Miglior regista di sempre secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior regista di sempre" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, accedi a mioDeB e prepara la tua classifica dello stesso tipo!

Orson Welles
L'infernale Welles. [Claypool]
Stanley Kubrick
I suoi film ti prendono fino all'angolo remoto dell'inconscio. Restano dentro di noi per sempre. [Deep-Frenk]
Alfred Hitchcock
Non lodatelo troppo altrimenti arriveranno geni a sostenere che è sopravvalutato... [paolafrancesca]
Ingmar Bergman
"The Best Director Ever." (W.A.) [smr]
Martin Scorsese
Il miglior regista degli ultimi 30/40 anni! Se non è il migliore comunque sale sul podio tranquillamente. [Robles]
John Huston
"Gli Inesorabili" (1960) si presenta nella cinematografia Western come un film potenzialmente di rottura. La pellicola infatti cerca di rompere il tipico schema narrativo che vede la contrapposizione tra i buoni (i bianchi colonizzatori) e i cattivi (i rossi legittimi proprietari delle terre loro espropriate) con una trama molto interessante.… [di più]
Howard Hawks
Il classico per eccellenza del cinema hollywoodiano e americano. L'eccezione alla regola che vuole eclettismo sinonimo di mediocrità: Hawks ha fatto di tutto – film di gangster, noir, bellici, western e soprattutto commedie –, ovunque ha raggiunto livelli eccelsi. Uno stile di regia intelligente e impeccabile, una manciata di tematiche… [jackskellington]
Elia Kazan
Avete notato il tributo offerto da Pedro Almodovar a Elia Kazan nel celeberrimo "Tutto su mia madre" durante la scena delle prove di una rappresentazione teatrale intitolata "Un tranvia llamado deseo"? Avete notato il medesimo tributo in una puntata di "Sabrina vita da strega"? Si, lo so, dalle stelle alle… [di più]
Francis Ford Coppola
Il padrino + Il padrino - parte 2 + Apocalypse Now = 5 a vita. [senzanome]
John Sturges
Un'icona del cinema western come Clint Eastwood e uno dei registi più famosi del genere, cioè John Sturges ("Sfida all'Ok Corral", "Il giorno della vendetta", "I magnifici sette"). Così potrebbe sintetizzarsi Joe Kidd, ennesimo film di Sturges, quartultimo della sua carriera. Un western "classico" datato 1972 in cui il ranchero… [di più]
John Schlesinger
Il Maratoneta e Un Uomo da Marciapiede sono tra i miei film preferiti in assoluto , gigantesco [uh!]
Sam Peckinpah
Un genio contemplativo e brutale, cinico e letterario, antiretorico e romanticamente violento. [mil]
George Roy Hill
Joliet, Illinois, Grande Depressione. Ogni espediente diventa utile per tirare a campare. Qualche dollaro o un paio di scarpe lucide da impegnare per non tirare il calzino. Luther e Johnny Hooker (Robert Redford), due brillanti furbacchioni, attuano, con il trucco del pacchetto, una truffa ai danni di un pollo ben… [di più]
Vittorio de Sica
Monumentale. Padre di un figlio indegno. Vittorio: Ladri di biciclette - Christian: Vacanze di Natale '90; V: Sciuscià - C: Vacanze di Natale '91; V: Miracolo a Milano - C: Vacanze di Natale '92; V: La ciociara - C: Vacanze di Natale '93; V: L'oro di Napoli - C: Vacanze… [enbar77]
Sydney Pollack
grandissimo talento, "Diritto Di Cronaca" il suo film più bello [London]
Roman Polański
quello che è stato copiato da David Lynch [HotelCalifoggia]
Alan J. Pakula
 Credi di essere furbo Joe Frady? Al giornale dove lavori tutti dovranno riconoscere il tuo talento, addirittura potresti metterti  in corsa per il premio Pulitzer. Perché a nessuno è venuto in mente, soprattutto dopo le rassicuranti parole del presidente Nixon ("non c'è nessuna cospirazione"),  che l'assassinio del senatore Carroll non… [di più]
