Bartleboom e le CentoQuattro recensioni che ha scritto

The Duff Brothers: Stranger Things

The Duff Brothers: Stranger Things

di Bartleboom | DeRango™: 79,60

"Stranger Things" è una serie televisiva in 8 puntate, trasmessa dalla piattaforma digitale Netflix nell'estate del 2016. E' ambientata nel 1983 e racconta la storia di 3 ragazzini un po' sfigati, appassionati di scienza e giochi di ruolo, che cercano in tutti i modi di salvare Will, un loro amico…

Guy Hamilton: Agente 007 - Una cascata di diamanti

Guy Hamilton: Agente 007 - Una cascata di diamanti

di Bartleboom | DeRango™: 24,94

A ognuno vanno riconosciuti i giusti meriti. Ed è allora doveroso attribuire ai creatori di "Una cascata di diamanti" (1971) la paternità di uno degli attacchi più scemi dell'intera saga bondiana. Per chi, come il sottoscritto, fa ancora acqua dagli occhi al solo pensiero del finale di "Al servizio segreto…

Peter Hunt: Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà

Peter Hunt: Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà

di Bartleboom | DeRango™: 58,45

C'è una sequenza, in "Al servizio segreto di Sua Maestà", che mi ha colpito molto. Bond è da poco fuggito dalla base di Blofeld. Gli sgherri della Spectre gli stanno addosso. Lui è stanco, indolenzito e porta ancora sul viso i segni della recente lotta. Ha paura. E' un uomo…

Lewis Gilbert: Agente 007 - Si vive solo due volte

Lewis Gilbert: Agente 007 - Si vive solo due volte

di Bartleboom | DeRango™: 50,24

Più o meno a metà della pellicola, Tigre Tanaka, capo dei servizi segreti giapponese, invalido al 100% che per farsi il bagno ha bisogno dell'aiuto di almeno quattro badanti, ruota vorticosamente il proprio pene pixellato mentre svela a Bond il suo piano per assaltare la base segreta della cattivissima SPECTRE:…

Terence Young: Agente 007 - Thunderball (Operazione tuono)

Terence Young: Agente 007 - Thunderball (Operazione tuono)

di Bartleboom | DeRango™: 76,91

Cosa disse Leonardo da Vinci dopo avere dipinto "La vergine delle rocce"? Cosa disse Michelangelo dopo avere scolpito il David? Cosa disse Frank Lloyd Wright dopo avere progettato il Guggenheim? Più o meno quello che ha detto Jenna Jameson subito dopo avere terminato le riprese di "Breast Obsessed"... "E adesso…

Guy Hamilton: Agente 007 - Missione Goldfinger

Guy Hamilton: Agente 007 - Missione Goldfinger

di Bartleboom | DeRango™: 50,30

Bond esce dall'acqua, vestito da sub. Lancia un arpione e supera il muro di cinta di una specie di enorme impianto/deposito di sostanze chimiche. Elimina facilmente una guardia, si introduce in un silos grazie ad un passaggio segreto e vi piazza una bomba ad orologeria. Esce dalla struttura e solo…

Terence Young: Agente 007 - Dalla Russia con amore

Terence Young: Agente 007 - Dalla Russia con amore

di Bartleboom | DeRango™: 42,79

"Dalla Russia con amore" (Terence Young, 1963) Il secondo capitolo della saga di 00settimomilanese è, molto semplicemente, un doppio salto mortale in avanti rispetto al capostipite "Licenza di uccidere", di solo un anno precedente. Anzitutto perchè fornisce un contributo determinante al processo di codificazione e consolidamento del canone bondiano. Infatti,…

Terence Young: Agente 007 - Licenza di Uccidere

Terence Young: Agente 007 - Licenza di Uccidere

di Bartleboom | DeRango™: 61,67

Per tutta una serie di motivi che non vi sto a spiegare (e di cui dubito fortemente vi possa fregare anche solo un cicinin), nelle prossime settimane dovrò vedermi tutti i film di James Bond, in ordine cronologico. Tutti. In ordine cronologico. Siccome mi conosco da più di 35 anni,…

Slayer: Repentless

Slayer: Repentless

di Bartleboom | DeRango™: 170,99

Se a 11 anni il tuo gruppo preferito sono gli Slayer, probabilmente le cose non ti vanno troppo bene. Nulla di grave, per carità. Magari è solo che i tuoi compagni di classe non sono proprio dei simpaticoni, che se ti mettono un pallone tra i piedi fai sembrare Ranocchia…

Planet Hemp: Usuário

Planet Hemp: Usuário

di Bartleboom | DeRango™: 40,91

Sono le 23:erotti di venerdì sera. C'ho i piedi come due caciotte e, giusto per insistere con la metafora casearia, le balle come due provoloni. Settimana dura, altrochè. E l'unica nota positiva è che la prossima sarà probabilmente peggio. Mentre scrivo, la mia bella è al piano superiore della Bartle…

Black Bombaim: Saturdays And Space Travels

Black Bombaim: Saturdays And Space Travels

di Bartleboom | DeRango™: 43,49

(nel caso qualcuno non se la ricordasse: TIE'!) "Bartolo?" "Signora?" "Avverto un leggero languorino..." "Ci fermiamo dar porchettaro?" "Mmm... non saprei. Poi la porchetta mi dà infiammazione. La mia non è proprio fame, è più voglia di un disco heavy psych strumentale" "Capisco, Signora" "Dovremmo tenere in auto uno di…

Danava: UnonoU

Danava: UnonoU

di Bartleboom | DeRango™: 91,64

Mi capita ormai sempre più spesso di essere fermato per strada, al supermercato o mentre il cane mi porta a fare i bisognini, da gente che mi pone più o meno le stessa domanda: "Perché, Bartleboom, all'alba del terzo millennio, ti ostini ad ascoltare muffa-rock?" Finora mi sono limitato a…

