noveccentrico e i suoi ascolti

noveccentrico

noveccentrico : Capita soltanto a me di

| DeRango™: 5,12

Capita soltanto a me di ascoltare un pezzo degli Stereolab e di sentire e vedere, come per incanto, un forte odore di modesto cabernet da aperitivo rovesciato su un tavolo e tocchetti di formaggi pepati trafitti da uno stecchino, sparpagliati per terra, accanto a una borsa Vuitton? Brakhage

BËL (03)
BRÜ (00)

Dislocation: Cambia pusher.
noveccentrico: Ma, al di là del pusher, per te non fa un po' musica da aperitivo così e così da movida annoiata?
Dislocation: Eh, un po' sì, hai ragione.
Flame: meglio comunque il cabernet di un sauvignon che puzza di pipì di gatto.
noveccentrico: In realtà avrei voluto localizzare e scrivere "Nero d'Avola" che è il must have del vino da aperitivo pseudo-lounge che ti ritrovi incollato sotto le suole delle scarpe
Almotasim : Vado a cercarmi gli adesivi degli stereolab. Dopo averli tolti dal box Oscillons from the Anti-Sun, non so dove li ho messi.
Dislocation: "Oscillons" è un gran bel cofanetto, pieno di cosette buone buone..... però @[Flame] ha ragione, un po', ogni tanto, sono leziosetti...
Almotasim : Do ragione ad entrambi. Ma non sentimento.
noveccentrico

noveccentrico : Dall'ormai ex angolo devoto ai

| DeRango™: 11,29

Dall'ormai ex angolo devoto ai giradischi (ribatezzato da @[lector]: la scatola), un nostalgico ritorno a un passato demolito (in tutti sensi). Scientist, Morricone, Mogway, Ligeti e altro, per un halloween della gente che ama le buone tradizioni. Special Halloween: Scientist, Joe Meek, Mogwai, Morricone, Ligeti, Penderecki

BËL (04)
BRÜ (00)

lector: Per me è una scatola....
noveccentrico: Era :( non c'è più e paradossalmente oggi ne ho un po' nostalgia
noveccentrico

noveccentrico : Albro T. Gaul - Sounds

| DeRango™: 12,00

Albro T. Gaul - Sounds of Insects (1960)
A casa mia c'è un passaggio di vespe continuo e inquietante. So che sono molto utili per l'ecosistema, in quanto aggrediscono parassiti pericolosi per l'uomo e per questo pensavo di aiutarli a casa loro, prima di scoprire che casa loro è in qualche nascondiglio del sottobalcone. Ho letto che sulle vespe non c'è tanta letteratura musicale in materia (ad altri insetti è andata meglio) e cercando qualche informazione, ho trovato "Sounds of insects" registrato dall'entomologo Albro. T Gaul.
"Il lavoro è frutto di un approccio scientifico e ha finalità divulgative ma in qualche misura precede l’utilizzo di field recording nelle opere di musicisti d’avanguardia come Ron Geesin e Basil Kirchin, e di gruppi pop come Beatles e Pink Floyd." Il virgolettato è tratto da pincopanco un sito molto interessante. Il suo claim è "l'enciclopedia dell'eccentrico". Gli chiederò un gemellaggio.

BËL (04)
BRÜ (00)

Almotasim : Molto interessante Sounds of insects. Quanto alle tue vespe, te ne sbarazzerai facilmente non appena smetterai di ascoltare gli W.A.S.P., notoriamente il loro gruppo heavy/glam metal preferito.
noveccentrico: Ho scoperto dell'esistenza degli W.A.S.P. cercando "wasp music" su google :D
imasoulman: il mio disco preferito nell'ambito però è questo The Soft Boys - A Can Of Bees (full album)
noveccentrico

noveccentrico : Ma quando siete sopra il

| DeRango™: 14,02

Ma quando siete sopra il ponticello
il tuo tesoro, fior di ogni virtù,
con il pretesto di guardar di sotto
spera sempre che tu cada giù!
- Come andrà a finire? -
Quartetto Cetra Però Mi Vuole Bene