Dino Risi
Profonde riflessioni sull'esistenza condite da grandi risate. Genio alla mano [Emerson]
Frank Darabont
La raccolta "Stagioni diverse" di Stephen King si compone di 4 racconti, ciascuno ambientato in una diversa stagione dell'anno, associando ad ognuna di esse un opportuno racconto in senso metaforico. Le stagioni sono "diverse" per scelta stessa dello scrittore, ma una di esse invece fu concepita come una stagione "del… [di più]
Charlie Chaplin
troppo avanti a tutti! [RIBALDO]
Milos Forman
a AMADEUS dove lo mettiamo? il suo capolavoro è qualcuno volò non man on the moon (che è comunque un film meraviglioso) ma certa gente, si sa, deve apparire originale a tutti i costi credendo così di risultare più colta di quello che (non) è [Cialtronius]
Carol Reed
Il terzo uomo è un film del 1949 diretto da Carol Reed con Joseph Cotten, Alida Valli e ...Orson Welles che però non si vede mai ma ad un certo punto com'è come non è ...appare. Mi riesce piuttosto difficile scrivere di questo film senza anticiparvi i primi 5/10 minuti… [di più]
Ridley Scott
Non si può dimenticare che con due film ha cambiato la fantascienza.. Per me è nonstante tutto un eroe.. [Hetzer]
Sergio Leone
"Il mio regista preferito, al quale mi sono ispirato e al quale vorrei somigliare, è Sergio Leone. Mi considero piuttosto bravo, so di poter migliorare col tempo e sono determinato a farlo, sino alla fine della mia carriera, per questo evito di girare un film l'anno. Eppure, per quanto mi… [2000]
David Lynch
Kubrick di 2001 disse che se qualcuno l'aveva capito lui aveva fallito. La stessa cosa si può dire di molte cose di Lynch: in "Inland Empire", per esempio, non c'è nulla da capire, è solo esperienza estetica e in quanto tale va valutata (a seconda delle diverse sensibilità). In genere… [cptgaio]
Quentin Tarantino
Figlio di puttana dobbiamo togliere la macchina dalla strada, gli sbirri tendono a notare cose tipo guidare una macchina inzuppata di sangue. [Hellring]
Michael Cimino
Regista folle, anarchico e soprattutto coraggioso. Troppo coraggioso per durare, infatti l'hanno fatto fuori perchè la metteva in culo alla cultura americana come nessuno mai fino ad allora. [teenagelobotomy]
William Friedkin
Nell'ambito del poliziesco e del noir eccezionale "French Connection" e "Vivere e morire a Los Angeles" sono due capolavori assoluti. [hjhhjij]
Federico Fellini
Poeta dei sogni immaginati o immaginatore di poesie sognate. Ma anche sognatore di immagini poetiche. Comunque le metti, le definizioni sono queste tre. [The Punisher]
Luis Buñuel
Beh, se "genio" ha stancato, allora diciamo che è un pistola. Ma diamogli ugualmente 5 a 'sto pistola d'un genio. [dosankos]
Sidney Lumet
Si è spento qualche giorno fa uno dei più sottovalutati registi americani che ci ha regalato perle come "La parola ai giurati" "Serpico" "Quel pomeriggio di un giorno da cani" "Quinto potere" e il suo ultimo e eccellente "Onora il padre e la madre".Io lo vedo solo di poco sotto… [RocKnR0ll]
Akira Kurosawa
Immenso ponte tra oriente e occidente. [Wiserson]
Robert Altman
..non scherza un cazzo..America Oggi ne è la prova.. [j&r]
Mario Monicelli
Hai voluto dare tu stesso l'ultimo ciak. Un sentito addio, Maestro. [JohannesUlver]
Woody Allen
Quand'ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli. [rupertsciamenna]
Peter Weir
Beh direi che film come "L'attimo fuggente" e, soprattutto "the Truman show" (il capolavoro della maturità di Weir, bellissimo) e "Picnic ad Hanging rock" (il capolavoro di Weir, punto) possono bastare, anche se di bei film ne ha fatti altri (tipo il bellissimo Gallipoli). 5 [hjhhjij]
