Soft Machine

I signori di Canterbury. Esordio scoppiettante, secondo disco fondamentale, che getta le basi per
il rock di Canterbury, terzo disco monumentale. Lodi infinite a Wyatt, Ayers, Ratledge e soci. Dopo "Third" e l'ottimo "Fourth" con l'abbandono di Wyatt, la virata Jazz-Rock che ha prodotto comunque buone cose ("Six"). Immensi.

hjhhjij il 1 luglio 2010 in prima serata


Tu e Soft Machine

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!

DeFinizioni

Campioni audio

I campioni audio sono delle müsiche (brevi) auscultabili grazie al tuo elaboratore elettronico (anche mentre stai facendo altre cose!) associate alle recensioni di quest’artista. Ne puoi inviare anche tu (di campioni, ma anche di recensioni) visitando una delle recensioni dell’artista in questione e seguendo le istruzioni ivi presenti.