Sto caricando...

luludia e le CentoSettantaCinque recensioni che ha scritto

Mick Harvey: Intoxicated Man / Pink Elephants

Mick Harvey: Intoxicated Man / Pink Elephants

di luludia | DeRango™: 67,09

Capita sempre così, a un certo punto il vecchio ubriacone vede gli elefanti rosa. Beh, sui titoli ci siamo, spaccano proprio.. Ma dimmi Mick, come ti è venuto in mente di rifare Gainsbourg? Solo il problema della voce avrebbe scoraggiato chiunque. Quel tono vissuto e iper sensuale, dai... Eppure te… [di più]

Spell: Seasons in the Sun

Spell: Seasons in the Sun

di luludia | DeRango™: 68,23

“Lontano dagli uomini lui vola così in alto. E solo quando morirà toccherà terra” ... Tenebre, zollette di zucchero. Dodici caramelline. Dodici piccoli racconti di morte. Una fantastica scelta di brani dimenticati dei sixties, un disco di cover quindi... ... Elogio delle cantine, dei solai, della polvere...un vecchio juke box… [di più]

Death in June: Bologna 8/4/85

Death in June: Bologna 8/4/85

di luludia | DeRango™: 74,34   Recensione della settimana 18 del 2020

“Qui nella nebbia del mondo cosa può nascere?”, bella domanda, fratelli. E se non è nebbia è una stanza sfrangiata da una specie di luce rossastra, il diavolo probabilmente. O magari è solo un'immagine sfuocata dove puoi vedere, ombra dell'ombra, tre individui assai pallidi. Sono giovani, amari, insofferenti e come… [di più]

David Cain: The Seasons

David Cain: The Seasons

di luludia | DeRango™: 51,81

Ma tu guarda come vanno le cose!!! Fai un dischetto che non si caga nessuno e dopo quarant'anni te lo ritrovi a cifre folli su eBay. Non solo, sei pure continuamente assediato da un codazzo di individui stranissimi, gente che ciancia di oscura bellezza, di sostrato pagano, di evocativo abbraccio… [di più]

The Caretaker: Selected Memories From the Haunted Ballroom

The Caretaker: Selected Memories From the Haunted Ballroom

di luludia | DeRango™: 59,45

Il solito genio da cameretta, il solito copia incolla, la solita infinita cottura a fuoco lento. Solo che qui, cosa non da tutti, il nostro piccolo chimico si diverte a giocare con le ombre. Deve essere uno perfettamente a suo agio con tutti i trucchetti del perturbante questo Caretaker. Comunque… [di più]

Everything but the Girl: Walking Wounded

Everything but the Girl: Walking Wounded

di luludia | DeRango™: 105,54

A volte hai bisogno di decompressione pura. Di canzoni fatte d'aria, appena un filo di vento, anzi di voce. Una sensazione come certo Brasile. Nuances, sfumature, qualcosa di molto sottile. A Tracey poi non serve far tanto. La sua è una strana qualità impersonale, non c'è soggetto, solo una specie… [di più]

Burial: Tunes 2011-2019

Burial: Tunes 2011-2019

di luludia | DeRango™: 75,46

Conviene cominciare dall'inizio, mi sa... E quindi 2006, primo disco di Burial... Voci che sono come attimi, attimi che sono come pioggia. Pallide luci su frammenti di vetro. Suoni come ombre. Tutto appare spezzato. Era questo il disco che aspettavi da anni, vero Marc? Malinconia evocativa, ossessioni scheletriche. I resti… [di più]

The Advisory Circle: Mind How You Go (Revised Edition)

The Advisory Circle: Mind How You Go (Revised Edition)

di luludia | DeRango™: 60,83

(A Mark Fischer) Una sensazione molto anni 70, i Cluster, i Neu più quieti... Oppure, quasi come una specie di freschezza mattutina sospesa tra arcadia e modernariato, una versione light dei Kraftwerk... Con qualcosa di stranamente sinistro, stranamente felice. E, in più, un filino di incongruo, un filino di buffo.… [di più]

Patty Pravo: Ideogrammi

Patty Pravo: Ideogrammi

di luludia | DeRango™: 53,34

“La città tutta di profumi è piena, venite con desiderio all'incrocio delle strade” …............................................... Baccara music hall, Lugo di Romagna, estate 1984... Il passo sfiora appena la neve, una specie di “quasi assoluto” è in ogni gesto. L'atmosfera è bianca e irreale. Gli amici folli di gioia... Ripenso agli imprinting,”La… [di più]

Effervescent Elephants: Ganesh Sessions

Effervescent Elephants: Ganesh Sessions

di luludia | DeRango™: 52,32

“Esistono giorni che sembrano chiusi, la gente è di pietra” Da dove vengono queste parole. Da una canzone? …................................. Ho un bel barattolo azzurro pieno di confetti e caramelline. Viene da una vecchia drogheria di paese di quelle che han vetrine come fiabe e insegne cigolanti in legno chiaro. Ci… [di più]

Effervescent Elephants: From The End To The Beginning

Effervescent Elephants: From The End To The Beginning

di luludia | DeRango™: 70,31

Dolce è l'ingenuità e bella la gentilezza. Questo è un disco profumato e da lacrime agli occhi. Tutto rimane a mezz'aria. Osservando senza osservare. Guardando senza guardare... E come se certi suoni fossero rimasti chiusi in cantina. Apri una scatola e arrivano come ovattati, avvolti nel bozzolo del tempo... Poi… [di più]

Julian Cope: Revolutionary Suicide

Julian Cope: Revolutionary Suicide

di luludia | DeRango™: 63,32   Immaginifica

Ti sei dipinto come l'eterna pecora nera. Come un cantore a due passi dalla voragine. Sei stato lo sciamano oscillante tra due mondi, il nano sulle spalle del gigante. Solo che poi Julian per sta roba qui ci vuole un fisico bestiale. Bisogna star sempre in sella al destriero. E… [di più]

