Sto caricando...

Miglior regista degli anni novanta secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior regista degli anni novanta" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, accedi a mioDeB e prepara la tua classifica dello stesso tipo!

Quentin Tarantino
Figlio di puttana dobbiamo togliere la macchina dalla strada, gli sbirri tendono a notare cose tipo guidare una macchina inzuppata di sangue. [Hellring]
Terrence Malick
le ambientazioni che riesce a creare sono a dir poco... lisergiche, sono in atteso di vedere: The Tree of Life [ILM_igliore]
Martin Scorsese
Il miglior regista degli ultimi 30/40 anni! Se non è il migliore comunque sale sul podio tranquillamente. [Robles]
Joel & Ethan Cohen
Geniali, surreali e democratici. [Venusiano Sarcastico]
Clint Eastwood
Fate molto male a ridere. Al mio mulo non piace la gente che ride: ha subito l'impressione che si rida di lui. Ma se mi promettete di chiedergli scusa, con un paio di calci in bocca ve la caverete... [tia]
Krzysztof Kieslowski
Visionario, intenso, infinito. La bellezza e il dolore in una sola ripresa. Ogni bella parola spesa per lui sarà un favore reso all'umanità [telespallabob]
Jim Jarmusch
"Sò sbucciare una cipolla senza lacrimare...ora piango perché questa sarà la prima e ultima volta che ci vediamo!" [axel]
Peter Weir
Beh direi che film come "L'attimo fuggente" e, soprattutto "the Truman show" (il capolavoro della maturità di Weir, bellissimo) e "Picnic ad Hanging rock" (il capolavoro di Weir, punto) possono bastare, anche se di bei film ne ha fatti altri (tipo il bellissimo Gallipoli). 5 [hjhhjij]
Gianni Amelio
Per raccontare l'Italia Gianni Amelio, in questo film del 1992, scritto con Sandro Petraglia e Stefano Rulli, parla di un viaggio, seguendo però non l'usuale direzione Sud-Nord, ma il percorso inverso. Il contesto degradato da cui allontanarsi questa volta non si trova a Palermo, o a Napoli, ma a Milano.… [di più]
Robert Altman
..non scherza un cazzo..America Oggi ne è la prova.. [j&r]
Andy e Larry Wachowsky
"Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale. Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare e vedere, quel reale sono semplici segnali elettrici interpretati dal cervello". Questa è una delle frasi più profonde di un film che ha cambiato l'idea di fantascienza nel… [di più]
Stanley Kubrick
I suoi film ti prendono fino all'angolo remoto dell'inconscio. Restano dentro di noi per sempre. [Deep-Frenk]
Tim Burton
Ingenuo? Ripetitivo? Darkettone? Sicuramente, fattostà che quest'uomo ha diretto "Edward mani di forbice", uno dei film più emozionanti che io abbia visto, nonchè ideato "The Nightmare Before Christmas", uno dei picchi più alti della storia dell'animazione. Spero che quella indicibile stronzata di "Alice in Wonderland" sia solo un neo sporadico. [Tragopano]
Claude Chabrol
Giunto all'ennesimo film di Chabrol ho accertato due fatti: ho capito perché molta critica lo considera uno tra i più autorevoli registi francesi e ho avuto conferma di un'impressione: c'è spesso qualcosa di indicibile, nelle donne del cinema di Chabrol, uno scarto, una marginalità rispetto alla scena, la presenza di… [di più]
Brian De Palma
Berlinboy85, io resto perplesso: ma come, un professore colto come te, da quel che vedo su debaser da oltre 2 anni, ancora neanche uno sputo di recensione? Potresti iniziare proprio con uno dei film che citi, per condividere con noi tutti che non sappiamo un cazzo di nulla le tue… [Fredo_]
Milos Forman
a AMADEUS dove lo mettiamo? il suo capolavoro è qualcuno volò non man on the moon (che è comunque un film meraviglioso) ma certa gente, si sa, deve apparire originale a tutti i costi credendo così di risultare più colta di quello che (non) è [Cialtronius]
Michael Mann
Regista eccellente. Tecnicamente strepitoso, assoluto maestro dell'Action Movie e del Poliziesco, bravo ad unire alle scene d'azione momenti più intimi e di approfondimento psicologico dei personaggi. Almeno due film enormi, ManHunter e Heat-La Sfida, più una manciata di buonissimi film (Insider, Collateral, Nemico Pubblico, L'Ultimo dei Mohicani, Strade Violente). Un'assoluta… [hjhhjij]
Paul Thomas Anderson
Uno dei registi che al giorno d'oggi fa bene al cinema. A volte un po' troppo stucchevole ("The Master", "Vizio di forma"), altre volte scava nel profondo dell'animo umano, e capolavori come "Magnolia" e soprattutto "Il petroliere" ne sono un chiaro esempio, al di là dell'esercizio di stile. [Il Tarantiniano]
David Fincher
Concordo con chi lo trova sopravvalutato. Non riesco a considerare i suoi film dei capolavori, nemmeno Seven. Certo è un bravo regista, ha all'attivo un bellissimo thriller (Seven, appunto) e altri 2-3 buoni-ottimi film però tutto questo genio mi sfugge sinceramente. [hjhhjij]
Terry Gilliam
Folle, visionario, sottovalutato [Frankie89]
Steven Spielberg
Probabilmente il regista più sopravvalutato di sempre. [Hellring]
Lars von Trier
Danesi,canaglie pezzenti! [Valium]
Michael Haneke
le turbi e le paure più profondamente nascoste della borghesia. [darth agnan]
Jonathan Demme
Il Silenzio degli innocenti, capolavoro. Anche Philadelphia è un gran bel film. [hjhhjij]
David Cronenberg
lezione di anatomia... 2 ore [miramar]
James Cameron
Complessivamente un buon regista, che ricorderò sempre per Aliens ed i due Terminator. [World SBK Fan]
Jean-Pierre e Luc Dardenne
Antiretorici per eccellenza, favolosi nel farti sentire una merda con film scabri come il cuore avido della società post-industriale. [Mashi]
Abel Ferrara
Come uccidono gli italiani - Fratelli - Abel Ferrara YouTube video non trovato LeVs58xaBI4 YouTube video non trovato DJwVg682X58 King of New York - Servizio in camera figli di puttana!! [teenagelobotomy]
Oliver Stone
Un pò di segni li ha indiscutibilmente lasciati. "Platoon", "4 luglio", "JFK". Non lo annovero tra i giganti, ma se qualche Oscar l'ha vinto, non sarà proprio l'ultimo dei pistola. [dosankos]
David Lynch
Kubrick di 2001 disse che se qualcuno l'aveva capito lui aveva fallito. La stessa cosa si può dire di molte cose di Lynch: in "Inland Empire", per esempio, non c'è nulla da capire, è solo esperienza estetica e in quanto tale va valutata (a seconda delle diverse sensibilità). In genere… [cptgaio]
Aleksandr Sokolov
Il salone è inaspettatamente affollato. Eppure a guardarlo non è poi chissà quanto bello. Pennellate un po' incerte, magari inferte sulla tela in maniera distratta, come delle coltellate deboli e stanche. I colori paradossalmente non sono freddi. C'è neve, tanta neve che si mescola con macchie scure. I colori sono… [di più]
Mike Leigh
Prima di tutto le persone, con le loro difficoltà e le speranze. Prima di tutto i sentimenti, la fragilità di chi è solo e la forza di chi si sostiene al proprio partner. Il rapporto tra gli essere umani. Ecco la base del film di Mike Leigh. Il dodicesimo lungometraggio… [di più]
Nanni Moretti
Continuiamo così...facciamoci del male... [Venusiano Sarcastico]
Kathryn Bigelow
Una regista coi controcazzi [Il Tarantiniano]
Robert Zemeckis
bravo regista, ma troppo altalenante; alterna grandi film (Forrest Gump,Roger Rabbit) ad altri mediocri, se non proprio brutti. I due film sopraccitati però sono dei capolavori. [hjhhjij]
Francis Ford Coppola
Il padrino + Il padrino - parte 2 + Apocalypse Now = 5 a vita. [senzanome]
Ken Loach
Regista veterano che pur con poche vette ha saputo mantenere nel tempo impressionanti livello qualitativo e coerenza tematica. Racconta la dignità dei lavoratori con humour esondante e amarezza che non diventa mai rassegnazione. [Mashi]
Wim Wenders
C'è molto da vedere nei suoi film... [east of eden80]
Massimo Troisi
"Ricordati che devi morire..." ... "Si si...mo me lo segno..." [Venusiano Sarcastico]
Giuseppe Tornatore
per lo più MERDA ma qualcosa di buono l'ha fatto [axel]
Hayao Miyazaki
Fanculo la Disney e il suo Frozen del cazzo, sempre sia lodato lo Studio Ghibli! [2000]
Gus Van Sant
Visto solo "Belli e Dannati", buon film con l'eccezionale River Phoenix. Per ora mi astengo (il 3 è un non voto ovviamente), ma le premesse ci sono tutte. [hjhhjij]
Aki Kaurismäki
Stralunato narratore boreale di favole moderne. Grandissimo in umanità e ironia. [Mashi]
Wong Kar-Wai
"Angeli Perduti" vale il 5. [fuggitivo]
Abbas Kiarostami
Questo film non alza mai gli occhi al cielo. Letteralmente. La telecamera è come appesantita dall'intima tragedia del signor Badii, custode di un museo di Teheran, che s'aggira sul suo Range Rover per la periferia , polverosa e collinare, della grande città iraniana nella speranza di trovare qualcuno che getti… [di più]

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.