Fear Factory
Transgression

()

Voto:

Mah!

Chi conosce e stima le capacità di questi quattro individui avrà sentito parlare o si sarà informato di questo "Transgression". Un disco dei Fear Factory senza novità di membri sempre con Chris "Olde" Wolders alla chitarra al posto che al basso e a quest' ultimo Byron Stoud dei Strapping Young Lad. La novità di questo disco è rappresentata proprio dal sound ovvero cosa dovrebbe fare una band: esplorare e non ripetere le stesse sonorità passate; ma la sperimentazione adesso non è caratterizzata da sinth o magari da una drum-machine, cosa che non hanno mai fatto, bensì dall' uso che fa Burton della sua voce.

Il suo cantato non è aggressivo e possente ma dolce e lineare con molte tonalità alte e spesso vari acuti seminati qua e la. Questo tipo di cantato melodico non si addice bene alla sua grandissima voce che mai prima d'ora si era misurata in pezzi così melodici; essa è famosa soprattutto per la sua capacità di alternare growl potenti ed efficaci a toni puliti, ma nonostante ciò il risultato è deludente e sicuramente poco impressionante, sembra Serj Tankian stonato. Burton possiede una delle voci migliori del metal ma dalla canzone numero 4 alla numero 10 non lo dimostra affatto o almeno noi sappiamo cosa può fare e non lo ha fatto qui.

Per il resto il sound è come sempre cambiato, come in ogni loro disco, c'è una sintonia maledetta tra la chitarra che suona schematica come ha sempre fatto anche se qui a tratti eccede addirittura nella ripetitività e nella monotonia e incredibilmente si affaccia anche in un assolo in "Echoes Of My Scream", che è la più sperimentale dell'album, e la vera drum-machine della terra "RAYMOND" ma questa volta lui si limita ad accompagnare il gruppo senza intro spettacolari o cambi di ritmo improvvisi per intenderci, non imprime non spacca i rullanti non fa niente, si limita a muovere il doppio pedale in sequenza come un impostatore magnetico. Mai titolo è stato più azzeccato "Transgression" -> "Passo indietro".

Esso è composto da 11 canzoni che diventano nove se sottraiamo le due cover. "I Will Follow" degli storici U2 è praticamente identica ma il tono di voce di Burton non è adatto a questo tipo di canzone, qui insorge lo stesso problema sopracitato, e questa è un tributo dei Fear Factory agli U2. "Millennium" dei Killing Joke è una canzone che richiama i temi del cyberpunk che loro hanno sempre percorso con interi lavori dedicati al man vs. machine "Sono nato per vivere 2000 anni/di effetti dell' uomo sul pianeta/l' estinzione è un possibile riskio...".

È in ogni caso un disco che ti lascia molto amaro in bocca, di una tristezza unica ma talmente triste che ti fa venire voglia di andarteli a vedere in concerto perchè potrebbe essere l'ultima volta. C'è qulcosa in molti gruppi che li tende ad esaltarsi, a farsi vedere o firmare contratti e farsi imporre come fare musica dai loro produttori, questo loro non l'hanno mai fatto sono un gruppo umile che li rende immensi nella loro sfera musicale. Infatti un titolo da considerare, una canzone speciale da tenere per sempre nella propria playlist c'è anche qui, si chiama "Moment Of Impact" ascoltatela.
Ah per favore cancellate il nome Fear Factory da quest' album.

Questa DeRecensione di Transgression è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/fear-factory/transgression/recensione-killgod

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ultimi Cinquanta commenti su CentoQuarantaDue

Qzerty
Opera: | Recensione: |
ci hai preso in pieno kill, infatti col tuo consenso vorrei contattarti in privato per chiederti alcuni consigli di vita, ne ho bisogno...
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
qzerty ci siamo dissolti...
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
io mi sento i fear factory te li consiglio ti cambiano la vita...
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
tipo: come si fa a mangiare un cono gelato senza sporcarsi le mani?
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
oppure: come si fa a falsificare la firma di mio padre sulla giustificazione senza che lui mi sgami?
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
devi pensare a andy warhol così lui che se lo mangiava capovolto può darti un paio di idee
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
ecco firmati andy warhol ci assomiglia

BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
o anche: come si fa prendere una girella dal distributore di merendine senza inserire la moneta da 500 lire?
BËL (00)
BRÜ (00)

