luludia e i suoi ascolti

luludia

luludia : senza voce (32) NEU! -

| DeRango™: 18.50

senza voce (32) NEU! - Negativland

BËL ( 10 )
BRÜ ( 00 )

Kotatsu: Eh no, però così la vinci a mani basse. Quel motorik...
imasoulman: Adesso però mi spieghi la lista da 33. Dica 33? 33 e 1/3 rpm? Gli scudetti di madama?
luludia: be, io sono un canzonettaro e non conosco poi così tanta roba solo strumentale...piacendomi i numeri doppi, e essendo 11 e 22 troppo poco, ho deciso per 33...che già a quarantaquattro non so se ci arrivei...
zappp: 45 anni da allora...una bellezza che li porta da De...a Chissà quante puntine hanno consumato i Suicide con questo disco..
luludia

luludia : senza voce (33) A Love

| DeRango™: 15.37


BËL ( 11 )
BRÜ ( 00 )

luludia: inizia una piccola serie di brani strumentali del cuore...non sono un grande appassionato di jazz, ma Coltrane è Coltrane...di questo ho pure il vinile comprato a sedici anni...
Dislocation: Sai quando non sai bene chi vorresti come padre spirituale? Lui o Miles? Bella gara....
luludia: ma i padri sono tanti...
Dislocation: Già... Mater certa......
sergio60: Che disco e che band....sarò pazzo ma l ho comperato due volte in poche settimane ...la prima perche remaster la seconda perche remaster con un cd live a parigi..saro pazzo.
Dislocation: Non me lo dire, Sergino, io ce l'ho in Lp ed in d, poi l'ho trovato anni fa in SACD e l'ho preso, tra parentesi uno dei pochi Sacd davvero effcienti, suono pazzesco e definizione "Of The Madonn".
sergio60: Mai danaro fu piu ben speso. ...
imasoulman: quindi questo disco merita?
luludia: Ma si, prova a darci un ascolto...
luludia: A parte gli scherzi, ti piace il jazz?
imasoulman: un botto. Ma sarò al 10% di quanto ci sarebbe da conoscere
sergio60: I dischi di Coltrane si comprano a prescindere....si ascoltano per piacere si sentono per forza...quella con cui apri nuovi orizzonti....
Dislocation: Di Coltrane almeno questo ed "Ascension", dài....
zappp: il Maradona della musica.
sergio60: Per Coltrane vale una considerazione su tutte....la sua prematura scomparsa ci ha negato di un Protagonista assoluto del jazz, e della Musica in genere che molto probabilmente avrebbe ingaggiato una "gara" con Davis per la palma dell innovatore ,non ho idea se anche lui avrebbe avuto la voglia o necessità di cimentarsi con l elettrico ....ma non sai quanto mi sarebbe piaciuto...chissà quali trame e ritmi...peccato ...questi sono i veri rimpianti ,quelli di non poter…
sergio60: E che comunque ha fatto....
Dislocation: Maradona? Non Pelé?
zappp: @ Sè: io sarei stato piu' curioso di vedere qualche annetto di carriera in piu' per Hendrix, fosse solo che se sarebbe stato in vita per ..toh! 1/2 anni è probabile saremmo qui a parlare di un disco della premiata ditta Hendrix/Davis. E qui per davvero credo si sarebbero sfondate le porte del paradiso e sfrattati tutti i santi che ci stanno dentro. Coltrane, a naso, lo avrei piu' visto proiettato verso quella ricerca spirituale…
sergio60: @zapp:si è parlato molto della possibile collaborazione tra Hendrix e Davis,e pur essendo una cosa molto intrigante e speciale sarebbe venuta comunque dopo quella tra Coltrane e Davis...non dimentichiamo che tra i due c'è stata anche una collaborazione ,ma Davis ancora non camminava con le sue gambe e Coltrane ancora non era proiettato verso nuovi linguaggi artistici,anche se Coltrane non fù mai dentro certi schemi,quello che poteva e non fù....e lì' per lo meno sarebbero…
Dislocation: @[sergio60] & @[zappp]: Vi ricordate della voce che esce ogni tanto sulle intenzioni di Hendrix di provare ad unirsi ad EL&P? Pensate al solo acronimo che ne sarebbe venuto fuori (ah ah ah) e poi, scusate, che cappero, immaginereste la musica?
zappp: Help! si sapevo di 'sta cosa, sarebbe stato interessante vedere il mancino coesistere coi classicismi di emerson....pero' se voglio essere piu' cagacazzi, me lo immagino meglio nella torrenzialità con Miles:-) uno stimolo vicendevole sotto linguaggi "negri" piu' similari
sergio60: ah! Pelè o Maradona?...ma Pelè tutta la vita!! giocatore immenso mai ammonito in carriera! faceva quello che Maradona ha fatto solo che non aveva l'esposizione mediatica del pibe ..io lo ricordo appena (visivamente) poichè come già detto poco si poteva vedere,ma con il tempo e cercando tra il materiale d'archivio si trovano cose pazzesche ,una per tutte..il gol nella finale mexico 70...un colpo di testa che el pibe non avrebbe mai potruto fare...neanche con la…
sergio60: anche lì ci si è trovati ad un soffio da HELP...non se ne fece nulla per poco anche se in seguito Emerson ebbe a dire che si..poteva succedere ma era un'ipotesi più che un progetto
sergio60: accoppiamenti jazz calcio....parker/maradona....pelè /davis...crujiff/coltrane...di stefano /gil evans...dai fate di meglio se potete!
Dislocation: @[zappp] no, no, non sei affatto un cagacazzi se ipotizzi una simile evenienza, anche se è noto che Gil Evans già nel tardo '69 aveva visionato alcune cosette di Hendrix, si sa per cereto che avrebbero colaborato... Jimi cercava una via d'uscita dal panorama rock di quel momento, le Black panthers lo braccavano per ottenere da lui un maggior impegno politico... Può essere che immagiansse un futuro coi tre inglesi o, con enormemente maggior impegno,…
zappp: pero' Maradona si è confrontato con il calcio di 2 mondi, Pelè ha preferito sempre il piu' comodo giardino di casa...;-)
zappp: ma visto siamo in tema di jazz elettrico che ha tanta voglia di rockeggiare, butto là un nome......Don Ellis...eppure questo aveva messo gli amplificatori al modale ancor prima di Miles....lo faccio per spostare la luce su certi "mediani di lusso"...che almeno ora con internet venga dato loro quel che non hanno avuto ai tempi senza rete:-)
nix: Era il 1982 e chiesi a mio padre, uomo coltissimo a 360 gradi, qual'era il disco più bello della storia del jazz, per iniziare il percorso. Mi disse "lascia che mi informi. Riparliamone domani". L'indomani: "ti interessa ancora la faccenda del disco jazz più bello? Mi sono documentato" Così, ben consigliato, corsi a comprare il mio primo disco jazz, presso il negozio "Maschio", in Torino, nel 1982. Mio padre non c'è più da tanto tempo,…
imasoulman: complimenti concittadino. se vai nella mia recensione dei Chicago, tra i commenti, penso troverai di che condivedere
imasoulman: Ah, complimenti ovviamente anche al babbo. Credo anch'io qui dentro di aver detto che 'a love supreme' é il disco jazz che possiede chiunque di jazz ne voglia avere uno solo (se la gioca al nono rigore con 'kind of blue', possiamo concordare?)
sergio60: Concordo. ..
nix: ciao imasoulman. Concordo sui due capolavori. Oltre a me, te e odradek c'è qualcun'altro di Torino?
imasoulman: torinesi torinesi c'era il mitico c'è / bender. Altri non saprei. Pedemontani invece parecchi
nix: Appena trovo il tempo, magari stasera, vado a leggermi cosa hai scritto sui Chicago. Hai voglia di mettermi il link?
imasoulman: The Chicago Transit Authority - Chicago - Recensione di imasoulman
nix: Grazie luludia.
luludia: grazie a coltrane
luludia

luludia : Willard Grant Conspiracy The Work

| DeRango™: 0.58

luludia

luludia : Willard Grant Conspiracy - Twistification

| DeRango™: 0.56

luludia

luludia : Willard Grant Conspiracy - River

| DeRango™: 2.15

luludia

luludia : Willard Grant Conspiracy - Let

| DeRango™: 6.35

luludia

luludia : Willard Grant Conspiracy - Fare

| DeRango™: 8.10


BËL ( 04 )
BRÜ ( 00 )

luludia: nel 2004 il mucchio extra usciva con in allegato un live di questi signori...questa la adoravo...
Pinhead: Che belli i cd del Mucchio Extra, loro, i Black Heart Procession, i Walkabouts e tanti altri.
luludia

luludia : tappato in casa, tutte le

| DeRango™: 5.00

tappato in casa, tutte le finestre chiuse per non far entrare il caldo, questo disco fa buona compagnia The Durutti Column - The Return of the Durutti Column (1980) (Full Album)

BËL ( 04 )
BRÜ ( 00 )

spiritello_s: Accidenti alla piana...
sergio60: mi spiace per te..io stasera torno a Rocca di Papa mt 800ca slm ....e si fotta il caldo....
sergio60: indove abbiti tu? ....
spiritello_s: Sono fiorentino. Sto in campagna quindi sfuggo allo smog ma non all'umido della piana...
luludia

luludia : Nick Drake - Northern sky

| DeRango™: 7.45


BËL ( 05 )
BRÜ ( 00 )

luludia: Il signor John Cale, oltre ad aver plasmato il suono velvet , oltre ad aver aiutato la signorina Nico a produrre alcuni degli album più belli di sempre, oltre a d aver prodotto Stooges e Patti Smith, oltre ad aver fatto discrete cose di suo, ha messo le sue sante manine anche qui...omaggio a nick, ma omaggio anche alla più grande eminenza grigia della nostra musica..
luludia: che sia magari il cale il più grande di tutti?
sergio60: non sei andato così lontano dal vero! Cale è uno di quelli che nessuno o pochi notano,ma senza questi personaggi la ns musica sarebbe sicuramente diversa....
Johnny b.: Conosciuto perché citato come influente in tanti album di mio alto gradimento. Compro un suo Best of subito regalato e di conseguenza li ho comprati tutti e tre i suoi splendidi album. Magari non sarà stato bravo nel autopromuoversi ma morire di solitudine com'è successo a lui non l'ho capirò mai.
luludia: ti consiglio caldamente anche gli album postumi, soprattutto "Time of no reply" che contiene le cinque canzoni post pink moon più altri inediti assolutamente irrinunciabili...
Johnny b.: Di solito non credo tanto in queste operazioni più commerciali che artistiche. Accettero' il consiglio mi fido del tuo buongusto e competenza.
luludia

luludia : Canzoni del cuore (1) Nick

| DeRango™: 12.05


BËL ( 07 )
BRÜ ( 00 )

luludia: and the winner is...sta qui in rappresentanza di tutto l'album...
sergio60: Questa canzone "scava" nel cuore ...sentirla e restare inebetiti dalla sua bellezza è tutt'uno. ...da un disco che suona come un elegia alla malinconia e come epitaffio per una vita vissuta sempre sul filo ....la frase "sono sempre i migliori a lasciarci " qui è una verità assoluta
imasoulman: beh...son contento che il mio pezzo preferito del Drake sia anche il tuo (e quanti ne potevamo trovare, di preferiti?). Lo ritengo, tra l'altro, il suo testamento spirituale, in un disco in cui pare condannato irrimediabilmente all'afasìa (28 scarsi minuti totali, liriche fatte di abbozzi e fughe, quasi volesse dirci: "questo è adesso il mio mondo e non credo che nessuno possa entrarci") "Things Behind the Sun" si staglia come un unicum di speranza, un…
luludia: la canzone fu scritta per "Bryter later", però poi nonostante l'insistenza di Joe Boyd, all'ultimo momento decise di non metterla...Bryter è uno splendido disco, ma direi che quella fu una saggia decisione...
imasoulman: La cura e la precisione con cui si facevano i dischi in quegli anni è sinceramente svanita. La scelta della canzone centrale (ultima della prima facciata) era un rituale non numerologico. Aveva un suo senso, eccome se lo aveva. Things Behind the Sun, credo, occupi quella posizione non a caso. E' come se da lì si irradiasse tutto, in un disco dove ogni accordo, ogni parola, rimandano ad una richiesta di aiuto. Ma lì, al…
luludia: devo dire che a questo non avevo mai pensato...anche se credo si siano limitati a riprodurre la famosa incisione notturna alla presenza del solo tecnico del suono..come testamento spirituale vedo di più la conclusiva "From the morning"...
imasoulman: non so se ricordo male, ma mi pare che Drake gettò nella cassetta della posta della Island il nastro con le canzoni preincise da lui in studio di notte. Fatte e finite, come le voleva lui. La sequenza delle canzoni, il loro fluire secondo un ordine determinato è lavoro del produttore: questo intendevo per importanza del dettaglio, del "making of"
luludia: lo consegnò alla segretaria senza spiccicar parola...mi piace pensare che la sequenza delle canzoni sia quella della sala d'incisione..ovvero che sian finite su disco nell'ordine esatto in cui sono state incise quella famosa notte...ma magari non è così...
imasoulman: eh, ci toccherà intervistare Joe Boyd ;)) che, anche qui mi pare di ricordare essere piuttosto riluttante a parlare di Nick. Sente quasi come una colpa sua il triste epilogo di quella vita, ha il rimorso di non aver fatto abbastanza per evitare quello che successe
luludia: certo, il rimorso credo che ci sia, sebbene non gli si possa davvero imputare niente, anzi...credo che gli dobbiamo tutti qualcosa per l'affetto e l'infinita pazienza nel passar sopra le lune storte del nostro...uno come Drake ai giorni nostri non sarebbe andato oltre il primo album, anzi non avrebbe fatto neanche quello....
imasoulman: è questo il bello, che ben al di là delle ovvie ragioni mercantili, in quel magico giro 'Island' prevaleva una sincera amicizia e un cameratesco spirito di gruppo in cui Joe Boyd allevava i suoi pupilli (Drake, i Fairport...e quante disgrazie vissero pure questi ultimi) con l'affetto del fratello maggiore.
Almotasim : Confidavo in questa. E' stupenda. Anche la mia preferita di Drake.
luludia: nonostante tutti gli album di drake siano stupendi (postumi compresi) doveva essere comunque una canzone di "Pink moon"...a un certo punto ho pensato di mettere tutto l'album...poi ho detto: o questa o "Parasite"...poi, alla fine, ho scelto questa...
Johnny b.: Semplicemente Capolavoro.
luludia

luludia : pomeriggio con la cura THE

| DeRango™: 11.66


BËL ( 09 )
BRÜ ( 00 )

luludia: sembra che il Robert Smith avesse in mente Nick Drake e "Low" del Bowie...
luludia: che il Robert è stato, grazie al fratello maggiore, un drakiano della primissima ora...e sembra che la stessa ragione sociale venga da un verso di "Time has told me", il brano che apre "Five leaves left"...
sergio60: non ci vedo nessuna delle due cose ..però va bene così...per me è uno dei pochi casi in cui gli 80 hanno partorito qualcosa di originale,un pizzico di psichedelia,quella si,
luludia: in gioventù adoravo quest'album...
luludia: si, si non si sentono tanto, se non per una certa malinconia (drakiana) e una certa asciuttezza, essenzialità dei suoni (il bowie berlinese)
sergio60: io pure adesso che ho 57 primavere...ho ricordi molto belli associati a quest'album,forse perchè ne avevo una trentina in meno,ma più probabilmente perchè è un grande album
sergio60: la malinconia la potresti associare a una pletora di artisti,Drake ne è rimasto invischiato o tritato e poi quel tragico epilogo lo hanno reso l'alfiere della malinconia,ma Cohen per esempio ? oppure neil young?non certo un allegrone,e poi facci caso tutte le più belle canzoni hanno un certo non so che di malinconico, l'accento degli accordi in minore che da un preciso indirizzo al brano in chiave malinconica,per scherzo un giorno con il maestro e…
luludia: oh certo, cercavo solo qualche riferimento drakianio in questo disco, ovvio che la malinconia è protagonista di tanti altri brani di tanti altri artisti...un'altro riferimento al Nick potrebbe essere la brevità di certi testi, come in "Pink Moon"...
Almotasim : A proposito di Drake, Luludia, conosci la canzone omonima che lo omaggia del 2002, di Beth Gibbons (dei Portished) e Rustin Man (dei Talk Talk)?
luludia: No, me la cerco...
sergio60: in your house! che pezzo!!...
luludia: ma, è uno di quei dischi che ogni pezzo è un tassellino fondamentale...forse però dovendo per forza scegliere direi l'attacco di "Play for today" dopo il bellissimo strumentale iniziale...
sergio60: è stato un disco che ha in qualche modo fatto la storia del rock degli 80,se non altro mostrava che sotto sotto qualcosa di veramente buono la si faceva...inoltre ha la freschezza del capolavoro impensato...anche i cure non avevano idea di quale "parto" stavano facendo ...se ne sarebbero resi conto molto più avanti,per me insieme a faith restano le cose migliori più del celebrato pornographi ,che risente il peso del "capolavoro "ad ogni costo,qui sono…
Battlegods: "At night" ha quella melodica vocale mischiata con le botte di basso che è immensa.
Battlegods: *melodia
luludia: si, grande canzone...
Almotasim : Qual'e' il vostro album preferiro dei Cure? Io forse direi il primo. Poi sono molto legato a The head on the door. Di solito come migliore viene indicato Seventeen Seconds o Pornography...
Battlegods: Ottimo "Seventeen"...magari ci fosse stata anche "Killing an arab". Eh si, su "Pornography" ci ho lasciato il cuore. Ultimamente è scattata la magia anche su "Faith", con "Holy hour", "Other voices"...
Almotasim : Il mio 45 preferito e' Boys don't cry.
luludia: Seventeen seconds per distacco
ColCorpoCapisco: i miei dischi del cuore sono disintegration e kiss me, kiss me, kiss me (the snakepit, a 1000 hours, shiver and shake <3). mentirei però se non citassi anche the head on the door (sinking e a night light this awww), pornography (100 years e a strange day awww), ma anche 3 imaginary boys e 17'' (per non dire faith, la canzone). in età adulta ho anche apprezzato the top (bird mad girl è deliziosa).…
Battlegods: Beh te sei un'appassionata ;) la mia rigidità li fa terminare dopo "Pornography" ahah pur avendoli ascoltati parecchio nel periodo post.
ColCorpoCapisco: veramente il mio problema è l'opposto. sia i cure che i depeche li ho dovuti "scavare", ché quando ero in età "senziente" erano già arrivati rispettivamente a disintegration e songs of faith and devotion. l'imprinting quindi è stato questo.
Battlegods: Anche i Depeche hanno gemme rare nei primordi: "Love in itself", "Leave in silence" e "Photographic".
ColCorpoCapisco: così come amo i cure della prima ora non posso dire lo stesso dei dm. loro iniziano ad essere ascoltabili per me da some great reward (salvando everything counts).
Almotasim : Apprezzo I Depeche (da Black Celebration a Violator soprattutto), ma per I Cure e' amore: loro sono la malattia e la cura.
ColCorpoCapisco: eh beh :)
Battlegods: "Some great..." ha "Something to do" che spacca (oltre "Blasphemous"). Beh, "See you" magari fa scappare un sorriso ormai, ma quei tre pezzi citati sono un ottimo aggiornamento di Kraftwerk/Tubeway Army (vedi la coda di "Photographic"). Nei primi lavori c'è anche il biondo degli Yazoo! Insomma facevano uscire sempre qualche suono pseudo industrial spazziante...vedi l'effetto che precede il ritornello di "Leave in silence".
ColCorpoCapisco: madonna che s'è invecchiato male il biondino!
sergio60: Il biondino a cui fate riferimento è Vincent Clarke ed è stato il cofondatore dei D.M. uscì subito dopo la pubblicazione di Speak and Spell e formò gli Yazoo...adoro i D.M. ma da "music for the masses" prima la loro propensione alla dance non me li fa accettare. ..e comunque ad essere pignoli il percorso più interessante inizia con violator
Battlegods: "Music for the masses" è ancora buono, con le varie "Never let me..." e "Behind the wheel", come del resto "Songs of faith..." con "Walking in my shoes" e "In your room". "Violator", invece, mi risulta più paraculo, come "Exciter" (lì ci sono pezzi "facili", come "Policy of truth", e"World in my eyes" che non mi esalta quanto "Walking in my shoes").
luludia

luludia : canzoni del cuore (2) Syd

| DeRango™: 4.33


BËL ( 05 )
BRÜ ( 00 )

luludia: e niente doors medaglia di bronzo e syd d'argento...
Almotasim : Deviante, eccentrico, visionario. Wouldn't you miss Syd?
zappp: melodia ossessivamente tutta in battere, dissonanze, suoni che sembrano non suonati ma sparati... come avrebbe potuto il razionale Waters sopportare a lungo tutta questa incrontollabilità? Ci ha pensato Syd con le sue mani..
Almotasim : Ottima disamina Zapp! Quando cominci a recensire?
zappp: Vorrei avere più tempo Almotasim, sono qui a spizzichi durante la giornata e non riesco a scrivere recensioni a rate nei gg. Magari sono anche indolente...:-) Comunque grazie per il pensiero, e l'invito:-)
Cialtronius: era pure bello...
luludia: Bellissimo...
luludia

luludia : canzoni del cuore (3) The

| DeRango™: 9.81


BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

luludia: "Absolutely live", il primo album dei Doors che ho ascoltato e, ovviamente, amato...
IlConte: Pure il mio... una folgorazione, quattordicenne...
sergio60: bonzi bonzi bonzi bonzi bo....ti piace vincere facile eh!!!
luludia

luludia : canzoni del cuore (4) Pink

| DeRango™: 5.94


BËL ( 04 )
BRÜ ( 00 )

luludia: folk psichico, marcetta psicotica e free form nello stesso brano...da domani il podio...
luludia

luludia : canzoni del cuore (5) Tim

| DeRango™: 17.12


BËL ( 10 )
BRÜ ( 00 )

luludia: lo so, con tutto quello che ha fatto quest'uomo, vi metto una canzoncina...ma al cuor non si comanda...
sergio60: Ehi ehi ....fermi tutti! Questa è cosa che voi umani neanche potete ipotizzare ...è cosa di un 'altro sistema solare dove il cuore vince sul vil danaro
hjhhjij: Canzoncina ? Ma se è una delle canzoni più belle mai state scritte. L'armonia melodica e vocale di questo pezzo mi turba, è inumana.
luludia: ehm, l'avrei messa al quinto posto tra le canzoni più belle ( o più del cuore) di sempre...canzoncina rispetto alla complessità di quel che vien dopo...ma, per come la intendo io, è un diminutivo accrescitivo...
Battlegods: Questa e "Dream letter" sono i vertici di Tim. Poi va beh, si arrampicherà anche nei flussi di coscienza con "Lorca" (titletrack)
luludia: ma, per come la vedo io, è più o meno tutto un vertice...
Battlegods: Beh, "Buzzlin fly" è troppo Van Morrisoniana, "Strange feeling" poteva essere sfornata da Donovan e la "suite" "Gypsy woman" ancora non raggiunge la perfezione di "Lorca". Ma sono analisi personali sull'artista ;)
Battlegods: Tanto di cappello, insomma, quando riesci a trovare i pezzi dove sgami la vera anima/voce di un'artista o band.
hjhhjij: " Beh, "Buzzlin fly" è troppo Van Morrisoniana" Ti voglio bene ma quando smetterai di sezionare tutto sentendo cose che non esistono godendoti un po' di questa bella musica ? Io scherzo eh, però mi dai l'idea di uno che ascolta con l'ansia :D
hjhhjij: ""Gypsy woman" ancora non raggiunge la perfezione di "Lorca". Per dire, ti rendi conto che non credo Buckley abbia mai fatto due brani più diversi tra loro che "Gypsy Woman" e "Lorca" si ? XD
hjhhjij: Comunque, per portare avanti il giochino delle preferenze: credo di aver espresso chiaramente ciò che penso di questo brano e in generale, altrove, su cosa penso di "Goodbye and Hello" disco superbo. Però per me Buckley è stato un crescendo continuo (a parte "Blue Afternoon" che non trovo superiore al precedente e nemmeno inferiore) molto banalmente fino a "Starsailor". Roba di millesimi infinitesimali però.
Battlegods: "Blue afternoon" lo devi ascoltare con uno stato emotivo giusto. "Buzzlin" l'ascolto ma non mi fa impazzire, tutto qua. Sul Deb si possono fare anche delle analisi ;) "Gypsy", comunque, è stato il primo brano free di Tim, inaugurando lo "stonato" flusso di coscienza del Tim. "Lorca" chissà quante volte l'avrà ascoltata Alan prima di "Aria"..."Starsailor" è ancora più acido.
ALFAMA: Canzoncina ? Per quello che intendo io "canzoncina" è solo un grande complimento. Guarda solo classificare " canzone" e non dire un "brano", "un pezzo" , è già un segno.
luludia: ecco, proprio quello che intendevo...
luludia: ecco, proprio quello che intendevo...
luludia: ehm, si...lo intendevo...
IlConte: Qui andiamo al di là della "musica"...
hjhhjij: Meglio i Velvet Undergroud però. :)
IlConte: Io non discuto i gusti e non mi fanno schifo... però dire che sono tra i grandi del rock ... insomma... tutto qui...
hjhhjij: Sono tra i grandi della MUSICA, vedila così, in questo modo non si cade in fraintendimenti del genere. Perché fanno cose lontane da quelle che piacciono a te, sicuramente, ma questo non vuol dire che non siano indiscutibilmente tra i più grandi. Tra i più grandi del rock, mettiamolo così, "classico" ? No perché non c'entravano 'na mazza, ma un po' tipo i Silver Apples (un'altra cosa ancora diversa) per dire. Fanno cose diverse, con…
hjhhjij: Certo capisco perfettamente, davvero, che uno legato molto soprattutto alla musica diciamo dal 1965 al 1975, soprattutto una certa branca di musica rock, i Velvet Underground non se li caghi minimamente, ma GIUSTAMENTE EH.
fuggitivo: Ma che è successo nel '75?
hjhhjij: " Sono tra i grandi della MUSICA" Ah, con questa frase voglio intendere ogni branca possibile della musica: Jazz, Free, avanguardie, pop, rock, soul, così giustamente rientra nella lista ogni artista che abbia lasciato un segno importante con il suo modo di fare musica. Ah, sul fatto di non saper suonare: John Cale è un polistrumentista e musicista piuttosto abile, con studi accademici e cresciuto nel campo dell'avanguardia (e ci sono alcuni suoi album solisti…
hjhhjij: Siccome la New Wave e il Panc cominciano ad arrivare a fiottolo tra il '76 e il '77 (sono date indicative poi, di comodo) diciamo che il '75 può essere una data chiave per gli appassionati di un certo rock classico diciamo @[fuggitivo] Semplificazioni, per carità. Utili però, sennò dovremmo scrivere un libro ogni commento.
IlConte: Si dai non voglio ricominciare... a me vedere i VU considerati dei grandi al pari di Rolling, Zepp, Beatles, Purple, Crimson, Floyd, Berry ecc ecc mi fa "vomitare" proprio. Come dicevo probabilmente hanno influenzato la New wave che infatti a me fa cagare proprio. Grandi della musica?! Sarà... concetto di musica diverso. Inserisco i crimson e gli yes o i genesis anche se non li godo ma questi no... ripeto secondo me ha fatto anche…
IlConte: Morrison James Douglas ovvio mica sto qui
IlConte: Per concludere.. particolari, seminali per tutta la New wave e qualche post genere che non mi interessa ok, rock lasciamo perdere. Il Rock e' un modo di essere che questi manco sanno.
hjhhjij: "Si dai non voglio ricominciare" Eh no, non vale, io sono arrivato solo ora, per una volta che mi perdo una discussione :D
IlConte: Ahahah @[fuggitivo] cosa e' successo nel 75 e' bellissimo! Vado a deamarti anche solo per quello ahahah! L'apocalisse!!!
hjhhjij: " un po' figo dire 10 anni dopo ah c'erano quelli lache non se li cagava nessuno" No questo no, fidati. Oddio non so se critici e scaruffi vari hanno messo in modo 'sto meccanismo (però allora varrebbe anche per Beefheart o per Buckley) ma musicalmente parlando influenzarono già Bowie, Roxy Music (e quelli erano raffinati forte eh) il primo Eno solista. Ovviamente furono una parte di quell'influenza ma ci fu, eccome. Ed era gente…
hjhhjij: E sempre lo sai che Nick Cave ha fatto 'sta cover qui e Cave è, anche, uno degli interpreti più grandi di sempre secondo me ? All Tomorrow's Parties - Nick Cave & The Bad Seeds Mo, secondo te coverizza dei pirla 'sto qui ? :D
hjhhjij: "E poi cazzo Nico si e' pure innamorata di Morrison che manco la cagava, sfigati proprio" Vabè ma Nico c'entra fino ad un certo punto con i VU. C'è Nico nel '60 stava pure ne "La Dolce Vita" di Fellini XD E dopo ha collaborato con Cale più che altro, quello della cricca che ti piacerebbe di più.
IlConte: Guarda che posso condividere ciò che dici... e' vero (tutto o in parte). Ovviamente con non sopporto la New wave sto parlando della maggior parte... quella che ha più affinità con punk e ritmi tribali mi piace... ma andiamo oltre... detto ciò RIPETO metterli di fianco a tanta altra gente per me e' una barzelletta. Come Rock... come "musica" in generale boh sarà...
IlConte: Dai ho ma scherzo anche...
IlConte: Forse non ci siamo capiti: insopportabile è assurdo per me metterli vicino ai grandi DAVVERO per il resto tutto ciò che volete!
hjhhjij: E ha fatto un disco e un cover tutti dedicati a Giacomino lì XD "rock lasciamo perdere. Il Rock e' un modo di essere che questi manco sanno. " Guarda che ci stiamo capendo eh. Ci stiamo capendo. Si, hai ragione, chi lo nega. Il rock se lo intendi come modo di essere, anima, stile musicale è lontanissimo dai VU (o il rock che intendi tu che io lo so cosa intendi tu, poi "Rock"…
hjhhjij: Ecco sulla New Wave hai detto tu. Certe cose ti piacciono di più. Io ho ben presente quel tipo di musica che non ti aggrada ormai quindi capisco cosa intendi. Però conosci ancora poco la New Wave (e io pure, perché è un calderone del cazzo veramente infinito) e ad esempio sul fatto della gente che non sa suonare ecco, conosco due-tre gruppi Wave che sapevano suonare in maniera ECCELLENTE amico mio, davvero eccellente. Ma…
hjhhjij: Però i grandi DAVVERO sono grandi DAVVERO perché rientrano totalmente nelle tue grazie musicali. Fai benissimo a escludere i VU da quel particolare novero, però non è che solo perché sono un mondo estraneo al rock sono grandi PER FINTA :-) Al di la dei gusti, secondo me sono semplicemente due modi diversi di intendere la musica, tra Vu e, per dire, Grand Funk Railroad. Molto, moooolto diversi.
hjhhjij: E guarda che al contrario di qualcun altro di la che se l'è presa ho visto a me 'sta discussione piace tantissimo.
fuggitivo: Pure io non me la prendo, ma senza presunzione non capisco come non faccia a non piacerti uno dei pochi dischi perfetti.
fuggitivo: Che poi se non ti piace quello immagino quanta altra roba ti perdi.
hjhhjij: Ci provo io: è perfetto, io concordo, ma è perfetto su coordinate musicali che a lui fan cagare. C'è della logica direi.
IlConte: Ecco vedi anche tu un pochino non leggi: tra chi fatto la storia per davvero ho inserito per dire Dylan, i Crimson, Zappa che non e' che io ami (Dylan proprio no anzi) ma da loro il rock nelle sue svariate forme (folk, progr, folle) non può prescindere. Non c'entrano i miei gusti infatti non ho inserito che so i GFR o gli Atomic R che come gusti personali metterei al volo! La storia del…
IlConte: Ma chi ha detto che mi fanno cagare??????
IlConte: Ho detto che non c'entrano con i GRANDI!
fuggitivo: Allora mi son perso qualche pezzo di conversazione.
IlConte: @[fuggitivo] ahahah si e' comiciata ieri nella definizione, io ho detto sopravvalutati e non tra i Grandi. Ho i primi 2 mi piacciono anche se non mi fanno impazzire.
luludia: Chissa' magari il buon lou odiava morrison proprio per la faccenda di nico...o forse erano solo tipi umani antitetici, ma chi se ne frega io amo entrambi e non dobbiam certo star qui a dire chi era meglio tra i due...che poi le.cose si incrociano, nico ha imparato a scrivere i testi da morrison e musicalmente ha imparato da cale ( musicista favoloso)...si incrociano o comunque possono incrociarsi...conte se trovo una cover band dei velvet…
IlConte: @[luludia] l'odio era da parte di Lou e dei Velvet per Morrison e i Doors. Le ragioni?! Semplici... i Doors avevano scalato prepotentemente il successo (pur non essendo mainstream e questo rodeva a loro considerati dei poveri sfigati); Nico era ammaliata da Morrison. Lei stessa dice di essersi presa un esaurimento e di averle provate tutte persino a farsi rossa come Pam; Warhol era ammaliato da Morrison lo chiamava sempre da lui (venne cagato due…
luludia: Conoscendo i gusti del conte quel che dice e' non solo logico ma ovvio...la storia della musica non e' fatta pero' solo dalle masse che comprano dischi, questa proprio no...la storia della musica comprende anche quelle masse, ma per fortuna, va ben oltre...il fatto stesso che esista debaser ( e una discussione civilissima come questa) lo dimostra...
IlConte: Comprensibile...
hjhhjij: Ottime argomentazioni lulu, quelle su Nico, Morrison e Cale soprattutto. Si, è vero. Testi da una parte, musiche dall'altra, poi lei ci mise del suo.
hjhhjij: Pensa, nemmeno ti fanno cagare @[IlConte] meglio ancora :D
IlConte: Ma chi ha mai detto questo?! Boh, ho sempre detto sopravvalutati ... mah
hjhhjij: Conte ho capito benissimo che hai inserito tra i "tuoi" grandi anche gente che non ami troppo, ma come hai detto tu stesso rientrano in quella tua concezione di grande rock che però in primis è, appunto, tua, ed è giusto per carità ognuno ha la sua, e secondo come ti ho detto anche logicamente tiene fuori un corpo estraneo come i VU. Però l'unica cosa è che secondo me non è questione di grande…
hjhhjij: "Ma chi ha mai detto questo?!" Boh, io non c'ero di la, pensavo ti facessero proprio cagare ma se non ti fanno cagare io sono anche più contento, a me va bene così (andava bene anche se ti avessero fatto cagare, vivevo uguale, ma così è meglio). Però comunque partiamo dal presupposto che non ti fanno impazzire e che siamo più sbilanciati sul basso gradimento che sull'alto no ? Altrimenti tutta 'sta caciara proprio per…
fuggitivo: hjhhjij solo per la stronzata che hai detto su Guns n' Roses ho tolto malamente la Banana dallo stereo e ci ho messo Use Your Illusion II
hjhhjij: Ah però sulla storia dell'invidia coi Doors e vari dai, ma chi se ne importa. Poi che Lou Reed, anche giustificato da una giovinezza un pelo problematica, fosse uno stronzo paranoico da record si sa.Ma oh, a me personalmente di questi particolari poco me ne John cale. E dopo questa mi cacciano.
hjhhjij: Fuggi, hai fatto male :D
hjhhjij: I Ganz Rosis fanno schifo, basta XD
fuggitivo: Ma i Guns n' Roses hanno influito su tutta la new wave.
IlConte: Ahahahahahahah! Una sola cosa: mentre su altri transigo, sugli Zeppelin no! Se uno li ha ascoltati non può neanche "definirli". Sono tutto ciò che il rock classico dall' hard al folk al blues a contaminazioni persino di musica "indiana" e tribale possa chiedere. Se poi sono riusciti in tutto cioè ad essere una band di culo e a vendere più di tutti (rapporto tempo/vendite solo i Beatles) facciamocene una ragione. L'unico appunto che faccio a…
hjhhjij: Ahahahahahahahahah fuggi mi hai schiantato. Ma no Conte, in fondo qui su DeBaser Zepp, Floyd, Stones tutta 'sta schiera di strafamosissimi hanno una bella base di estimatori. Magari se ne parla meno perché lo scopo del sito è anche quello di proporre musica meno conosciuta e di nicchia però non vuol dire che si pensi "Famosi quindi non buoni". Oddio, qualcuno c'è pure stato ma vabè.
IlConte: Certo che ci sono stati anzi ho detto a volte, raramente, le due cose collimano e per fortuna! A dopo!
sergio60: Caro Conte....non sbrodarmi sui V.U.....per favore sai che sono fissato con la tecnica esecutiva .ma per loro ho semore derogato ..inquel gruppo solo Cale avevs le stimmate del musicista questo fuor di dubbio ....ma negare il peso del gruppo mi pare una cosa da non musicofilo quale invece sei...poi posdiamo disquisire sul fatto che i V.U. realmente "forti"siano durati lo spazio di due lp sono d'accordo ...ma caspio...hai minimamente idea di quale fonte di ispirazione…
IlConte: Ah no Serge, non ricomincio, sono due giorni che si va avanti. Per comprendere tutto dovresti cominciare a leggere sotto la loro definizione di ieri. Scusami ma sono leggermente stanco ahahah!
sergio60: No no..mo famo 'na questione de gnente....tze ! Sei stanco?ariposate ...poi t'aspetto ar varco...'n'do vai...pe'tetti...ciao vecchio mio
IlConte: Davvero Serge se hai cinque minuti leggi qui sopra, sotto la definizione di ieri di nix e magari la mia rece sul libro di Page, capirai cosa intendevo dire. Oddio, forse un quarto d'ora ahahah. Ciao Grande, mottevado pure ad ama vecchio rocker che non sei altro ahahah!
sergio60: Aho!...occhio ...nun vorei che quarcheduno s'è credesse che semo....come di..un po fru fru ...ce tengo a precisa che a me me piaceno le femmine...scherzi a parte grazie ...vecchio mio
fuggitivo: Non trovo parole.
fuggitivo: Comunque luludia, complimenti per le coordinate che hai preso con le rece: Can, Bonzos e Holy Modal Rounders sono un gran piacere.
fuggitivo: Mi permetto di consigliarti un disco che proposi anche ad hjhhjij tempo fa. Dato che ti piace chi non si prende troppo sul serio, tié: Dogbowl - Tit! (An Opera) [Full Album]
hjhhjij: Fatto fatto, mica pettino le bambole, io.
fuggitivo: Magari divorassi tutto come te. Non c'ho la pazienza non c'ho.
luludia: Caro fuggi vedi sotto
hjhhjij: Ma che divorassi. Ascolto poca musica nuova 'sto periodo, anche perché voglio dedicarli tempo ma poi tornano sempre i vecchi amori. Però Dogbowl me lo consigliasti anni fa e che cavolo :D
hjhhjij: DedicarGli.
luludia: Grazie del consiglio e dei complimenti...
luludia

luludia : canzoni del cuore (6) I

| DeRango™: 4.73

canzoni del cuore (6) I am the walrus on Vimeo
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

luludia: Quale canzone dei Beatles? Ah, è stata dura!!! Alla fine ho dovuto scegliere tra questa e i campi di fragole...
llawyer: Quale canzone dei Beatles? Per me For no one. O anche Across the universe. Oppure Rocky Raccoon Oppure Something. Oppure Lady Madonna. Oppure Here come the sun. Oppure...insomma, difficile, molto difficile dirlo!
luludia: e anch'io potrei aggiungerne un'infinità...
sergio60: carissimo .....qui non ti seguo...sono uno dei pochi al mondo a cui non piacciono i bacarozzi.....qualche canzone...qui è là ma niente da indurmi a spendere il vil denaro per loro....come si dice a Bolzano..."m'arimbarzeno"...non chiedermi il perchè ma non mi hanno mai colpito nè ho mai carpito il loro segreto per influenzare le masse con la loro musica,ne capisco l'importanza ,visto che quasi tutto ciò che è rock in qualche misura gira intorno alle loro…
llawyer: e non ti piace neppure ballare!
luludia: secondo me, in chiave pop, i migliori in assoluto...ma forse il pop non ti piace (tranquillo non è un crimine!!!)
sergio60: @lulu...guarda lo so che posso sembrare un alieno,ma fai conto che a livello emotivo i "bacarozzi" stanno a me come che so....Peppino Gagliardi a te,un giorno mi capitò di acquistare i'ts hard nigth originale italiano presso un mercatino a lire 3000,lo presi sia perchè sapevo che i beatles originali potevano essere soldi facili,e poi visto il prezzo ,mi dissi ,non sia mai che ascoltando un lp mi ricreda, bhe non solo mi annoiai a morte…
luludia

luludia : le Orme - Uno sguardo

| DeRango™: 9.81


BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

luludia: pure il presentatore era in gamba...
sergio60: caspita....le orme...l'orchestra ed Herbert Pagani mai troppo rimpianto
sergio60: non ricordavo questo video....sembra "senza rete" uno dei pochi show della rai in cui si cantava sul serio e non in playback
sergio60: bhe erano tutta 'nantra camminata!
Nico63: Che bello!
hjhhjij: Ah be. Per me indubbiamente una delle loro migliori canzoni, da brividi.
IlConte: E qui intervengo sul progr (ma formato canzone). Questo e' un brano meraviglioso!!!
hjhhjij: E con tutti i brani formato canzone che han fatto i Genesis manco quelli ti piacciono ? :D
IlConte: Dovrei rimediare li ho sempre mal cagati a priori non chiedermi il perché?! Forse perché sono cresciuto sentendo i loro degli ottanta (probabile), forse perché allora li consideravo un po' sfigati e poco rock'n'roll come intendo io (probabile2) Dai molla il primo album che pensi mi possa piacere e lo prendo subito e togliamoci sto dente ahahah!
hjhhjij: A scelta "Nursery Cryme" o "The Lamb Lies Down on Broadway". Lo dico sempre sono i due dischi che più potrebbero piacere a un non-fan del gruppo (ma pure ai fan eh). Grandissima attitudine selvaggia e genuina ed elettrica nel primo, molto più complesso per storia e testi (è un'opera rock) il secondo ma fregatene perché è quello con i suoni più particolari, moderni, grezzi e crudi dei Genesis, giusto occhio che è un doppio,…
IlConte: Già preso Nursery, fatti non palle!!!
hjhhjij: Sentirai il piano elettrico di Banks urlare incendiario in "The Musical Box" ;) Comunque ammazza ma chi sei, lui ? Bip Bip et Coyote - Rushing roulette Conte Bip-Bip.
IlConte: Ahahahahahah!!!!
mrbluesky: Per me Collage a vita,poi tante belle cose ma un album intero no, ho sempre saltato qualcosa
sergio60: Conoscete i Quatermass no?...se fate caso Collage non nasce per caso...il suo intro è preso pari pari da un brano del loro lp..e non solo le orme hanno attinto a loro...ma pure gli ELP che per tarkus hanno spizzicato tra i solchi di questo disco...
Battlegods: "Post war saturday echo" è uno dei brani blues a sfondo prog più emozionanti. Pathos a mille e ottimi giochi tastieristici.
sergio60: pensa quanto stavano avanti questi.....e se non fosse stato per Gustaffson (uno scemo totale!)forse....
luludia

luludia : che strano effetto fa riascoltare

| DeRango™: 7.43 Isolabile

che strano effetto fa riascoltare certe cose... Le Orme - Felona E Sorona (1973)

BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

sergio60: perchè?....
luludia: perché è passato tempo immemorabile dall'ultima volta...
pippo 70: Grazie di cuore per la tua eccellente scelta. Sono un po' di parte se non si è capito.
sergio60: aho! si nun c'ho dicevi mica s'era capito...
Kotatsu: Mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia
Battlegods: Come sospesi nell'incredibile...
Kotatsu: L'assolo di Pagliuca con il modular con i due oscillatori sfasati è qualcosa che ti fa venir voglia di comprare un synth modulare per la modica cifra di €3800. A rata.
luludia

luludia : canzoni del cuore (7) Nico

| DeRango™: 7.83

canzoni del cuore (7) Nico - All That Is My Own

BËL ( 04 )
BRÜ ( 00 )

luludia: con john cale grandissimo guru...
hjhhjij: Infinita. Nico-Cale una delle coppie più straordinarie nella storie della musica. Senti che epicità.
sergio60: per non è morta...è troppo bella per essere terrena,rifiuto ogni forma di incoraggiamento a considerare altra verità!....la femme fatale vera ...
luludia

luludia : apprendo solo ora della morte

| DeRango™: 0.00

apprendo solo ora della morte di Robert Fisher avvenuta in febbraio, secondo me era un grandissimo The Visitor - Willard Grant Conspiracy

BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

luludia

luludia : canzoni del cuore (8) Robert

| DeRango™: 9.91

canzoni del cuore (8) Robert Wyatt - Sea Song

BËL ( 06 )
BRÜ ( 00 )

luludia: zio Robert...
hjhhjij: Ecco...
sergio60: Bella a Flanaghan....!una cosa rara....inarrivabile,ogni volta che l'ascolto mi viene il magone ,al pensiero di chi ritiene tipi come vasco un musicista.....beccateve questa! poi fate i paragoni....(nb ho citato vasco ,ma andrebbe bene chiunque di tutti 'sti popparoli che scalano classifiche prendendo per il culo le masse di pubblico che ignora cose come questa)
sergio60: che meraviglia!!sarà la terza volta che la ascolto...è magica..
Johnny b.: Genio sfortunato
sergio60: non so...stando a una sua recente intervista non ritiene di essere stato sfortunato,secondo lui c'è un wyatt prima e uno dopo ,l'incidente,e non necessariamente uno migliore dell'altro,da queste parole si capisce che è una mente etremamente lucida e consapevole....se c'è un dio che lo benedica!
Johnny b.: L'unico modo di aggrapparsi alla vita è questo (Vedi.Vic Chesnutt) lo.so che.sto dicendo una stronzata ma se potesse scegliere non penso che lasciamo perdere . Complimenti all'artista e all'uomo. Un'altro bel.esempio Zanardi
Johnny b.: Che forza di volontà e grande carattere ci vuole per non piangersi addosso. Non so se ci riuscirei.
sergio60: citando Totò...c'è chi diventa grande e chi nasce grande...lui vi nacque...
Johnny b.: Vero al 100%
sergio60: Oggi è la quarta volta che ascolto questa magnificenza...
sergio60: Alla faccia di tutto il poppetto da sfigati che impera nel music business
luludia

luludia : canzoni del cuore (9) Velvet

| DeRango™: 11.35


BËL ( 08 )
BRÜ ( 00 )

luludia: per molti anni il mio gruppo preferito...
hjhhjij: Ecco, la forza dello scossone che questa canzone e questi suoni diedero al me giovane adolescente ascoltatore di musica per lui nuova è esemplificabile con il fatto che riuscì a far breccia in orecchie totalmente abituata allo stile dei vari gruppi progressive e dintorni e diventò una delle cose più belle che avessi mai ascoltato, provai sensazioni ipnotiche per la prima volta ascoltando musica. Tutt'oggi le sensazioni restano le stesse.
Cialtronius: Non li amo particolarmente ma questo è uno dei loro brani che preferisco
Johnny b.: Venus in furs The End e Astronomy Domine i tre pezzi che cambiarono la storia della musica.
Almotasim : E' la mia canzone preferita dei Velvet. Urticante, lirica e qualcos'altro (di sperimentale, di eccedente ed indefinibile).
IlConte: Per me stra sopravvalutati, ma qui sono adorati, sembra che abbiano influenzato punk e New Wave dico bene?! Boh di punk ci sento nulla e infatti la New wave non la sopporto. Ai Doors manco allacciano le scarpe! Tre/quattro brani.
luludia: W la sincerita'...
IlConte: Manteniamo alti e fieri i veri valori nobile poeta e la sincerità e' uno di quelli.
luludia: assolutamente...
Johnny b.: Molte volte trovo l'etichetta Proto Punk sia nei Velvet Underground che nei Stooges come l'amico Conte di Punk non ne sento tanto anzi per niente. A meno che non sia riferito ad una questione di attitudine e non musicale.
IlConte: Be' però aspetta Nobilissimo o io non ricordo più un disco o questi due non c'entrano niente l'uno con l'altro. Gli Stooges di cui ho i vinili erano belli cattivi e potevano essere un mix anticipato tra punk, belle schitarrate riffate, batteria e tempi che i Sabbath riprenderanno (diversamente) poco dopo... i Velvet, di cui ho solo i primi due, sono oscuri, drammatici ma il sound consentitemi non ha certo la cattiveria e l'arroganza epocale…
Johnny b.: Si hai ragione forse sono io che intendo il Punk in modo diverso solo dalla parte musicale. Gli Stooges si ci avvicinano ma come attitudine, musicalmente più Hard Rock che Punk. Stooges 1969 il mio disco preferito pre 70. Poi magari mi sbaglio
IlConte: Sono d'accordissimo!
luludia

luludia : canzoni del cuore (10) David

| DeRango™: 11.42

canzoni del cuore (10) David Bowie Bewlay Brothers

BËL ( 07 )
BRÜ ( 00 )

luludia: il dubbio era solo quale canzone da "Hunky dory"...
Johnny b.: Impossibile non avere indecisioni troppe quelle belle.
Tattone: Spettacolo. Fa conto che chiamammo Bewlay Brothers la nostra prima cover band! <3