Melvins
The Crybaby

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


La traduzione del titolo dell'album potrebbe essere: "il piagnucolone". Il resoconto finale del disco è come sempre da riassumere in una sola parola: "goduria".

Stavolta, trattasi di goduria ben assortita e variegata, data la presenza a fianco dei nostri di personcine come: David Yow (Jesus Lizard); Michelino Patton (lo conoscete???); Henry Bogdan (Helmet).

Il menù inoltre prevede anche una collaborazione con un gruppo semi-sconosciuto tale: TOOL (anch'essi tutto sommato "bravini"). Molti altri ancora partecipano alla produzione dell'album che chiude la cosidetta "trilogia del terrore" (vedi alla voce "The Maggot" e "The Bootlicker"), ma non sto qui a farvi l'elenco.

Collaborazioni a parte, quest'album per il miscuglio di generi musicali mi ricorda molto "Stag". Anche qui in un certo senso non sai mai che t'aspetta. Si inizia con la cover di "Smells like teen spirit", e fin qui niente di particolare (tranne che a cantarla sia un idolo teen-pop degli anni 70), si passa già al delirio puro con la ritoccata "Blockbuster" dei Jesus Lizard e ci si rilassa in un batter d'occhio con la countryeggiante "Ramblin Man".

Una domanda mi sorge subito spontanea:"Chi meglio della manina paffutella di Re Buzzo sa dirigere tutto ciò con leggiadria e stronzaggine al tempo stesso? "E' nient'altro che un inizio in chiave Melvins: fantasia, crisi d'isterismo e appunto stronzaggine. Credo che tutto sommato queste caratteristiche mi abbiano fatto innamorare del duo più "pesante" (soprattutto in termini di kg) della storia del grunge.

Poi se dico grunge non stiamo qui ad aprire dibattiti, perchè Buzzo e socio credo che abbiano inventato milioni di sottogeneri. Una decina, si trovano solo in questo bel lavoretto, tutto mischiato a opera d'arte e secondo le esigenze dei nostri due simpaticoni sovrappeso.

Vi accorgerete stesso voi come sarà piacevole passare dal thrash-hop filtrato di una grandiosa "G.I Joe", al punk-grunge di una devastante "Spineless", all'industrial-desolazione di una "Mine is no disgrace"(ipnotica e bestiale l'interpretazione del grandissimo James Thirlwell dei Foetus).

Per chi ancora non possiede quest'album, mi potrebbe bastare fin qui ad avervi messo una pò di curiosità, uno stimoletto ulteriore per fare piccoli passi verso il mondo-Melvins. Voglio imboccarvi ancora due caramelline, una che potrebbe risultare indigesta a chi non è abituato a lunghe maratone inquietanti: "Divorced" (da segnalare il botta e risposta spettacolare alle pelli tra Dale Crover e Danny Carey dei Tool); l'altra a dir poco amara, e mi riferisco alla spettrale: "The man with the laughing hand is dead" (feat. Bliss Blood, la femmina dei Pain Teens).

Cosa vi aspettavate cammini pieni di vasetti di miele per arrivare nel fantastico mondo-Melvins? Beh vi siete sbagliati, le strade che portano a Melvinslandia sono altre. Qui è fatto tutto a secondo la loro volontà. Sia fatta la loro volontà.

Questa DeRecensione di The Crybaby è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/melvins/the-crybaby/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (QuarantaCinque)

Alì Murtacc
Opera: | Recensione: |
Questo è un discone, sperimentale e psychedelico come piace a me. I lavori usciti sotto Ipecac forse sono i migliori che abbian mai realizzato.
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
disco del cazzo, nonostante il nome presente in copertina... bella la collaborazione con Yow(un mito, uno serio), inutile quella col coglione Patton e con i pallosissimi Tool. Meglio quando viaggiano in solitaria... ora manca solo bootlicker... ci pensavo da un po' a farla la recensione. quello è un discone, questo è due palle considerando che me ne fotto delle collaborazioni che poi son fatte con scheletrini tipo Patton.
BËL (00)
BRÜ (01)

darkHaem
Opera: | Recensione: |
Se stai parlando dei Tool di Los Angeles che fanno alternative metal guarda che non sono semi-sconosciuti! O.O Album molto variegato, buona rece! ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Dark..ehm ehm...era ovviamente una battuta!
BËL (00)
BRÜ (00)