Julian Cope: Jehovahkill

Julian Cope: Jehovahkill

di luludia | DeRango™: 74,83

“Il rock'n'roll, vedi, il rock'n'roll è itinerante, precede il concetto di stanziamento, appartiene alla fase nomade dell'umanità. Il rock'n' roll più grande è nel momento in cui i nomadi viaggiano seguendo la via indicata dallo sciamano” Julian H. Cope, arcidruido. Arcidruido? …................................................ Julian, Julian... Sei stato una quasi pop star,… [di più]

The Beatles: I'm the walrus

The Beatles: I'm the walrus

di luludia | DeRango™: 110,38   Podio   Recensione della settimana 9 del 2020

Al gas leggero di Bertoncelliana memoria... A colui che si arrampicava sulla torre Eiffel, ovvero il signor Semolino Sardina... All'inequivocabile fatto che, in assenza di sole, l'unica cosa da fare è abbronzarsi sotto la pioggia... ….................. Ecco, Semolino Sardina è uno spiritello e gli spiritelli, si sa, fluttuano nel sottobosco… [di più]

Daniel Johnston: 1990

Daniel Johnston: 1990

di luludia | DeRango™: 65,57

Non mi soffermerò sulla biografia, tanto poi, per chi vuole, tutti i particolari sono in cronaca. Del resto io son di quelli che conta l'artista. Van Gogh era un grande pittore, Dino Campana un grande poeta e tutto il resto conta meno di un cavolo. Certo è bello raccontare storie,… [di più]

The Beatles: Back in the U.S.S.R.

The Beatles: Back in the U.S.S.R.

di luludia | DeRango™: 91,12   Recensione della settimana 4 del 2020

E' la festa della scuola, vorresti essere Carrie White, ma sei solo un tizio senz'arte né parte che invisibile s'aggira in uno scenario che è una specie di insulsa commedia virata horror. Merda, in una nebbia di fumo e squilibrio ormonale, l'aria sa di sudore e martini bianco e ogni… [di più]

Gil Scott-Heron/Brian Jackson: Winter In America

Gil Scott-Heron/Brian Jackson: Winter In America

di luludia | DeRango™: 51,08

Mamma mia che disco... Vibrante di vibrazioni sottili, di sensazioni sottopelle. Come riflessi catturati per un attimo e restituiti da un vagare semiconscio. E pallidi resti di brace nel buio a dire l'inverno, quello del nostro scontento, certo, ma anche il tepore di un suono che riscalda piano... Come fosse… [di più]

Randy Burns: Evening of the Magician

Randy Burns: Evening of the Magician

di luludia | DeRango™: 61,29

Quand'ero bimbo qualcuno comprò il disco dei Pearls before swine e, mio dio, cos'era quella roba? Sembrava di stare in un altro tempo (il mediooevo, il rinascimento?) o in un misterioso mondo parallelo. Avete presente quando le cose non stanno in piedi eppure stanno in piedi lo stesso? “Incertezza io… [di più]

The Velvet Underground: Rock and Roll

The Velvet Underground: Rock and Roll

di luludia | DeRango™: 70,17   Recensione della settimana 50 del 2019

Al mio amico Roberto e a suo figlio Matteo... ------------------------------------------------------------- Matteo ha quindici anni ed è bello come il sole. Però non esce mai dalla sua stanza. Non va più a scuola, non va più a calcio... Ha un diario dove scrive cose immaginarie, quel che il mondo gli dice… [di più]

Ed Askew: Ask the Unicorn

Ed Askew: Ask the Unicorn

di luludia | DeRango™: 45,47

Sempre della serie “underrated masterpieces”... Siamo a fine sessanta e quel che abbiamo è una voce gracchiante e una chitarra che non è una chitarra. E' un “ukulele baritono”. Oppure un liuto, va a saperlo. Non male come partenza. E comunque prendete la ESP-Disk, ovvero la più folle e radicale… [di più]

Shirley Collins, Davy Graham: Folk Roots, New Routes

Shirley Collins, Davy Graham: Folk Roots, New Routes

di luludia | DeRango™: 50,86   Podio

Ascolta, ascolta, c'è una voce, qualcosa come “un cristallo nel sole”... Ascolta, ti dico, c'è una chitarra che vaga ma quasi non te ne accorgi. Tutto si muove, tutto è così fermo. Nessuna enfasi. Siamo in casa? Questa stanza è ancora la tua stanza? Belle le domande difficili... Deve essere… [di più]

Gareth Williams & Mary Currie: Flaming Tunes

Gareth Williams & Mary Currie: Flaming Tunes

di luludia | DeRango™: 84,16   Recensione della settimana 46 del 2019

Galeotto fu il manuale esoterico, una cosa tipo “underrated masterpieces”. Poi la definizione trovata girando per l'internet: “understated post-electronic type of lo-fi urban folk”... Tutta roba da acquolina in bocca... La copertina, con quel grigio consumato della foto (un consumarsi che da lontano sembra neve) e quelle facce un po… [di più]

Lisa Germano: Geek the Girl

Lisa Germano: Geek the Girl

di luludia | DeRango™: 54,08   ZOT!     Facile da leggere

Tra armonia e voragine, tra lanterna magica e dissonanza. Istantanee di fragilità, immersione/regressione la dove tutto è cominciato. L'inizio è una musichetta, come a dire non significa niente quindi significa tutto. Poi un riff...quasi blues, quasi sommesso, quasi potente (una sensazione uguale per tutti), Una voce infantile che dice parole… [di più]

Crawling Chaos: The Gas Chair

Crawling Chaos: The Gas Chair

di luludia | DeRango™: 64,07

Prendi due studentelli dediti al culto di Lovencraft,. Prendi una copertina tipo Balthus... Prendi il gusto della stranezza, che è proprio un gusto sapete, fatto di avventura, certo, ma anche di un po di malattia sbattuta in faccia ai sani... Poi prendi il fatto che il Belgio esiste davvero e,… [di più]

