algol e i suoi commenti

In: omonimo di VAIN
Opera: | Recensione: |
Benvenuto, ottimo esordio e proposta interessante che andrò ad ascoltare visto i "turgidi" riferimenti.
BËL (02)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: La turgidità è uno dei pre-requisiti richiesti per i nuovi iscritti al DeBasio.
Gli altri son più o meno tutti DeRammolliti, oramai.
Opera: | Recensione: |
adesso vado subito in rete a cercare gustose puttanate sui Dargos
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Il megalodonte (Carcharodon megalodon o Carcharocles megalodon Louis Agassiz, 1843) è una specie estinta[1] di squalo di notevoli dimensioni, noto per i grandi denti fossili. Il nome scientifico megalodon deriva dal greco e significa appunto "grande dente". I fossili di C. megalodon si trovano in sedimenti dal Miocene al Pliocene (tra 2,3 e 2,6 milioni di anni fa).

Come leggere il tassoboxMegalodonte
Megalodon shark jaws museum of natural history 068.jpg
Ricostruzione delle fauci del Megalodonte, all'American Museum of Natural History
Stato di conservazione
Fossile
Classificazio ne scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Chondrichthyes
S ottoclasse Elasmobranchii
Superordi ne Selachimorpha
Ordine Lamniformes
Famiglia Lamnidae o † Otodontidae
Genere Carcharodon o † Carcharocles
Specie † C. megalodon
Nomenclatura binomiale
Carcharodon megalodon
o Carcharocles megalodon
Louis Agassiz, 1843
Sinonimi
Procarcharodon megalodon
Casier, 1960
Megaselachus megalodon
Glikman, 1964
Otodus megalodon
Agassiz, 1843
Il megalodonte (Carcharodon megalodon o Carcharocles megalodon Louis Agassiz, 1843) è una specie estinta[1] di squalo di notevoli dimensioni, noto per i grandi denti fossili. Il nome scientifico megalodon deriva dal greco e significa appunto "grande dente". I fossili di C. megalodon si trovano in sedimenti dal Miocene al Pliocene (tra 2,3 e 2,6 milioni di anni fa).


Indice
1 Tassonomia
1.1 Evol uzione
2 Morfologia
3 Diffusione, abitudini e alimentazione
4 Il C. megalodon e la criptozoologia
5 Nella cultura di massa
6 Note
7 Altri progetti
8 Collegamenti esterni
8.1 Critica delle ipotesi sull'esistenza attuale del megalodonte
Tassonomia
Vi fu una prima apparente descrizione del megalodonte nel 1881 ad opera del naturalista e paleontologo italiano Roberto Massimo Lawley, che lo classificò come Selache manzonii.[2]

La classificazione è oggetto di dibattito scientifico tra gli esperti. In passato questo animale è stato classificato nel genere Carcharodon, come l'attuale squalo bianco. Nel 1995 il nuovo genere Carcharocles (appartenente alla famiglia Otodontidae) fu proposto per classificare l'animale. Molti paleontologi ora appoggiano quest'ultima teoria.

La scoperta di fossili assegnati al genere Megalolamna nel 2016 portò alla rivalutazione del genere Otodus, ora considerato parafiletico (cioè facente parte di un gruppo con un ultimo antenato comune, ma senza includere tutti i suoi discendenti). L'inclusione degli squali Carcharocles in Otodus avrebbe reso il genere monofiletico con il genere Megalolamna, che risulterebbe essere la “sorella clade” .[3]

È stato considerato un parente stretto del più noto, e tuttora vivente, grande Squalo bianco (Carcharodon carcharias), soprattutto per la grande somiglianza nella forma e nella struttura dei denti. Tuttavia, un numero crescente di ricercatori sta mettendo in discussione questo legame, abbracciando l'ipotesi che sia invece l'evoluzione convergente il motivo per cui squalo bianco e C. megalodon hanno una dentatura tanto simile. In ogni caso, l'aspetto e le dimensioni del C. megalodon sono ricostruiti proprio a partire da questa somiglianza.