Bisius
Opera: | Recensione: |
Ma l'avete sentita "Ramblin' Man"?
BËL (00)
BRÜ (00)

Il_Calogero
Opera: | Recensione: |
Minchia darkhaem , ripigliati! :) Non è che il titolo dell'album sia un omaggio all'omonimo pedale wah ? "inutile quella col coglione Patton e con i pallosissimi Tool". Sciacquati la bolla bamboccio rachitico.
BËL (00)
BRÜ (00)

maryg
Opera: | Recensione: |
bella rece... la trilogia l'ho sempre snobbata, faccio male?
BËL (00)
BRÜ (00)

Il_Calogero
Opera: | Recensione: |
La bocca, naturalmente.
BËL (00)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Mary, The Maggot è spietato,Bootlicker è tranguillo...e questo è variegato.Fai te...
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
sapevate che Alessioiride è un bamboccio con la testa piena di merda?
BËL (00)
BRÜ (00)

darkHaem
Opera: | Recensione: |
@Michoos What: Vabbè non l'ho capita.
BËL (00)
BRÜ (00)

darkHaem
Opera: | Recensione: |
@Il_Calogero: ehm...chi ti ha offeso e chi ti conosce!?
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Non me lo ricordo bene, ma Mine Is No Disgrace con la presenza di Foetus mi piaceva. La cover dei Nirvana invece mi sembra una cazzata, para para l'originale. Patton solista è un semi fallito e i Tool sono effettivamente pallosi nel complesso.
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
è arrivato l'intenditore di sta minchia
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Non sono intenditore, dico la mia. Tu dicci la tua, se hai qualcosa da riferire
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
dico che dare del fallito al Patton post-FNM e dire che i Tool sono pallosi nel complesso, sono giudizi così lapidari che ti qualificano come un saputello che sente di avere la Verità in tasca. O almeno questo è quello che mi è sembrato...
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
<< sapevate che Alessioiride è un bamboccio con la testa piena di merda? >> bello il riassunto delle puntate precedenti.
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Verità o non Verità, è quello che penso. Di scrivere schede personali su Patton solista e Tool proprio non mi piglia, sono stato sintetico e netto (come i post dovrebbero essere in linea di massima), perchè la diplomazia è conservatrice e non porta a nulla penso. I panegirici li evito quando posso.
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
era una sinossi per quelli che magari si son persi qualche episodio
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
lux: si ma allora così diventeremmo tutti dei piccoli AlessioIRIDE
BËL (00)
BRÜ (00)

Larrok
Opera: | Recensione: |
Gummo, scusa, ma se uno pensa che i Patton solista è un pacco perchè non può dirlo così come lo pensa? Per non urtare i sentimenti altrui? Che cazzo dovrebbe dire? "Patton da solista è pacatamente e serenamente un 73% di merda"??
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Ultimamente Alessio è diventato più insopportabile nei modi, non sa relazionarsi con chi non la pensa esattamente come lui (su Deb, si intende), però preferisco sostanzialmente sempre un suo post a quelli di tanti altri.
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
se si parla di gente tipo Patton o i Tool, ossia gente che ha scritto, se non capitoli interi, almeno qualche pagina della Storia Del Rock, come si fa a liquidarli con un "pallosi" o "semi fallito"? Cioè, non contesto il parere (che non condivido affatto), ma il modo di esporlo... non è questione di diplomazia, è una questione di argomentazioni
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Grande Larrok :-) Questi vogliono sempre dare un colpo al cerchio e uno alla botte, quando incontrano qualcuno che usa il verbo essere al presente indicativo invece che al condizionale, si spaventano.
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
la storia del rock? e chi se ne fotte della storia del rock? se mi fa schifo mi fa schifo... pure il sushi fa parte della storia alimentare di qualcuno, ma a me fa schifo ugualmente. ah gummo, t'avevo preso per un iconoclasta qualsiasi invece sei il solito sgaruffo mascherona.... aglia aglii!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Ti ho già riposto che non mi va A: di spiegare niente a nessuno, nè di giustificare necessariamente le mie critiche (posso farlo come non farlo) B: di compilare schede scariffiane su Tool e Patton, non essendo mia ambizione ciò. Poi che Patton e Tool abbiano scritto pagine della storia del rock, mi escono le bolle solo a pensarci. Ovviamente per pagine intendo "pagine particolarmente interessanti", non semplici "pagine di storia fattuale".
BËL (00)
BRÜ (00)

