Almotasim e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
Scena interessante quella che descrivi con gran mestiere. Non solo quelli che han sentito il primo Velvet han fatto un gruppo... quanti epigoni di Syd!

Opera: | Recensione: |
Bella disamina, bella scrittura. Bunueliano ed hitchcokkiano...roba tostissima!

Anatoly : Grazie mille!
Opera: | Recensione: |
Ok, non posso che elogiarti anche questa volta per il tuo gran stile. Inutile dire cosa pensodel valore artistico di questa boyband e della loro musica da consumare. Comincio a pensare che tu lavori per la RCA o la Polydor. Quindi sei l'unica persona che sappia che hanno appena sfornato un nuovo album: Wonderland. Fossero stati influenzati dai Fugs, l'album si sarebbe intitolato Wonderbra... e forse sarebbe stato piu' promettente.

Opera: | Recensione: |
Grazie Kinotto. Posso solo risponderti "buongustaio!", come fece Freak Antoni, a un concerto, quando un tizio dal pubblico gli urlo': "Freeeeak, sei belliiiissimo

Opera: | Recensione: |
Complesso popolare e del tutto bandito dalle mie preferenze, ma la tua recensione e' davvero ben fatta. Quindi complimenti e grazie per l'aggiornamento sulle evoluzioni dei Jam.

In: Zeit di caesar666
Opera: | Recensione: |
Caesar, hai I numeri! Ma sono quelli della bestia. Non amo I Tangerine, anni fa ho barattato il cd di Electronic Meditation. La tua recensione e' bella e mi spinge a riprovare ad applicarmi proprio su Zeit e Phaedra. Sono queste le chiavi per I migliori TD?

caesar666: @[Almotasim ] inziia da Phaedra ;)
DaniloDara: Ed Alpha Centauri a seguire.
IltuoDeNome: Consiglio anche Rubycon.
Opera: | Recensione: |
"Se creo qualcosa usando il cuore, facilmente funzionera'. Se invece uso la testa, sara' difficile". M. Chagall

Opera: | Recensione: |
Ah, l'Irlanda, le penisole del Kerry... Che proposta insolita e raffinata suggerisci! Quel canto "trafigge", con la sua melodia sinuosa e quella lingua arcana.

proggen_ait94: Tutto merito dei profili last.fm da cui rubo puntualmente idee, questo è stato un grande colpo di culo
Opera: | Recensione: |
Fricke sa tenere insieme gli antipodi come pochi: oriente e occidente, sacro e profano, classica e rock, apocalisse e genesi. Tra le due opzioni che assegni agli anfibi preferisco guardare sopra. Dal cielo stellato cinque stellette sono per il tuo scritto.

CosmicJocker: Ed io non posso che ringraziare il favore che la tua costellazione mi assegna..