Dino Campana: Canti Orfici

Dino Campana: Canti Orfici

di luludia | DeRango™: 81,11

C'è un poeta nel bosco ed è un poeta in disarmo. Ancora pochi mesi e finirà in manicomio. A un certo punto, a metà di un piccolo sentiero, il poeta incontra un rospo. E, anche se può sembrar strano, è come guardarsi allo specchio. Avete mai parlato con un rospo?… [di più]

Rhapsodija Trio: Stare Mesto

Rhapsodija Trio: Stare Mesto

di luludia | DeRango™: 109,59   Recensione della settimana 41 del 2019     Recensione del ottobre 2019

Mi ricordo Moni Ovadia. E mi ricordo quel film, “Train de vie”... Mi ricordo Praga sotto la neve, mi ricordo il vino dell'estate. Mi ricordo che mi piace il ricordo. Sapere che ho vissuto. Può essere un gioco d'acqua e di specchi, la malinconia ubiqua e insinuante, Philip Glass alla… [di più]

Camper Van Beethoven: II & III

Camper Van Beethoven: II & III

di luludia | DeRango™: 59,98   Recensione della settimana 33 del 2019

E sempre sia lodato questo camper che lieve scorazzava tra i suoni più diversi riuscendo chissà come a tenere tutto insieme. L'amalgama, il collante era la formula: “Surrealistic absurdist folk”, una specie di frizzante energia buona, un quid che garantiva l'inatteso. E poi, dai, quella ragione sociale!!! Che la ragione… [di più]

The Cramps: Gravest Hits

The Cramps: Gravest Hits

di luludia | DeRango™: 66,43   Recensione della settimana 32 del 2019

Prendi il miglior modo di dire vaffanculo e poi trasformalo in una esperiemza tribale. Aggiungi una risata e il gioco è fatto... ________________________________ La bottiglia di bourbon era alla fine e io, Spisni e il maestro Urbani eravamo piuttosto in là. Stavamo ascoltando “Lonesome town”, traccia cinque di “Gravest Hits”...… [di più]

Lene Lovich: Stateless

Lene Lovich: Stateless

di luludia | DeRango™: 29,70

Ho fatto un sogno... Qualcuno infilava dentro un frullatore psichico Marina Abramovic, Pippi Calzelunghe e un paio di coriste bulgare... E quel che veniva fuori era come minimo degno di nota... __________________ C'è stato un tempo in cui tutto ciò che era normale non veniva mai preso in considerazione. Farlo… [di più]

Pink Floyd: The Dark Side of the Moon

Pink Floyd: The Dark Side of the Moon

di luludia | DeRango™: 35,55

Come accade che un tizio qualsiasi si trasformi in un super eroe? Vorrei dirvi la sete di giustizia, ma nel mio caso è stato il caldo, quaranta gradi all'ombra del lenzuolo. Roba che a un certo punto ha tremato la stanza. Solo che poi un tipo come me non si… [di più]

Alice: Viaggio in Italia

Alice: Viaggio in Italia

di luludia | DeRango™: 44,33

Immaginate delle parole per voi importanti, immaginatele come sospese a mezz'aria. Un magico impressionismo le culla, un gas leggero le sostiene. Un suono gentile che scoppietta lontano e lento si espande come in punta di piedi. Un sottobosco di pulsazioni ritmiche attraversato da accadimenti minimi e suoni concentrici. E poi… [di più]

Alice: A cosa pensano

Alice: A cosa pensano

di luludia | DeRango™: 38,74

“Meglio una mora alla finestra che una bionda vestita a festa”...Mio padre, dopo aver visto Alice a Domenica In.... ___________________________ "E siamo rimasti senza benzina in aperta campagna, questo soffio caldo che si sente anche d'inverno, questo vento denso che non sentono i bambini", Frasette così, leggero straniamento cosà, frattaglie… [di più]

Mina: La pioggia di marzo

Mina: La pioggia di marzo

di luludia | DeRango™: 55,34

E pure da bimbo succede d'avere delle rivelazioni... Hit parade, cantine, buchi della serratura... Radio, mangiadischi, sogni in bianco e nero... Ma, in questo caso, la rivelazione avvenne in un tinello... Un tinello marron... Quello era il tempo, cara Mina, in cui il tuo viso non sembrava più una torta… [di più]

Deep Purple: Burn

Deep Purple: Burn

di luludia | DeRango™: 51,67

Peace & love... Alla solita domanda “ma che musica ascolti?”, rispondo sempre in modo evasivo, perché, nel caso rispondessi il rock, dall'altra parte mi verrebbero fatti quegli orridi nomi tipo hard dei settanta. Quali? I soliti.. E non equivocate, non parlo di Gabriel Pontello et similia, ifix tcen tcen, tcen… [di più]

Mina: Fa Qualcosa

Mina: Fa Qualcosa

di luludia | DeRango™: 66,04

Stare con Sabrina comportava tutta una serie di optional non richiesti, il più importante dei quali era che, dopo averti preso selvaggio, ti avrebbe risputato circonfuso di una perfezione quasi irreale. Il fatto è che, senza accorgetene e senza nemmeno sapere come, all'improvviso ti ritrovavi in maglioncino nero, camicia bianca… [di più]

T. Rex: Children of the Revolution

T. Rex: Children of the Revolution

di luludia | DeRango™: 97,16   Recensione del maggio 2019     Recensione della settimana 22 del 2019

E' estate. Ho diciotto anni, forse diciannove. Abbigliato mezzo freak e mezzo wave, i capelli lunghissimi e ricciuti e un vampiresco pallore comprensivo di sguardo sperduto, mi avvicino al juke box. Metto la monetina e parte il riff definitivo. La cosa strana è che è un pezzo vecchio di dieci… [di più]

Television Personalities: ...And Don't the Kids Just Love It

Television Personalities: ...And Don't the Kids Just Love It

di luludia | DeRango™: 52,91   Levitation   Recensione della settimana 18 del 2019

Che meraviglia !!! Il cinguettio alla “Birdie hop, la voce intermittente delle lucciole. l'affettuoso e parodistico ooohhhh. Il tutto dolcemente fuori fuoco e, insieme, molto più a fuoco dell'essere a fuoco. Si, lo so, da bravo bamboccio psichedelico, sto già esagerando. E allora facciamo che mi spernacchio da solo, pprrr,… [di più]

Kate Bush: Wuthering Heights

Kate Bush: Wuthering Heights

di luludia | DeRango™: 50,35

Alice guarda i gatti? Errore, Alice parla ai gatti. Era il tuo numero da star, mettevi su la faccia più triste in repertorio e volteggiavi fino al cortiletto vicino alla fontana. I gatti allora spuntavano come d'incanto. Del resto, oltre al muoverti a passo di danza, avevi felini gli occhi… [di più]

Martin Newell: The Greatest Living Englishman

Martin Newell: The Greatest Living Englishman

di luludia | DeRango™: 58,92

Con quell'aria a metà tra sparviero e spaventapasseri l'aspetto da rockstar smandrappata non ti manca di sicuro. E anche a genio, tutto sommato, stai messo bene: è da fine settanta, infatti, che ci propini un pop freschissimo e scintillante, ora virato wave, ora devoto ai sixties. Non parliamo poi della… [di più]

The Brotherhood of Lizards: Lizardland - The Complete Works

The Brotherhood of Lizards: Lizardland - The Complete Works

di luludia | DeRango™: 41,10

Sei un grande scrittore di canzoni e allora perché cavolo vai a caccia di farfalle nel buio? Ti prego, non raccontarmi ancora la storia del tuo amico batterista, quello che accennava un ritmo e poi andava a ramengo. Come? E' su quel mare assai incerto che navigava la zattera proveniente… [di più]

Cleaners From Venus: Living With Victoria Grey

Cleaners From Venus: Living With Victoria Grey

di luludia | DeRango™: 60,38   Isolabile   Recensione della settimana 15 del 2019

Beh, signori, per me l'Inghilterra è il pop. Certo, ci sono anche i fantasmi, le scatole di biscotti e tutta quella poesia tipo fulgida stella. Però dai, insomma, non c'è gara. E se alla tavola rotonda di re Artù siedono solo Ray, John e Syd, alla mia trovano posto anche… [di più]

Black Randy & the Metrosquad: Pass the Dust, I Think I'm Bowie

Black Randy & the Metrosquad: Pass the Dust, I Think I'm Bowie

di luludia | DeRango™: 65,40   Approvata dal Comindeb

Miss scoreggia di rana è in ufficio, ripassa il discorso per l'inaugurazione e sorseggia un bicchierino di uno scadentissimo lubrificante per auto affinché aumenti il suo già notevole livello di untuosità. Oggi ne avrà bisogno, verranno tutti, sindaco, assessori, presidenti, guru. Una selvaggia parata di facce da cazzo per l'apertura… [di più]

Soft Hearted Scientists: Uncanny tales from the everyday undergrowth

Soft Hearted Scientists: Uncanny tales from the everyday undergrowth

di luludia | DeRango™: 60,79

Giretto in collina a caccia di luce. Faccio caso a un cd senza custodia che, sommerso da foglioline di drum, se ne sta seminascosto sotto il sedile dell'auto. Lo prendo, soffio via il tabacco, lo metto su. Minchia, sono i Can, il pezzo dove Damo canta come un gattino. Mi… [di più]

Bibio: Vignetting the Compost

Bibio: Vignetting the Compost

di luludia | DeRango™: 61,50   Recensione della settimana 12 del 2019

Libreria COOP. Da anni attendo un libro di poesia botanica o botanica poesia. Che io l'abbia trovato? Apro, sfoglio...uhm, non proprio. Qualcosa però porto a casa. Cosa? Codesta informazione: pare vi siano insetti che passano tutta la notte all'interno di un fiore dopo essere rimasti intrappolati nel momento in cui… [di più]

Franco Fanigliulo: A me mi piace vivere alle grande

Franco Fanigliulo: A me mi piace vivere alle grande

di luludia | DeRango™: 27,15

Da riesumatore di delicate follie mi vien d'uopo sproloquiare su colui che, oltre allo spazzolino d'ordinanza, in valigia non metteva che un morbidissimo cuscino. Per prima cosa, vi inviterei a riflettere sulla leggerezza di un simile bagaglio, utile a evitar sia la fisica fatica, sia l'improbo retaggio del passato. Poi,… [di più]

Karen Dalton: In My Own Time

Karen Dalton: In My Own Time

di luludia | DeRango™: 59,76   Recensione della settimana 10 del 2019

Se hai le suole di vento succede che viaggi. Se succede che viaggi non ti senti mai a casa. Se hai il blues nella voce succede che canti. Se succede che canti lo fai senza sforzo. Stiamo parlando, è chiaro, di veleno e antidoto, ovvero di irrequietezza e poesia, cose… [di più]

Jessica Bailiff: Hour of the Trace

Jessica Bailiff: Hour of the Trace

di luludia | DeRango™: 52,73

Che belle le fanciulline ottocentesche, specie se vanno al rellentatore. Tanto non c'è nessuna fretta, Achille non raggiungerà mai la tartaruga. E comunque trattasi di drone folk, almeno così dicono i manuali. E quindi: lento accumulo, rari squillanti clamori, grammatica notturna... Infinite varianti intorno al concetto di deriva. Un brodino… [di più]

Paavoharju: Laulu laakson kukista

Paavoharju: Laulu laakson kukista

di luludia | DeRango™: 36,82

Il laggiù invalicabile dove l'anima antica sonnecchia mandando bagliori. O, forse, il fondo del fondo del mare, oscuro rifugio della placida e chiara balena. Anche se poi è solo una filastrocca. "La balena, poverina, sa che l'acqua le fa male, quando viene il temporale si rifugia in fondo al mar”.… [di più]

Black Moth Super Rainbow: Start a People

Black Moth Super Rainbow: Start a People

di luludia | DeRango™: 34,60   ZOT!

Musichette da videogame, soundtracks immaginari dall'isola che non c'è e tutta una serie di suoni prodotti da macchine fortunatamente inutili. Ah, bello il copia e incolla. E bella, anzi bellissima, questa elettonica vintage e destrutturata, sfuocata e insieme squillante. Dalla cameretta/laboratorio escono colori carichi di una vibrazione segreta e (fantastico!!!)… [di più]

Castanets: Cathedral

Castanets: Cathedral

di luludia | DeRango™: 22,27   ZOT!

“Post blues dall'afflato gotico”, almeno così si legge nel prontuario. Oppure neo folk, neo questo, neo quello. Ma l'unica cosa da dire è che il suono della mancanza è esile e si espande in cerchi concentrici all'infinito. Che nel centro nel centro delle cose, se mai vi capita di esserci,… [di più]

Candidate: Nuada

Candidate: Nuada

di luludia | DeRango™: 38,46   ZOT!

Trallallà..."C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico", ok, tutto giusto. Ma davvero abbiamo ancora bisogno di una musica così? Oh, più che mai maestro, più che mai. Una operazione di marketing pseudo spirituale ha cacciato dal trono il dio palla di fuoco. Ma, dormendo su un prato, la… [di più]

Frank Zappa: Orchestral Favorites

Frank Zappa: Orchestral Favorites

di luludia | DeRango™: 75,10

Non so, sarà per via delle pagine succose del Riccardo o per quel drago che in sogno ballava una delle tue smandrappate sinfonie, ma i soli “topi caldi”, “zio pietanza” e “gran qualcosa” non bastan più. Oh si, carissimo zio Frank, è giunta l'ora di mettersi in pari. Lo devo… [di più]

Dead Man's Bones: Dead Man's Bones

Dead Man's Bones: Dead Man's Bones

di luludia | DeRango™: 37,44

(ZOT) Basterebbe la copertina. Esagerando si potrebbe raccontare di quella volta che, alla scuola elementare, ho sentito il coro e mi è scappata la lacrimuccia. Fate uno più uno e voilà, ecco il disco... (Non ZOT) Vi piacciono le storie di fantasmi? Bene, qui ne abbiamo una. Di quelle adatte… [di più]

AA. VV.: Afro-Peruvian Classics: The Soul of Black Perù

AA. VV.: Afro-Peruvian Classics: The Soul of Black Perù

di luludia | DeRango™: 43,97

La strada dove “l'amore sa di cannella e tutto è ispirazione”. La festa di giugno, con la statua del santo portata in alto mare e i vecchi in spiaggia a suonare la chitarra. E Zamacueca... Che è a Zamacueca che si rivolge Chabuca... Chabuca...“la fanciulla che vide la luce vicino… [di più]

Archie Shepp: The Magic of Ju-Ju

Archie Shepp: The Magic of Ju-Ju

di luludia | DeRango™: 50,99

Non pensate che sia jazz. Che “jazz è il nome che i bianchi han dato alla musica dei neri” E allora... Cinque percussionisti e un sassofonista nel chiuso di una stanza punteggiata di stelle che stelle poi non sono. Che questo non è il cielo, è il qui e ora.… [di più]

Odetta: Odetta Sings Dylan

Odetta: Odetta Sings Dylan

di luludia | DeRango™: 94,72   Recensione della settimana 51 del 2018

Vi diranno che aveva una voce dura come la roccia e scura come la terra. Che era imponente come una montagna. E che il suo viso era quello di un uccellino. Che “il suo sorriso scioglieva i diamanti”. E che tutti, ma proprio tutti, si innamoravano di lei. Io invece… [di più]

Bon Jovi: Livin' on a Prayer / You Give Love a Bad Name

Bon Jovi: Livin' on a Prayer / You Give Love a Bad Name

di luludia | DeRango™: 70,94

Come siete messi a spirito guida? Io, col mio, ultimamente, ho qualche difficoltà, nel senso che faccio molta, molta fatica a seguirne i consigli. E, a volte, giungo persino a domandarmi se egli sia davvero il tipo adatto a me. E' chiaro però che non si può vivere con un… [di più]

John Coltrane: Kulu Sé Mama

John Coltrane: Kulu Sé Mama

di luludia | DeRango™: 67,77

Il risveglio del mondo, il sorgere del giorno, il pullulare di mille piccole creature... Ok, ho iniziato troppo aulico, ma nella mia imbarazzante semplicità son queste le immagini che mi son venute in mente, Voi però, magari, resettate. __________________________________ E allora... Piccoli infinitesimi riverberi ritmici. Schegge percussive soffiate da un… [di più]

Archie Shepp: Blasé

Archie Shepp: Blasé

di luludia | DeRango™: 43,07

Il minuto 6 e trenta è pura trascendenza... Protagonista è un'armonica, anzi due. Che c'entra poi l'armonica col jazz davvero non lo so. Ma io col jazz sto a zero, non zero scarabocchio come dicono a Bologna, ma quasi. E comunque chi se lo aspettava? E quando una cosa non… [di più]

Biagio Antonacci: Iris

Biagio Antonacci: Iris

di luludia | DeRango™: 56,10

Di Biagio ce n'è tanti, milioni di milioni. Mio cugino, tanto per dire, è uguale...forse ugualissimo... E, al bar sotto casa, ce ne sono almeno altri quattro. Tutta gente (Biagio uno, Biagio due, Biagio tre, Biagio quattro) che non gli verrebbe mai in mente di frugare tra le poesie di… [di più]

Eros Ramazzotti: Più bella cosa

Eros Ramazzotti: Più bella cosa

di luludia | DeRango™: 61,47

Tutti quei preti che cianciano di diavolo e rock secondo me non han capito proprio niente. Jimmy Page? Un dilettante... I Beatles dell'ottovolante? Pure. Roba che Satana, massimo massimo, si fa due risate Che lui furbescamente abita altrove. Ovvero dove nessuno se l'aspetta. Sono altri quindi i dischi che dovete… [di più]

Peter Hook: Joy Division Tutta la storia

Peter Hook: Joy Division Tutta la storia

di luludia | DeRango™: 42,00

Anni 50, chissà esattamente dove, chissà esattamente quando.... Mangiafuoco, bimbetto dal ghigno precoce, assiste, durante la festa della scuola, all'esibizione di un compagno che canta “Great ball of fire” di Jerry Lee Lewis. Oh, stupore degli occhi e di tutto quello che può stupirsi... Ma non solo... Che quel che… [di più]

Hatfield and the North: Hatfield & The North

Hatfield and the North: Hatfield & The North

di luludia | DeRango™: 102,46

Se anche della landa più misterica d'Inghilterra, ovvero Canterbury, io apprezzo, soprattutto, i frutti più bizzarri (follie dadaiste, filastrocche insensate, scherzi ben riusciti), nondimeno mi trovo a mio agio la dove il suono, senza bisogno di particolari stravaganze. obbedisce a una grammatica gentile. Porte appena socchiuse, quindi...e finestre appannate da… [di più]

John Cale: Mercenaries

John Cale: Mercenaries

di luludia | DeRango™: 51,68

Era Lou quello che finiva sulla copertina di Ciao 2001.Era Lou il songwriter. E le ballate, che qui si parla di ballate, sono una faccenda da songwriter. Eppure non era solo quella nevrotica mezza checca ad avere la specialistica in paranoia. Anche quell'altro, ex bimbo prodigio e fottutissima testa d'uovo,… [di più]

The Flying Lizards: Fourth Wall

The Flying Lizards: Fourth Wall

di luludia | DeRango™: 47,45

Aprendo a caso il ricettario delle lucertole volanti, ecco quel che ho trovato alla voce ingredienti: un terzo qualcosa, un terzo qualcos'altro, un terzo qualcos'altro ancora. Interessante mi son detto. E allora ho aperto di nuovo: così, al posto di qualcosa e qualcos'altro, son arrivati questo e quello, sostituiti poi… [di più]

Maureen Tucker: Playin' Possum

Maureen Tucker: Playin' Possum

di luludia | DeRango™: 74,98

“Le cose sul punto di cadere hanno un fascino assai sottile, eppure, ahimè, cadranno. Solo l'arte è in grado di tenerle li, eternamente sospese. L'arte, oppure una sorta di divina noncuranza” Teofilo Sbolenfi ___________________________ Allora, in una giornata uguale a mille altre giornate, una ragazza torna a casa dal lavoro.… [di più]

Neon: My Blues Is You

Neon: My Blues Is You

di luludia | DeRango™: 94,26   Recensione della settimana 38 del 2018

All'epoca eravamo tutti principi delle discoteche wave... Ognuno col suo tipo di danza... Chi fluttuava come un pesce fuor d'acqua, chi disegnava figure elicoidali, chi, appoggiato alla colonna, muoveva appena gli occhi Io, allampanatissimo manico di scopa, esibivo invece un prodigioso ballo da fermo. Causa di quel ballo fu la… [di più]

John Cale: Animal Justice

John Cale: Animal Justice

di luludia | DeRango™: 41,34

Tre pezzi tre. Soltanto? Soltanto, però... Però? Trattasi di due meraviglie e un capolavoro. Il primo è da paura... Attacco con voce parodistica...poi degli schiamazzi, delle urla, non so...venti secondi quasi alla Fall...e via a un magnifico punk'n'roll per voce sguaiata e chitarre assassine. Il titolo è “Chicken shit” e… [di più]

John Cale: Fear

John Cale: Fear

di luludia | DeRango™: 49,16

Tre quattro ballate che stendono, un paio di momenti finto scemi, qualche scherzo ben riuscito. Oltre a un bel po' di cosette che non si posson proprio definire. Del resto parliamo di John Cale, maestro di pop eccentrico e di un sacco di altre robe, eccentriche pure quelle. I pezzi… [di più]

Lou Reed, John Cale & Nico: Le Bataclan '72

Lou Reed, John Cale & Nico: Le Bataclan '72

di luludia | DeRango™: 75,33   Recensione della settimana 35 del 2018

A uso e consumo del giovanotto ignaro che eventualmente passasse da queste parti, ecco a voi un bignamino Velvet Allora... “L'equivalente occidentale della danza mistica di Shiva suonato come se Babilonia prendesse fuoco”. (Citazione di non ricordo chi) Feedback...tam tam dei sobborghi...poesia lontanissima da qualsivoglia cielo psichedelico.... Il caos quindi,… [di più]

Joy Division: Isolation

Joy Division: Isolation

di luludia | DeRango™: 62,09

Immagini e ricordi alla rinfusa. Un vecchio solaio stipato d'oggetti che parlano una lingua segreta. Una lingua che ti par di capire. Anche se non è una lingua, ma un grumo di sensazioni. Con il diciassettenne luludia, quello dell'imprinting Joy division, che è qui a farti le pulci. Che poi… [di più]

Patti Smith: Hey Joe (version) / Piss Factory

Patti Smith: Hey Joe (version) / Piss Factory

di luludia | DeRango™: 84,50   Recensione della settimana 29 del 2018     Recensione del luglio 2018

Patti Smith scatena in me una gran quantità di emozioni e ricordi. E non si tratta solo di musica o solo di poesia, né del loro favoloso corpo a corpo. C'è ben altro. Il modo in cui si raccontava ad esempio. E il modo in cui ancor oggi si racconta.… [di più]

Them: The Angry Young Them

Them: The Angry Young Them

di luludia | DeRango™: 64,71

“Gloria”... “Gloria” apre “Horses” di Patti Smith. Qualche esoterica nota di piano, “Gesù è morto per i peccati di qualcuno, ma non per i mei”, poi giù a rotta di collo. Però Gloria è di Van Morrison. Ed è una specie di archetipo rock'n'roll... Rappresenta la magia dell'inizio. E niente,… [di più]

Mystic Tide: Solid sound, solid ground

Mystic Tide: Solid sound, solid ground

di luludia | DeRango™: 39,00   Levitation     Immaginifica

Un'altra meraviglia sixties... __________________________ Una rivelazione che soffia delicatamente alle vostre orecchie. E una specie di leggerezza che vi invade con un appena appena d'acido... ___________________________ Ecco, il fatto è che questa musica dovreste ascoltarla all'improvviso... Senza saperne niente... Senza che un cazzo di recensore vi abbia prima indicato la… [di più]

AA. VV.: The Roxy London WC2

AA. VV.: The Roxy London WC2

di luludia | DeRango™: 63,07   Recensione della settimana 18 del 2018

Siamo alla fine del settantasei... Ollie Wisdom ha diciott'anni, un giorno vede i Pistols e si infiamma... Fa di tutto per mettere su un gruppo e ci riesce... Il gruppo ha un nome meraviglioso, i Non Voluti... Provano due volte (si, avete capito bene, due volte) e si ritrovano a… [di più]

C.O.B.: Spirit of Love

C.O.B.: Spirit of Love

di luludia | DeRango™: 43,10

Al di sopra del lago soffia il vento e muove la superficie dell'acqua. Così si manifestano i visibili effetti dell'invisibile. (I King, esagramma 61, “La veracità intrinseca”) ___________________________________ Un banjo da fiera, la risacca del mare... Un'ipnosi morbida che accompagna la più dolce delle malinconie Sospesi tintinnii in lontananza. Folli… [di più]

Harmonica Frank Floyd: The Missing Link

Harmonica Frank Floyd: The Missing Link

di luludia | DeRango™: 44,05

La vitalità gemeva silenziosamente dentro di noi fino a quando qualcuno non fu in grado di darle una voce... Greil Marcus... :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: “The missing link”, è un disco che si muove con sorprendente freschezza tra musica rurale, blues e rockabilly e possiede una sorta di favoloso incanto alla “Basement tapes”… [di più]

Leonard Cohen: Greatest Hits

Leonard Cohen: Greatest Hits

di luludia | DeRango™: 70,84

Bassa e profonda, la voce è quella di uno sciupafemmine oracolare impegnato in un corpo a corpo col mistero. Con quel filino d'ansia che impedisce di starsene tranquilli, che ci son libri da scrivere, donne da amare...e la misura perfetta da trovare, qualcosa di in sé concluso, ma che al… [di più]

July: July

July: July

di luludia | DeRango™: 59,20

Come è bello il pop, specie quando è strano, Come è strano il pop, specie quando è bello... Fu un'invenzione del 66/67, e abbastanza inspiegabile per di più. Come è stato possibile infatti che l'energia errebi sia entrata in un caleidoscopio? Già, come? Le droghe, i trucchi da studio? Ogni… [di più]

The Serpent Power: The Serpent Power

The Serpent Power: The Serpent Power

di luludia | DeRango™: 55,21

California, aprile 2018....e l'anno non vi inganni, che qui si parla dei sixties... ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: Ma che sarà mai il potere del serpente? Chissà, magari soltanto una delle molte astruserie di un'epoca in cui il “lo famo strano” non era l'eccezione, ma la regola. Poi, ok, .dovendo proprio azzardare una risposta,… [di più]

Tomorrow: Tomorrow

Tomorrow: Tomorrow

di luludia | DeRango™: 47,68   Levitation

I Tomorrow furono l'apice dei sessanta, almeno così dice Joe Boyd. E ne è talmente convinto che ha intitolato “Le biciclette bianche” il suo libro di riicordi. Le biciclette son quelle dei provos olandesi, il movimento libertario a cui è dedicato uno dei più grandi inni psichedelici di sempre, ovvero… [di più]

PJ Harvey: White Chalk

PJ Harvey: White Chalk

di luludia | DeRango™: 44,14

Il silenzio, il diavolo, cara oscurità... I titoli delle canzoni dicono già tutto... Dicono di un'anima persa in se stessa... E di una specie di folk da camera argentato e bianco... _______________________ Bianco... Come il vestito ottocentesco in cui si è rintanata quella che una volta era la favolosa fanciulla… [di più]

Mandrake Memorial: Puzzle

Mandrake Memorial: Puzzle

di luludia | DeRango™: 34,76

Philadelphia, 1969... Leggera ipnosi percussiva, melodia estatica con lievi riverberi e ancor più lievi increspature e dissonanze... E il crescendo di un caos cristallino quasi ci trovassimo di fronte a una versione ultraterrena (o angelicata) dei Velvet... E anche qualcosa tipo Spacemen 3, suggerisce qualcuno, oh si, ma come se… [di più]

Sunshine Theatre: Mountain

Sunshine Theatre: Mountain

di luludia | DeRango™: 30,83

Da qualche parte in Galles nel 1971... E da qualche parte in Romagna nel 2018... _____________________________________________ Chi ci mettiamo al bancone del barettino psico/garage sotto casa? Non so, che ne dite di un archetipo a caso della donna di sogno? Io, ad esempio, vedrei bene la fanciulla uccellino o il… [di più]

The Kinks: The Village Green Preservation Society

The Kinks: The Village Green Preservation Society

di luludia | DeRango™: 45,30

E Ray, ovvero il più saggio di tutti, e, chissà, forse persino quello con più talento, disse: “Ma solo io penso che son tutti pazzi?” Ma cos'era successo? Cosa? Oh niente, solo che il pop inglese si era trasformato in un giardino d'infanzia e in un campionario di bizzarrie ed… [di più]

The Aquarian Age: 10000 words in a cardboard box

The Aquarian Age: 10000 words in a cardboard box

di luludia | DeRango™: 35,58   Levitation

Il signor Twink è un galantuomo, sempre ispirato dal sole. E il signor Junior? Beh, è un galantuomo anche lui. Joe Boyd, nel suo libro “Le biciclette bianche”ce lo descrive in pochi illuminanti tratti. Era uno, dice, “con gli occhi da pazzo” (si, e poi?)“e l'aria da non me ne… [di più]

Tales of Justine: Petals from a Sunflower

Tales of Justine: Petals from a Sunflower

di luludia | DeRango™: 57,12   Levitation

Londra, Alexandra palace, estate 1967... Il concerto dei Floyd, causa bizze di Syd, termina prima del previsto...la batteria di Nick Mason e l'organo di Rick Wright, lasciati incustoditi, sono una tentazione troppo forte... Così, tre giovanotti salgono sul palco e si impossessano degli strumenti. Mancherebbe la chitarra, ma non c'è… [di più]

Rhubarb Rhubarb: Rainmaker/Moneylender

Rhubarb Rhubarb: Rainmaker/Moneylender

di luludia | DeRango™: 49,69

E poi ti ritrovi perso in una labirintica pagina in rete... E' una pagina in inglese e ci capisci il giusto e ci sei finito cercando notizie su una canzoncina psichedelica che ti ha acceso la fantasia. E si, la sensazione è quella del labirinto, con tutta una serie di… [di più]

Picadilly Line: The Huge World of Emily Small

Picadilly Line: The Huge World of Emily Small

di luludia | DeRango™: 39,93   Levitation

Mezza banale e mezza magica, ecco a voi Emily Small, ragazza floreale della porta accanto. Appare su uno sfondo giallo (spento e acceso) (acceso e spento). E la scritta psichedelica d'ordinanza che campeggia in rosso sui lunghi capelli ci dice che, pur piccola piccola, il suo mondo è enorme E… [di più]

Count Ossie: Tales of Mozambique

Count Ossie: Tales of Mozambique

di luludia | DeRango™: 95,22   Consigliata

Da qualche parte di Kingston, anni quaranta/cinquanta… Ovvero dell’origine del reggae... Poche cose affascinano come il primo anello della catena. Per questo è bello quando il profumo dell’origine s’affaccia nel bel mezzo del mistero. E bello è anche quando il racconto di quell’origine si dipana tenendo insieme consequenzialità e leggenda.… [di più]

The Abyssinians: Satta Massagana

The Abyssinians: Satta Massagana

di luludia | DeRango™: 60,38

Se vi piacciono le melodie in minore del grande Augustus, buttatevi a pesce su sto disco. Troverete: 1)Minor sound misticheggiante, ovvero minimale dondolio caraibico e psichedelico, con strumenti solisti che fan capolino sornioni e appena appena fuori tempo, anche perché il loro tempo è altrove. 2) Intrecci vocali da brivvido… [di più]

The Twinkle Brothers: Countrymen

The Twinkle Brothers: Countrymen

di luludia | DeRango™: 42,98

Chiariamo subito un punto: il dub è pura psichedelia. Il dub o, come in questo caso, il reggae quasi dub...che quei suoni rifrangenti (e sospesi… e allungati...), oh quei suoni, quei favolosi suoni creano una super realtà e forse (forse forse forse) un’altra dimensione. Quindi più psichedelia di così… Chiariamo… [di più]

Burning Spear: Rocking Time

Burning Spear: Rocking Time

di luludia | DeRango™: 74,00

Burning Spear è l’artista più potente e radicale della musica giamaicana. E, per capirlo, basta pensare a un po’ di cosette: il nome preso a prestito da Jomo Kenyatta, eroe della indipendenza keniana; i continui riferimenti a Marcus Garvey, il sognatore che predicava il ritorno in Africa di tutti i… [di più]

Jimmy Cliff: The Harder They Come (soundtrack)

Jimmy Cliff: The Harder They Come (soundtrack)

di luludia | DeRango™: 65,66

Io, da ragazzo, facevo i panini alla discoteca Verde Luna. E la discoteca Verde Luna il venerdì offriva fungaggine cosmica, ovvero, come diceva il buttafuori Cazzurlo, musica da cavrones. Cazzurlo era quello che aveva dato un fantastico soprannome alla ragazza Carla (grande barista e figa spaziale). E quel soprannome era… [di più]

Augustus Pablo: East of the River Nile

Augustus Pablo: East of the River Nile

di luludia | DeRango™: 48,41

Della serie; meraviglie dalla Giamaica. Un giorno, Horace Swaby, un ragazzino di sedici anni entrò in un negozio di dischi di Kingston brandendo uno strumento giocattolo, che poi proprio giocattolo non era. Il proprietario di quel negozio, uno dei massimi produttori di musica giamaicana, si incuriosì e, com’è come non… [di più]

Robert Wyatt: Rock Bottom

Robert Wyatt: Rock Bottom

di luludia | DeRango™: 24,33

1) “Rock bottom” inizia con la luna e con una melodia non di questo mondo. Delle pianole, fate conto...ma delle pianole come? Metafisiche? Ipnotiche? Romantiche? Infantili? Come? Come cavolo sono queste pianole? Qualcuno lo sa? E poi quella voce...e quella creatura che esce dall’acqua ogni volta diversa... e il“different you”.… [di più]

Tonino Gottarelli: Il colore dell'anima

Tonino Gottarelli: Il colore dell'anima

di luludia | DeRango™: 39,05

Imola, museo di San Domenico 16/9- 29/10- 2017 1) Una scatola delle sorprese (regalo di Stefania) con dentro tanti fogliettini colorati a mano … Su ogni fogliettino dei versi trascritti con una grafia gentilissima (quella di Stefania)… E quindi lode a Stefania (sempre sia lodata)... (sempre) Ma lode anche a… [di più]

Cat Stevens: Harold and Maude

Cat Stevens: Harold and Maude

di luludia | DeRango™: 29,05

1) Il problema con Cat Stevens era che lo associavi a quei tizi che giravano sempre coi vestiti giusti, accompagnati da fanciulle quasi bionde che sarebbe più esatto, e più appropriato, definire biondine. Non era però colpa del nostro simpatico gatto se quella era gente molto “oh baby, baby it’s… [di più]

Soft Machine: The Soft Machine

Soft Machine: The Soft Machine

di luludia | DeRango™: 71,00

1) Allora, comincerei col dire che per il ragazzino luludia i Soft machine hanno avuto un’importanza clamorosa. E questo ben aldilà dello specifico musicale e della favolosa vividezza dei primi ascolti. Che la loro importanza era soprattutto simbolica, visto che i nostri rappresentavano il più perfetto paradigma di un modo,… [di più]