JimMorrison
Opera: | Recensione: |
Torno subito...
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
chi andy warhol a mio padre?
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
ci vorrebbe un distibutore poi puoi farci ciò che vuoi se lo fitti ti fai i soldi
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
va bene scrivo una mail a warhol, magari lui mi può aiutare con le girelle...
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
io la scrivo alla nasa per farle portare sulla luna
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
fittare chi andy warhol o mio padre? o il diapason di josi?
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
tanto ti risponde perchè la fondazione esiste però se ti danno la sua firma conservala che tra 30 anni sono soldazzi
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
per far portare cosa? le nuvole? o le firme falsificate?
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
evviva ho finito di scendere "What will become" live vado a cacarmela
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
va bene ci penso su...a poi
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
andy no che dici io parlavo della girella per fare l' albero di girelle sulla luna che diventerà la nuova patria di tutti i rastafari del mondo..
BËL (00)
BRÜ (00)

josi_
Opera: | Recensione: |
<< evviva ho finito di scendere "What will become" live vado a cacarmela >> ...ma che minchia vuol dire?
BËL (00)
BRÜ (00)

JimMorrison
Opera: | Recensione: |
Kill ma tu hai mai visto una pubblicità della girella sui TOPOLINO anni '70?
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
va bene ci penso su...a poi
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
magari ne avessi avuto uno degli anni '70 i miei erano tutti dall' 85 in pi quindi c' erano le descrizioni dei gran premi oppure le barzellette al centro ma chi cazzo se le incula le pubblicità
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
risate boom!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
cmq basta parolacce non signficano niente quando sono fuori luogo
BËL (00)
BRÜ (00)

JimMorrison
Opera: | Recensione: |
Mitico "Risate Boom" a bomba e manetta con Isidoro, Sansone e compagni. Ma anche le pubblicità mi guardavo io: Voltron, Polystil, Girella Hot Wheels, Barbie e concorsi estivi
BËL (00)
BRÜ (00)

Qzerty
Opera: | Recensione: |
tu sei fuori luogo, pertanto non significhi niente...
BËL (00)
BRÜ (00)

JimMorrison
Opera: | Recensione: |
Fuori luogo perchè è obsoleto?
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
per Jil: Ignorante ma l' hai letta la recensione o spari commenti a caso sulla punteggiatura? Non ci sono errori perciò non rompere
BËL (00)
BRÜ (00)

JIL
JIL
Opera: | Recensione: |
"Per il resto il sound è come sempre cambiato, come in ogni loro disco, c'è una sintonia maledetta tra la chitarra che suona schematica come ha sempre fatto anche se qui a tratti eccede addirittura nella ripetitività e nella monotonia e incredibilmente si affaccia anche in un assolo in "Echoes Of My Scream", che è la più sperimentale dell'album, e la vera drum-machine della terra "RAYMOND" ma questa volta lui si limita ad accompagnare il gruppo senza intro spettacolari o cambi di ritmo improvvisi per intenderci, non imprime non spacca i rullanti non fa niente, si limita a muovere il doppio pedale in sequenza come un impostatore magnetico". Allora, aspetta un attimo..
BËL (00)
BRÜ (00)

JIL
JIL
Opera: | Recensione: |
Per il resto il sound come sempre è cambiato. Come in ogni loro disco, c'è una sintonia maledetta tra la chitarra, che suona schematica come ha sempre fatto anche se qui a tratti eccede addirittura nella ripetitività e nella monotonia (e incredibilmente si affaccia anche in un assolo in "Echoes Of My Scream", che è la più sperimentale dell'album), e la vera drum-machine della terra "RAYMOND". Ma questa volta lui si limita ad accompagnare il gruppo senza intro spettacolari o cambi di ritmo improvvisi. Per intenderci, non imprime, non spacca i rullanti, non fa niente, si limita a muovere il doppio pedale in sequenza come un impostatore magnetico. Ora va meglio, non credi? E comunque, così tanto per dire, Trasgression vuol dire trasgressione, così.. tanto per dire..
BËL (00)
BRÜ (00)

