macaco e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
Ma sarebbe una parodia della mia. Ahahahahaha.... non fa ridere!
BËL (00)
BRÜ (00)

In: Chernobyl di macaco
Opera: | Recensione: |
Ma nessuno ha letto il link che ho postato? Sono venti pagine dedicate a questa porcheria. Non mi andava di fare riassuntini di idee che non sono mie, idee nelle quali peraltro mi ci riconosco.
Quello che ho notato nella visione e mi ha fatto storcere il naso sono: Il tizio sull´elicottero che minaccia di gettare fuori il protagonista e la scena dello stesso che batte i pugni sul tavolo in presenza di Gorbaciov. Ma scherziamo? Ma vi pare che uno possa com portarsi cosí di fronte alle gerarchie dell´unione sovietica, come se gli scienziati non fossero uomini di partito. Poi la scena dei volontari, non avrebbe mai potuto esistere in russia (ah! l´eroismo americano), ci sono andati perché erano loro di turno, e basta.
Poi mi sembrava strano che avessero impedito agli abitanti di lasciare la cittá, infatti poi scopro che non é mai successo, come scopro che non esiste fumo nero né fuliggine, che la fisica bielorussa, in realtá é un´uomo, e un sacco di altre amenitá.
Interessante collegare questa serie anche al nobel per la letteratura di quest´anno e i conti tornano. Mi scuso per il poco impegno dio cui sopra, ma sono assolutamente serio.
BËL (01)
BRÜ (00)

Caspasian: Dov'è il link? Mi interessa ma non lo vedo, è un mio problema?
macaco: Effetivamente non c´é, eppure quando ho scritto sta roba l´ho messo. Vedi sotto.
Opera: | Recensione: |
Io con gli ammericani ci ho convissuto nel mio comune. Aviano - Italy, ossia diecimila anime italiane e quasi altrettante usa, poi aerei supersonici e bombe nucleari. Il rumore quotidiano dei motori, col loro fade-in e fade-out, é stata una presenza costante della mia giovinezza. Poi da adolescente frequentavo una compagnia mista italo-americana, eravamo dei gran cazzoni. A volte si percepiva una sorta di superioritá da parte di alcuni di loro, d´altronde come negare il loro dominio culturale degli ultimi 50 anni, poveri, non sanno un cazzo, non hanno nessuna cultura generale. Comunque c´é da dire che era tutta gente dell´esercito, e se penso di come le persone che ho conosciuto durante la naja, potrebbero rappresentare l´italiano medio in qualche posto del mondo, allora, magari potrei sbagliare giudizio.
BËL (01)
BRÜ (00)

Stanlio: i militari di qualsiasi nazione sono una razza a parte non saprei definirli se non dei coglionazzi (almeno la maggior parte) per quel poco che ho visto nei film e che ho letto nei libri poichè non ho mai avuto l'opportunità di conoscerne più di due o tre direttamente, naturalmente posso sbagliarmi alla grande... e chiunque ce la faccia può benissimo smentirmi sull'argomento...
Opera: | Recensione: |
Che l´oscuritá crepuscolare la protegga, io vado a farmi friggere in hawaianas.
BËL (01)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Love!
BËL (01)
BRÜ (00)

Dislocation: Anch'io ti lovvo, carina.
In: Dark di Anatoly
Opera: | Recensione: |
Da vedere assolutamente: what the bleep do we know
BËL (00)
BRÜ (00)

In: Dark di Anatoly
Opera: | Recensione: |
L´argomento mi interessa moltissimo. Il tempo é un mistero, é considerato lineare, ma solo nella nostra dimensione. L´universo é energia, ed essa é pura informazione che raccoglie tutto ció che sucesse, succede e succederá in tutti i luoghi. Se potessimo avere acesso libero a questo campo, la nostra conoscenza non avrebbe limiti. Per quanto riguarda la materia, personalmente non ritengo le teorie quantistiche soddisfacenti. Non fanno altro che accellerare le particelle e farle collidere per osservare cosa rimane, e spendono miliardi in ricerca come le cose ridicole che fanno al CERN. Non hanno ancora capito che un atomo o una particella non puó essere isolato, perché tutto é in relazione alle interazioni dell´ambiente, per questo ritengo che la metafisica sia piú vicino alla realtá che la fisica teorica.
Le particelle, secondo quanto sto studiando, sono formate dalle interazioni di campi magnetici e gravitazionali, e sono composte in proporzioni differenti di proto-materia, antimateria e materia oscura. Solo in determinate condizioni questi campi formano la materia come la conosciamo noi.
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Bella dritta! Anche se ormai musica ne ascolto poca.
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
L´acqua del fiume non passa mai due volte nello stesso punto.

BËL (02)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: E chi glielo ha detto à Lei, lì?
Io so di acque di fiumi che passano sei o sette volte.
Quando trovano il semaforo verde: ça va sans dire.
CosmicJocker: Ripeto Mac, tu sei ammantato di un'illuminazione interiore che solo un ex studente dell' itis potrebbe avere..
Certo, vivere in Brasile immagino aiuti..a proposito, come va con il fascista?
macaco: Caro Reverendo, l´acqua é un elemento troppo fluido per lei, allora ragionando in termini metallici, le diró: non si puó demolire due volte la stessa auto ( a meno che lei sia dotato di un inversore di demolizioni o di una macchina del tempo).

Cosmic: l´illuminazione di un elettrotecnico... ma questo é un proverbio Zen, di quelli che ti si conficcano nell´inconscio e non li tiri piú via. Non mi occupo piú di politica, ho trovato un modo migliore per cambiare il mondo.
Saluti tropicali!
sfascia carrozze: Celo dica anche annoi, qua.
Il modomigliore
Eh!
macaco: Nanotecnologia e superconduttori di fabbricazione domestica, ci sto lavorando ancora, quando ho qualcosa di pronto le faró sapere.
sfascia carrozze: In fatto di nanologia io (essendo elevatomi fino alla cospicua centimetricità di quasi un metro-e-quaranta) sono uno dei maggiori esperti del bacino Mediterraneo.
Epperciò attenderò pazientemente fiduciuoso nuovi nanologici sviluppi.
macaco: Ebbene sappia che il comportamento nano, si puó comparare a quello dei pianeti. Le auguro di permanere sotto l´influenza di una buona stella.
sfascia carrozze: Accidempoli!