De...Marga... e i suoi ascolti

De...Marga...

De...Marga... : Led Zeppelin - Kashmir -

| DeRango™: 6.02


BËL (03)
BRÜ (00)

De...Marga...: .......................non serve scrivere alcunchè..............Ora posso mettermi a letto; e dormirò sonni meno agitati del solito.
BortoloCecchi: La formazione originale... quasi!
De...Marga...

De...Marga... : When theLevee Breaks - John

| DeRango™: 13.45


BËL (06)
BRÜ (00)

De...Marga...: E di questa versione @[algol] cosa ne pensi? La mia opinione mi par scontata!!
algol: direi che è degnissima, e non la conoscevo.
De...Marga...: Ma conosci almeno i dischi di John "One Believer" e "Howlin Mercy"?
algol: niet ... mi erudisco eh
De...Marga...: "Quest'uomo portava dentro di se il demonio: John era il diavolo. Una brevissima carriera in Musica, prima che gli inferi lo reclamassero; blues viscerale, nero come la pece...DEVIL IN MY CLOSET..." Mi sono autocitato algol; parti con "One Believer" meno ostico più "lineare" rispetto al demoniaco passo conclusivo "Howlin Mercy". Artista che nulla si inventa ma che ha scritto due album memorabili.
algol: e allora è doveroso approfondire, con anticipati ringraziamenti.
IlConte: Questo è il nostro diavolo poffarbacco! Versione strepitosa.
De...Marga...: Sono legatissimo a John; il nostro diavolo dici benissimo!! Muore il 13 Giugno del 1993: lo stesso giorno io e Marina abbiamo iniziato la nostra storia, dopo il concerto di Lenny Kravitz con di spalla Robert Plant. Ed il cerchio è così chiuso.
IlConte: Ahahahahahah, incroci strepitosi, dannati direi.
algol: certo che sentire che Plant ha fatto da spalla a Kravitz ... della serie trova l'errore.
IlConte: Robert Plant - Discografia - Recensioni
IlConte: Robert è un grande uomo, Doc.
De...Marga...

De...Marga... : In My Time Of Dying-Led

| DeRango™: 17.05


BËL (10)
BRÜ (00)

De...Marga...: Ecco un altro di quei brani che ti costringono ad alzare il volume dello stereo a manetta; undici minuti da "bava alla bocca" (per restare entro termini accettabili visto l'orario...)...Serve aggiungere altro?
hjhhjij: 11 minuti da orgasmo, questo è davvero un grandissimo brano uno dei miei favoriti dei Led. In un disco che se fosse stato asciugato un po' sarebbe stato un altro capolavoro.
dsalva: confermo...asciugato un pò
IlConte: Qui è goduria pura...
heartshapedbox: con la cover di questa canzone Chris Cornell chiuse il suo ultimo concerto poche ore prima di morire.
De...Marga...

De...Marga... : Led Zeppelin - Achilles Last

| DeRango™: 13.04


BËL (09)
BRÜ (00)

algol: Booom ... forse la mia preferita degli Zeppelin. Impossibile identificarne una ma ci siamo capiti.
DanyMorrison: Bella bella bella bella...
De...Marga...: Da anni non ascoltavo più un loro album completo, davvero. In questi ultime giornato ho recuperato tutta la loro discografia, che aveva preso troppa polvere (e per questo @[IlConte] ti chiedo umilmente venia!!). Ed è stato un "tuffo al cuore" di inusitata potenza. Il trionfo della chitarra sempre in movimento di Page. Intramontabili. E la serie di ascolti ritengo possa a lungo continuare!!!!!!
IlConte: Caro Nobile, ti ricordo che tu sei l'autore del più bel commento da me letto qui sui Led.... ho detto tutto! Straperdonato ahahahahah
hjhhjij: "Presence" è forse il disco che mi piace meno, un po' stanco nel complesso (e a me piace il tastieroso In Trough è diverso e lo sento più fresco) ma PAM questo pezzo meritatamente leggendario tiene in piedi tutta la baracca (ci sono altre 2-3 belle canzoni si, ma nulla che non fosse stato fatto nettamente meglio nei dischi prima, questa invece è un capolavoro).
hjhhjij: Mi ricorda i Camel di tre anni dopo, nel senso che in un disco così e così come "I Can See Your House from Here" fatto da 2-3 belle canzoni e altre cose molto al di sotto del loro livello, tirarono fuori un capolavoro assoluto come "Ice". Ecco, più o meno stesso discorso.
IlConte: Con Presence mi trovo spesso in contrasto di opinione con tanti. Adoro quest'album pur non essendo a livello dei precedenti ha canzoni splendide; questa, “For Your Life”, “Nobody Fault But Mine” capolavorone, “Tea For One” per Me stupenda. Poi io penso sempre in che atmosfera è stato registrato; solo a Plant e Page chiusi dentro, Robert a pezzi... il disco è scarno come la situazione in cui erano, tanta chitarra tagliente e una voce blues…
algol: Gran disco anche questo, e pure qua sarebbe sanguinoso scegliere il migliore. Io ho sempre apprezzato moltissimo anche il pur prolisso Physical Graffiti. Anzi ... stasera me lo rimetto sul lettore.
IlConte: Anche Physical si presta a due diverse interpretazioni (che non intaccano il mio giudizio super sull'album). La sua caratteristica , cioè la lunghezza del disco e la varietà dei pezzi, può essere vista sia come negativa che positiva. Più che lungo (se è bello non importa ed è normale in un doppio 3/4 pezzi abbassino la media) Physical a me risulta disomogeneo; normale visto che parecchi pezzi non sono del periodo ma di anni precedenti.…
IlConte: I tre imprescindibili per la storia del rock (al di là dei gusti, io metterei i primi sei tutti fondamentali) sono il debutto proprio perché come debutto ha devastato. Il due e il quattro perché sono la Storia punto.
dsalva: decina!!!....nella top ten dei LZ questa ci sta eccome!!
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Blueprint - Washington

| DeRango™: 22.90


BËL (11)
BRÜ (00)

De...Marga...: FVGAZI Washington D.C. (20).
De...Marga...: Chiudo qui l'omaggio ai Fugazi; e lo faccio con una di quelle canzoni che ho "tatuato" dentro di me. Per sempre dentro di me come tutta la loro importante discografia. Sta prendendo piede un folle progetto: la recensione a quattro mani (insieme al buonissimo Lewis Tollani) del concerto del Leoncavallo nell'Ottobre del 1999. Fuoco e fiamme...I'M (NOT) PLAYING WITH YOU...
hjhhjij: Uno dei loro brani che anche io prediligo. Bellissima.
rossana roma: Spegni la tv, e da allora sono sempre più accese! (Io l'ho archiviata che fa quasi due mesi) magari poi la faccio rianimare, magari invece no, e continuo a godere della sua assenza.
Almotasim : Il loro brano che preferisco. L'hai serbato per il gran finale. Grandioso!
De...Marga...

De...Marga... : fugazi hello morning

| DeRango™: 12.12


BËL (05)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (19).
De...Marga...: Direi che ci sta come ascolto mattutino!! Tiro della madonna....
De...Marga...

De...Marga... : Chris Cornell - Seasons -

| DeRango™: 8.10

De...Marga...

De...Marga... : Fugazi Ex-spectator

| DeRango™: 9.25


BËL (04)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (18).
De...Marga...: Altro finale "a salire" da consegnare alla posterità!!!
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Five Corporations (High

| DeRango™: 7.28

De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Bed for the

| DeRango™: 13.36

De...Marga...

De...Marga... : Fugazi playing "Smallpox Champion"

| DeRango™: 13.39


BËL (07)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (15).
De...Marga...: Devo per forza essere ripetitivo: maronna che altro brano leggendario!! E quando entra la voce di Guy..."Right out, right out, right out, right out, right out Right out, right out, right out, right out, right out, right out". Inavvicinabili in questi contesti live.
ygmarchi2: "In on the killtaker" mi sembra il disco più stoico e furiosamente ascetico. Io c'ho il vinile originale... he he... e li ho pure sentiti dal vivo al Pedro di Padova nella tournée del disco. Concerto memorabile!
De...Marga...: Io ho tutta la discografia della band in vinile, originale...AZZ...
De...Marga...

De...Marga... : [HQ] Soundgarden - Birth Ritual

| DeRango™: 14.05 Grunged


BËL (08)
BRÜ (00)

De...Marga...: Tutto micidiale in questo video: dall'atteggiamento del pubblico, alla maglietta dei Corrosion indossata da Kim, passando per l'interpretazione vocale di Chris. Una mazzata sui denti da PAURA!!! E poi quanto era figo Chris, santi numi...Dedicata ovviamente a @[heartshapedbox].
gate: Solo a lei? :/
blues4theredsun: I light a cigarette before the executioooon!!.. pezzone uno dei migliori.
dipsomane: !!!
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Runaway Return

| DeRango™: 10.25


BËL (05)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (14).
De...Marga...: Altra personale "Sacra Scrittura" (una delle tantissime) dei FVGAZI.
sfascia carrozze: Comvnqve il giro iniziale è sostanzialmente rubato ad Aighueituel degli Eisisdisì. AC/DC - Highway to Hell Rendiamocene conto. Eh.
De...Marga...

De...Marga... : FUGAZI 'Merchandise' Newtown 1991

| DeRango™: 15.99


BËL (07)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (13).
De...Marga...: Ogni volta che vedo e ascolto questa versione live sono sommerso dai ricordi, dai brividi e dall'emozione. Tra i più grandissimi di sempre!!!
sfascia carrozze: Ho come il vag(hissim)o sospetto che i DeFugazi rientrino leggermente tra le Sue DePreferenze.
De...Marga...: Penso che rientrino tranquillamente tra i miei cinque amori assoluti in musica. Giusto ieri mattina ho incontrato in un bar della mia cittadina il buon Lewis Tollani, che dovresti ben conoscere. Come al solito abbiamo parlato solo e soltanto di musica finendo l'incontro rammentando il concerto del Leoncavallo nell'Ottobre del 1999. E abbiamo in mente una "diabolica" idea a tal proposito.
sfascia carrozze: Oh, yes! Il mitologico oltreché desaparecido DeLiuistollani!
IlConte: Ne ho ordinato un altro, quando arriva ti dico quale ahahahah, follia
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - "Promises"

| DeRango™: 12.99


BËL (06)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (12).
De...Marga...: @[Battlegods] questa te la dovevo, con molto gusto.
Battlegods: "Promises" è perfetta. Un pezzo totale. Hai scelto una delle mie preferite! <3
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi-Give me the cure

| DeRango™: 20.16


BËL (09)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (11).
Battlegods: Una band che si presenta con questa e "Promises" è qualcosa di miracoloso.
Battlegods: Sorvolando su "Waiting room" e "Margin walker"....
De...Marga...

De...Marga... : Jerry Cantrell Angel Eyes (Acoustic)

| DeRango™: 10.56


BËL (05)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Adoro ♥ Grande Dema!
De...Marga...: Amo alla follia questo disco solista di Jerry; pubblicato poco tempo dopo il suicidio di Layne. L'ho riascoltato questo pomeriggio, immerso in quel suono così cristallino della sua chitarra. E poi quella copertina mi ha sempre tragicamente fatto meditare.
heartshapedbox: Per me Degradation Trip è un grandissimo album e lui è un grande autore e chitarrista
heartshapedbox: E poi lo devo dire, a me stanno sul cazzo quelli che lo criticano per aver continuato con gli Alice in Chains senza Layne!
De...Marga...: Potrei stare delle ore a parlarti del disco e a risponderti sul proseguimento della carriera degli Alice in Chains senza Layne. "Degradation Trip" contiene tante canzoni notevoli, dal brano che segnalo nell'ascolto, dall'iniziale "Psychotic Break" dall'acusticheggiante "Solitude". Senza dimenticare "Hellbound" e soprattutto la mia preferita "Chemical Tribe" così dannatamente vicina al suono degli AIC. Purtroppo io appartengo a quella categoria che non ha gioito sul rientro della band, pur rispettando enormemente la figura di Jerry,…
heartshapedbox: ho risposto giù a Tia
tia: Allora ti sto sul cazzo archeo '!
heartshapedbox: ahahahhaha no tu no architè! diciamo che è una questione veramente complessa, forse Cantrell avrebbe potuto cambiare nome del gruppo o magari non "sostituire" Layne con Duvall, ma per me gli Alice in Chains sono anche Jerry Cantrell. inoltre Black gives way to Blue è davvero un grande album.
tia: ah bene, mi sta già meno antipaco. Sai, soffro di cantrellpatia acuta.
heartshapedbox: ma per aver proseguito con gli AIC senza Layne o a prescindere?
tia: no no non a prescindere, la prima che hai detto. Per me gli Alice finiscono con la morte di Layne, punto e basta. Avrei trovato più onesto e più rispettoso dell'amico cambiare nome, per poi magari comunque suonare con lo stesso mood ma l'esperienza aliceinchains andava conclusa là. Poi da solista fa quello che gli pare, ma davvero mi è sembrata una forzatura cercare un nuovo cantante, per giunta che scimmiotta la voce dello scomparso…
heartshapedbox: lo capisco, è assolutamente condivisibile quel che dici
De...Marga...

De...Marga... : Niña de 6 años Cantando

| DeRango™: 0.37


BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Che meraviglia!!!!!!
Dislocation: Vedi bene che insegnando la religione da piccoli......
fungo: She sings death metal... just amazing
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi Live -Leoncavallo 1999

| DeRango™: 11.74


BËL (05)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (10).
De...Marga...: Io c'ero, con il mio semi-giovanile impeto!!!!!
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi Full Disclosure

| DeRango™: 13.88


BËL (07)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (9).
De...Marga...: I want out (x 1000).
sfascia carrozze: Quando uno se la cerca. Selacerca. Helloween - I Want Out (1988)
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Arpeggiator Demo

| DeRango™: 10.84


BËL (05)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (8).
fuggitivo: Sembra un pezzo dei Neu!
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Place position

| DeRango™: 6.71


BËL (03)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (7).
De...Marga...: Legal, illegal Legal, illegal No passion for the difference Legal, illegal Legal, illegal False premise forge the nation
De...Marga...

De...Marga... : One Armed Scissor (official video)

| DeRango™: 13.01


BËL (05)
BRÜ (00)

De...Marga...: Se dovessero suonarla al concerto @[algol] buttati nel pogo a gomiti ben alti!!!
algol: Sicuro DeMa. Se non la suonano chiedo indietro il prezzo del biglietto :-)
G: Ascoltati in macchina un bel po' belle linguate di asfalto!
De...Marga...: Assecondo il tuo proclamar G!
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Do You Like

| DeRango™: 26.60


BËL (13)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (6).
Pinhead: BOOM!!!!!
Battlegods: STRABOOM!
De...Marga...: E qui a livello di inizio di disco siamo al toppissimo...SBADABAM!!!!
Battlegods: Credo sia la preferita del disco e l'ultimo shock dei Fugazi, a mio parere! ;)
algol: Insultatemi, come è giusto che sia. Già sapevo che sono per me ma, insulsamente, non mi sono ancora provvisto di un loro lp. Quindi ditemi gli imprescindibili (immagino siano tutti ...)
De...Marga...: Parti dall'inizio dal primo album "Repeater" del 1990; poi vai avanti o guardati indietro ed allora ci sono i primi due EP. Tranquillo fanno per te al mille per mille algol.
algol: infatti mi piacciono tutte quante. Allora from Repeater to Red Medicine. Obbedisco.
algol: sto pezzo è da svitarsi la testa dal collo.
De...Marga...: E subito dopo piazzano "Bed for the scraping" che non è da meno!!
algol: comunque grazie a questa tua carrellata di ascolti sui Fugazi colmerò la lacuna. E'come se me li avessi passati tu. Bello no ?
De...Marga...: Trovo davvero strana la tua carenza "fugaziana"; comunque sono contento di questa serie che va a riprendere, in ordine cronologico, tutta la loro discografia. Sono sempre tentato di scrivere la recensione (e tu non sarai molto d'accordo) del concerto dei FVGAZI al Leoncavallo di Milano per il tour di End Hits nel 1998. Memorabili ricordi con Ian che si incazzò non poco con noi del pubblico per lo stage diving continuo, anche da parte mia.…
algol: Sai quando dici "adesso sta roba la faccio" ... e poi passano vent'anni ? Ecco. Ovviamente conoscevo qualche pezzo, la loro collocazione estetico/storico musicale, etc. Però, senza apparente motivo, li ho tralasciati. E tu mi hai ricordato quanto son fichi. La recensione ... e perchè non dovresti scriverla ? alla fine, anche se non c'ero, si leggono sempre benissimo. Sono personali e genuine, mi piacciono :-)
De...Marga...: Ricordo che per quanto riguarda le recensioni sul concerto dei Nirvana al Bloom e quella dei Soundgarden allo stadio delle alpi di Torino i tuoi commenti non sono stati così esaltanti. Vedrò di riordinare le idee e cercherò allora di scrivere di quella serata al Leoncavallo che fu davvero un macello.
algol: magari le avevi scritte meno "ispirato" ... sei migliorato nella stesura secondo me.
De...Marga...

De...Marga... : Fugazi - Facet Squared

| DeRango™: 11.60


BËL (06)
BRÜ (00)

De...Marga...: Fugazi Washington D.C. (5).
De...Marga...: L'ho scritto centomila volte e lo ripeto ancora con fervida gioia: l'incipit di ogni disco dei Fugazi è un qualcosa che ti frantuma, che ti annienta, che ti sconvolge. "Facet Squared" lo dimostra...e subito dopo arriva l'altrettanto impressionante "Public Witness Program". Un monumento di granito. Mai più nessuno come loro...LAST CHANGE FOR A SLOW DANCE...
Battlegods: L'album più fregno del dopo "Repeater".