Tucidide e le Cinque recensioni che ha scritto

Lester Bangs: Guida ragionevole al frastuono più atroce

Lester Bangs: Guida ragionevole al frastuono più atroce

di Tucidide | DeRango™: 52,22

Frugando nella mia pleistocenica libreria mi capita tra le mani questa Guida ragionevole al frastuono più atroce di Lester Bangs, comprata a metà dello scorso decennio, quando Mininum fax era un editore coraggioso che pubblicava libri extrasistema, oltre volenterosi nostrani giovanotti diconsi Lagioia, Raimo, Cognetti ed altri dimenticabili. Prefazione scritta…

Jeff Tremaine: The Dirt: Mötley Crüe

Jeff Tremaine: The Dirt: Mötley Crüe

di Tucidide | DeRango™: 39,16 Novità!

Visto ieri sera sul circuito Netflix, che ha prodotto questo cosiddetto biopic sui Mötley Crüe, il film The Dirt non poteva non evocarmi il mito di Persefone. Sappiamo che Persefone era l’amatissima e fichissima figlia di Demetra rapita da Ade per farne la sua consorte, e alfine liberata su ordine…

Enrico Brizzi: Tu che sei di me la miglior parte

Enrico Brizzi: Tu che sei di me la miglior parte

di Tucidide | DeRango™: 25,12 Novità!

L’acquisto e la sfiancante lettura dell’ultimo romanzo di Enrico Brizzi è l’ennesima Μαλακίες vel bullshit vel inculata che ricevo dall’esimio autore bolognese. Reitero l’errore in quanto ogni volta mi illudo di ritrovare almeno qualche scheggia del genio capace di cagare un capolavoro come Bastogne, nel lontanissimo 1996. Invece niente, lasciate…

Everything but the Girl: Eden

Everything but the Girl: Eden

di Tucidide | DeRango™: 64,30

Dopo la stroncatura dei due commessi di Aiazzone, per il primo magnificat mi sembra giusto ripartire da un altro duo, più o meno della stessa epoca. Qualcuno me l’ha anche chiesto esplicitamente, aho facce capi che te piace(va). Quindi Everything but the girl sia. Che poi il mio approccio con…

The Twins: Modern Lifestyle

The Twins: Modern Lifestyle

di Tucidide | DeRango™: 27,08

Scrivo la mia prima recensione su Debaser dedicandola al peggior disco che io abbia mai acquistato. Non per mancanza di rispetto verso questo sito, ma perché questo vinile rappresenta per me un “missile” di ineguagliata grandezza, tale da reclamare un pubblico mea culpa in forma di scritto. Correva l’anno 1982…