Larrok
Opera: | Recensione: |
Contesti il modo di esporlo? Questo mi ricorda un po' quando quelli del PD avevano detto che apprezzavano il ministro Alfano perchè è un uomo molto pacato. Insomma, il concetto è: puoi dire tutte le stronzate che vuoi, basta che lo fai in maniera composta e con cortesia.
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Fantomas, Mr Bungle, Tomahawk: per te sta roba che prende perloppiù il peggio del peggio del peggio di Zappa ti pare roba che entra nella Storia del Rock che conta?
BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
contesta il modo di esporlo e poi va nelle mie recensioni a mettere uno dicendo: << aiuti la mia stitichezza >>... ma dai!?! gli date pure retta? è una bertuccia e basta, fake di qualche noioso più noioso del suo fake.
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
@alessio: si ok, ma allora chi se ne fotte se ti fa schifo? Il punto è questo. Se qualcosa fa schifo a te, non è che tutti devono essere d'accordo x forza. Facciamo un esempio: metti che su una rece dei Nirvana (tanto x prendere una band che, mi pare di aver capito, ami alla follia), arriva il solito coglione che dice <<Cobain era un cazzone fallito che non sapeva neppure suonare la chitarra, i Nirvana fanno cagare e la loro musica è solo merda commerciale>> tu come reagiresti? E poi mi dai dello Sgaruffo solo perchè ho detto "Storia Del Rock"? Ma smettila...
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
@lux: non ci voleva molto a capire che mi riferivo ai Faith No More
BËL (00)
BRÜ (00)

Gummo
Opera: | Recensione: |
e MrBungle e Tomahawk sarebbero il peggio del peggio della roba di Zappa? Questa è bella!
BËL (00)
BRÜ (00)

pixies77
Opera: | Recensione: |
mi indroduco: per requilibrare i Tool son dei grandi ma non mi va di spiegare xchè.
carriera solista patton troppo dispersiva ma alcune cose buone.
@ lux stavolta hai toppato i riferimenti: zappa che c'azzecca?

BËL (00)
BRÜ (00)

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
se ho voglia di dire che qualcosa non mi piace lo dico e basta. capisco che non ti interessa sapere cosa mi piace e cosa no, ma nemmeno a me interessa sapere cosa non ti inressa di quello che non interessa a me. in pratica lasciami in pace, che nessuno ti prende in considerazione.
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Gummo, sin dal mio primo post mi sono riferito al Patton solista. Patton solista non possono essere i Faith no More, suvvia. Altrimenti avrei detto semplicemente "Patton", o ancora meglio avrei nominato i Faith no More. Pixies77: l'approccio avanguardista di Patton ha come musa ispiratrice perlomeno anche l'istrionismo ironico di Zappa, sempre tendente al metagenere, che nei Mr Bungle raggiunge vette di autoreferenzialismo allucinanti. Autoreferenzialismo che Zappa, essendo Zappa, riusciva a domare nei suoi lavori migliori, ma a cui anch'egli tendeva implacabilmente per natura. Se ti va meglio, possiamo dire che Patton solista ha dato vita a quel genere di avaguardia di cui l'Umanità non ha proprio bisogno: caotica, cerebrale, assolutamente priva di senso, eclettica nei presupposti ma edonista nel risultato, dove l'unico scopo che avrebbe è lasciare l'ascoltatore a bocca aperta per puro shock strumentale forzato unito a urla sgangherate che fanno molto "urgenza comunicativa", ma che suonano di un finto studiato a tavolino pseudo intellettuale che, personalmente, mi fa cagare.
BËL (00)
BRÜ (00)