Lüger: Lüger

Lüger: Lüger

di Bartleboom | DeRango™: 43,99

Io ti conosco, amico space rocker. So dove nascondi le foto ritoccate della principessa Leia con cui ti ammazzi di saghe spaziali al bagno. So che sotto il cuscino tieni lo spadone doppio di Darth Maul preso con i punti dell'Agip nel caso ti dovessero entrare i ladri in casa. So che…

La Otracina: Blood Moon Riders

La Otracina: Blood Moon Riders

di Bartleboom | DeRango™: 33,41

"La Otracina is the New Wave of Psychedelic Heavy Metal, a contemporary musical vision exploding with classic influences and mind-warping sonic fusions" ...e se lo dice Adam Kriney, musicista "avant-garde rock/jazz/noise", proprietario della micro etichetta Colour Sound Recording, batterista e/o tecnico del suono di più o meno ogni formazione della…

Sea Of Tombs: S/T

Sea Of Tombs: S/T

di Bartleboom | DeRango™: 23,20

Debaserianamente parlando, avevo lasciato l'ottimo Mario Rubalcaba sul palco dell'edizione 2008 del Roadburn insieme ai compagni di avventura Earthless, nell'atto di mostrare al mondo quanto grossi e lucenti fossero i propri attributi di batteraio matto. Grazie ad un doppio salto spazio-temporale carpiato, me lo ritrovo alle soglie del nuovo millennio,…

Mother-Unit: Brain Massage

Mother-Unit: Brain Massage

di Bartleboom | DeRango™: 63,58

Innanzitutto dovete immaginare. Immaginate un enorme sfondo di velluto nero, grande quanto solo l'universo può essere, punteggiato dal lontano baluginare di stelle ormai morte di vecchiaia, la cui luce non ha ancora smesso di attraversare lo spazio e il tempo. Immaginate pianeti grandi mille volte la terra che ruotano pigramente…

Plastic Crimewave Sound: No Wonderland

Plastic Crimewave Sound: No Wonderland

di Bartleboom | DeRango™: 71,10

Suoneranno così le ninna nanne per i cuccioli della razza aliena che cancellerà l'umanità dalla faccia della terra. Le canteranno madri con ventose al posto dei polpastrelli, accarezzando le fronti bitorzolute di bimbi dagli occhi di ametista, accoccolati sotto coperte antiradiazioni per proteggerli dai raggi gamma. Suoneranno così gli ingorghi…

EyeHateGod: In the Name of Suffering

EyeHateGod: In the Name of Suffering

di Bartleboom | DeRango™: 61,28

"In The Name Of Suffering" venne registrato ai Festival Studios di Kenner, un buco di culo dalle parti di LA, per soli 1.000 dollari. Ad essere sinceri (e, a volte, è così difficile ...) 200 dollari vennero spesi in alcolici e 800 finirono nelle tasche dei tizi dello studio, uno…

Dalton Trumbo: E Johnny prese il fucile

Dalton Trumbo: E Johnny prese il fucile

di Bartleboom | DeRango™: 58,22

"La prima guerra mondiale cominciò come una festa d'estate, tutta gonne al vento e spalline dorate. Milioni e milioni di persone sventolavano i fazzoletti dal marciapiede mentre le piumate altezze imperiali, le serenità, i feldmarescialli e altri idioti del genere sfilavano per le strade delle principali città d'Europa alla testa…

Neil Gaiman: American Gods

Neil Gaiman: American Gods

di Bartleboom | DeRango™: 50,98

"Venendo in America, la gente ci ha portato con sé. Siamo arrivati fin qui viaggiando nelle loro menti, e abbiamo messo radici. Ben presto la nostra gente ci ha abbandonato, ricordandosi di noi soltanto come creature del paese d'origine, creature che credevano di non aver portato nel nuovo mondo. I…

King Bong: Le Faiv Questions del Bartolomeo innamorato

King Bong: Le Faiv Questions del Bartolomeo innamorato

di Bartleboom | DeRango™: 62,26

Ormai è ufficiale: mi sono preso una cotta pazzesca per i King Bong. Sono in tre, vengono da Milano, e sul loro myspace è possibile scaricare gratuitamente il loro primo album "How I Learnerd To Stop Worrying and Love The Bong": quattro jam strumentali improvvisate e registrate in presa diretta…

Colour Haze: Chopping Machine

Colour Haze: Chopping Machine

di Bartleboom | DeRango™: 45,03

Tutto parte da Monaco, nell'agosto del 1994, quando il grattacielesco chitarrista Stefan Koglek richiama a sé due vecchie conoscenze della sua infanzia musicale: Christian Wieser (bassista che aveva accompagnato Koglek nel gruppo jazzcore Surface Tension) e Tim Hofer (già batterista degli Organised Noise, formazione goth-punk che in quegli anni aveva…

Electric Wizard: Live @ Unwound, Padova - 04/09/09 - DeMeeting dell'ultimo minuto

Electric Wizard: Live @ Unwound, Padova - 04/09/09 - DeMeeting dell'ultimo minuto

di Bartleboom | DeRango™: 125,23

Electric Wizard Live De Meeting dell'ultimo minuto IL VIDEOGIOCOLivello UNO - L'autostrada Parto da casa con largo anticipo, memore delle raccomandazioni materne di tanti anni fa, forte di un paio di mutandine pulite ("metti che ti succede qualcosa..."), sollazzato da  una super compilation "Misto frutta" che spazia dall'ultimo Keelhaul (molto bello...) al primo Jovanotti di "Give…

Ancestors: Neptune With Fire

Ancestors: Neptune With Fire

di Bartleboom | DeRango™: 20,89

Navigando per la rete, potete trovare decine di pagine dedicate a "Neptune With Fire" ('08), esordio di questo quintetto proveniente da Los Angeles. Se avrete la pazienza di leggere qualche commento, troverete chi ne apprezza il taglio retrò, chi si compiace per la perfetta commistione di stoner prima maniera e…

Slayer: Hate Worldwide

Slayer: Hate Worldwide

di Bartleboom | DeRango™: 23,67

Avessero osato cambiare di una sola virgola, qualcuno li avrebbe accusati di rincoglionimento senile. E allora loro non sono cambiati di una virgola. Sicuramente ci sarà qualcuno che si lamenterà perché da vent'anni suonano la stessa roba. Però ci sarà pure qualcuno che li porterà in trionfo perchè da vent'anni non perdono…

Infernal Majesty: None Shall Defy

Infernal Majesty: None Shall Defy

di Bartleboom | DeRango™: 28,59

A saucerful of thrash - Episodio V: "Ma come porti i capelli bella biondaaaa... Tu li porti alla bella marinaaaraaa..." ...prendiamo la scena tresc medal canadese anni '80, per esempio. Troppo facile ripetere quanto sia bello e quanto sia bravo Jeff Waters con il suo grosso chtarrone. Troppo facile provare a darsi un…

Church of Misery: Houses Of The Unholy

Church of Misery: Houses Of The Unholy

di Bartleboom | DeRango™: 89,68  Scelta degli editor

"Houses Of The Unholy" ('09), quarto full length per i quattro redneck dagli occhi a mandorla dello Shijuku (Tokyo), sa di mosche che si fanno il bidet nel sangue rappreso, di incaute e poppute studentesse in mini-shirts finite per sbaglio nella dispensa di Hannibal Lecter, di vermi goderecci che si…

Rage: Trapped!

Rage: Trapped!

di Bartleboom | DeRango™: 33,57

Sono sempre stato dell'idea per cui la storia del power medal teutonico possa idealmente dividersi in due grandi periodi, assumendo come ipotetica linea di demarcazione il 1995, anno di pubblicazione di "Land Of The Free" dei Gamma Ray e "Imaginations From The Other Side" dei Blind Guardian. Se da un…

Pilgrim Fathers: Short Circular Walks In The Hope Valley

Pilgrim Fathers: Short Circular Walks In The Hope Valley

di Bartleboom | DeRango™: 29,92

"Piccole passeggiate circolari nella valle della speranza" si candida ufficialmente al premio "Che cazzo avranno voluto dire con 'sto titolo?", edizione 2008/09. Se non altro fa molto "post"... Se poi ci aggiungiamo una copertina che pare un fotogramma de "Il Settimo Sigillo" su cui sia stata appiccicata l'etichetta di una di quelle caramelle spugnose…

Blowback: Morning Wood

Blowback: Morning Wood

di Bartleboom | DeRango™: 41,80

"In materia heavy-psych, non credo ci sia in giro qualcosa di meglio al momento" (C. Sorge - Rumore nn. 198-199- recensione "Blowback - Morning Wood" voto 8/10) I Blowback sono l'ennesimo combo proveniente da Orebro, in Svezia (già patria di Dead Man e Witchcraft, ad oggi probabilmente il paesotto con…

Dzjenghis Khan: Dzjenghis Khan

Dzjenghis Khan: Dzjenghis Khan

di Bartleboom | DeRango™: 25,60

Premessa: Confesso che, per un attimo, ho pensato di non recensire il disco, limitandomi a inserire questo link: Live at Batcave 2008 affinchè i suoni e le immagini parlassaro più di mille parole... Poi, però, quando ormai ero risoluto più di uno stallone da monta appena giunto in un buodoir…

Enrico Brizzi: Jack Frusciante è uscito dal gruppo

Enrico Brizzi: Jack Frusciante è uscito dal gruppo

di Bartleboom | DeRango™: 91,68

La prima volta che ho letto "Jack Frusciante è uscito dal gruppo" avevo più o meno 16 anni e tutto il mio mondo girava intorno ai capelli neri e agli occhi nocciola di una mia compagna di liceo. In quei giorni credo sinceramente di aver sublimato il concetto di "Amore",…

Nebula: Atomic Ritual

Nebula: Atomic Ritual

di Bartleboom | DeRango™: 43,85

Il rituale atomico parte sgommando dalla Detroit dei primi anni '70, ringalluzzito quanto basta da interni in iguana e serbatoio pieno di "potenza selvaggia". Sculacchia in derapata tra Seattle e la Londra del '67, a lezione di guida da un capellone col vizio del glissato, fotte il traffico dell'ora di…

Earthless: Live at Roadburn

Earthless: Live at Roadburn

di Bartleboom | DeRango™: 64,85

L'antefatto pare il soggetto di una commedia per teenager a stelle e strisce: un'inquietante via di mezzo tra "Grease II" e la puntata dei Simpson in cui Homer si fa sparare in pancia le palle di cannone. Immaginatevi come protagonista un tipo un po' sgarrupato: non esattamente un nerd... solo…

Graveyard: Graveyard

Graveyard: Graveyard

di Bartleboom | DeRango™: 74,39

Vengono da Goteborg, in Svezia, e questo "omonimo" del 2008 è il loro primo disco. Ma se qualcuno provasse a sostenere che si tratta dell'ennesima rock band di fricchettoni rigurgitata dalla San Francisco di fine anni '60, sarebbe davvero difficile convincerlo del contrario. Hanno alle spalle una carriera tanto breve…

Colour Haze: 5 Questions To Stefan Koglek

Colour Haze: 5 Questions To Stefan Koglek

di Bartleboom | DeRango™: 69,09

Ricordo che quando ho iniziato ad ascoltare musica (più o meno un po' troppi anni fa), mi potevo permettere al massimo un paio di dischi al mese. Ricordo la cura con cui ogni volta sceglievo l'album che avrei comprato, la "cerimoniosità" con cui mettevo piede nel negozio e quanto fossero…

Jonathan Safran Foer: Molto forte, incredibilmente vicino

Jonathan Safran Foer: Molto forte, incredibilmente vicino

di Bartleboom | DeRango™: 134,30

New York, 11 settembre 2001. Messaggio Uno: ore 8:52. "C'è qualcuno? Pronto? Sono papà. Se sei in casa, rispondi. Ho provato a chiamare in ufficio. Ma non ha risposto nessuno. Stai a sentire, è successa una cosa... però io sto bene. Ci hanno detto di non muoverci e di aspettare…

Paradox: Heresy

Paradox: Heresy

di Bartleboom | DeRango™: 89,70

A Saucerful Of Thrash - Episodio IV: "Ohhh - Ohhh... I'm a thrasher... I'm a Bay Area thrasher... I'm a Bay Area Thrasher  in Wurzburg" * Caro amico medallino ti scrivo, così mi distraggo un po'. E siccome mi pari un po' duro di comprendonio, più forte ti scriverò. Vedi,…

Dead Man: Euphoria

Dead Man: Euphoria

di Bartleboom | DeRango™: 103,24

"Euphoria" è' un disco di chitarre acustiche a spasso per i paesaggi di un libro di diorami. Ascoltarlo significa accompagnarle mentre vagano tra canyon polverosi, circondate dai sussurri di un coro di fantasmi ("Today"), o incrociarle in sella a cavalcate folk-blues, dirette verso la frontiera del Lontano Ovest ("High Or…

Iron Angel: Hellish Crossfire

Iron Angel: Hellish Crossfire

di Bartleboom | DeRango™: 60,03

A Saucerful of Thrash - Episodio III: "Se sei tu l'angelo de féro, questo féro a me mi piace" Prima di procedere con l'analisi storico-musicale di "Hellish Crossfire" (esordio discografico degli Iron Angel, pubblicato nel lontano 1985), ritengo opportuno soffermarmi sul ruolo che questa band attualmente ricopre nel panorama medal…

Carrion: Evil Is There!

Carrion: Evil Is There!

di Bartleboom | DeRango™: 77,46

A Saucerful Of Thrash - Episodio II: "Jede Schabe ist der schinste seiner Mutter!"* È opinione comune che la Svizzera abbia ricoperto un ruolo decisamente secondario nell'ambito della breve epopea del thrash medal anni '80 e non è certo mia intenzione attuare un'opera di revisionismo storico volta a rivalutare un…

Acid Reign: Obnoxious

Acid Reign: Obnoxious

di Bartleboom | DeRango™: 48,24

A Saucerful Of Thrash - Episodio I: "Il disgusto di Sua Maestà" Con un'operazione di storiografia medallara a mio avviso piuttosto discutibile, alcuni giungono a raggruppare Acid Reign, Sabbat e Onslaught sotto l'ombrello di un'ipotetica "Triade anglosassone" del thrash medal anni '80, da contrapporre (ma, forse, sarebbe più opportuno dire…

Witchcraft: The Alchemist

Witchcraft: The Alchemist

di Bartleboom | DeRango™: 93,41  Scelta degli editor

Ho pensato a come iniziare questa recensione più o meno un migliaio di volte. Ho preso appunti, scarabocchiando frasi ad effetto su ogni brandello di carta che mi capitasse sotto mano, e ho cercato metafore suggestive e improbabili, sperando che fossero in grado di rendere al meglio le sensazioni, i…

Siena Root: Kaleidoscope

Siena Root: Kaleidoscope

di Bartleboom | DeRango™: 108,85  Scelta degli editor

Sono nato in una calda mattinata di fine anni '70 da madre nilla pizziana e padre Gran Sacerdote del Liscio, oggi agnostico musicale. Ho passato l'infanzia a schivare l'elettropop anni '80 che mi veniva consigliato dal Super Telegattone, ho dedicato la pubertà alla ricerca di un detersivo che rispettasse i…

Hawkwind: Hall of the Mountain Grill

Hawkwind: Hall of the Mountain Grill

di Bartleboom | DeRango™: 141,03  Scelta degli editor

Questa recensione è dedicata a Simon King, batterista-propulsore della navicella spaziale Hawkwind dal 1972 al 1980, oggi impiegato in un'azienda municipalizzata londinese per lo smaltimento dei rifiuti urbani: grazie per tutte le ore di furioso "air drum" che abbiamo passato insieme. Lo "Space Ritual Tour" si rivelò una sorta punto…

35007: Into The Void We Travelled

35007: Into The Void We Travelled

di Bartleboom | DeRango™: 101,56  Scelta degli editor    Levitation

Cibernetici uomini-scimmia del pleistocene, usciti ammaccati ma vivi da un disco volante schiantatosi sul tavoliere olandese, giungono nel '97 al loro secondo full length: l'ultimo prima della svolta strumentale che segnerà i successivi capolavori.Ingegneri aerospaziali armati di clava, scolpiscono giri di basso e chitarra imbevuti di groove fino al limite…

Hypnos 69: The Eclectic Measure

Hypnos 69: The Eclectic Measure

di Bartleboom | DeRango™: 100,04

Non sono molti i dischi che sanno trasmettermi tanta malinconia. Non è solo una questione di scelte armoniche, di scale, di suoni. È qualcosa di più intimo, di intrinseco. Come un liquido che impregna un tessuto saturandone le fibre, colmando gli spazi vuoti fra trama e ordito. Qualcosa che, proprio…

Colour Haze: Ewige Blumenkraft

Colour Haze: Ewige Blumenkraft

di Bartleboom | DeRango™: 61,31

Sono inciampato nei Colour Haze quasi per caso, durante uno di quei viaggi in macchina solitari e interminabili che talvolta si avvicinano molto ad un'esperienza mistico-lisergica: ti danno la possibilità di pensare, di offrire in sacrificio al dio Marlboro gli ultimi brandelli della tua giovinezza alveolare e, soprattutto, di estendere…

Iron Maiden: Cross Eyed Mary

Iron Maiden: Cross Eyed Mary

di Bartleboom | DeRango™: 69,39

Una quindicina di anni fa stavo vivendo il mio periodo più intensamente metallaro. Avrò avuto 13-14 anni e, lasciatomi da poco alle spalle la pubertà e la sua grande voglia di scoperte, mi affacciavo fiducioso all'adolescenza e alla sua grande voglia di scopare. A quei tempi, la mia più grande…

Sodom: Better Off Dead

Sodom: Better Off Dead

di Bartleboom | DeRango™: 15,70

Gelsenkirchen (distretto di Munster), anno 1990. Sono passati solo pochi mesi da quando, con l'uscita dello storico "Agent Orange" ('89), Tom Angelripper e soci si sono tolti lo sfizio di far fare un bel giro in bicicletta senza sellino a molti dei loro detrattori. Da un lato, infatti, l'ingresso in…

YOB: Catharsis

YOB: Catharsis

di Bartleboom | DeRango™: 21,80

É come un'emicrania. Nasce dal silenzio, come un qualcosa che viene da lontano e che lentamente, inesorabilmente, si fa sempre più intenso, sempre più presente, sempre più pesante. È acid doom nella sua forma più disperata: chitarre distorte in apparente stasi ipnotica, ciniche nella loro esasperante indolenza, monumentali nella loro…

Alexandre Aja: Alta Tensione (Haute Tension, 2003)

Alexandre Aja: Alta Tensione (Haute Tension, 2003)

di Bartleboom | DeRango™: 27,23

Mi sono avvicinato a questa pellicola superando una certa diffidenza, dovuta essenzialmente alla banalità di un titolo che puzza di "Serata brivido su Canale 5" lontano un miglio, e alla convenzionalità di un plot (quello delle due studentesse che si ritirano in una sperduta casa di campagna per studiare, finendo…

Douglas Hickox: Oscar Insanguinato (Theatre Of Blood, 1973)

Douglas Hickox: Oscar Insanguinato (Theatre Of Blood, 1973)

di Bartleboom | DeRango™: 18,25

Ciò che più colpiva di Vincent Price era lo sguardo. Colpivano quegli occhi azzurro chiaro, spesso incorniciati in un cipiglio esasperato, a volte inquietante, a volte autoironico, sempre irresistibile, che sapeva spaventare e commuovere, minacciare e rassicurare. Colpiva quel suo modo di fissare il vuoto, grave e sofferente, con cui…

Mammatus: Mammatus

Mammatus: Mammatus

di Bartleboom | DeRango™: 53,26

Ci sono nuvole rare, che appaiono solo quando la furia della tempesta pare essersi placata e tutte le altre nuvole hanno sgombrato il cielo. Si mostrano raramente, e solo in alcune zone del nostro mondo. Vengono chiamate "Mammatus": mammelle. Forse perché è con loro che il cielo fa la pace…

Sean S. Cunningham: Venerdì 13

Sean S. Cunningham: Venerdì 13

di Bartleboom | DeRango™: 27,83

Dei capostipiti delle grandi saghe horror sorte tra la fine degli anni '70 e la prima metà del decennio successivo, "Friday The 13th" ('80) è, con buona probabilità, quello invecchiato peggio. Se "The Evil Dead" ('82) rimane a tutt'oggi un piccolo gioiellino di regia e humour, se il primo "Halloween…

Exumer: Possessed by Fire

Exumer: Possessed by Fire

di Bartleboom | DeRango™: 75,11  Scelta degli editor

Eravamo una manciata di sedicenni coi capelli lunghi, le barbe incerte e le magliette nere. Ci piaceva la stessa musica e questa, forse, era la cosa migliore che ci sarebbe potuta capitare.  In testa, a ronzarci fra le orecchie, avevamo gli Slayer e la triade, i Forbidden e i Dark…

Stanley Kubrick: The Killing (Rapina A Mano Armata)

Stanley Kubrick: The Killing (Rapina A Mano Armata)

di Bartleboom | DeRango™: 26,92

Una rapina a mano armata è un congegno a orologeria nel quale occorre che ogni ingranaggio si muova nel modo e nel momento giusto. Il piano per un furto è un meccanismo fatto di ruote dentate, leve ed interruttori che devono girare, alzarsi o abbassarsi, accendersi o spegnersi, solo quando,…

Shinya Tsukamoto: Tokyo Fist

Shinya Tsukamoto: Tokyo Fist

di Bartleboom | DeRango™: 47,69

"In Giappone non esiste violenza nella vita quotidiana. I film americani sono violenti e realistici perché in America un ragazzino può benissimo prendere una pistola, andare a scuola e sparare ai compagni. Questo non accade in Giappone dove la violenza è sistematicamente rimossa.Gli impiegati giapponesi si alzano alla mattina, salgono…

David Cronenberg: Dead Ringers (Inseparabili)

David Cronenberg: Dead Ringers (Inseparabili)

di Bartleboom | DeRango™: 36,70

I gemelli Elliot e Beverly Mantle rappresentano, in buona sostanza, la massima espressione del doppio: del tutto identici dal punto di vista fisico (interpretati da un Jeremy Irons col dono dell'ubiquità, forse mai più così grande), entrambi stimati ed apprezzati ginecologi, quasi la perfetta aderenza di due esistenze in un…

Spirit Caravan: Jug Fulla Sun

Spirit Caravan: Jug Fulla Sun

di Bartleboom | DeRango™: 42,78

Forse Scott "Wino" Weinrich non ha inventato il Doom rock. Forse ha soltanto preso quel blocco di ardesia, nero e solenne come la marcia di un funerale elettrico, nato dai polpastrelli mozzi di Iommi, e lo ha messo a sciogliere alla luce di un sole imprigionato in una bottiglia, al…

Blitzkrieg: A Time Of Changes

Blitzkrieg: A Time Of Changes

di Bartleboom | DeRango™: 29,64

I Blitzkrieg e la New Wave Of British Heavy Metal. Ovvero: come essere tra i capostipiti di una scena musicale e non farne mai veramente parte. Il gruppo vede, infatti, la luce proprio agli albori del movimento, tra il 1979 e il 1980, per volontà di Jim Sirotto, giovane chitarrista…

Fu Manchu: No One Rides for Free

Fu Manchu: No One Rides for Free

di Bartleboom | DeRango™: 46,18  Scelta degli editor

L'esordio dei Fu Manchu (anno di Brant Bjork 1994) è una stazione di servizio di una qualche assolata highway della California, in cui il rock anni '70 di Blue Cheer, Lynyrd Skynyrd e compagnia briscola può fare il pieno di Big Muff, riempirsi il bagagliaio di watt e mettersi sotto…

Saint Vitus: Saint Vitus

Saint Vitus: Saint Vitus

di Bartleboom | DeRango™: 55,54

È la lenta e progressiva agonia di un metronomo che parte baldanzoso sui 150-160 bpm (il primordial metal tarantolato-martirizzante della opener "Saint Vitus"), per poi finire affumicato dal tetraidrocannabinolo, mantecato nell'acido lisergico, ridotto a ciondolare peggio di un ubriaco a braghe calate su quegli ipnotici 30-50 bpm dei tre capolavori…

Dave McKean: MirrorMask

Dave McKean: MirrorMask

di Bartleboom | DeRango™: 16,20

Esponente di spicco della cosiddetta "(second) british invasion" che, nella seconda metà degli anni '80, contribuì a conferire nuova linfa, nuovo spessore e nuova maturità al fumetto americano, Neil Gaiman, oggi interessante romanziere (a mio avviso con alterne fortune), è stato soprattutto l'artefice del successo, planetario e meritatissimo, di Sandman:…

Orange Goblin: The Big Black

Orange Goblin: The Big Black

di Bartleboom | DeRango™: 37,80

Ho barattato il deserto con lo spazio siderale, la sabbia che mi bruciava sotto le unghie con la polvere di stelle, il blues nato dal sole rosso con lo stoner di un buco nero. Ho fratturato la retta che separava il cielo e la terra, per ricomporla con un tutore…

Place Of Skulls: Nailed

Place Of Skulls: Nailed

di Bartleboom | DeRango™: 36,05

Il copione è più o meno sempre quello: passi vent'anni o poco meno a farti due balle così tra pentacoli e caproni in copertina, Satana, il Maligno, saponette allo zolfo e dopobarba alla mangusta e alla fine tutta sta roba ti viene a noia, inizi a "cercare qualcosa di più…

Abel Ferrara: Fratelli (The Funeral)

Abel Ferrara: Fratelli (The Funeral)

di Bartleboom | DeRango™: 43,28

"Se io faccio qualcosa di sbagliato è perché Dio non mi ha dato la grazia per fare ciò che è giusto. Niente succede senza il suo permesso. Quindi, se questo mondo fa schifo, è colpa sua.." Ascolto le parole di Ray Tempio (l'ennesimo immenso Christopher Walken), e ripenso ad Harvey…

Takeshi Kitano: Hana - Bi (Fiori di Fuoco)

Takeshi Kitano: Hana - Bi (Fiori di Fuoco)

di Bartleboom | DeRango™: 53,43

C'è una piccola linea orizzontale che separa i due kanji che formano il titolo del settimo capitolo della filmografia di Takeshi Kitano (anno 1997). Una linea sottile come un filo di seta teso tra un fiore che sboccia dove meno te l'aspetti, come volto di un animale in un quadro,…

Destruction: Infernal Overkill

Destruction: Infernal Overkill

di Bartleboom | DeRango™: 25,22

..e fu così che, nella seconda metà del 1984, le sorti della scena metallara europea finirono in mano ad un manipolo di capelloni beoni, privi di particolare dimestichezza con gli "attrezzi del mestiere", ma casinari e volenterosi quanto bastava. E visto che erano tutti alemanni, e visto che tre furono…

George A. Romero: La notte dei morti viventi

George A. Romero: La notte dei morti viventi

di Bartleboom | DeRango™: 23,84

"La notte dei morti viventi" (1968). Per la serie "il classico che non muore mai". In tutti sensi. Sette sconosciuti si ritrovano barricati in una vecchia casa di campagna per difendersi da un'orda di morti resuscitati, affamati di carne umana. La casa, però, viene ben presto circondata dagli zombi: per…

Alfred Hitchcock: Nodo Alla Gola

Alfred Hitchcock: Nodo Alla Gola

di Bartleboom | DeRango™: 32,35

"Credo che un film come questo rappresenti qualcosa di molto importante in una carriera; è la realizzazione di un sogno che ogni regista deve accarezzare ad un certo periodo della sua vita, il sogno di poter legare le cose in modo da ottenere un solo movimento" (François Truffaut) Sono le…

Charles Laughton: La Morte Corre Sul Fiume

Charles Laughton: La Morte Corre Sul Fiume

di Bartleboom | DeRango™: 43,64

Esiste l'uomo nero? C'erano una volta due bambini, John e Pearl, figli di un poveraccio che un brutto giorno decise di fare una rapina nelle quale rimase ucciso un uomo. Braccato dalla polizia, il povero Ben Harper (così si chiamava quello sfortunato fuorilegge), decise di nascondere la refurtiva perché i…

Francis Ford Coppola: La Conversazione

Francis Ford Coppola: La Conversazione

di Bartleboom | DeRango™: 67,59  Scelta degli editor

La solitudine e il suono.   La solitudine ha il volto e le movenze di un Gene Hackman (Harry Caul) perfetto nel rappresentare la fragilità di un uomo chiuso, introverso, schivo al limite della misantropia. Un intercettatore pagato, da non sa bene nemmeno lui chi, per spiare, pedinare, ascoltare e registrare.…

Sidney Lumet: La Parola Ai Giurati

Sidney Lumet: La Parola Ai Giurati

di Bartleboom | DeRango™: 27,83

"Un uomo è morto. La vita di un altro è in gioco. Se esisterà nelle vostre menti un solo dubbio circa la colpevolezza dell'accusato, allora voi dovrete emettere un giudizio di innocenza. Se però tale ragionevole dubbio non esiste, allora voi dovrete dichiarare in coscienza che l'accusato è colpevole. Qualunque…

Ani DiFranco: Knuckle Down

Ani DiFranco: Knuckle Down

di Bartleboom | DeRango™: 33,32

"Knuckle Down" ('05) va fatto rientrare in quel "nuovo corso" che ha caratterizzato la discografia della "piccola (punk)folksinger" di Buffalo dopo la separazione dalla band che l'aveva accompagnata fino al buono (ma, a mio avviso, non eccezionale) "Evolve" di un paio d'anni prima. Un nuovo corso per certi versi più…

Satan: Court in the Act

Satan: Court in the Act

di Bartleboom | DeRango™: 24,94  Scelta degli editor

Il fatto che i Satan siano conosciuti ai più solo per essere gli autori di quella "Trial By Fire" coverizzata (tra l'altro direi più che dignitosamente) dai Blind Guardian dà l'idea di quanto il destino possa essere beffardo e irrispettoso nei confronti di alcune band. Per dovere di cronaca, tuttavia,…

Helium: The Dirt of Luck

Helium: The Dirt of Luck

di Bartleboom | DeRango™: 37,32

"The Dirt Of Luck" ('95), primo full lenght per la band di Boston dopo l'EP d'esordio "Pirate Prude" dell'anno precedente: manciata di cantilene inquiete, messe a sedere su un pavimento di ritmiche lente, ma dure e appuntite come sassi. Dodici gemme fatte di pacatezze indie pop, melodie easy listening, asperità…

Necrodeath: Into the Macabre

Necrodeath: Into the Macabre

di Bartleboom | DeRango™: 9,75  Scelta degli editor

Nel celebrare il ventennale dell'uscita ufficiale di "Into The Macabre" (primo full lenght dei genovesi Necrodeath), la maggiore difficoltà per chi scrive finisce per essere quella di riuscire a conciliare una doverosa obbiettività di giudizio, con quell'approccio entusiastico con cui spesso ci si accosta ad alcune produzioni "storiche", soprattutto se di…

Karate: Some Boots

Karate: Some Boots

di Bartleboom | DeRango™: 46,25  Scelta degli editor

Luci soffuse e velluto. Fumo di sigaretta che, dopo sbuffi distratti, si riposa a mezz'aria. Facce che non hanno voglia di parlare, dita che danzano sul bordo del bicchiere. Fuori piove forte e, forse, un po' di pioggia te la sei tenuta dentro. La band sul palco ci sa fare.…

Kreator: Outcast

Kreator: Outcast

di Bartleboom | DeRango™: 32,15

"Outcast" ('97) è quella sorta di calma instabile in cui giace la mente del maniaco che cerchi inutilmente di imporre un freno alle proprie pulsioni. È camminare tra le macerie che la furia del precedente "Cause For Conflict" ('95) si era lasciato alle spalle, azzerare la propria natura e rivoltarla…

Cirith Ungol: One Foot In Hell

Cirith Ungol: One Foot In Hell

di Bartleboom | DeRango™: 41,36

Un piede all'inferno i Cirith Ungol l'hanno avuto in pratica per tutta la durata della loro carriera. Ignorati dal pubblico, bistrattati dalla propria casa discografica, destinati a non raccogliere mai i frutti della propria creatività, hanno rappresentato il lato più oscuro, l'anima tormentata e decadente della scena epic metal statunitense…

Nick Cave And The Bad Seeds: The Firstborn Is Dead

Nick Cave And The Bad Seeds: The Firstborn Is Dead

di Bartleboom | DeRango™: 203,80  Scelta degli editor

Il primogenito è morto. . che il cielo si spezzi, vomiti le sue lacrime e vesta a lutto questa terra rossa. Il profeta è la voce che colma il silenzio tra la folgore e il tuono: è un serpente incappucciato, folle e sensuale, con la faccia di un vampiro logorato…

Black Widow: Sacrifice

Black Widow: Sacrifice

di Bartleboom | DeRango™: 110,54

La Vedova Nera tesse la sua tela nell'oscurità. Fili sottili come sentieri d'argento, sulla strada dell'incubo. Semplici linee di chitarra acustica, fiati e hammond, invitanti e accattivanti: le segui perché troppo forte è la voglia di scoprire cosa giace al centro della ragnatela. Lì ti aspetta una voce seducente e…

Sebadoh: Harmacy

Sebadoh: Harmacy

di Bartleboom | DeRango™: 80,69

"Il dolore merita infinito rispetto, tempo preciso e musica che lo accompagni" "Harmacy" è un salvadanaio rotto: ci sono le monete. . e ci sono i cocci. Le monete sono piccoli tesori di musica che ai "grandi" non interessano granché, perché hanno (apparentemente) poco valore: hanno una lucentezza un po'…

Coroner: Grin

Coroner: Grin

di Bartleboom | DeRango™: 87,16  Scelta degli editor

"Grin" è la smorfia allucinata dal delirio, il ghigno deforme di chi, per un attimo, ha visto l'abisso. È puntare una pistola alla tempia del thrash... e tirare il grilletto. È sottometterlo alla sua antitesi, la lentezza, e infettarlo di campionamenti e nuances dark e industrial, che sembrano pervaderlo come…

Voivod: Killing Technology

Voivod: Killing Technology

di Bartleboom | DeRango™: 66,63  Scelta degli editor

“Killing Technology” è la terza fase di quel processo di destrutturazione del genere thrash che condurrà i Voivod alle pagine più belle della loro carriera. È l’orrore asettico del silicio drogato dei circuiti, dell’intelligenza artificiale votata alla carneficina. È il cyber thrash, la visione malata e distorta di un futuro…

Onslaught: Power From Hell

Onslaught: Power From Hell

di Bartleboom | DeRango™: 18,97

Bristol, 1983. Nige Rockett (chitarra) e Steve Grice (batteria), operai in una ditta di vernici ed ennesime vittime del thatcherismo ormai imperante, rimasti folgorati dal disco delle tre scimmiette, decidono di formare una band sulla scia dei grandi nomi dell’hardcore di quegli anni: Discharge (appunto) ed Exploited (per i quali…

Metal Church: Metal Church

Metal Church: Metal Church

di Bartleboom | DeRango™: 18,36

Un arpeggio di una dolcezza inquieta, sospeso in lontananza… Tocchi di rullante appena accennati lo sostengono, trattenendolo al suolo. Uno voce filtrata ne turba l’idillio. . . 'cite “Man as died… We seal the urn..." ' ...e poi tutto esplode... e la Chiesa Metallica spalanca le proprie porte. Ciò che…

Artillery: By Inheritance

Artillery: By Inheritance

di Bartleboom | DeRango™: 35,39

Siamo alla fine degli anni ’80 e i danesi Artillery sono ad un passo dallo scioglimento. I due dischi precedenti (“Fear Of Tomorrow” dell’85 e “Terror Squad” dell’87: ottimi esempi di speed/thrash europeo anni ‘80) sono stati quanto di più vicino ad un fiasco si potesse immaginare. La rottura con…

Brocas Helm: Into Battle

Brocas Helm: Into Battle

di Bartleboom | DeRango™: 7,66  Scelta degli editor

Nel 1984 molte cose stavano cambiando nella scena metal internazionale. Del braciere chiamato NWOBHM, sopravvivevano pochi e (giustamente) ultracelebrati tizzoni ardenti. Delle decine di gruppi-meteora che avevano costituito l’ossatura (ma anche una componente essenziale del fascino) del movimento, non tutti si erano dimostrati in grado di superare lo scoglio del…

Trouble: Psalm 9

Trouble: Psalm 9

di Bartleboom | DeRango™: 25,16

Quando “Psalm 9”, debut album per la band di Chicago, fece la sua comparsa nei negozi di dischi nel lontano 1984, i tizi della Metal Blade ci appiccicarono sopra una bella etichetta con scritto “ White Metal” (senza, peraltro, che il gruppo ne fosse particolarmente entusiasta…). Ci tenevano parecchio, evidentemente,…

Tankard: The Morning After

Tankard: The Morning After

di Bartleboom | DeRango™: 13,67

Terzo full lenght datato 1988 per i thrashers di Francoforte, dopo il non eccelso esordio “Zombie Attack” (’86) e il più che discreto “Chemical Invasion” (’87). Sicuramente tra gli apici della ormai ventennale carriera della band, “The Morning After” ripropone pedissequamente quella che era - e sarà, in pratica fino…

Angel Witch: Angel Witch

Angel Witch: Angel Witch

di Bartleboom | DeRango™: 54,53  Scelta degli editor

Il 6 agosto 1979 due giovanissime band, non ancora giunte alla pubblicazione dei rispettivi debut album, si divisero il palco del Music Machine di Londra. I primi a esibirsi furono proprio gli Angel Witch. I secondi, una giovane band del cui bassista, un certo Steve Harris, si diceva fosse un…

Witchfinder General: Death Penalty

Witchfinder General: Death Penalty

di Bartleboom | DeRango™: 24,54  Scelta degli editor

Matthew Hopkins era un “fingerman”, uno spergiuratore. Tra il 1645 e il 1646 la sua attività principale – dietro lauto compenso da parte delle locali autorità pubbliche o di privati particolarmente facoltosi – consistette nel vagare per la ridente Inghilterra, instaurando, a carico più o meno di chiunque non gli…

Manilla Road: Open The Gates

Manilla Road: Open The Gates

di Bartleboom | DeRango™: 23,91  Scelta degli editor

Nati nel cretaceo del metal (quando Halford poteva ancora farsi il riporto), i Manilla Road pubblicano, anzitutto, due dischi direi più che apprezzabili (“Invasion” e “Metal”, rispettivamente dell’80 e dell’82) in cui il metal degli albori dei primi Priest, in un contesto ancora fortemente legato alle sonorità hard rock anni…