John Landis
Perchè, "Animal House"?? [Rorix]
Robert Zemeckis
bravo regista, ma troppo altalenante; alterna grandi film (Forrest Gump,Roger Rabbit) ad altri mediocri, se non proprio brutti. I due film sopraccitati però sono dei capolavori. [hjhhjij]
Wes Anderson
Un maestro della commedia agrodolce alla "Harold & Maude". [Frankie89]
Billy Wilder
Uno dei registi più poliedrici e completi della storia. Viale del tramonto per me è uno dei 20 film più belli di tutti i tempi. Solo applausi per il vecchio Bil. [Pasta&fagioli]
Steven Spielberg
Probabilmente il regista più sopravvalutato di sempre. [Hellring]
Brian De Palma
Berlinboy85, io resto perplesso: ma come, un professore colto come te, da quel che vedo su debaser da oltre 2 anni, ancora neanche uno sputo di recensione? Potresti iniziare proprio con uno dei film che citi, per condividere con noi tutti che non sappiamo un cazzo di nulla le tue… [Fredo_]
James Ivory
Quando il dovere è piacere, è orgoglio, è fattore pregnante di tutta la tua vita. Quando la fedeltà è al di sopra delle tue idee, delle tue convinzioni, della tua "anima" "La sera è la parte più bella della giornata. Hai concluso una giornata di lavoro e adesso puoi sederti… [di più]
William Wyler
La storia dell'uomo è fatta di alti e bassi e il famoso principio per cui una volta toccato il fondo non puoi far altro che risalire è disamente corretto se lo applichiamo alla prima metà del novecento. Subito dopo la fine della seconda guerra mondiale nel mondo occidentale soffia un… [di più]
Fritz Lang
Tra i più grandi registi di sempre, punta di diamante del cinema espressionista tedesco. Colosso. [hjhhjij]
Robert Wise
 Robert Wise-Ultimatum alla terra- (1951)   Il titolo italiano stavolta rende bene lo spirito di quello originale: parliamo di  The Day the Earth Stood Still, un capolavoro della sci-fi anni 50,  tratto dal romanzo Addio al padrone (Farewell to the Master). Ho iniziato a scrivere questa rece che mancano poche ore alla  mezzanotte.… [di più]
Robert Aldrich
Che fine fanno le bambine prodigio??? E due dive ormai in decadenza?? La risposta è in questo film del 1962, tratto da un romanzo di Henry Farrell. Il film è un misto tra film drammatico, tra horror gotico e thriller che racconta con amarezza il rapporto di profondo odio tra… [di più]
Peter Greenaway
"Andare oltre i margini dell'inquadratura e la schiavitù dell'obiettivo. Parafrasando Picasso, filmare ciò che si pensa e non ciò si vede." P. Greenaway Può un solo film contenere la sintesi delle arti visive e artistiche del XX° secolo e la summa della rappresentazione teatrale per eccellenza, in un’orgia visionaria di… [di più]
Roberto Rossellini
"Roma città aperta" uno dei più bei film di sempre. Poi "Paisà" e la triade "Stromboli" "Europa '51" e "Viaggio in Italia" insieme con una straordinaria Ingrid Bergman. Ha pesantemente influenzato l'intera Novelle Vague francese e certo cinema della New Hollywood (leggere Martin Scorsese). Se non lo merita lui un… [hjhhjij]
George Lucas
Star wars, la prima trilogia, è un'ottima saga di fantascienza, mi è sempre piaciuta molto. Un voto in meno a Lucas per l'inutile e dannosa seconda trilogia, tre film mediocri salvati solo dai bellissimi (indiscutibilmente) effetti speciali ma che restano sempre mediocri. 4 pienissimo alla prima bellissima trilogia, 2 alla… [hjhhjij]
David Fincher
Concordo con chi lo trova sopravvalutato. Non riesco a considerare i suoi film dei capolavori, nemmeno Seven. Certo è un bravo regista, ha all'attivo un bellissimo thriller (Seven, appunto) e altri 2-3 buoni-ottimi film però tutto questo genio mi sfugge sinceramente. [hjhhjij]