BËL (05)
BRÜ (00)

imasoulman: il contrasto tra musica e testo è meraviglioso. Geniali (tutti, loro e la filiera dal paroliere al produttore).
lector: Ultimamente ti fai desiderare.... Vita sociale rutilante?
noveccentrico: Ciao giovanò, passo di qua senza appuntamento fisso. La vita sociale è come sempre: (rutilante - routinante - mutilante e tavolta ruminante). A presto
lector: A presto....
noveccentrico

noveccentrico : Ieri sera Daniel Johnston mi

| DeRango™: 11,83

Ieri sera Daniel Johnston mi ha voluto lasciare un piccolo regalo. Complice anche l'algoritmo di Youtube che alla fine di un una canzone di Johnston mi ha "correlato" questo brano e da qui, un viaggio (non lunghissimo, ma parecchio intenso), su questo progetto "Skinshape". Siamo tra i Wood e i Mild High Club, tra psichedelia e soul, tra anni 70 e melanconia anni 90. Non siamo in nessun posto nuovo, ma è bello starci. Skinshape - I won't be there

BËL (05)
BRÜ (00)

imasoulman: boh...e da dove sbuca sta robbba? Proprio vero che non c'è limite alla Provvidenza (come diceva Totò nel Monaco di Monza)
noveccentrico

noveccentrico : Oh! Voi, sì: voi. Voi,

| DeRango™: 6,00

Oh! Voi, sì: voi. Voi, amanti di circhi e lacrime di Pierrot. Voi, discepoli di Ayers, Wyatt, Waits ecchenesò: aggiungete al vostro carosello questo diamante dello Zecchino d'oro. La tromba del pagliaccio - Ivonne Villante (7° Zecchino d'Oro, 1965)

BËL (02)
BRÜ (00)

lector: Ciùmbia!
noveccentrico

noveccentrico : Avevo già scritto del chitarrista

| DeRango™: 15,00

Avevo già scritto del chitarrista che dava il benvenuto al crepuscolo coinvolgendo tutto il quartiere con le sue pentatoniche improvvisate, talvolta finemente jazzate, spesso maldestramente eseguite. Dopo alcuni giorni di assenza me lo ritrovo lì, pronto -come sempre- a dare linfa melanconica al giorno che se ne va e alla notte che arriva. Ma d'improvviso il circondario insorge: urla, frasi minacciose, assedio da decreto sicurezza bis. Uno addirittura ha risposto con un bombardato di musica ad altissimo volume: una playlist che iniziava con "Il cielo d'Irlanda" della Mannoia e proseguiva con una compilation di musica celtica da cesta da autogrill. Da quel giorno il chitarrista tace, mortificato. Perché in quelle note talvolta sgraziate, c'era un quid di malinconia, un "blu" che non a tutti è dato comprendere. Caro chitarrista, mi piacerebbe vendicarti, ma la mia chitarra acustica suona gentile e in sordina, con la sua accordatura che oscilla tra "Red House Painters" e "Pink Moon", con i suoi 432 hz. Ma potrei anche ricordare che, in fondo, è pur sempre una chitarra acustica elettrificata... due pedaliere giuste e, giuro, ti farò rimpiangere. Metal Machine Music, Pt. 1

BËL (06)
BRÜ (00)

imasoulman: io non ho niente contro i romeni, ma quando iniziano a pompare dall'ammezzato del condominio prospiciente la loro pop-disco per brufolosi lobotomizzati a 180 dB viene voglia davvero di chiamare la Forza Pubblica Se solo avessero un po' di cultura musicale, ecco... GBH- Sick boy
noveccentrico: Anch'io non ho niente contro gli amici di Romania, anche perché la badante di mia nonna (r.i.p.) negli anni è diventata mia zia(in Romania fanno i corsi di formazione su come inebetire il figlio rincoglionito scapolo o in crisi matrimoniale). E tutto sulle note di queste canzone O -Zone Despre Tine Lyrics (Romanian & English)
Mojoman: Vendicalo...
noveccentrico

noveccentrico : Dalla piattaforma sonora, ecco "L'indovino

| DeRango™: 6,00

Dalla piattaforma sonora, ecco "L'indovino del villaggio". A seguire: "Lo scemo del villaggio". J. J. Rousseau: Le Devin du Village - I/2 Air [Colette]: J'ai perdu tout mon bonheur

BËL (02)
BRÜ (00)

imasoulman: noto della satira politica...;)
noveccentrico: #jesuisflorafrate
imasoulman: questo passa il convento. uno vale zero
noveccentrico: Uno vale 2, 2-2, 2 alla seconda, radice quadrata di 2.... 1/3 -1; 1/4 - 1/3, 31.... 2 (cit. Ecce Bombo)
noveccentrico

noveccentrico : Un saluto a un attore

| DeRango™: 18,59

Un saluto a un attore straordinario: Carlo Delle Piane Regalo Di Natale - Pupi Avati -

BËL (07)
BRÜ (00)

imasoulman: 70 anni di carriera e tutto lo spettro interpretativo coperto...dal Pecorino di 'La famiglia Passaguai', al Cicalone di 'Un americano a Roma', alle grandissime prove drammatiche con Avati.
lector: Con quella faccia....
noveccentrico

noveccentrico : Sensibile, come ogni due agosto

| DeRango™: 10,66

Sensibile, come ogni due agosto alle 10:25. Offlaga Disco Pax - Sensibile

BËL (05)
BRÜ (00)

noveccentrico

noveccentrico : Un po' di appeal qua?

| DeRango™: 2,94

Un po' di appeal qua?
M¥SS KETA - UNA DONNA CHE CONTA

BËL (01)
BRÜ (00)

dsalva: Embhe!! #ilnuovocheavanza
noveccentrico

noveccentrico : Per qualcuno il concetto di

| DeRango™: 8,64

Per qualcuno il concetto di vacanza o di ferie è stare tutte le sere con una chitarra elettrica in mano collegata a un amplificatore e deliziare il vicinato (e, talvolta, il quartiere tutto), con questo genere chitarristico. E vi assicuro che tornare a casa, con quel crepuscolo grigio di smog cittadino e ascoltare questo genere è quanto di peggio mi sento di augurare a tutti quelli che hanno votato il governo del cambiamento. E meno male che non ha l'amico con il flauto traverso.
Cymande - Dove

BËL (04)
BRÜ (00)

Dislocation: Ho avuto per anni un vicino con la figlia violinista. Ora, l'augurio di averne una è auello che invio a chi ha votato come dici tu. L'effetto è, occhioecroce, lo stesso.
fedezan76: Se fosse questo genere, e suonato come si deve, a me non sarebbe per niente fastidio. Io abito vicino ad un bar di Dominicani che spesso mettono a palla quella loro musica ignobile. Una tortura per le orecchie, anche se gli occhi invece ne hanno da intrattenersi...
Dislocation: Soluzione: tappi per le orecchie e binocoli per gli occhi.
noveccentrico: Non so, quattro ore così (e suonate anche maluccio), se la giocano con il reggaeton
Dislocation: Mammamia. @[fedezan76] santo subito, allora.
fedezan76: Naah, il reggaeton resta comunque imbattibile.
noveccentrico

noveccentrico : Morricone, Steve Reich, Pat Metheny...ah,

| DeRango™: 6,57

Morricone, Steve Reich, Pat Metheny...ah, The Orb Little Fluffy Clouds

BËL (04)
BRÜ (00)

imasoulman: bentornato! (però Pat Metheny, no, eh? nun lo reggo...;)
noveccentrico: Scusami, ti rispondo con imbarazzante ritardo. Neanch'io faccio le capriole per Metheney ma la chitarra degli "Electric Counterpoint" di Steve Reich (che poi è il "sample" del pezzo degli Orb) è la sua
imasoulman: eh sì, nel frattempo potrei aver fondato il 'Pat Metheny Fan Club - sezione Alto Monferrato' Ma magari ancora no...;)
noveccentrico

noveccentrico : Anna Lou (credo si scriva

| DeRango™: 13,46

Anna Lou (credo si scriva così) Castoldi è la figlia diciassettene di Morgan e Asia e nella sua playlist su Instagram ti piazza, così, i Kigakaku Moyo. A latere delle carriere ‘so 1929 dei genitori, tanta stima per la ragazzina. Kikagaku Moyo - Kogarashi

BËL (05)
BRÜ (00)

ALFAMA: non è fra i miei preferiti del gruppo, io andrei indietro nella loro discografia
noveccentrico: Sono molto affezionato a questo disco, ma al di là di questo, mi ha colpito il fatto che lo ascolti una diciasettenne (anche se stamo a parlà daa fija de Morgan e Asia Argento)
ALFAMA: e non è colpa sua.
luludia: bellissima...
noveccentrico

noveccentrico : Ieri ho provato a guardare

| DeRango™: 14,09

Ieri ho provato a guardare l’uno contro tutti di Carmelo Bene da Costanzo. Anno 1994. Quattro minuti di sfoggio citazionista e proto-trollate, denigrazione della stampa, salvo uso cicero pro domo sua. Attacco alla
casta, una sequenza di vaffanculo e al minuto cinque arriva il termine “italiota”. Cosa mi ha ricordato? Ça va sans dire: il
protogrillismo. E la
de-evoluzione.
Devo - Jocko Homo

