alia76 e i suoi commenti

alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Che brava SOAK. spero torni presto

RinaldiACHTUNG: lo spero anche io, già dal suo ultimo singolo sono passati due anni circa, ma dai social fa intendere che ha intenzione di far qualcosa
alia76 Divèrs
In: Come di Hungry
Opera: | Recensione: |
suvvia se questo è da 5 stelle quante ne diamo a "symbol" di due anni prima? centordici? e a tutta la decade 80? millemilamilioni? "Come" è stato ingiustamente sottovalutato ma è un disco discreto e nulla più. bravo comunque ad averne parlato. Prince ci manchi :-(

Hungry: Io non riesco a dare un voto pensando ad opere diverse da quella che sto analizzando, i dischi che hai citato sono tutti da 5 stelle (Symbol grandissimo album, forse troppo prolisso, ma quando ascolti 3 chains o' gold capisci che Prince era di un altro pianeta sul serio) e 5 fisso a tutti i dischi degli 80 ..... a patto che serva esprimersi con un numero sul valore di un prodotto.
alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
disco coraggiosissimo sia per le sonorità che per la durata. personalmente un pezzo di 8-12 minuti mi spaventa tantissimo. ho colto il mood del disco ed è giustificato l'interesse per questo artista che rimane ahimè lontano dal mio circuito. bravo tu.


alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «Accenti sbagliati inguardabili». Vedi la vecchia versione link rotto

alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
eh Omega...non è che sono proprio di primo pelo nel genere :D, conosco bene la discografia di Jay Kay. fra i primi due dischi e questo c'è sì un abisso ma sono proprio cose diverse. non confrontabili.
e quindi, considerando l'obiettivo "ludico" di questa uscita, il risultato mi sembra ottimo.

Omega Kid: Ma l'aspetto ludico nessuno lo mette in dubbio, proprio a tal proposito apprezzo la mancanza delle ballate. Lo paragono tranquillamente a Funk Odyssey al quale palesemente si ispira, un disco da 7.
alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
ma che stai dicendo! questo disco è splendido.
non capisco proprio che gusti hanno quelli che accolgono tiepidamente questo tripudio funk. fatemi un raffronto con qualcosa di analogo che ritenete migliore... tanto per capirci

Omega Kid: A parte che non c'è scritto da nessuna parte che è una ciofeca :D il problema non è confrontarlo con la roba odierna, ma con la stessa discografia dei Jamiroquai, se ti piace questo stile ti invito ad ascoltare i primi due dischi, il già citato Emergency on Planet Earth e The Return of the Space Cowboy, c'è davvero un abisso.
alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
il prossimo recensore che scrive "pò" lo defenestro :-) il disco è il loro capolavoro. non lo ritengo così di difficile ascolto.

Abraham: ....sarebbe " po' ", vero ? :)
alia76 Divèrs
In: Drunk di MikiNigagi
Opera: | Recensione: |
mah.. lui dal vivo è una potenza ed è sicuramente in quella circostanza che andrebbe vissuto. il disco mi sembra una grande supercazzola senza un minimo di sangue. ma è purtroppo una tendenza attuale (di qualsiasi genere musicale) quella di voler strafare dimenticandosi la scrittura.


MikiNigagi: Non sono mica d'accordo, perché musicalmente è tanto di maniera ma in modo genuino, zero rischi o innovazioni, neppure negli arrangiamenti. Non è un disco tipo Frank Ocean, ecco. Sui testi, l'accumulazione di concetti intorno al bere troppo mi piace, per come la pone lui.
MikiNigagi: È ha almeno due singoli solidi, singoloni proprio da heavy rotation, cosa che neppure gli ultimi kanye e kendrick. Mica è facile.
MikiNigagi: Poi ok, non è marvin gaye, ma è una brava persona
alia76: quali sarebbero i singoloni? che mi faccio un ripassino. (forse mi sono annoiato prima)
MikiNigagi: Them Changes e quella con pharrell uber alles
alia76: hai una strana idea di singolo. oppure dimmi che radio ascolti. :-) cioè se passano queste allora "cranes in the sky" è prima su RTL
alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Grazie per questo bellissimo scritto su un autore e musicista immenso.

alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Conosco Petrina. Cosa mi rappresenta la foto di Andrea Mirò invece?