AA.VV.
Abbabula Festival di Musica e Parole D'Autore, Sassari 12/18 maggio 2011

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Mi sento come una novella Ulisse e il suo cavallo di Troia, quella bella macchina da guerra che sarebbe stata usata dai greci per espugnare la città di Troia. In effetti se non fosse stata usata tale astuzia, o forse è meglio dire stratagemma, i greci non avrebbero mai vinto.

Ecco l'incipit è stato chiaro, ma forse il resto lo sembrerà meno...

Abbabula-Festival di Musica e Parole d'Autore, si svolge nella mia città ed è già arrivato alla 13° edizione: vi è sempre stato uno sforzo notevole, anno dopo anno, per renderlo sempre più ricco e vario, insomma per tutti i gusti.

Gli artisti musicali di questa edizione abbracciano diversi generi: Blessed Child Opera, La Fame di Camilla, I Massimo Volume, Davide Van de Sfroos, Joe Perrino, Amor Fou, Casino Royale, Giovanni Lindo Ferretti, Caparezza. Nomi importanti in campo nazionale e "più" nostrani; nomi meno noti, che non trascrivo, ma carichi di tanta voglia di cantare, suonare, partecipare al pubblico le loro emozioni...

Non sono un'Esperta di Musica, non Scrivo solitamente di Musica: io Amo la Musica.

Non nascondo l'entusiasmo e la curiosità nei confronti dei  Massimo Volume: non potevo trovarmi in miglior predisposizione d'animo, pronta ad assaporare le emozioni che mi hanno trasmesso le vostre recensioni...

Massimo Volume - Lungo I Bordi

Massimo Volume - Live 40 New Age Club Roncade

Siamo lì, un bel "gruppone" direi, la piazza è strapiena, molti curiosi fra i molti fan; poco schiamazzo, sono in ottima posizione, non male l'acustica: arriva Vittoria, sembra "sovrastare" la batteria, non è affatto nascosta dietro lo strumento, e a seguire il resto del gruppo con Mimì in coda, come si conviene ad un leader. I sensi sono tutti al massimo, pronti ad assorbire e gustare il canto meraviglioso delle sirene, poiché tali mi sono sembrati i Massimo Volume o almeno così ho immaginato che fossero, respirando attraverso DeBaser quelle sensazioni.

Uno, Due, Tre, Quattro pezzi: non succede niente; delusione, incredulità, fastidio per non aver provato... niente. "Ci Sono Rimasta Pure Male" (cit)

Deve essere un mio problema: alcuni vecchi brani mi erano piaciuti, ma forse avrei dovuto ascoltare meglio e sicuramente di più. Batteria, chitarra, voce: tutto ben amalgamato, ma di un opaco e di un grigio "assoluti"; non una variazione, tutto uguale... Mi incupisco a tal punto, che vado via prima della fine del concerto. Non ho parole!

Sulla scia della delusione ho rischiato di perdere la chiusura del festival: biglietti esauriti, ne trovo uno "per grazia ricevuta" e ieri sera mi fiondo al Palazzetto per "godermici" Caparezza, più pazzo che mai, più fuori che mai, più... travolgente che mai.

Una scaletta azzeccatissima: brani nuovi, meno nuovi, inseriti in un discorso teatrale accattivante. Il pubblico che fa spettacolo nello spettacolo: un concerto mai lasciato al caso, ma allo stesso tempo grande libertà di espressione. In poche parole: Mi sono divertita!

Non è ovviamente mia intenzione paragonare i due concerti e di sicuro non sono una fan di nessuno dei due artisti: allora cos'è che è successo, perché la cocente delusione per i primi? Provo ad ipotizzare: che sia proprio la musica che non mi aggrada? Ma certo, non è il Mio rock o almeno non come lo intendo io...

Peccato, il mio cavallo di Troia, intendo Abbabula, non ha funzionato: ho forse sprecato l'occasione per entrare nel ristretto giro degli Esperti di Musica... ma credo che sia meglio essere amanti sincere, piuttosto che spose bugiarde!

Questa DeRecensione di Abbabula Festival di Musica e Parole D'Autore, Sassari 12/18 maggio 2011 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/caparezza/abbabula-festival-di-musica-e-parole-dautore-sassari-12-18-maggio/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciassette)

sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Addirittura il mustacchiato Giò Perrino?!? Esiste ancora? Incredibbolo! Chissà sè c'era pure il vecchio magnacaulo Hal Scopri chi è Hal su DeBaser da quelle parti.. più per i Minimo Volume che per RazzaCapa, in ogni caso. Forse. Chissà. Mah! Or Vùàr. Anzi, nos bidere cun saluri.
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Comunque (per restare lievemente di più sul pezzo, che divago sempre io..) volevo dirLe, gentilizia Madamigella dell'insulare Regno del Nord, ché costoro (Massimovolumizzati) mi fecero (nella semi-recente rientranza discographica: dal vivo [si fà per dire] giammai li origliai) il medesimo effetto descritto da Lei. Praticamente indifferenti. Ecco. E poi, mi scusi, si sà che il giovine Bleckendecker (Autore della prima delle due DeRecense ivi linkate) è un vecchio marpione affabulatore dotato di magneticae favellae..
BËL (00)
BRÜ (00)

Darkeve
Opera: | Recensione: |
amante sincera e recensora sincera...e "sinceramente" caparezza dal vivo è trascinante come pochi...a me i massimo volume non son mai piaciuti...più che altro non mi prendono per nulla...
BËL (00)
BRÜ (00)

Darkeve
Opera: | Recensione: |
puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
I Royale avevano i bassi migliori mai sentiti in sardegna. Avevano anche le voci più triste mai viste sul globo, ma pazienza. I Massimo Volume hanno fatto proseliti, dal "ma gosa gazzu bò ghiddu", al "ma gos'è, si fazzi?", passando per "ma ghissu guglioni è avveru o abbufunendi?", e tantissimi "m'acchi no si caglia muddu ghissu pientu?".
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Ah no no, la migliore è "la bravura del cantante è direttamente proporzionale al fascino della batterista".
BËL (00)
BRÜ (00)

Geo@Geo
Opera: | Recensione: |
Grazie all'Editor che ha curato la mia paginetta, correzioni ad hoc! Non so chi ci fosse, ma Puntinicaz c'era di sicuro: ho letto un suo commento(quello che ho citato, per esattezza). Comunque, Messer Sfascia se Lei mai decidesse, per il prossimo Abbabula, di onorarci della Sua Magnifica Presenza, pregonLa di comunicarMela anche con piccion viaggiatore. Avvidezzi!
BËL (00)
BRÜ (00)

Geo@Geo
Opera: | Recensione: |
Puntinicaz: arribiddu sei?;DD

BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Amata ConSorella (seppure dell'insulare Regno del Nord) Geo@Geo@Geo@Geo, vedrò quel chè posso fare per Voi. Comunque sè, nel frattempo, Ella volesse sc(i)endere kilometricamente tra noi proto-sudisti per quest'occasione qùà link rotto lo sfasciascritto tra sabbatho e susseguente dominghuez sarà (con buona probabilità) infra(dito)mezzato là European Jazz Expo - 2nd/5th July 2015 - Sardinia in mezzo. Anzichènò.
BËL (01)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Ciao Geo. Dei Massimo Volume il prezzo che preferisco in assoluto è questo ;-), sta sempre lì lì per farmi calare la lacrima...
BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Li link, sorry.

BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Stigazzi, come sto messo. Dunque, ripeto: Dei Massimo Volume il pezzo che preferisco in assoluto è questo ;-), sta sempre lì lì per farmi calare la lacrima...

BËL (01)
BRÜ (00)

Jack Donney
Opera: | Recensione: |
Bella pagina, è sempre bello leggere le esperienze dirette dei concerti. :)
BËL (00)
BRÜ (00)

Geo@Geo
Opera: | Recensione: |
Ciao Zair, niente in comune con quello che ho sentito;-). Spettacolare la location di Monte Claro: forse " ci scenderò"!
BËL (00)
BRÜ (00)

PabloEscodalbar
Opera: | Recensione: |
A me piacciono assai assai, mi spiace tu non abbia apprezzato uno dei gruppi italiani che più amo! Questa la mia prediletta ...degustibus!;) Quante alle amanti "non mi piaccion le gran dame preferisco le mondane perchè a esser oneste son le sole!"

BËL (00)
BRÜ (00)

Geo@Geo
Opera: | Recensione: |
Così non c'è divertimento, nessuna scaramuccia, i fansnob proprio non ti... vedono;D A Pablito: mi sono dispiaciuta davvero, ma tant'è...! Jack, anche a me piace leggere e curiosare sui concerti:)
BËL (00)
BRÜ (00)

Tsunami
Opera: | Recensione: |
Geo la rece non è da discutere, ma sui Massimo Volume non ci siamo: in parte, quoto Pablo! Anzi gli dò proprio 5;)
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: