Miglior gruppo Rock degli anni sessanta secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior gruppo Rock degli anni sessanta" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, accedi a mioDeB e prepara la tua classifica dello stesso tipo!

The Who
Rock = The Who il giustiziere
Cream
2 Cream
l'eiaculazione del blues Emerson
Led Zeppelin
1 ai led zeppelin?cazzo ci fate su un sito di musica??? Darkeve
The Jimi Hendrix Experience
IL ROCK. Gli altri tutti dietro. stonecoldcrazy
The Animals
Burdon & soci mi sono sempre tanto piaciuti Dandelion
Pink Floyd
Che sono grandi si sa, ma il fatto che siano troppo spesso sbandierati da chi vuol darsi un tono da esperto di musica "difficile" mi urta. E smettetela di dire che erano meglio con Barrett, è una puttanata. Meco
The Rolling Stones
Dopo Exile è meglio lasciar perdere ma il poker rifilato tra il 68 e il 72 è da antologia, 4 dischi imprescindibili che ormai sono parte integrante del mio dna. Non amo certi paragoni forzati e fuori luogo ma di sicuro le pietre rotolanti li schiacciavano gli scarafaggi hehe Belghazi
The Yardbirds
Questi sì che erano seminali, hanno aperto delle autostrade Emerson
Creedence Clearwater Revival
Io nella vita ho solo 3 certezze: 1)Niente è più veloce di un attacco di diarrea. 2)Alle morbide fruit joy tu resistere non puoi. 3)Nessuno fotte i Creedence. magnum p.i.
The Mothers of Invention
Musicisti della Madonna. fuggitivo
Frank Zappa and the Mothers of Invention
Semplicemente straordinari, "visionari". Pazzi e fusi mentalmente, eccellenti musicisti, stralunati, creativi, unici insomma... hellraiser
The Doors
gli ultimi studi oral-b dimostrano che il 90% delle persone che odiano questa band soffrono di complessi di inferiorità rispetto al defunto Jim Morrison. Il 10% restante odia il blues, e onestamente non so quale delle due categorie sia più triste. Suonoonous
Jimi Hendrix Experience
"Musicisti nella storia" l'eco delle vostre gesta sarà immortale!!! ranofornace
King Crimson
Uno dei gruppi che mi ha iniziato al Progressive Rock. Unici e incommensurabili in ogni loro reincarnazione, l'immagine della poliedricità. Almeno una volta nella vita, ognuno di noi dovrebbe chiedere umilmente udienza al Re Cremisi... Kotatsu
Love
15 Love
in linea "teorica" non sarebbe proprio il mio sound. Da ragazzino, uno più grande mi disse "se ti piacciono i Doors dai un ascolto anche a questi" (Forever Changes era l'album). Come non detto, scintilla immediata per quel suono in cui c'era un po' tutto. E poi adoro i "pazzi"… IlConte
The Velvet Underground
In questi giorni vedo un sacco di gente che si fa il selfie con una banana... sono finalmente diventati famosi? Cunnuemammadua
Deep Purple
Negli anni in cui i ragazzini si chiedevano cosa nascondesse il testo di Stairway to Heaven, cosa rappresentasse il prisma di Dark Side Of The Moon, negli anni in cui molti pensavano che i Black Sabbath fossero arrivati direttamente dall'inferno e che l'Eremita con i suoi Quattro Simboli forse ci… brusko
The Beatles
Ozzy Osbourne dei Black Sabbath li cita come principale influenza. Lemmy dei Motorhead li eleva molto, ma molto, al di sopra degli Stones. Matlock dei Sex Pistols li adorava. George Benson folgorato da "Abbey Road" rifece subito una sua versione dell'intero album. Robert Fripp decise di diventare musicista dopo aver… white68
Ten Years After
Immensi. Tutti si ricordano di Alvin Lee, la sua chitarra ti penetrava (già, non era solo veloce cazzo!) ma gli altri tre?! Lyion, Rich Lee e Churchill erano musicisti incredibili che rendevano anche i pezzi più semplici autentiche gemme. Woodstock rimase folgorata. IlConte
Captain Beefheart & His Magic Band
"Safe as Milk" è uno dei dischi più belli degli anni '60 e probabilmente non solo. Artista rivalutato enormemente, e nonostante continui a non impazzire per un disco comunque oggettivamente geniale come "Trout Mask Replica",penso che bastino dischi come Safe e "Mirror Man" per elevarlo a mito. Artista seminale. (Eccezionale… hjhhjij
Jefferson Airplane
Gruppo straordinario e Grace Slick era una figa spaziale con una voce ammaliante. Mr Funk
Grateful Dead
Tra i più grandi di tutti i tempi. Immensi. senzanome
The Jeff Beck Group
Hard-blues di gran classe. stonecoldcrazy
The Stooges
"T.V. Eye" ha il miglior inizio della storia del rock, pochi cazzi. Una canzone che da sola vale la discografia dei Mudhoney. Rorix
Traffic
25 Traffic
Basta il disco omonimo (zeppo di grandi canzoni) per farli entrare nell'Olimpo della musica rock. bluesboy94
MC5
26 MC5
Con tanti saluti ai Ramones e ai Sex Pistols. Claypool
The Kinks
Favolosi punto. Avrebbero potuto continuare a fare casino (gran bel casino!) come agli esordi ed essere uno dei tanti grandi gruppi della British Invasion. Ma i ragazzi erano diversi, una band unica per merito di quel meraviglioso cantastorie di Ray. Le loro vicende interne un'epopea, con il rapporto burrascoso (ma… IlConte
The Band
Un connubio irresistibile di tradizioni, colori, immagini... in certi pezzi è davvero difficile resistere alla voce di Danko e Helm. Ci hanno lasciato 3 perle indimenticabili.. un passo fondamentale per chi volesse inoltrarsi nella musica made in u.s.a... odesso
The Deviants
Band inglese seminale degli anni '60, un bel mix di energia, aggressività, anarchia, tutto racchiuso nel loro ottimo lavoro del 1967, "Ptooff!"... hellraiser
Kaleidoscope
Eccellente band psichedelica di Los Angeles, attiva dal 1966 al 1970, creatrice di almeno un paio di grandissimi album, molto particolari in quanto suonati con ogni sorta di strumenti quali banjo, violino, dobro, dulcimer... Opera fondamentale resta "Beacon From Mars", autentica gemma del 1968... hellraiser
The 13th Floor Elevators
..una delle più geniali ed influenti band di sempre ingiustamente dimenticata...nel 1966 pubblicarono The Psychedelic Sounds Of The 13th Floor Elevators, di fatto uno dei primissimi e meglio riusciti album psichedelici della storia del rock. j&r
Pearls Before Swine
Paradossale che suonino tutt'ora moderni con le loro sonorità ostinatamente "retrò" (e, per inciso, questo è un merito). Nulla da eccepire sulla bellezza dei primi due dischi, mentre colpisce l'oblio ricaduto sull'ottimo " The Use of Ashes", forse l'epitaffio della loro breve epoca d'oro. . bluesboy94
The Byrds
E pensare che mi facevano cagare... c'è sempre tempo per rimediare, nella vita. Tranne che coi Queen. March Horses
The Creation
Grande freakbeat, autori del minor hit "Painter Man", ripreso dai grandi Televion Personalities. Alan McGee chiamò Creation la seminale etichetta e la sua personale band Biff Bang Pow !, canzone dei Creation GIANLUIGI67
The Moody Blues
Anticipatori di tante belle cose. ProgRock
The Pretty Things
Uno dei più grandi gruppi inglesi di sempre e tra i pesi massimi del rock anni '60. Sia come interpreti e poi autori di rock'n roll e garage nel'65 sia come autori di un bellissimo e seminale disco di psichedelia come "S.F. Sorrow". Un grazie a Phil May (grandissimo vocalist… hjhhjij
The Fugs
Sgangherati, volgari, folli, totalmente indipendenti. Il primo collettivo punk della storia. Almeno 3 capolavori : The Fugs' First Album (1965), The Fugs (1966) e Virgin Fugs (1967) da annoverare tra i miei dischi preferiti di sempre. Un certo Frank Zappa prenderà appunti... SilasLang

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.