Miglior artista Rock degli anni sessanta secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior artista Rock degli anni sessanta" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, accedi a mioDeB e prepara la tua classifica dello stesso tipo!

Jimi Hendrix
La Scultura del Suono creata dall'Immaginazione Emerson
The Who
Rock = The Who il giustiziere
Frank Zappa
Difficile giudicare l'opera monumentale di un artista spesso in bilico fra sperimentazione e banalità. Per questo sono convinto che molti di quelli che lo citano non l'hanno ascoltato seriamente e molti di quelli che l'hanno ascoltano seriamente fanno fatica a capirlo davvero. Tutti gli altri, a scanso di equivoci, preferiscono… white68
Cream
4 Cream
l'eiaculazione del blues Emerson
The Beatles
Ozzy Osbourne dei Black Sabbath li cita come principale influenza. Lemmy dei Motorhead li eleva molto, ma molto, al di sopra degli Stones. Matlock dei Sex Pistols li adorava. George Benson folgorato da "Abbey Road" rifece subito una sua versione dell'intero album. Robert Fripp decise di diventare musicista dopo aver… white68
Pink Floyd
Che sono grandi si sa, ma il fatto che siano troppo spesso sbandierati da chi vuol darsi un tono da esperto di musica "difficile" mi urta. E smettetela di dire che erano meglio con Barrett, è una puttanata. Meco
Syd Barrett
il miglior album dei Pink Floyd è (quasi) tutta opera sua...il pifferaio... Darkeve
Led Zeppelin
1 ai led zeppelin?cazzo ci fate su un sito di musica??? Darkeve
The Doors
gli ultimi studi oral-b dimostrano che il 90% delle persone che odiano questa band soffrono di complessi di inferiorità rispetto al defunto Jim Morrison. Il 10% restante odia il blues, e onestamente non so quale delle due categorie sia più triste. Suonoonous
Tim Buckley
Artista sottovalutatissimo che ha fatto dischi molto, molto interessanti, ricchi di idee sonore e con la sua inconfondibile voce da navigatore delle stelle. Love me, as if someday you'd hate me... bonny99
Lou Reed
Sunday Morning, it's a Perfect Day to die. Goodbye Lou. SydBarrett96
The Rolling Stones
Dopo Exile è meglio lasciar perdere ma il poker rifilato tra il 68 e il 72 è da antologia, 4 dischi imprescindibili che ormai sono parte integrante del mio dna. Non amo certi paragoni forzati e fuori luogo ma di sicuro le pietre rotolanti li schiacciavano gli scarafaggi hehe Belghazi
Ten Years After
Immensi. Tutti si ricordano di Alvin Lee, la sua chitarra ti penetrava (già, non era solo veloce cazzo!) ma gli altri tre?! Lyion, Rich Lee e Churchill erano musicisti incredibili che rendevano anche i pezzi più semplici autentiche gemme. Woodstock rimase folgorata. IlConte
Jefferson Airplane
Gruppo straordinario e Grace Slick era una figa spaziale con una voce ammaliante. Mr Funk
Captain Beefheart & His Magic Band
"Safe as Milk" è uno dei dischi più belli degli anni '60 e probabilmente non solo. Artista rivalutato enormemente, e nonostante continui a non impazzire per un disco comunque oggettivamente geniale come "Trout Mask Replica",penso che bastino dischi come Safe e "Mirror Man" per elevarlo a mito. Artista seminale. (Eccezionale… hjhhjij
Don van Vliet
..uno dei pochi personaggi del "rock" che si possa definire davvero GENIO j&r
The Beach Boys
La band più odiata da Felo. ProgRock
Jimi Hendrix Experience
"Musicisti nella storia" l'eco delle vostre gesta sarà immortale!!! ranofornace
Pete Townshend
Ha scritto tra le pagine più belle della storia della musica. Per me un eterno grazie, Pete. SydBarrett96
Grateful Dead
Tra i più grandi di tutti i tempi. Immensi. senzanome
Janis Joplin
se il rock avesse sembianze femminili, avrebbe sicuramente il suo volto. per quanto riguarda l'anima, n'è già parte integrante cappio al pollo
Brian Wilson
Un genio?Probabilmente.Senza dubbio un personaggio dal talento eccezzionale.Un patrimonio dell'umanità intera. currahee72
Van Morrison
Talmente Grande questo Signore che ogni definizione risulta, per forza, riduttiva. Odio ogni tipo di tentativo di classifica (stupidi e inutili farse da mezzi critici) ma pensando a quest'uomo mi viene da riprendere un'espressione del pugilato o delle arti marziali "pound for pound"; ecco lui e' tra i migliori assoluti… IlConte
The Yardbirds
Questi sì che erano seminali, hanno aperto delle autostrade Emerson
The Red Krayola