pixies77
Opera: | Recensione: |
oddio lux me stai a fà venì mal di testa. cmq armato di vocabolario (era nuovo!) penso di essere riuscito a capire ciò che volevi dire (a parte la sibillina frase finale "mi fa cagare" cosa avrà voluto dire?).
cioè che il tuo accostamento era più concettuale che strettamente musicale e io ho equivocato.
ma io ti domando: perchè ogni volta che abbiamo un simpatico schizzato con manie autoreferenziali dobbiamo citare sempre zappa? manco avesse il copyrigth sulla pazzia...
e tu: è il primo nome che mi è venuto
e io: ok, ma che non si ripeta.
ah cmq, anche a livello concettuale vedo una differenza, patton mi sembra più iperattivo (200 progeti + casa discografica).

BËL (00)
BRÜ (00)

COX
COX
Opera: | Recensione: |
I Melvins non mi piacciono devo essere sincero ma il disco non lo conosco. Patton e Tool (sopratutto Patton)hanno scritto libri di storia e non pagine! La rece è buona
BËL (00)
BRÜ (00)

lux
lux
Opera: | Recensione: |
Si Pixies, mi riferivo all'attitudine di Zappa, il padre dei fuori di testa più egocentrici :-) Entrambi mi pare siano stati iperattivi..
BËL (00)
BRÜ (00)

Purpulan
Opera: | Recensione: |
Sempre indeciso tra questo e "The Maggot" per la palma di mio album prefeito di Buzzo+ (ma molto-) Crover e chi alri volesse fare la (ne)spola al basso... (anche se pure "Pigs of the Roman Empire" mi sconfinfera parecchio... ma Lustmord c'entra non poco), (4,5).
BËL (00)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Non so se per pura casualità, ma avete citato più e più volte l'artista o meglio il GENIO che sta facendo da colonna sonora alla mia estate:Franco.Concordo con il post 28..ma solo per la prima parte.Per la seconda concordo con il post 32.Michelino e compagnia, non prendono il peggio del peggio del MAESTRO..anzi..lo ripropongono a livelli esagerati.Vabbè..Franco cmq ha fatto anche cose più tranquille.Per quanto riguarda la discussione sui Tool, secondo me è proprio vero che non c'è una via di mezzo..o ti fulminano o risultano "pallosi"(come qualcuno ha detto...ma ti perdono fratello Iride..de gustibus..c'amma fà).A detta di Adam Jones..uno dei gruppi(fra le loro influenze),la stroria del rock l'hanno fatta i King Crimson,ma questa è n'altra storia.Ascoltate sto disco,cazzo!
BËL (00)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Che cazzo ho scritto alla fine?Vabbè ci siamo capiti.
BËL (00)
BRÜ (00)

Michoos What
Opera: | Recensione: |
Vabbè per farla breve uno dei sogni into o'cassett dei Tool e fare un concerto assieme ai King Crimson(lo lessi da qualche parte).Ok ci siamo capiti.
BËL (00)
BRÜ (00)

Festwca
Festwca Divèrs
Opera: | Recensione: |
Senmayan
Opera: | Recensione: |
certo che lux ne ha scritte di stronzate, specie sui mr bungle
BËL (00)
BRÜ (00)

Workhorse
Opera: | Recensione: |
Melvins+Tool+Patton=Il Meglio del Meglio
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: