adrmb e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
Ma è praticamente Una giornata particolare di Scola oltreoceano
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Molto carino anche se la ragazzina m'è sembrata una torda (capisci alla fine che il rumore indebolisce le creature??) Sceneggiatura abbastanza meh, un po' lacrimosa ma il resto è buono anzichenò
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Uh questo l'ho visto (e a seguire Gomorra di Garrone la sera, interrotto a metà perchè mi stavo addormentando, debbo riprenderlo) allora: per piacere m'è piaciuto però boh ho avuto l'impressione che fosse fin troppo didascalico, tipo il fatto che tu evidenzi che le figure femminili che ruotano attorno al protagonista siano remissive verso le sue scelte, insomma possibile che non ci fosse neanche l'ombra di un conflitto? E se non loro il padre della fidanzata che viene inizialmente descritto come restìo però poi non se ne sa più nulla. Nel far vedere invece il passaggio graduale dal cazzeggio e furtarelli a cose più grosse e pericolose il film funziona invece.
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Anche qui, ma quanto ha influenzato Oldfield per la soundtrack?
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «affidabile al posto di dignitoso». Vedi la vecchia versione La finestra sul Luna Park - Luigi Comencini - Recensione di adrmb Versione 1
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Chiedo scusa per "generi:rock" ma non mi uscivano quelli cinematografici, se qualcuno sa come risolvere il problema si faccia avanti ahah
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Mh, guarda credo di poter essere d'accordo con la tua considerazione anche se complessivamente credo comunque di averlo apprezzato di più: l'unica lacuna che ho avvertito è stata l'assenza di una componente drammaturgica circa il rapporto tra i due fratelli (che si riduce a un misero flashback, visto che poi Remo passa più della metà del film addormentato). Da questo punto di vista avrei forse ripreso la strategia della Passione di Cristo che alternava flashback più frequentemente. E quindi alla fine si fa fatica a empatizzare coi personaggi imo, o comunque non é stato spremuto l'intero potenziale da questo punto di vista.
Comunque mi sembra di capire che ci troviamo d'accordo quando il film spinge sul quadro storico e atmosferico tra boschi primitivi e riti atavici: boh son cose che mi hanno fatto impazzire, tipo vedere gli usi e costumi delle popolazioni locali. Poi vorrei aggiungere, mi ha fatto venire i brividi la riflessione che l'estrema credenza religiosa portasse di fatto la vestale ad avere un'enorme supremazia sugli altri, la temevano e lei ha potuto sfruttare la cosa a proprio vantaggio per salvare la propria stessa pelle e quella di Remo (anche se comunque il film m'è parso di capire protenda per la lettura religiosa secondo la quale gli dei esistano e i due fratelli si siano limitati a comportarsi secondo il disegno prestabilito)
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Adorato, splendido.
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Capolavoro, qui più che in Divorzio il finale dal montaggio febbricitante e l'enfasi sul grottesco aumenta la drammaticità del tutto.
BËL (00)
BRÜ (00)

In: Adrian di 2000
Opera: | Recensione: |
Imbarazzante sì, e moralmente viscido per la colpevolizzazione delle vittime di stupro e millemila stereotipi come il nero di fede islamica che esce dalle fogne, ma mi piega dal ridere per il trash, è pieno di perle, come la ninfomane che piazza una mela marcia nel centro commerciale provocando lo svenimento di una vecchia e certe perle di sceneggiatura:
"Può essere che quello che non vi ricordate forse ve lo siete dimenticato?"


BËL (02)
BRÜ (00)