Sto caricando...

Miglior artista Indie Rock di sempre secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior artista Indie Rock di sempre" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, accedi a mioDeB e prepara la tua classifica dello stesso tipo!

The Stone Roses
Nessuno si offenderà, spero, se dico che questi hanno fatto uno dei migliori album di sempre... [Frankie89]
Beck
2 Beck
Eclettico postmoderno e allo stesso tempo antiquato menestrello dei nostri giorni. [Venusiano Sarcastico]
Primal Scream
un grande gruppo che è riuscito reinventarsi , a mettersi in gioco senza svendersi. Comunque per me i Primal Scream sono questi. Primal Scream-Velocity Girl [GIANLUIGI67]
The Strokes
Contro i media, contro le omologazioni di massa, contro la classe borghese e le sue ipocrisie democratiche, fa anche tu come noi! di basta alla musica di merda. [ILM_igliore]
Travis
5 Travis
Si infatti perché? Cioè fan cagare in egual modo, non vedo perchè uno debba essere più o meno famoso dell'altro! [chinaski033]
Portugal. The Man
Prendi gli Oasis, digli che l'ami ti scrivono canzoni d'amore mandagli rose, poesie dagli anche spremute di cuore; falli sempre sentire importanti, compra originali tutti i ciddi, sii sempre presente ai concerti, guardati anche i divuddi.   E sta sicuro che lui se ne andrà, chi è troppo amato amore… [di più]
Bloc Party
Fautori di uno dei migliori album di "glamorous indie rock & roll" degli anni '00 promisero molto, mantennero poco. Chissà se il prossimo decennio... [Frankie89]
Arctic Monkeys
Occhio che si stanno evolvendo. [Belghazi]
Editors
Quelli che leggono i vostri messaggi privati! [ZannaB]
Slowdive
"Smile whenever I watch you, I said I love the way that you smile." [Anatoly ]
Afterhours
A lavorare in miniera [Workhorse]
The Decemberists
2 ottimi album "Castaways & Cutouts" e "Her Majesty the Decemberists", poi un declino qualitativo fino all'insensata virata su sonorità hard rock di "The Hazards of Love" e il fallimentare ritorno alle sonorità degli esordi di "The King Is Dead". [Loconweed]
Interpol
Un ottimo album d'esordio poi più niente [Loconweed]
My Bloody Valentine
Il rumore di un Boeing 747 in paradiso. [Blackdog]
The Field Mice
Forse, il più grande gruppo indie-pop di sempre. [Don_Pollo]
Heavenly
Sono album come questo "Coming from the sky" degli Heavenly, pubblicato nel 2001 dalla Noise Records, che stanno distruggendo il power metal. Un filone, riconducibile al movimento dell'heavy di stampo melodico, che è nato sul finire degli anni '80 con gli Helloween ed è letteralmente esploso nel 1997 con la… [di più]
Broken Social Scene
Se dovessi indicare un gruppo davvero alternativo a qualcosa, oggi, direi che sono loro. Sono un pantone di colori, fanno musica ricchissima di spunti, tagliano trasversalmente generi, li sento indie come indie dovrebbe essere. Dal Canada, con i Broken Social Scene e gli Arcade Fire, arrivano solo conferme. [Core-a-core]
The Pastels
Non possiamo non dare il benvenuto all'ennesimo ritorno degli scozzesi "The Pastels". Dei vecchi amici che ogni tanto incontriamo lungo la nostra strada. Ormai ridotti a un duo, STHEPHEN  Mc ROBBIE e KATRINA MITCHELL, da circa 30 anni ci hanno deliziato con scarse uscite sempre degne di nota. Influenza imprescindibile per la musica indie pop inglese… [di più]
Shop Assistants
Sarebbe un disonore non menzionare in questa qualificata sede il nome delle Shop Assistants. Una vera e propria istituzione, un punto di riferimento del movimento che nei primi anni ottanta cominciava a prendere piede nel Regno Unito rispondendo all'etichettatura indie pop. Lo stesso al quale contribuirono in maniera significativa Pastels,… [di più]
Vampire Weekend
Solari, freschi, ingenui, gloriosi, adorabili, gialli, rossi, blu, indaco, violetto. POP! [Frankie89]
The House of Love
Il 5 è perchè il loro primo omonimo del 1988 è uno dei dischi più belli di tutti gli anni 80 e a mio avviso fa il culo a molte band ben più "blasonate" di quel periodo, meglio che non le nomino, va, altrimenti vengo fucilato da qualche fan di… [SilasLang]
The National
Se fino a poco fa li apprezzavo molto e basta, dopo averli visti live martedì li amo incondizionatamente. Mi hanno rapito. [Don_Pollo]
Ride
25 Ride
Nowhere, eppure dimenticati. [cappio al pollo]
Spoon
26 Spoon
Strana e affascinante creatura questi Spoon. Originari del Texas confermano con questo quarto lavoro di essere una delle più interessanti realtà della scena indie rock. Difficili per loro stessa volontà da catalogare, il quartetto capitanato dall'eclettico Britt Daniel, in quaranta minuti di disordine e creatività riesce a confondere e ammaliare… [di più]
Lush
27 Lush
Lush è il nome di una compagnia di cosmetici fondata nel 1995 e presente in Italia più o meno da fine anni Novanta. Si sparpaglia per il territorio con negozietti piccoli e poco invadenti, insegne verdi, gialle e bianche; la nuvola di fragranze che scappa dalle sue vetrine la riconosci… [di più]
The Flaming Lips
Finally the Punk Rockers Are Taking Acid [Loconweed]
Spacemen 3
Forse quello che suona più simile ad un abuso di stupefacenti (boh!) [Appestato mantrico]

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.