Questo cladogramma illustra le relazioni tra il megalodonte e gli altri squali, incluso il grande squalo bianco (Carcharodon carcharias)
BËL (01)
BRÜ (00)

Falloppio: A memoria ricordo un romanzo di Michael Crichton su questo squalo....
Opera: | Recensione: |
Insensibili, empi mistificatori e causa del #nichilismoimperante che dilaga senza freni e che cagionerà alla morte del deb
BËL (01)
BRÜ (01)

Opera: | Recensione: |
al bando il nichilismo ! #nichilismoimperante
BËL (00)
BRÜ (00)

macaco: Ma non tutto, lasciateci quello metafisico! (come sono diventato colto con wiki)
Opera: | Recensione: |
Opera: | Recensione: |
Dai ... è un troll. Via dalla casa pagina,si è portata fin troppa pazienza.
BËL (00)
BRÜ (00)

VinnySparrow: No comment!!!
Opera: | Recensione: |
Per le minchiate succitate dal buon Tia, unite ad una scrittura scorrevole quanto un cactus in un buco di culo si fa fatica parecchio a leggerti. Però bello tirare fuori queste opere meno conosciute, è sicuramente capostipiti di generi ed autori che attingeranno a piene mani. Prova a rileggere quel che scrivi, vedrai che migliorerai.
BËL (00)
BRÜ (00)

VinnySparrow: Beh io penso che il fine ultimo è quello di invitare la gente a vedere questi film più che fargli leggere una recensione "scorrevole". Se poi la gente si scoraggia a vedere il film per colpa di una lettura poco gradita commette un grave errore, cioè quella di aver perso tempo a leggere una brutta recensione unita a quella di perdersi una chicca del cinema assolutamente godibile. Un caso saluto :)
VinnySparrow: Ps: Se una persona espertissima di cinema si imbatte in una recensione tipo "2001 - Odissea nello spazio", per forza di cose non potrà mai fare una recensione "scorrevole" perché deve prendere in esame talmente tanti discorsi complicatissimi che uno dovrebbe leggerla ogni giorno per dieci anni prima di iniziare a capirci qualcosina. Io non sono assolutamente capace di scrivere una recensione di un film del genere, però avendo letto quelle di critici d'arte...lì...altro che lettura scorrevole...li ti mettevi a piangere, perché più andavi avanti più il tutto diventava pesante e illogico.
Opera: | Recensione: |
Più Entombed e meno ansiolitici. E soprattutto che vada tutto per il meglio, ve lo auguro davvero.
BËL (02)
BRÜ (00)

GenitalGrinder: Grazie algol...
In: Iris di luludia
Opera: | Recensione: |
Costui è in grado di catalizzare il mio odio irrefrenabile, potente calamita per le mie maledizioni. Poi quando si erge a guru dispensando le sue perle di pseudophilosophia. Assieme a Ligabue uno che non esiterei a tirare sotto sulle striscie.
BËL (01)
BRÜ (00)

Dislocation: Vogliamo parlare del disarticolato di Cortona? Non c'è battaglia.
ALFAMA: perché sei geloso. Tutti gli uomini in fondo sono gelosi di "Biagio Antonacci", anche il nome scorre liscio, lo pronunci senza fatica.
algol: Ahah
FOGOS: Perdonate la mia ignoranza , ma chi è il disarticolato di Cortona?
algol: Quella merda di Jovanotti
FOGOS: ... ovvero il più grosso guaio combinato da Claudio Cecchetto! In effetti un mezzo dubbio mi era venuto in mente...
luludia: io poi di lui non so niente, davvero...conosco solo qualche canzone e si, assomiglia davvero a un mio cugino, quasi due gocce d'acqua...
Dislocation: Secondo me col disarticolato di Cortona non c'è davvero battaglia, e questo perché ha la pretesa di mostrarsi con una faccia impegnata e contemporaneamente con un'altra danzereccia, dice lui, ma con intelligenza. Le due cose possono andare, e come no, di pari passo, ma non nel suo caso. A volte essere "convinti"....
sergio60: OH..è una notizia..il deficiotti non è romano come vuol far credere ma di Cortona! bene bene bene..un motivo in più per essere orgogliosamente romano...ramazzotti a parte e pure de gregori...e er piotta...oh però...ne caccia fora de cataplasmi mica poco pure Roma mia....
Dislocation: In realtà è nato a Roma, ma la famiglia è di Cortona e lui ora ci abita e ne ricorda orgogliosamente le origini. Poi il padre era un dipendente, credo un gendarme, del Vaticano, per cui 'sto ragazzo ce le ha proprio tutte contro.
sergio60: un cortonese di cognome Cherubini...oh bella,pensa che insieme a Serafini è il cognome tra i più comuni a Roma,pur se il Serfini ha lontane origini venete,Serafin,e la più alta concentrazione di Serafini è nel maceratese ,ma tenendo conto che le Marche erano da sempre feudo papale,mi stupisce un cherubini di cortona..
Dislocation: Sì, ma se avesse fatto il minatore non avrebbe reso di più?
sergio60: Eeeeh.... Sopratutto avremmo avuto tante rotture di coglioni in meno😁