Sto caricando...

Tool

Forse il maggior pregio dei Tool e' che ti fanno capire quanto i Dream Theater siano scadenti. Qui si suona un progressive non sui Genesis, ma sui generis, tutt'altro che limpido ed "espositivo", bensi' oscuro, frustrato e controverso. Qui e' l'uomo ad essere al centro dei brani e non lo strumento, quindi la musica non puo' che risultare dannatamente piu' complicata e sfaccettata. Aenima e Lateralus, rispettivamente i muscoli ed il cervello, sono dischi da ascoltare, e da vedere nei videoclip.
Coelum il 10 marzo 2009 verso mezzogiorno

Se cerchi Tool, qui trovi l'elenco delle opere e delle recensioni che puoi trovi su DeBaser. Accedi per contribuire anche tu.

I conoscitori di Tool

DeFinizioni

Altri siti