Francois Truffaut
Gli anni in tasca, a sottolineare le possibilità infinite che la vita offre ai bambini. Truffaut nel 1976 dirige uno dei suoi innumerevoli film simbolo con un piglio da documentario, quasi amatoriale. Attori in gran parte non professionisti, tanti bambini e ragazzini tra cui la figlia Eva, per un racconto… [di più]
Luchino Visconti
I suoi film sono capolavori del cinema Italiano non sarà forse il massimo per qualità di montaggio ecc. ecc. ma le sue sceneggiature sono un quadro realistico che ritrae l'Italia senza omettere alcun particolare e senza privilegiare un argomento o un aspetto anziché un altro. [il68]
Sam Wood
Groucho: "accetta le mance?" Cameriere: "sì signore" Groucho: "ha 15 dollari spicci?" Camereire: "sì signore" Groucho: "allora non ha bisogno dei 10 cent che volevo darle!" La comicità dilaniante dei fratelli Marx (Groucho, Harpo, Chico, qui per la prima volta privi di Zeppo) risulta fresca a distanza di anni, decenni,… [di più]
Martin Ritt
Siamo nel profondo sud degli USA negli anni'70, Alabama per la precisione, ma sembra di essere immersi nell'Europa dei primi del '900. Gli abitanti di una piccola città cercano di tirare avanti lavorando nella industria tessile locale che li sfrutta in barba ad ogni più elementare diritto sindacale. Una giovane… [di più]
Franklin J. Schaffner
-"Yours is the most terrible crime a human being can commit. I accuse you of a wasted life!" -"Guilty". Ho riflettuto così tanto che ho sprecato una bella serata e un probabile flirt in giri di parole e strane tecniche di seduzione. L'unica cosa che ricordo con piacere era il "pazzo"… [di più]
Richard Attenborough
"Più si ama più si soffrirà per il distacco. È molto doloroso ma bisogna saperlo accettare"  C.S. Lewis Secondo lo scrittore inglese C.S. Lewis la nostra realtà è solo una rappresentazione pallida e sfocata del mondo vero e proprio che ci è precluso; lo sostiene nella sua saga "Le Cronache… [di più]
Jim Sheridan
Sam (Tobey Maguire) parte nuovamente per una spedizione in Afghanistan mentre suo fratello minore Tommy (Jake Gyllenhaal) esce di prigione. Tommy mal visto da Grace (moglie di Sam interpretata da una bellissima Natalie Portman) e dal resto della famiglia si trova a dover badare loro. Alla notizia della morte di… [di più]
Louis Malle
Adoro questo splendido film di Louis Malle del '57, un noir in salsa nouvelle vague, un film sui pericoli della passione e sull'allure di certe atmosfere parigine. La trama del film è quella classica dei noir: 2 amanti, Julien (Maurice Ronet) e Florence (Jeanne Moreau), decidono di uccidere il marito… [di più]
Claude Chabrol
Giunto all'ennesimo film di Chabrol ho accertato due fatti: ho capito perché molta critica lo considera uno tra i più autorevoli registi francesi e ho avuto conferma di un'impressione: c'è spesso qualcosa di indicibile, nelle donne del cinema di Chabrol, uno scarto, una marginalità rispetto alla scena, la presenza di… [di più]
Jacques Prévert
"L'amore è" non si potrebbe dire; così come "la vita è", "la fede è" o "la musica è", quelle tre parole non possono stare nella stessa frase in quell'ordine. Ma l'uomo è ben poca cosa, è risaputo, e ha bisogno d'etichette, di cataloghi, di descrizioni, arrivando anche al paradosso di… [di più]
Joel & Ethan Coen
Davvero forti. Autori di storie spesso originali, interessanti. IL GRANDE LEBOWSKI il loro capolavoro assoluto. poco sotto più o meno a pari merito: CROCEVIA PER LA MORTE, FARGO, L'UOMO CHE NON C'ERA. Il film più coeniano in assoluto è però BARTON FINK. [Cialtronius]
John Cassavetes
Ha girato almeno 3 capolavori. Regista magnifico, scrittore pazzesco, bravo pure come attore. Come dargli meno di 5? [Pasta&fagioli]
Jean Vigo
L'Atalante è un barcone da carico che scorre in lungo e in largo sui canali della Francia anni 30. Jean è il capitano della barca, uomo semplice, passionale e istintivo, papà Jules è il suo secondo, marinaio anziano ed esperto segnato da una vita miserabile che lo ha preso a schiaffi e a… [di più]
Michael Powell
Gli Underground Life dei fratelli Giancarlo ed Enzo Onorato hanno rappresentato, insieme ai Litfiba, Diaframma i nomi di punta della scena new - wave italiana dei primi anni '80. Mentre la formazione capeggiata dal duo Renzulli-Pelù incarnava l'anima mediterranea del movimento e quella di Fiumani l'anima più dark, i nostri… [di più]
Mike Nichols
Miniserie televisiva della HBO e opera giustamente riconosciuta dalla critica statunitense come immenso capolavoro di tecnica registica, stile e interpretazione, Angels in America il più importante adattamento di un lavoro teatrale che sia mai approdato su uno schermo, tratto da una delle opere più significative del teatro contemporaneo, quell''omonimo dittico… [di più]
George Cukor
"Lots of choc'lates for me to eat, Lots of coal makin' lots of 'eat. Warm face, warm 'ands, warm feet, Aow, wouldn't it be loverly?" "My Fair Lady", probabilmente l'ultimo grande musical di Hollywood che chiude una stagione d'oro per questo genere, una scommessa vinta dalla Warner che volle a… [di più]
Frank Capra
"La vita è meravigliosa" l'abbiamo visto o intravisto tutti. E' il classico film di Natale, come "Canto di Natale" o molti orridi polpettoni familiar-rassicuranti. A me è capitato di vederlo a settembre, invece, e non ha niente di rassicurante. Davvero. Nonostante la fama di "cantore dei buoni sentimenti" di Frank… [di più]
Clint Eastwood
Fate molto male a ridere. Al mio mulo non piace la gente che ride: ha subito l'impressione che si rida di lui. Ma se mi promettete di chiedergli scusa, con un paio di calci in bocca ve la caverete... [tia]
Gregory Hoblit
Fracture o Il Caso Thomas Crawford che dir si voglia, miglior film del 2007 per distacco [bertic]
David Lean
Al dottor Zivago gli succede qualsiasi cosa. Alla fine muore, ma un po' se lo meritava. Non ci si mette insieme con una donna nel bel mezzo di una guerra. Vabbè, lasciamo andare, in fondo è cinema, pardon, è letteratura. Perché, prima di diventare un famoso film (incassi stratosferici dovunque… [di più]
Robert Benton
La neve per la settima volta in questo anomalo inverno scende sulla strada che porta a casa mia. Fa freddo, non ho voglia di uscire a spalare e così prendo un piumone e mi sdraio sul divano. Cavolo, ma perché le punte dei piedi stanno sempre scoperte? Così imbacuccato prendo il telecomando… [di più]
John Ford
Cioè... non per dire, ma ZERO recensioni??! [teenagelobotomy]
Alejandro Gonzalez Inarritu
Non è proprio il mio genere però cazzo, è bravo. 04/02/15 -> Si trova Birdman a 1080p BRRIP [puntiniCAZpuntini]
Michael Mann
Regista eccellente. Tecnicamente strepitoso, assoluto maestro dell'Action Movie e del Poliziesco, bravo ad unire alle scene d'azione momenti più intimi e di approfondimento psicologico dei personaggi. Almeno due film enormi, ManHunter e Heat-La Sfida, più una manciata di buonissimi film (Insider, Collateral, Nemico Pubblico, L'Ultimo dei Mohicani, Strade Violente). Un'assoluta… [hjhhjij]
Baz Luhrmann
