Do Make Say Think

Do Make Say Think: Do Make Say Think

di ProgRock | DeRango™: 15,69

Il Canada ha rappresentato negli ultimi tre lustri un territorio abbastanza fertile per un certo genere  di sperimentazioni e per  il proseguimento di quel filone musicale del Post Rock e dintorni. Etichette discografiche come la Kranky e la Constellation rappresentano un  punto di riferimento per il periodo più recente riguardante… [di più]

Anekdoten: Vemod

Anekdoten: Vemod

di ProgRock | DeRango™: 34,70

Lo stile dei King Crimson, in particolare del  secondo periodo (quindi i rispettivi lavori "Larks' Tongues In Aspic", "Starless and Bible Black" e "Red") ha impresso una grande impronta sul Rock dei '90 e su quello attuale: il Math dei Don Caballero, il Prog-Metal dei Tool e il Post-Rock dei… [di più]

Carpe Diem: En Regardant Passer Le Temps

Carpe Diem: En Regardant Passer Le Temps

di ProgRock | DeRango™: 6,60

La scena Progressive francese negli anni settanta presentava diversi gruppi degni di nota, il progetto Clearlight di Cyrille Verdeaux, gli Ange, i Pulsar e, il nome di maggiore importanza, per aver inventato un genere (Lo Zeuhl), i Magma del genio Christian Vander. I Carpe Diem, meno noti rispetto ai  sopraccitati,… [di più]

IQ: Frequency

IQ: Frequency

di ProgRock | DeRango™: 6,18

A cinque anni di distanza dallo splendido "Dark Matter", gli IQ ritornano nel 2009 con un nuovo lavoro intitolato "Frequency". Nonostante il sound non presenti particolari variazioni rispetto ai canoni stilistici dei loro lavori più recenti, la band riesce a produrre un album di buona fattura, in cui non si… [di più]

Riverside: Voices In My Head

Riverside: Voices In My Head

di ProgRock | DeRango™: 16,60

I Riverside sono una delle band recenti che apprezzo maggiormente per la loro bravura nel creare un Sound che ha come influenze i progetti di Steven Wilson (Porcupine Tree, No Man), gli Opeth di "Damnation" e il periodo più recente degli Anathema, dimostrando una originalità compositiva che li contraddistingue. La… [di più]

Volcano The Bear: Amidst The Noise And Twigs

Volcano The Bear: Amidst The Noise And Twigs

di ProgRock | DeRango™: 79,25

I Volcano The Bear sono una formazione composta da Aaron Moore, Nick Mott, Daniel Padden (i quali si alternano l'uso di percussioni, fiati, voci e chitarre) e Clarence Manuelo che cura le parti elettroniche; tale  progetto ha origine a Leicester (Inghilterra) nel 1995. Il loro stile musicale si può genericamente… [di più]

The Muffins: Manna/Mirage

The Muffins: Manna/Mirage

di ProgRock | DeRango™: 41,59

The Muffins - "Manna/Mirage "  The Muffins, formazione statunitense di Washington, composta da quattro principali componenti  (il bassista  Billy Swan, il batterista Paul Sears, Tom Scott  ai fiati e Dave Newhouse alle tastiere). In quest'album inoltre vi è la collaborazione di altri  musicisti, tra cui  Doug Elliott ai fiati e Steve… [di più]