Sto caricando...

bellepoque e le Nove recensioni che ha scritto

Desource: Ambition

Desource: Ambition

di bellepoque | DeRango™: 4,75 Novità!

Scoprii questa band, sconosciuta ai più, ai tempi di "Dirty Happiness", il loro debut album, un misto di Progressive Metalcore molto melodico, Hardcore new school e il buon vecchio Progressive Metal "classico" stile Dream Theater; un disco piacevolmente vario, denso di contenuti interessanti, che sfoggiava sopratutto una tecnica compositiva molto… [di più]

Architects: Animals

Architects: Animals

di bellepoque | DeRango™: 0,75

Gli Architetti li avevo persi dopo "Daybreaker", un disco per quanto mi riguarda a dir poco epocale nel suo genere, bello, stratificato, dalla produzione eccellente e contenente delle vere e proprie "Hit" come "These Colours Don't Run", in una manciata di anni in cui hanno proposto 3 dischi-fotocopia interessanti soltanto… [di più]

Chimaira: Chimaira

Chimaira: Chimaira

di bellepoque | DeRango™: 0,00

NWOAHM. "E che vuol dire?" diranno i più, mentre ad altri verranno in mente Lamb of God, Killswitch Engage, Shadows Fall, e appunto, Chimaira: la New Wave of American Heavy Metal era sopratutto queste band sopracitate, un misto di Groove Metal, Metalcore, "Nu" Metal e chi più ne ha più… [di più]

Cubrik: Clockwork

Cubrik: Clockwork

di bellepoque | DeRango™: 6,75

Vediamo cosa abbiamo un po' qua: Math Rock intelligente, caparbio, melodico, suonato a dir poco divinamente, con una produzione asciutta e "live" ma al contempo rispettosa di ogni singolo elemento e con delle idee "sgargianti" dal punto di vista dei suoni (il solo Holdsworthiano spacca clamorosamente). Un vertiginoso salto nel… [di più]

Data CD: Doom 3

Data CD: Doom 3

di bellepoque | DeRango™: 16,37

Dopo aver letteralmente inventato il genere FPS grazie ai primi titoli della celeberrima saga, capostipite dell'intero sottogenere videoludico assieme a Castle Wolfenstein, la Id Software per anni si è trovata di fronte ad un bivio importante: ripetere lo stesso schema all'infinito oppure rischiare con qualcosa di "nuovo" da proporre ai… [di più]

Jason Richardson: I

Jason Richardson: I

di bellepoque | DeRango™: 7,88

Enfant Prodige della chitarra "shred oriented" ma tutto sommato poco conosciuto ai più rispetto ai vari John Petrucci, Paul Gilbert, Yngwie Malmsteen, Steve Vai, Joe Satriani e chi più ne ha più ne metta, Jason Richardson, divenuto (relativamente) celebre per essere l'ascia prediletta di band blasonate come All Shall Perish,… [di più]

Donald Tyson: Magia Enochiana

Donald Tyson: Magia Enochiana

di bellepoque | DeRango™: 8,22

"Le credenze degli antichi erano di legno" Dopo questo scivolone pseudo ironico preso dal classico della risata "Anche le Formiche nel loro piccolo s'incazzano", mi accingo a proporvi una lettura complicatissima et densissima di cui probabilmente non avete mai sentito parlare, "Magia Enochiana - Il sistema Originario della Magia Angelica"… [di più]

Plini: Handmade Cities

Plini: Handmade Cities

di bellepoque | DeRango™: 15,00

Scoperto anni orsono con l'EP "Sweet Nothings", un disco strumentale dalle tinte progressive con rimandi ad Opeth, Guthrie Govan e tutto il mondo del chitarrismo contemporaneo in toto, Plini arriva nel 2016 con la sua "prima" prova dopo aver sedimentato la propria fama attraverso la rete e una serie di… [di più]

Martin Rosen: La Collina dei Conigli

Martin Rosen: La Collina dei Conigli

di bellepoque | DeRango™: 37,01

Quando nacqui, ormai svariati anni fa, mio padre, invece del solito gioiello sfarzoso, pensò di regalare a mia madre un bel videoregistratore. "Che dono curioso!" direte voi, giustamente: tuttavia ai tempi vi assicuro che il valore di codesto oggetto era eguale se non superiore a quello di un qualsiasi diadema… [di più]