Odio i musical. Tutta quella gente che nel vivo della narrazione inizia a dimenarsi al suon di canzoncine ebeti è una cosa che mi ha irritato numerose volte; non è un giudizio ma una questione personale. Eppure allo stesso tempo credo che girare un musical sia particolarmente difficile, un buon… [di più]
Norman Jewison
"In un futuro non troppo distante le guerre non esisteranno più. Ma ci sarà il Rollerball" Nel 2018 il mondo è governato dalle corporazioni che, dopo una lunga guerra per il potere, hanno deciso di stabilire la pace sul pianeta Terra. Nel 1975, quando Norman Jewison ha deciso di dirigere… [di più]
Jonathan Demme
Il Silenzio degli innocenti, capolavoro. Anche Philadelphia è un gran bel film. [hjhhjij]
Pier Paolo Pasolini
Uno dei più grandi uomini del novecento. Di intelligenza di gran lunga fuori dal comune. Genio da molti incompreso, sofista e intellettuale comunista. Scomodo come tutti i veri comunisti e per questo eliminato. [enbar77]
Lars von Trier
Danesi,canaglie pezzenti! [Valium]
Guy Ritchie
scopiazza liberamente Tarantino. Il fatto è che funziona [Useless]
Oliver Stone
Un pò di segni li ha indiscutibilmente lasciati. "Platoon", "4 luglio", "JFK". Non lo annovero tra i giganti, ma se qualche Oscar l'ha vinto, non sarà proprio l'ultimo dei pistola. [dosankos]
Andrej Tarkovskij
L'ultimo grande "Poeta" del cinema.Profetico.Insieme a Bresson forse ,il massimo esponente di un certo modo di fare Cinema. [level42]
Werner Herzog
La dimostrazione più eclatante che un genio può dirigere autentici capolavori di arte visionaria anche senza l'ausilio del benchè minimo effetto speciale e talvolta anche facendo recitare attori improvvisati! Nella mia lista preferenziale Aguirre su tutti! "Se io Aguirre voglio che gli uccelli cadano fulminati... gli uccelli devono cadere stecchiti… [YRO167]
Curtis Hanson
Presentato al 50° Festival del cinema di Cannes, "L. A. Confidential" è finito per diventare uno dei film più osannati, e poi in brevo tempo oscurati, dell'ultimo quindicennio. La pellicola in questione è opera di Curtis Hanson, etichettato fin da principio come uno dei più promettenti cineasti americani, considerazione poi… [di più]
Alan Parker
"Pink Floyd: The Wall". Ebbene si, a questi ragazzi non bastava essere immortali nel mondo della musica, essi hanno voluto consegnare all'umanità anche un capolavoro cinematografico. La trama del film è molto complessa e non è di facile accesso a tutti, in questo film viene messa fuori tutta la genialità… [di più]
David Cronenberg
lezione di anatomia... 2 ore [miramar]
Paul Thomas Anderson
Uno dei registi che al giorno d'oggi fa bene al cinema. A volte un po' troppo stucchevole ("The Master", "Vizio di forma"), altre volte scava nel profondo dell'animo umano, e capolavori come "Magnolia" e soprattutto "Il petroliere" ne sono un chiaro esempio, al di là dell'esercizio di stile. [Il Tarantiniano]
Spike Lee
A Spike Lee joint! [RIBALDO]
Luc Besson
Lucy è davvero una gran bella cagata: fiabesco e d'azione e facilissimo su di un tema concreto esistenziale e difficilissimo. Commercialmente perfetto: nessuno può dire ch'è una merda. Una delle migliori cagate mai viste, probabile rientri nella *My Cagate's Top Five* [puntiniCAZpuntini]
Peter Yates
Se amate gli inseguimenti fra poliziotti e malviventi del miglior cinema americano,  allora non potete perdervi il prototipo, l'inimitabile, celebre "chase" sulle strade di San Francisco del tenente Frank Bullitt - Steve McQueen sulla mitica Ford Mustang nel film culto "Bullitt" del 1968. A dirigere troviamo Peter Yates, che al… [di più]
Sergej Ejzenstejn
la Corazzata Potemkin è una cagata pazzesca! [Baluba]

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.