BËL (05)
BRÜ (00)

Dislocation: Non hai tutti i torti. Il Nostro, in tempi diversi da questi, amava mostrarsi sempre "olktre2 ed "altro", ed invero era comunque uno da ascoltare. Il problema stava sempre lì, amava citarsi adosso, come si diceva allora, e per quanto si potesse condividere il suo pensiero o parti d'esso si finiva sempre per confondersi nella selva delle sue citazioni extradotte, sempre aspettandosi l'improperio imminente. Considera poi anche i tempi, il '94, si cominciava a fanculare…
Dislocation: *"oltre"
noveccentrico: Penso che per sua fortuna è andato via in tempo; avrebbe “endorsato”'i meravigliosi ragazzi come fece Dario Fo (e come avrebbe fatto, ne sono sicuro anche Giorgio Gaber).
Dislocation: Fo purtroppo l'ha fatto e amo ripetermi che l'ha fatto per sopravvenuto rincoglionimento. Non credo che il Gaber ci sarebbe cascato, troppo avanti e troppo anarchicamente coerente per non scorgere il ridicolo e l'inconsistenza dietro a 'sti quattro buffoni..... e poi lui ha sempre odiato l'impreparazione e l'improvvisazione fine a se stessa... le sapeva già tute, amo dire io..... Giorgio Gaber - La presa del potere.avi
noveccentrico: Perché dite “rincoglionimento”? Per me Dario Fo era abbastanza lucido e le palate di gentismo che tirava durante le interviste mi sembrano frutto di pensieri ragionati nel tempo
Dislocation: Mah, mi sembrava più tra il rinco e il disperato senzadomani.
proggen_ait94: Quel video è abbastanza inguardabile. Un altro letamaio che salta alla mente, purtroppo, ovviamente, Sgarbi.
noveccentrico: Non riesco a capire come tanta gente possa gridare al miracolo guardando quell'intervista
proggen_ait94: Secondo me è tutto quello che il giovane medio sa/ha visto di Bene; per chi è più grande di me non so. Inoltre se ne può parlare bene, anche se è una cagata televisiva fatta per sentire urla e insulti (e Bene lo sapeva), perché è Carmelo, almeno questa è la mia opinione
noveccentrico: Penso che Bene volesse trollare il mezzo mediatico. Dall'alto di cosa non è dato sapere. Gli disse bene la Cassiani (che fine ha fatto ‘sto personaggino): “Se parli così sei anacronistico: arrivi dopo Sgarbi e sei meno mediatico del Karaoke di Fiorello”.
proggen_ait94: effettivamente può essere
lector: Secondo me il Carmelo c'è andato solo perché un sacco di gente che gli stava sulle bolas gli ha detto di non andarci. Ha fatto il suo solito spettacolino ad usum porcis. Peccato che neanche uno come lui abbia capito che il mezzo fagocita il significato, ma tant'è....
noveccentrico: Per quanto lo citasse (un po' ad minchiam, mi perdoni) il triangolo semiotico no, non lo aveva considerato
noveccentrico: Tu che sei anziano come me, a differenza di @[proggen_ait94] taa ricordi la Cassiani? Se n'è saputo più nulla. Qualcuno è riuscito a penetrare la fortezza??
noveccentrico: C'era anche un Cassiani uomo, cosentino... di lui ho solo un vago ricordo
lector: Caro mio, uno dei doni più preziosi della condizione di anziano, è l'oblio....
lector: Ma la Cassiani non aveva fatto un disco? Lei, il Carmelo e il Casciano uomo erano un bel triangolo semiotico
lector: Cassiano uomo
noveccentrico: Antonio Cassiano
imasoulman: secondo me è più semplice di quanto si pensi: Bene ci andava perchè era grande amico di Costanzo (peraltro, furbo di tre cotte per la nascita del teatrino mediatico) e soprattutto direi per autopromozione del suo spettacolo in essere. Diceva le stesse cose al Mixer Cultura di Bagnasco, solo che là lo seguiva meno di nessuno (ricordo ancora la livida faccia di Guido Davico Bonino di quando si sentiva dare in diretta del brutto e…
imasoulman: la domanda sulla Cassiani e sulla sua torre d'avorio inviolabile meriterebbe approfondimenti, in effetti...;)
imasoulman: sul protogrillismo...eh, quanti ne ha fregati, quanti...(mica solo il povero Dario Fo). In ogni caso la domanda se Bene avrebbe 'spondato': credo di no, troppo intimamente altezzoso per quella canaglia ignorante
noveccentrico: A chi la do stasera purtroppo per lei la cantava una sua quasi omonima (che ha allietato tante prime adolescenze, laNadia Cassini). @[lector] ma per caso tu il tuo oblio vi riferivate a questa canzone? Ce so cascati in tanti sul grillismo; ma quelli che mi fanno più orrore sono i “pentiti”. Ci voleva ‘sto gran QI per capire cosa fosse ‘sta accozzaglia?