Fidia
Opera: | Recensione: |
Kill, ti faccio io un commento sull'album.
Il disco in questione è decisamente mediocre ed il fatto che sia uscito poco mesi dopo l'ottimo Archetype mi fa pensare che Transgression ne sia stato realizzato con gli scarti...
Per quanto riguarda la recensione, bè, l'impegno c'è stato, ma è davvero bruttina...
senza rancore, ma dovresti stare attento sulla costruzione logica e sulla grammatica la prossima volta.... ti metto due per incoraggiarti
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
Allora per quanto riguarda la punteggiatura come in ogni loro disco si riferisce sia al sound che cambia che alla sintonia tra la chitarra e la batteria, perciò l' ho messo tra le virgole. Poi non puoi dividere un periodo se stai parlando della stessa cosa, e per finire il Cd si chiama "TRANSGRESSION" non trasgression che è un sinonimo di de-evoluzione. CHIARO?!?!
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
fidia archetype è bellissimo ma io non lo riesco a paragonare per niente ai loro capolavori, in archetype c'è "Slave Labor" che io la considero la canzone dei Fear Factory più bella ma poi è bellissimo non un capolavoro o almeno io preferisco i precedenti. Questo transgression non mi sembra che venga dalla stessa session di registrazione di archetype anzi è il primo lavoro dove Chris scrive i riff di chitarra, dato che quelli di Archetype erano gia stati scritti tutti da quel buon pornografo di Dino. E secondo me è un ottima ragione a cui attribbuire il fallimento di quest' album.
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
Poi io mi sono soffermato molto sulla voce di Burton in questo fantomatico "Transgression" perchè forse era l' unico che lo poteva salvare sto cd invece canta veramente male, non gli si addice per niente. Bah spero che si rinnovano come solo loro sanno fare nel futuro più immediato
BËL (00)
BRÜ (00)

JIL
JIL
Opera: | Recensione: |
Transgression (prima m'era rimasta la n nella tastiera), ti ripeto, vuol dire trasgressione. De-evoluzione sarebbe involuzione detto in aramaico?? Involuzione = Decline.
BËL (00)
BRÜ (00)

JIL
JIL
Opera: | Recensione: |
Dai, lasciale perdere le lingue, buttati sulla matematica.. ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
Mai titolo è stato più azzeccato: "TRANSGRESSION" -> "TRASGRESSIONE"; appunto mi hanno cambiato la recensione....:) ahahahahahahahahahahaha
BËL (00)
BRÜ (00)

Justice
Opera: | Recensione: |
Brutalmente sterile...pensare che Archetype è un masterpiece........
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
però forse il prossimo sarà meglio!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

DavidBowie89
Opera: | Recensione: |
ciao stronzo
BËL (00)
BRÜ (00)

DavidBowie89
Opera: | Recensione: |
adesso abbasso la media
BËL (00)
BRÜ (00)

killgod
Opera: | Recensione: |
cacami il cazzo
BËL (00)
BRÜ (00)

otrebla86
Opera: | Recensione: |
Alternative Nu-Metal Metal Industrial Hard Rock Noise-Rock Crossover Post rock.

No Secondo me c'è anche del Thrash Pop, del black metal, jazz, pure la classica stile Manowar, un po' di blues, e una spruzzatina di musica napoletana
BËL (00)
BRÜ (00)

purpleblack
Opera: | Recensione: |
nel complesso i fear factory non sono quelli di una volta.bella recensione...
BËL (00)
BRÜ (00)

sa morte niedda
Opera: | Recensione: |
Grazie: pensavo di essere il peggiore al mondo per ars scribendi ma dopo averla letta ho recuperato un po' di autostima. Ops... volevo dire recuperrato...
BËL (00)
BRÜ (00)

sa morte niedda
Opera: | Recensione: |
wardrobeOFdeath
Opera: | Recensione: |
Una delusione troppo forte...
BËL (00)
BRÜ (00)

The_RockOne
Opera: | Recensione: |
Paponcero
Opera: | Recensione: |
Aho....dopo tutte le cazzate che avete scritto, io sentilo e risentilo sto disco mi ha "acchiappato" e non lo trovo poi tanto male.Alcuni brani sono sotto la loro media compositiva, ma molti altri li ho trovati alquanto trascinanti.Forse saro' troppo di parte, ma con tutta la monnezza che gira a me questo sembra un discone.Cover a parte che non aggiungono nulla di personale ai brani originali.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: