Cervovolante e le CentoSessantaSei recensioni che ha scritto

Copertina di Alio Die: Spirals Of Light

Alio Die: Spirals Of Light

di Cervovolante 26 set 15:53 DeRango™: 16,09

Nuovo album per il prolifico e instancabile Stefano Musso che, attraverso il suo storico progetto Alio Die, non smette di proporre la sua musica con grande costanza e impegno a dispetto delle mode. Siamo di fronte ad un artista sincero e, anche se, come per altri musicisti ambient, si nota obiettivamente un eccesso di produttività, nondimeno la sua ispirazione non è mai venuta meno. Spirals Of Light ha avuto origine da registrazioni acustiche effettuate con Marika Oliva nell’inverno 2021. Il materiale sonoro è stato arrangiato e implementato da vari strumenti come fischietti , khen e shruti box. Quindi è stato… [di più]

Copertina di Wilum H. Pugmire: Orrori e Meraviglie a Sesqua Valley

Wilum H. Pugmire: Orrori e Meraviglie a Sesqua Valley

di Cervovolante 26 set 15:48 DeRango™: 14,83

Quest’antologia di Wilum H. Pugmire racchiude alcune delle sue migliori storie ambientate nella regione di Sesqua Valley. Pugmire è stato il classico scrittore di culto: si tratta di una figura eccentrica e morbosamente decadente, un punk omosessuale che si vestiva come una drag queen ma che era letteralmente ossessionato dalla narrativa di H.P. Lovecraft e Clark Ashton Smith. Molto apprezzato da S.T. Joshi viene considerato come uno dei maggiori epigoni della narrativa lovecraftiana. Personalmente trovo la sua prosa lussureggiante e decadente più vicina a quella di Clark Ashton Smith che a quella di Lovecraft anche se con un suo tocco… [di più]

Copertina di Arthur Machen: Un’altra realtà: racconti del mistero

Arthur Machen: Un’altra realtà: racconti del mistero

di Cervovolante 23 set 12:28 DeRango™: 19,17

La Dagon Press rende disponibile un'autentica chicca per gli appassionati di Arthur Machen, uno scrittore ormai di culto. Il volumetto si intitola Un'altra realtà, contiene racconti quasi tutti inediti o comunque ormai rari, ed è curato e tradotto da Pietro Guarriello mentre l'introduzione è scritta con competenza e passione da Marco Maculotti. L'arco temporale di questa antologia va dal 1890 (l'anno del Gran Dio Pan) al 1937 (quando smise di scrivere). Si tratta di racconti nascosti e minori ma non per questo non degni di interesse. Anzi è forse in queste righe che si trova il Machen più autentico e… [di più]

Copertina di H.P. Lovecraft: Studi Lovecraftiani 21

H.P. Lovecraft: Studi Lovecraftiani 21

di Cervovolante 20 set 16:17 DeRango™: 25,50

Nonostante le uscite non sempre regolari spesso facciano temere la sua definitiva chiusura, ecco finalmente disponibile il numero 21 di Studi Lovecraftiani, la rivista dedicata al culto del leggendario H.P. Lovecraft curata dal grande Pietro Guarriello. Studi Lovecraftiani si rivolge a quello zoccolo durissimo (in effetti la maggior parte dei lettori non va purtroppo oltre i racconti) formato da lettori, collezionisti e appassionati interessati ad approfondire, attraverso la lettura di articoli e saggi sugli argomenti più disparati, l’Universo lovecraftiano. E proprio ai collezionisti si rivolge il primo articolo scritto da Pietro Guarriello (pezzo forte di questo numero) intitolato Collezionare Lovecraft:… [di più]

Copertina di Nik Turner & The Trance Dimensionals: Synchronicity

Nik Turner & The Trance Dimensionals: Synchronicity

di Cervovolante 15 set 15:47 DeRango™: 12,28

Nick Turner è una figura leggendaria della musica progressive rock europa. Storico membro fondatore degli Hawkwind, Nick Turner ha contribuito con il suono inconfondibile del suo sax ad album epocali del gruppo inglese e dello space-rock come In Search Of Space del 1971” e Warrior On The Edge Of Time del 1975. Successivamente è stato protagonista con i Nick Turner's Sphynx. Ma il sacro fuoco dell'ispirazione non lo ha mai abbandonato come possiamo vedere nel nuovo album in cui è protagonista ovvero Synchronicity che esce a nome Nick Turner & The Trance Dimensionals. I Trance Dimensional si sono formati nel… [di più]

Copertina di Macchina Pneumatica: Appartenenza

Macchina Pneumatica: Appartenenza

di Cervovolante 15 set 15:41 DeRango™: 10,60

Riecco i Macchina Pneumatica che pubblicano, dopo il precedente e ben accolto Riflessi e Maschere, il loro nuovo album intitolato Appartenenza. Si tratta di una band dal suono tipicamente ‘70 che può ricordare in alcuni momenti i Goblin. Tutto suona piuttosto datato ma questo non lo intendo in senso negativo. Alla fine stiamo parlando di un suono glorioso in cui i gruppi musicali italiani hanno dato il meglio di della propria creatività. Lo schema ricalca in parte quello del disco precedente con una sezione ritmica rocciosa (Carlo Giustiniani al basso ed Enzo Vitagliano alla batteria) e le tastiere vintage (suonate… [di più]

Copertina di OSSI: OSSI

OSSI: OSSI

di Cervovolante 10 set 14:50 DeRango™: 27,03

Si presenta con una copertina decisamente psichedelica questo album che esce a nome OSSI. La cosa ha attirato subito, da vecchio frequentatore della scena garage-punk e neopsichedelica italiana, la mia attenzione. In realtà, dietro questa enigmatica sigla, troviamo Vittorio Nistri e Simone Tilli ovvero 2 membri della Deadburger Factory. Per chi ha ascoltato in passato i dischi dei Deadburger devo subito dire che ci troviamo fronte, in questo caso, ad una musica completamente diversa, molto in linea con le pulsioni psichiche evocate dalla visionaria copertina. Dove i Deadburger sono gli alfieri di un rock sperimentale che guarda alla contaminazione fra… [di più]

Copertina di Steve Roach: What Remains

Steve Roach: What Remains

di Cervovolante 27 ago DeRango™: 23,37

Il panorama della musica ambient è ormai da tempo obiettivamente inflazionato. Veniamo sommersi da prodotti molto simili uno all’altro in cui spesso manca il sacro fuoco dell’ispirazione. In molti casi ci troviamo di fronte a delle brutte copie di artisti di ben altro spessore. Uno di questi è indubbiamente da anni Steve Roach. Certo gli si può contestare di essersi ripetuto anche a causa di un’eccessiva produzione. Tuttavia il musicista californiano ha continuato imperterrito a fare la sua musica con costanza e impegno fregandosene delle mode. Roach è sempre stato in bilico fra ambient, new age, musica cosmica e pulsioni… [di più]

Copertina di Stefan Grabinski: Zothique 11

Stefan Grabinski: Zothique 11

di Cervovolante 9 ago DeRango™: 13,64

Lo scrittore polacco Stefan Grabinski (1887-1936) è da considerare un maestro della letteratura fantastica europea e uno dei giganti di questo genere letterario. Il critico Karol Irzykowski lo ha definito, forse un po’ forzatamente, il “Poe polacco” ma indubbiamente dal punto di vista del valore il paragone non suona blasfemo. Grabinski è un autore modernissimo, contemporaneo dell’americano H.P. Lovecraft. Assieme a quest’ultimo, e ad altri scrittori “weird” come William Hope Hodgson e Jean Ray, ha contribuito a svecchiare i “topos” della letteratura gotica sulla base delle nuove scoperte scientifiche di Einstein che hanno ridimensionato l’importanza dell’uomo nel tempo e nello… [di più]

Copertina di Lyke Wake: At The End Of The Dream, Where Nothing Remains/Symphonic Noise

Lyke Wake: At The End Of The Dream, Where Nothing Remains/Symphonic Noise

di Cervovolante 9 ago DeRango™: 4,64

At The End Of The Dream, Where Nothing Remains/Symphonic Noise del romano Stefano Di Serio aka Lyke Wake è una delle sue opere più ambiziose. Si tratta del seguito dello splendido Crawling Through Abyss Of Pain/Simphonic Noise. Lyke Wake è un artista integro che cercato sempre di esplorare nella sua musica diversi stili. Forse questo è dovuto al suo vasto background. Nonostante sia nato all’interno della scena post industriale italiana Lyke Wake è un grande estimatore della Musica Cosmica tedesca degli anni ‘70 e di Klaus Schulze (e anche del progressive). E in effetti l’influenza del maestro tedesco è ben… [di più]