noveccentrico: Sto scrivendo con il tel e per quanto abbia le dita affusolate da pianista, con ‘sto coso prendo quattro tasti con il pollice
imasoulman: sicuramente ha allietato la mia, la Nadia (ricordo ovviamente quel singolo, ma preferivo di gran lunga il lato B, you know what i mean...)
noveccentrico: anch'io preferivo il lato b.....
lector: No, m'ero confuso con Cecilia Polizzi, valida attrice di teatro (per questo mi sarà venuta in mente?) interprete di un vecchio 45 di lesbo-dance, "Les Biches", di non so quanti anni fa.... La Cassini non la potrei confondere con nessun'altra! Invece la Cassiani me l'avete fatta ricordare (che ve possino!), lei e la sua verginità. Era lì sepolta in un cassetto della mia memoria sotto la voce "nani e ballerine".
imasoulman: e pensa che per riconoscere la nadia non avevo neanche bisogno di vederla, come dicono a isola di capo rizzuto, ‘in front of'
luludia: Boh, io ricordo con grande piacere quelle due trasmissioni, poi se il problema è che è andato in televisione. Mi pare anche piuttosto azzardato parlare di protogrillismo, non vedo davvero nessun punto in comune. Poi, riguardo al pentimento, ci si pente, io credo, qualsiasi cosa si voti. La sinistra è scomparsa da mo', quindi votare pd o five star fa schifo allo stesso modo. La cosa migliore sarebbe la scomparsa dei più pericolosi (salvini meloni…
luludia: dopo televisione mancano i puntini di sospensione...
noveccentrico: Ciao luludia, se non cogli il protogrillismo in un continuo denigrare caste, editoria, utilizzando turpiloqui gratuiti, rimandi a citazioni altrui e frasi trollanti, posso solo compiacermi con te per il mondo meraviglioso che sei riuscito a crearti. :-D Sinceramente, quando ho aperto il video, non sapevo cosa avrei visto: sembrava un personaggio di Guzzanti (in realtà penso che Guzzanti abbia preso parecchio da Carmelo Bene). Ecco, una cosa che auguro a Corrado, indipendentemente da chi…
luludia: non credo che due parolacce possano giustificare una qualsiasi analogia tra i due...grillo non mi piace, lo ritengo un comico penoso e uno che ha gettato alle ortiche idee anche interessanti accompagnandosi a gente deprecabile (casaleggio) e mettendo in campo il solito orrendo culto della personalità...bene invece, al netto di qualche vaffanculo e di qualche vanità di troppo, è uno che mi ha insegnato tante cose, per questo trovo azzardato quello che hai scritto...riguardo al…
noveccentrico: un po' si capiva che il tuo era un atteggiamento da “fan”. Ok, a me Carmelo Bene non ha insegnato nulla, non è una mia finestra, trovo irritante quell'intervista, le citazioni continue utilizzate così servono soltanto per mettere in imbarazzo il prossimo e il bar sotto casa l'ho intuito quando ha detto “questi politici ve lo mettono nel di dietro”. Ci mancava solo “E io pago”. Poi che sia stato maestro per tante persone, indubbiamente…
luludia: beh, un po' di bar sotto casa c'è in tutti, pure in te e in me, il problema è quando il bar sotto casa è l'unica opzione (leggi salvini)...nel mio (il mio bar intendo) era da mo' che si capiva l'andazzo, da molto molto prima del grillismo, certo votavano tutti pci, ma i discorsi di pancia eran quelli....certo bene aveva tratti anche un po' puttaneschi, solo che a me han sempre divertito, quindi siam diversi,…
luludia: oh, nessun intento polemico...sei uno dei più interessanti qui...
noveccentrico: No, nessuna polemica, anche perché polemico non lo sei proprio. Una precisazione: "grillismo", per me, non ha direttamente a che fare con il signor Giuseppe Grillo. Grillismo è un'attitudine (certo, ben fomentata, per diversi anni, dal ligure) ma che si perde nei decenni precedenti. Ed è vero che i "discorsi di pancia", appartenevano anche a certe derive politiche all'apparenza molto più nobili rispetto a ciò che sarebbe diventato il Movimento 5 stelle (ho cannato diversi…
luludia: beh, il pensiero buio sta dietro tanti rivoluzionari d'accatto e, diciamo così, psichicamente irrisolti...io penso da sempre (oddio magari quasi sempre) una cosa ed è questa: la politica dovrebbe essere fatte da persone che conservano un certo gusto per la vita o almeno un 'oncia di serenità, altrimenti, davvero, il pensiero buio è davvero sempre li...il pensiero buio fa comodo all'arte che l'arte si che deve essere buia, insomma è una roba per noi spostati...ma…
luludia: invece sulle vicende burocratico ministeriali non so nulla, ma mi fido di te...
noveccentrico

noveccentrico : Cosa c'entravano i Talk Talk

| DeRango™: 13,29

Cosa c'entravano i Talk Talk a Sanremo 1986? Hollis non era neanche il belloccio della band tutta cotonature e copertine patinate. Non avrebbe di certo bissato Simon Le Bon, quando l'anno prima lanciò per sbaglio in aria il microfono facendosi sgamare in playback: aspetto poco influente in quel contesto di delirio. Life's what you make it, il viso ciano e anti-televisivo di Hollis, coperto da un paio di occhiali da sole. Coinvolto nella baracconata festivaliera, a seguito dei grandi successi di classifica. Ricordo quella esibizione. Avevo nove anni e fu la cosa che mi piacque di più di quel festival (insieme a Senza un briciolo di testa di Marcella Bella).
TALK TALK: LIFE' S WHAT YOU MAKE IT [1986]

BËL (06)
BRÜ (00)

ALFAMA: 1986 ? Ma quanto si ferma il tempo per le cose belle, anche se questo non è memorabile. Marcella bella però non la ricordo Bello il disco nuovo del bassista, se non ricordo male
Dislocation: Gran pezzo da un bel disco, e in segito sarebbero anche migliorati..... Il brano di Marcella è stato il migliore del suo povero repertorio.
noveccentrico: Senza un briciolo di testa conteneva una frase bellissima (scritta da Mogol): "Evanescente, come un fumetto di eroi e di avventure"
Alfredo: Estenderei la domanda alla maggior parte degli ospiti che ha avuto Sanremo
noveccentrico: Di norma venivano senza sapere nulla di cosa fosse. Poi si incazzavano con i manager :D
Alfredo: Si, intendevo dire che gli ospiti di solito erano tutti (o quasi) di un altro pianeta rispetto alla roba sanremese
imasoulman: io, lo ammetto, non è che apprezzassi particolarmente il periodo synth-pop. Dopo, parliamo proprio di un altro sport
noveccentrico: Such a Shame fa parte della mia inossidabile compilation chiamata "Musica per Uno Turbo nera con alettone", insieme ad altri brani come Shout, It's a Sin, Domino Dancing, I'm not Scared e tanti altri "di genere" che hanno invaso l'acustica di tante strade di borgata (del sud, sicuramente) sfidate a 200 Km/h su queste note e su queste auto. Qui non siamo ancora nell'altro sport, ma la classe, in questo brano, si sente già tutta
imasoulman: capisco perfettamente la logica sopra esposta, della quale coll'andar degli anni neanch'io risulto immune (hai citato pezzi bellisssimi e mica solo per sbombare i subwoofer inseriti nel lunotto posteriore, sono pezzoni, punto). È che la voce agra di Mark Hollis non mi esaltava nella versione ‘mini-urlatore' dei pezzi alla ‘such a shame', ecco...
imasoulman: *dalla quale (ma se uno scrive ‘dalla' perché ‘sti diocristo di correttori te lo tramutano in ‘della'?)
Falloppio: Pezzo che mi è sempre piaciuto. Bravo che l'hai rispolverato addirittura sulla Rai....
noveccentrico

noveccentrico : Arthur Russell_Soon To Be Innocent

| DeRango™: 9,48


BËL (04)
BRÜ (00)