Indubbiamente uno dei gruppi più sottovalutati di tutti i tempi e il primo album è uno dei massimi capolavori della psichedelia in formato libero e del rock sperimentale, veri anticipatori del krautorock tedesco dei primi anni '70, della new wave americana di fine anni '70 e del punk rock. fate23
Jim Morrison
se la gioca con Bob Marley per diventare il più citato dai ragazzini su Facebook. Che non conoscono veramente nè l'uno nè l'altro. gabri1189
Leonard Cohen
Uno dei pochi uomini al mondo che trovo sexy a parte me (sono etero) solveetcoagula
The Velvet Underground
In questi giorni vedo un sacco di gente che si fa il selfie con una banana... sono finalmente diventati famosi? Cunnuemammadua
Elvis Presley
lui ci mise la faccia. Bo Diddley Chuck Berry e Little Richard tutto il resto. c'è
Robert Fripp
Castrate quel mentecatto di Rax. Non posso immaginare al fatto che lui, in futuro, potrà procreare. Karter4
Buffalo Springfield
Degni di essere ricordati. bluesboy94
Phil Spector
geniale e innovativo produttore discografico a cui siamo tutti debitori. Antesignano del Wall Of Sound , dove , per ottenere un effetto incredibile , moltiplicava gli strumenti in sala di registrazione , di fatto inventando il suo inconfondibile Sound. CristianoDA
Deep Purple
Negli anni in cui i ragazzini si chiedevano cosa nascondesse il testo di Stairway to Heaven, cosa rappresentasse il prisma di Dark Side Of The Moon, negli anni in cui molti pensavano che i Black Sabbath fossero arrivati direttamente dall'inferno e che l'Eremita con i suoi Quattro Simboli forse ci… brusko
Traffic
35 Traffic
Basta il disco omonimo (zeppo di grandi canzoni) per farli entrare nell'Olimpo della musica rock. bluesboy94
John Cale
un Grande...mai considerato come meritava. giola
Jimmy Page
A proposito delle leggende sul presunto patto col diavolo, si narra che una volta, durante un concerto, dopo circa tre ore di assolo con l'archetto di violino, satana in persona sia sbucato dal pavimento e gli abbia detto: "E basta, cazzo!" magnum p.i.
The Byrds
E pensare che mi facevano cagare... c'è sempre tempo per rimediare, nella vita. Tranne che coi Queen. March Horses
The Moody Blues
Anticipatori di tante belle cose. ProgRock
Robert Wyatt
L'avanguardia che diviene un bicchiere d'acqua fresca...Merlino alle prese con un organo giocattolo... e una specie di falsetto che arriva da dove non sai se è notte o giorno... luludia
Sandy Bull
Forse poco ricordato... ma "Blend" da "Fantasias for Guitar & Banjo" rimane tra le più belle cose uscite negli anni 60. senzanome
Jerry Garcia
Il punto di riferimento della San Francisco anni '60. rupertsciamenna
Kevin Ayers
Un Talento raro nel "deformare" la canzone pop. bluesboy94
Procol Harum
le origini del Pronk Alcest.
Robbie Robertson
...e fra le altre cose, criticando "Abbey Road", costui disse che "I Want You/She's So Heavy" di Lennon era una "rumorosa merdaccia". per carità, come musicista sei stato e rimani un grande, ma se nella tua vita sparavi meno stronzate forse facevi più bella figura. Lao Tze
The Nice
Rock con ambizione classiche. Più che nice, wonderful. Poco conosciuti, almeno dalle mie parti. Ocean
Le Stelle Di Mario Schifano
L'unico gruppo italiano acido-psichedelico ad aver avuto il coraggio di suonare in Italia come i The Velvet Underground e i primi Pink Floyd...Riuscendoci perfettamente! ghigno92
Love
49 Love
in linea "teorica" non sarebbe proprio il mio sound. Da ragazzino, uno più grande mi disse "se ti piacciono i Doors dai un ascolto anche a questi" (Forever Changes era l'album). Come non detto, scintilla immediata per quel suono in cui c'era un po' tutto. E poi adoro i "pazzi"… IlConte
Country Joe and the Fish
Rivoluzionari armati..di strumenti musicali. Un mix tra i funambolici Fugs ed il Dylan pacifista... tia
Canned Heat
Brutti, sporchi, drogatissimi ma cazzo che blues che suonavano. Passione che ti entrava nell'anima e musicisti alquanto sottovalutati, tutti ottimi; Wilson, Vestine, Mandel, Fito, Taylor e quel Grizzly pazzesco che cantava. Sette album davvero notevoli! Poi morto Wilson l'ovvia deriva tra follie e sostanze. Da sempre con me. Se volete… IlConte
Vanilla Fudge
Nemmeno una definizione??!!! Ma stiamo scherzando?!? Certo la loro storia, alquanto bizzarra non li ha aiutati ma sono stati tra i primissimi a mescolare hard rock e psichedelia. Non si vergognavano affatto di fare cover, ed erano molto molto belle (le loro!). Il quinto pallino se lo prendono per il… IlConte

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!