imasoulman: ehnno ehnno ehnno...un altro spoiler alla mia lista!!
imasoulman: vabbè, ma tanto ero indeciso su quale disco scegliere...nei fumetti direbbero ‘mumble mumble...'
noveccentrico: Ammazza, me spiasce... ma con Arthur Russell hai l'imabrazzo della scelta
noveccentrico

noveccentrico : Due mesi di ristrutturazione si

| DeRango™: 5,61

Due mesi di ristrutturazione si sono trasformati in cinque mesi dove è uscito fuori il peggio di me. Avete presente il pesantissimo intercalare dialettale dei ragazzi di Mery per sempre o Ragazzi Fuori? Ecco, immaginate un fine e sofisticato intellettuale vestito Paul Smith che parla come un Francesco Benigno. RINO GAETANO-FABBRICANDO CASE

BËL (02)
BRÜ (00)

imasoulman: si certo...quando si ristrutturano ville con piscina e spa e dependance per custodi e servitù, poi alla fine i tempi si allungano sempre. Bentornato
noveccentrico

noveccentrico : Ricordo della vecchia casa. Mistress

| DeRango™: 8,86

noveccentrico

noveccentrico : Tutto molto interessante Gabor Szabo

| DeRango™: 3,00

noveccentrico

noveccentrico : Arrivo tardi per il tributo?

| DeRango™: 19,29

Arrivo tardi per il tributo? Questo album oggi spegne quaranta de-candeline
Devo - Jocko Homo [2001 Remaster] HQ

BËL (08)
BRÜ (00)

Almotasim : Yeah! We are all Devo.
imasoulman: arrivo tardi sul ritardo, ma se avete già mandato la torta va bene, mi basta un bicchiere di spuma bruna
imasoulman: *mangiato...i correttori sono una calamità naturale di cui non si sono occupati gli accordi di Kyoto
noveccentrico

noveccentrico : Pierre Henry-Teen Tonic

| DeRango™: 1,10

noveccentrico

noveccentrico : Ci sono canzoni di Battisti,

| DeRango™: 5,57

Ci sono canzoni di Battisti, soprattutto quelle fine 60 primi 70 che solo a pensarle andrei di machete. Poi un po' facciamo la pace.
Sto ascoltando Con il nastro rosa, canzone di Battisti che salvo con gioia ma, senza un testo davanti, mi chiedo cosa dica esattamente sull'incipit del ritornello:
- Chi sa chi sa chi sei
- Chissà chi sa chi sei
- Chissacchì sa chi sei
- Chi sa chissà chi sei
Magari, a fronte di un testo ufficiale, il gioco e il fascino di questa frase sta proprio qui.
Lucio Battisti - Con il nastro rosa

BËL (03)
BRÜ (00)

mrbluesky: manca chissà chissà chi sei
noveccentrico: l'ho aggiunta tra i commenti mentre scrivevi il tuo :D
noveccentrico: - Chissà Chissà chi sei
mrbluesky: fantastico
Zimmy: Io come ho già scritto tempo fa ho sempre avuto problemi con: "Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più", che sembra una domanda, ma è formulata come un'affermazione. Tuttora c'è gente che nel linguaggio quotidiano dice "Ma non dovevamo vederci più?", senza accorgersi di stare uccidendo la lingua italiana. In ogni caso ho sempre pensato che Lucio avrebbe meritato un paroliere migliore di Mogol
noveccentrico: Eh, mi cadi a fagiuolo perché stavo raccontando a un'amica il papocchio della versione italiana di Space Oddity, con l'imbarazzante testo di Mogol e la complicità di Claudio Fabi (papà di Niccolò). Io penso che l'alchimia creata dal duo era imprescindibile: forse, senza Mogol, Battisti non avrebbe continuato la sua carriera. L'alchimia era data dal talento di Battisti e dalla furbizia concreta di Mogol. Nell'arte, la storia, a torto o a ragione, si scrive anche…
luludia: Sarà che ero piccolo, però, insomma, funzionavano .Certi passaggi nei testi erano un po così, ma funzionavano uguale, anzi forse persino meglio...
Zimmy: I testi di Mogol per Battisti funzionano senz'altro, e soprattutto perché Battisti era bravissimo - sia come autore della parte musicale che come interprete - a valorizzarli al massimo. E sono pienamente d'accordo che senza l'alchimia creata da entrambi non sarebbe stata la stessa cosa. Però insomma, ogni tanto mi viene da pensare che certi testi (non tutti, per carità) siano veramente poca cosa, scritti in due minuti alla come viene viene... E sì, la…
noveccentrico

noveccentrico : L'altra notte un gruppo di

| DeRango™: 3,47

L'altra notte un gruppo di adolescenti a confronto ha pensato bene di riunirsi in casa del nonno neo-defunto di uno dei ragazzetti, proprio di fronte la finestra della mia camera da letto, per fare la super-mega-nottata del fantacalcio, con le aste (uno ha comprato Icardi un botto di soldi). Solo che verso le 4, all'unisono proprio, all'ennesimo urlo collettivo, io gli ho tirato un secchio d'acqua mentre il vicino li apostrofava in uno strettissimo dialetto barese (abbastanza insolito sentire imprecazioni baresi nella mia città). Ma poi il fantacalcio si vince con i Lapadula del caso, gli Hubner e i Ganz del tempo che furono, 'sto polacco del Chievo che non mi pare affatto male. Poi mi hanno fatto pena, questi ragazzetti con i baffi molli, mogi, mortificati e un paio bagnati. La verità è che sto invecchiando ed ero invidioso della loro vita davanti. Però mi avevano anche rotto i coglioni, soprattutto perché io, al posto loro, a casa di nonno defunto sarei andato a cercare oro e libretti postali.
Adolescenti A Colloquio. Improvvisamente, Tremoto

BËL (02)
BRÜ (00)

Falloppio: Spero che quest'anno si vinca con i De Paul e i Lasagna..... Bella storia.
masturbatio: Qui lo chiamano KL15. Vedi se fa più 15 goal in stagione come se ne volerà via.
noveccentrico: Ahahhahahha KL15 :D
imasoulman: con Lapadula non vinci, fidati...se vuoi, la prossima settimana faremo l'asta (martedì 29), non sei comodissimo, ma le porte sono aperte: non si è mai troppo vecchi per il fantacalcio
noveccentrico: Mi stai dicendo che 'sta minchia di asta non è ancora finita? Che i baffimolli potrebbero riunirsi a rompere i cazzi mentre dormo? No, lo so che non si è mai vecchi per il fantacalcio (e per qualsiasi altra cosa, natura permettendo). Ci ho giocato soltanto una volta e ho capito che 'sto fantacalcio è un tirabestemmie pauroso e io ambisco al paradiso. Voglio essere il Kevin Lasagna del paradiso.
imasoulman: ma no, siamo noi vegliardi con famiglie al seguito che dobbiamo fare i salti mortali per trovare una data utile. I tuoi giovinastri hanno già dato, la tua prossima notte a rischio sarà all'asta di riparazione, attorno al 2-3 febbraio...Effettivamente, se dio esiste, due sono i comandamenti da rispettare per potersi sedere alla sua destraper l'eternità; 1) non essere veneti 2) non giocare al fantacalcio
noveccentrico: Grazie Signore Grazie. Per la riparazione sicuramente la mamma di baffimolli avrà già trasformato la casa naftalinica in un coordinatissimo b&b da 2 stelle e mezzo su Airbnb (a meno che non si scopra che l'immobile se l'era intestato la badante rumena).
IlConte: Ahahahahahahahah ovviamente lo facevo anche io con altri nobili burloni and ubriaconi. Si passava una bella serata, ovviamente uscivo piegato, poi magari avevi qualcosa di bello da fare... e ogni sabato la formazione e pregare cancheri se un inutile pagato un botto ti sbagliava il rigore.... comunque ho vinto parecchie volte, prendevo tanta Inter ed erano gli unici anni in cui vinceva... bello dai, avevo ancora vita sociale, odiavo già tutti ma li tolleravo ancora…
noveccentrico: Lo dico sempre che la tolleranza altro non è che l'anticamera dell'odio. Infatti io non tollero. Medito, certo di trasformare l'istinto passionale in virtù, poi perdo (come uomo) e vado, in questo caso, di secchi d'acqua :D
noveccentrico

noveccentrico : E alla fine Godot è

| DeRango™: 9,56

E alla fine Godot è arrivato anche per Claudio Lolli Claudio Lolli - Anna Di Francia (with lyrics) - HD

BËL (04)
BRÜ (00)

Zimmy: Cavolo, lo apprendo ora da te e ne provo enorme dispiacere. è sempre stato tra i miei cantautori preferiti, artista di rara sensibilità, un grandissimo. Riposi in pace...