luludia e le OttantaSei recensioni che ha scritto

Picadilly Line: The Huge World of Emily Small

Picadilly Line: The Huge World of Emily Small

di luludia | DeRango™: 32.84  Levitation

Mezza banale e mezza magica, ecco a voi Emily Small, ragazza floreale della porta accanto. Appare su uno sfondo giallo (spento e acceso) (acceso e spento). E la scritta psichedelica d'ordinanza che campeggia in rosso sui lunghi capelli ci dice che, pur piccola piccola, il suo mondo è enorme E…

Count Ossie: Tales of Mozambique

Count Ossie: Tales of Mozambique

di luludia | DeRango™: 83.48  Consigliata

Da qualche parte di Kingston, anni quaranta/cinquanta… Ovvero dell’origine del reggae... Poche cose affascinano come il primo anello della catena. Per questo è bello quando il profumo dell’origine s’affaccia nel bel mezzo del mistero. E bello è anche quando il racconto di quell’origine si dipana tenendo insieme consequenzialità e leggenda.…

The Abyssinians: Satta Massagana

The Abyssinians: Satta Massagana

di luludia | DeRango™: 49.98

Se vi piacciono le melodie in minore del grande Augustus, buttatevi a pesce su sto disco. Troverete: 1)Minor sound misticheggiante, ovvero minimale dondolio caraibico e psichedelico, con strumenti solisti che fan capolino sornioni e appena appena fuori tempo, anche perché il loro tempo è altrove. 2) Intrecci vocali da brivvido…

The Twinkle Brothers: Countrymen

The Twinkle Brothers: Countrymen

di luludia | DeRango™: 32.54

Chiariamo subito un punto: il dub è pura psichedelia. Il dub o, come in questo caso, il reggae quasi dub...che quei suoni rifrangenti (e sospesi… e allungati...), oh quei suoni, quei favolosi suoni creano una super realtà e forse (forse forse forse) un’altra dimensione. Quindi più psichedelia di così… Chiariamo…

Burning Spear: Rocking Time

Burning Spear: Rocking Time

di luludia | DeRango™: 60.36

Burning Spear è l’artista più potente e radicale della musica giamaicana. E, per capirlo, basta pensare a un po’ di cosette: il nome preso a prestito da Jomo Kenyatta, eroe della indipendenza keniana; i continui riferimenti a Marcus Garvey, il sognatore che predicava il ritorno in Africa di tutti i…

Jimmy Cliff: The Harder They Come (soundtrack)

Jimmy Cliff: The Harder They Come (soundtrack)

di luludia | DeRango™: 52.90

Io, da ragazzo, facevo i panini alla discoteca Verde Luna. E la discoteca Verde Luna il venerdì offriva fungaggine cosmica, ovvero, come diceva il buttafuori Cazzurlo, musica da cavrones. Cazzurlo era quello che aveva dato un fantastico soprannome alla ragazza Carla (grande barista e figa spaziale). E quel soprannome era…

Augustus Pablo: East of the River Nile

Augustus Pablo: East of the River Nile

di luludia | DeRango™: 44.47

Della serie; meraviglie dalla Giamaica. Un giorno, Horace Swaby, un ragazzino di sedici anni entrò in un negozio di dischi di Kingston brandendo uno strumento giocattolo, che poi proprio giocattolo non era. Il proprietario di quel negozio, uno dei massimi produttori di musica giamaicana, si incuriosì e, com’è come non…

Robert Wyatt: Rock Bottom

Robert Wyatt: Rock Bottom

di luludia | DeRango™: 18.46

1) “Rock bottom” inizia con la luna e con una melodia non di questo mondo. Delle pianole, fate conto...ma delle pianole come? Metafisiche? Ipnotiche? Romantiche? Infantili? Come? Come cavolo sono queste pianole? Qualcuno lo sa? E poi quella voce...e quella creatura che esce dall’acqua ogni volta diversa... e il“different you”.…

Tonino Gottarelli: Il colore dell'anima

Tonino Gottarelli: Il colore dell'anima

di luludia | DeRango™: 27.21

Imola, museo di San Domenico 16/9- 29/10- 2017 1) Una scatola delle sorprese (regalo di Stefania) con dentro tanti fogliettini colorati a mano … Su ogni fogliettino dei versi trascritti con una grafia gentilissima (quella di Stefania)… E quindi lode a Stefania (sempre sia lodata)... (sempre) Ma lode anche a…

Cat Stevens: Harold and Maude

Cat Stevens: Harold and Maude

di luludia | DeRango™: 23.89

1) Il problema con Cat Stevens era che lo associavi a quei tizi che giravano sempre coi vestiti giusti, accompagnati da fanciulle quasi bionde che sarebbe più esatto, e più appropriato, definire biondine. Non era però colpa del nostro simpatico gatto se quella era gente molto “oh baby, baby it’s…

Soft Machine: The Soft Machine

Soft Machine: The Soft Machine

di luludia | DeRango™: 59.61

1) Allora, comincerei col dire che per il ragazzino luludia i Soft machine hanno avuto un’importanza clamorosa. E questo ben aldilà dello specifico musicale e della favolosa vividezza dei primi ascolti. Che la loro importanza era soprattutto simbolica, visto che i nostri rappresentavano il più perfetto paradigma di un modo,…

Julian Cope: Droolian

Julian Cope: Droolian

di luludia | DeRango™: 19.36

“Nient’altro che una raccolta di provini e stranezze” così, all’alba dei tempi, l’insensibile scriba. E io sono d'accordo. Solo che c’è un problema... E il problema è che quel che l’insensibile scriba vedeva come insensatezza è per me invece massima virtù Che qui Droolian, ovvero quel drogato di Julian, s’abbevera…

Rema-Rema: Wheel in the Roses

Rema-Rema: Wheel in the Roses

di luludia | DeRango™: 20.63

There is no light at the end of it all…. There is no light at beginning” (Rema Rema “Fond affections”) Comincerei dal concetto di ballata disturbata. “E che concetto è?” -mi chiederete voi- “una ballata è sempre disturbata”. Oh si, avete ragione, una ballata è sempre disturbata. E, sia che…

The Velvet Underground: The Velvet Underground

The Velvet Underground: The Velvet Underground

di luludia | DeRango™: 46.70

1) E una ragazza che sembrava un elfo (o un elfo che sembrava una ragazza?) diventò il tam tam dei sobborghi. Piccola come uno scricciolo picchiava sui tamburi infernali un ritmo monotono e selvaggio senza fermarsi mai. Se il tamburo è urlo di guerra o primordiale strumento per uscir da…

Confusional Quartet: Volare

Confusional Quartet: Volare

di luludia | DeRango™: 37.43

1) Ad esempio, quella volta che gli Skiantos sul palco fecero gli spaghetti i Confusional c’erano. Suonarono immediatamente prima… Era il festival di “Bologna rock”, sottotitolo: “non succedeva da cinque secoli”. Che Bologna allora era quasi il centro del mondo e la confusional music la rappresentava benissimo: non era punk…

The stupid set: Hello I love you

The stupid set: Hello I love you

di luludia | DeRango™: 50.49

Tipo, “Hello I love you” è una gran bella canzone. Non fa parte dei primi due album Doors, ma è piuttosto figa lo stesso. Ha un bel ritmo da circo psichedelico e una specie di innocenza da iper canzoncina...e parla di una ragazza apparizione, e tutti voi sapete che cos’è…

Thelonious Monk: Thelonious Alone in San Francisco

Thelonious Monk: Thelonious Alone in San Francisco

di luludia | DeRango™: 55.12

Chopin é nero , indossa buffi cappelli e suona per concessione divina. Nel farlo disseziona la notte con una lanterna magica: da una parte l’ombra, dall’altra la luce. Poi ricuce il tutto a comporre una sorta di ying yang musicale dove armonia e dissonanza finiscono per essere una cosa sola.…

The Smiths: Hatful of Hollow

The Smiths: Hatful of Hollow

di luludia | DeRango™: 67.08  Komatsu

Scie d’argento con impalpabili riflessi d’oro, certe canzoni fanno un’incredibile luce. E a dispetto della malinconia, e sovente della disperazione, rischiarano luoghi e momenti. Farfalline avvistate a occhi semichiusi in un prato...le aiuta il fatto di essere fatte di niente. Che anche noi (finalmente!!!), a un certo punto degli ottanta,…

Bauhaus: Bela Lugosi's Dead

Bauhaus: Bela Lugosi's Dead

di luludia | DeRango™: 52.32

“Ho cominciato a crescere quando ho capito che David Bowie non era un dio”, così Peter Murphy, chissà come, chissà quando, chissà dove. Ecco, allora io non son cresciuto mai. Che per me Bowie è un dio anche adesso, il Bowie che gironzolava nei settanta intendo…Ognuno ha il suo olimpo…

The Cure: Three Imaginary Boys

The Cure: Three Imaginary Boys

di luludia | DeRango™: 47.09

E la lampada e il frigorifero e l'aspirapolvere... ______________________________________________ “E la festa, e la banda, e i palloncini...un colpo al cuore mi fate venire!!!” Così diceva Lucia virgola Carla virgola qualcosa, una delle mie zie magiche. E importa poco come quando e perché. Importa solo che ogni volta che la…

The Fire Engines: Lubricate Your Living Room

The Fire Engines: Lubricate Your Living Room

di luludia | DeRango™: 27.88

(Da qualche parte della Scozia alla fine dei settanta) E’ tutta questione di rumore, di rumore e di eccitanza. Che il rumore, checché se ne dica, è una cosa assai figa. E l’eccitanza vien di conseguenza. Poi certo c’è rumore e rumore. Che il metal, tipo, mi sa di una…

Willard Grant Conspiracy: Mojave

Willard Grant Conspiracy: Mojave

di luludia | DeRango™: 39.34

Che fare? Definire per l’ennesima volta il folk rock? Incastrando, in mezzo a un milione di eccetera, qualche formula magica come fuori dal tempo, fuori dal mondo? Girando/vagando intorno a termini come struggente, malinconico oppure vattelapesca? O, ancora, tirar fuori i soliti Cave Young Cohen o qualche altro nome di…

Pietro Ghizzardi: Mi richordo anchora

Pietro Ghizzardi: Mi richordo anchora

di luludia | DeRango™: 30.22  Approvata dal Comindeb

Nel labirinto delle forme che si cercano, senza però mai trovarsi del tutto, l’espressione se ne esce imperfetta e priva del passo sicuro, e qualche volta banale, di ciò che si crede dato per sempre. Oh, amici, io credo che a volte lo zoppicare e l’andar storto valgano l’andare più…

The Holy Modal Rounders: The Moray Eels Eat The Holy Modal Rounders

The Holy Modal Rounders: The Moray Eels Eat The Holy Modal Rounders

di luludia | DeRango™: 27.49

Io non mi spiego come questi non siano in cima alle classifiche dei best album of all times. Come i più illuminati guru/scriba delle cose rock non li abbiano doverosamente adorati/incensati, limitandosi, tuttalpiù, a inserirli in svogliate notarelle a margine messe li per dovere di cronaca. Eppure parliamo di gente…

Le Orme: Gioco di bimba

Le Orme: Gioco di bimba

di luludia | DeRango™: 5.42

Con questa, contando anche quelle di certi miei amici fantasmi che oramai non frequento più’, fan cento recensioni. Per festeggiare pubblico un racconto ispirato a una canzone che fa parte del mio imprinting musicale: “Gioco di bimba” delle Orme. Certe pagine di progressive italiano, essendo state tra i miei primi…

AA. VV.: imola in musica 2017

AA. VV.: imola in musica 2017

di luludia | DeRango™: 20.90

Caldo insopportabile e tripudio di fisarmoniche, anche la casa di riposo Bakunin ha il suo pezzetto di “Imola in musica”. E, mentre nell’aria volano i baci delle mie nonnine preferite, folli trenini guidati dalle animatrici passano in mezzo alle carrozzelle stipate. Questo sarebbe lavoro, che pure io son li a…

Syd Barrett: The Peel Session

Syd Barrett: The Peel Session

di luludia | DeRango™: 43.61

Questa è la storia dei fratelli Pinco Pallo, tre floydiani alfa che non so che cazzo vuol dire, ma rende bene l’idea. Per renderla ancor meglio, vi dirò che eran devoti a quel sacro culto che i burloni dell’epoca sintetizzavano con la frase “oh parte oscura della luna se tu…

The Bonzo Dog Band: The Doughnut in Granny's Greenhouse

The Bonzo Dog Band: The Doughnut in Granny's Greenhouse

di luludia | DeRango™: 54.78

L’assalto al cielo compete al santo, ma pure al buffone. Che non è male mordicchiare l’azzurro per poi risputarlo addosso ai poveri di spirito (categoria alla quale mi onoro di appartenere). L'assalto al cielo compete a tutti. E ognuno per salire fa come vuole, c’è chi usa la scala, c’è…

Can: Delay 1968

Can: Delay 1968

di luludia | DeRango™: 78.78

Un giorno, il signor Holger Czukay, giovane professore di musica e esimio avanguardista, entrò senza preavviso nel regno del pop esoterico grazie a un suo studente, Michael Karoli, il quale gli fece ascoltare di soppiatto “I’m the Walrus”, il bislacco capolavoro dei Beatles. Abbacinato da quel buffo teatrino psichedelico, Czukay,…

Sex Pistols: Anarchy in the U.K.

Sex Pistols: Anarchy in the U.K.

di luludia | DeRango™: 68.43

1) E colui che fa si che accadano le cose disse: prendete due teppisti, un ragazzino con l’istinto pop, un grafico coi controcoglioni, un predicatore di strada, un guru del caos… 2) Ecco, per dire, stamattina ho preso una pillola per l’acciacco del momento e poco fa ho usato la…

Loop Guru: Duniya: The Intrinsic Passion of Mysterious Joy

Loop Guru: Duniya: The Intrinsic Passion of Mysterious Joy

di luludia | DeRango™: 30.90

Loop guru o Guru loop? Accidenti, non mi ricordo mai. Ma non fa niente che, in entrambi i casi, il nome è figo. E comunque sta robettina loop, sta robettina guru, è una faccenda tipo collages, ovvero quelle cosette taglia cuci e copia incolla... Oh benissimo!!! Sempre piaciuti i collages,…

Marianne Faithfull: Broken English

Marianne Faithfull: Broken English

di luludia | DeRango™: 63.64

1) "Ascolta, ascolta..." "......" "Ascolta ti dico..." "......" "Mick Jagger è morto..." "Come?" "Si, Mick Jagger, il favoloso principe consorte dal quale sei fuggita..." "...." "Oh Marianne, guarda.. non sembra anche a te che le pareti ora siano alberi e il pavimento un prato?" "Oh si...ma che vuol dire questo…

La ciapa rusa: Antologia

La ciapa rusa: Antologia

di luludia | DeRango™: 47.37  Artista del Popolo

La Ciapa rusa, ovvero musica tradizionale del Piemonte. Tre piccoli flash. (Uno) Immaginate qualcosa a metà tra il racconto boccaccesco e una canzone da osteria. Immaginate un fraticello che, in giro per la questua, bussa ad una porta e poco dopo si ritrova nel letto di una bella fanciulla. La…

Agnes Buen Garnås & Jan Garbarek: Rosensfole

Agnes Buen Garnås & Jan Garbarek: Rosensfole

di luludia | DeRango™: 35.49

Dio benedica il luogo dove tutto si incontra e dove le cose sono se stesse ma anche altro. Che il mondo si regge sia sulla differenza, sia su ciò che è comune. E questo molta musica, da sempre, ce lo ricorda. Che la musica viaggia. Per dire, come è possibile…

Hector Zazou: Sahara Blue

Hector Zazou: Sahara Blue

di luludia | DeRango™: 38.43

Rimbaud Avvento della giovinezza Immagine perfetta Sensazione perfetta (Massimo volume Il primo dio) Una cosa è certa: quando ci si prende la briga di musicare i versi di un grande poeta si corre un bel rischio. Niente è infatti più facile che rovinare un capolavoro. Se poi il poeta, oltre…

David Bowie: Hunky Dory

David Bowie: Hunky Dory

di luludia | DeRango™: 45.22

"Hai mai ascoltato "The Bewlay brother", testa di cazzo?" Lou Reed a Lester Bangs... Mettiamola così: parlando di rock e arte gli anni sessanta di per sè già basterebbero. Che se prendiamo questtro tizi come Barrett, Dylan, Morrison, Reed abbiamo già esaurito il 99% della materia in questione. Se poi…

The Doors: Take it as it comes/ Soul kitchen

The Doors: Take it as it comes/ Soul kitchen

di luludia | DeRango™: 48.75

Non bisognerebbe prestare mai niente, è brutto da dire, ma è così. Per esempio, chi è che avrà la mia copia in vinile di "The end" di Nico? E chi è che ha fatto un filtro usando la copertina di "Juke box all'idrogeno" di Allen Gisberg? Boh, non lo so...non…

Bob Dylan: Blonde on Blonde

Bob Dylan: Blonde on Blonde

di luludia | DeRango™: 37.19

Deve essere assai dura la vita dei dylanologi, visitati come sono, notte e giorno, ora da questo, ora da quel Dylan. Che la lista è lunghissima e il ragazzetto ricciuto, il pellegrino, il profeta, l'hipster definitivo, il cristiano rinato, il cercatore d'oro son solo i primi che mi vengono in…

Strawberry Alarm Clock: Incense and Peppermints

Strawberry Alarm Clock: Incense and Peppermints

di luludia | DeRango™: 41.52

Vorrei parlarvi della grammatica musicale dello stupore... Sti cazzi, direte voi. Beh, facciamo allora che vi parlo di una canzoncina. E facciamo che vi parlo anche di Antonia. Antonia... Antonia dorme tre ore per notte ed è un genio, una che, in qualsiasi situazione, vede subito chiaro... Antonia è una…

Nick Drake: Rider on the wheel

Nick Drake: Rider on the wheel

di luludia | DeRango™: 30.70

Ecco, io ho un orsetto, si chiama Paluk ed è carino. E' carino e dice cose carine, tipo "facciamo merenda?" e "sei il mio miglior amico". Poi dice anche "fottiti stronzo!" ma non lo dice a me, lo dice ai cattivi. Qualcuno potrebbe pensare che anche lui è cattivo, mica…

Nick Cave & The Bad Seeds: Kicking Against the Pricks

Nick Cave & The Bad Seeds: Kicking Against the Pricks

di luludia | DeRango™: 46.33

Dissonanze feroci aprono squarci di luce nella notte... E illuminano, per un attimo, un attimo che si allarga all'infinito, la verità nuda e cruda. Illuminano, si. Illuminano e scavano. Scavano la terra santa della classicità folk/blues, quasi a volerne rivelare, una volta per tutte, la vera natura di malattia dell'anima.…

Ike & Tina Turner: Nutbush City Limits / Help Him

Ike & Tina Turner: Nutbush City Limits / Help Him

di luludia | DeRango™: 26.92

1) Ho sempre considerato il juke box un oggetto magico e magici anche quei dischetti di plastica nera. Ah, io ho il culto dei quarantacinque giri. E mi fanno impazzire tutte quelle storielle di fanatici del garage punk coi loro pavimenti disseminati di rarità scovate in mercatini, cantine, sottoscala, ripostigli…

Tim Buckley: Goodbye and Hello

Tim Buckley: Goodbye and Hello

di luludia | DeRango™: 46.92  Immaginifica

1) “Carnival song” è una nenia salterina di organetti da strada, tamburelli infantili, dissonanze tremolanti.. E' un numero felliniano, con Nino Rota che ha sulle spalle una scimmietta psichedelica. Evoca magie itineranti vestendole di una malinconia senza tempo e regalando a noi, bimbi psichici, l'effetto carillon definitivo. Eh si, per…

Anna Melato: Canzone arrabbiata

Anna Melato: Canzone arrabbiata

di luludia | DeRango™: 25.18

Bologna, un pomeriggio caldissimo di luglio. Una lunga fila di soggetti bizzarri sotto il sole a trasportare scenografie, pannelli, costumi, generi di prima necessità. C'è l'allampanato autore/regista, lo psicologo/utopista (fondatore della compagnia), qualche delicata educatrice, due clowns volontari, il primo attore anziano e disabile, gli utenti/stelle del palcoscenico del servizio…

Nick Drake: Pink Moon

Nick Drake: Pink Moon

di luludia | DeRango™: 16.66

know... su un elementare accordo blues ossessivo e ipnotico, arriva l'urlo di pink moon (un urlo in questo disco così carezzevole?)... poi, di nuovo, uno scarno telegramma dell'anima...e sembra un punto di non ritorno... e quasi immagini l'arrivo della parola fine, la rottura delle corde dello strumento... che qui la…

Can: Monster Movie

Can: Monster Movie

di luludia | DeRango™: 21.88

D'estate stavo sempre con la zia e con Big mama. E sull'argine del fiume facevamo tanti giochi. Il più bello di tutti ci era stato ispirato dai pomeriggi passati a casa dei nostri soli amici, il mago e suo figlio, due da cui nessuno, ma proprio nessuno, andrebbe a prendere…

Nick Drake: Which Will

Nick Drake: Which Will

di luludia | DeRango™: 14.00  Caso letterario

c'è una scimmietta aggrappata al manico di una chitarra...e ci sono diverse chitarre...allora la scimmietta salta da una all'altra...è una strana scimmietta in verità, con un ancor più strano pelo da gatto e un viso da ermellino...e non fa facce buffe...e ha come l'aria attonita dell'animale preso in trappola...e mentre…

Bob Dylan: Sad-eyed lady of the lowlands

Bob Dylan: Sad-eyed lady of the lowlands

di luludia | DeRango™: 40.75

Oh Riccardo tu sei nato il 21 marzo 1952 , il giorno in cui il rock'n'roll vide la luce.. E il 21 marzo è un giorno perfetto... il vento tiepido, i fiori nei campi, la dolcezza del sole, la primavera insomma... Ma non solo... Che il 21 marzo è il…

Syd Barrett: If it's in you

Syd Barrett: If it's in you

di luludia | DeRango™: 20.58  Immaginifica

La Cenerentola di "The madcap laughs"...o forse solo una fanciulla con uno scoiattolo in testa... "Yammi yam yum yum" dice a un certo punto Syd ...e a me piace perché sono sciocchino... oh lo so, è davvero una canzone tirata via...ed è un peccato... ma in un quadro grande come…

Nick Drake: Place to be

Nick Drake: Place to be

di luludia | DeRango™: 17.15

"ero forte nel sole"... oh, quanto mi commuove questa frase di “place to be”, il brano dove il ragazzo che era stato appeso ad una stella dice "per favore mettimi giù, trovami un posto dove stare"...dove una chitarra gentile, nonostante la stanchezza, ancora insiste a tessere trame delicatissime...nulla credo si…

Nick Drake: Road

Nick Drake: Road

di luludia | DeRango™: 31.75

"puoi dire che il sole sta splendendo, ma io vedo la luna e mi sembra così chiara"...ah, il vampiro, da quando glielo ho tradotto, adora questo verso...dice che gli fa venir voglia di passeggiare...e allora immagina di farlo...che la passeggiata è questa strada, è questa canzone...si, immagina di farlo...che di…

Nirvana: Where did you sleep last night...

Nirvana: Where did you sleep last night...

di luludia | DeRango™: 21.33

1) Cercherò di non indulgere sul fatto che il ragazzo fosse biondo, bellissimo, tenero e stremato....Oh si, cercherò proprio di non farlo, anche se a malincuore, visto che ho sempre vissuto il rock come una leggenda... Ma questa non è una storia lontana e mitica, come ad esempio quella di…

Ike and Tina Turner: River deep mountain high

Ike and Tina Turner: River deep mountain high

di luludia | DeRango™: 26.07

E' solo un attimo, che all'inizio Tina sembra quasi essere altrove... Altrove... e come sommersa dallo sbuffare mostruoso di un suono tribale e dolciastro...che anche il du du appiccichino dei coretti non lascia la solita familiare sensazione soul... Non sembra di essere a casa, insomma...oppure in casa non c'è nessuno,…

Fiorenzo Carpi: Le avventure di Pinocchio

Fiorenzo Carpi: Le avventure di Pinocchio

di luludia | DeRango™: 39.63

Era il 1972 e io ero proprio piccolo, piccolo... Si, era il 1972 e per sei sabati consecutivi i bambini italiani rimasero incollati al teleschermo a guardare “Le avventure di Pinocchio” di Luigi Comencini... “Le avventure di Pinocchio”, ovvero un capolavoro e uno dei picchi della TV di quegli anni...…

Lucio Battisti: Dio mio no

Lucio Battisti: Dio mio no

di luludia | DeRango™: 27.57

C'era come un'esplosione ritmica...e c'era una voce strillante e straziata, un acuto che era una delizia nel suo spezzarsi, nel suo rompersi in mille pezzi come un vetro.. Era la voce di uno colto di sorpresa, la voce di una improvvisa paura.. Diceva così: “Lei si avvicina, avvicina, avvicina...” E…

Adriano Celentano: Prisencolinensinainciusol

Adriano Celentano: Prisencolinensinainciusol

di luludia | DeRango™: 41.32

Tra lo splendore del macaco (Paolo Conte dixit), la ghirba più strana del più strano bar del mondo (quello sotto casa), i debiti e le disavventure dell'unico zio di famiglia con la faccia da attore... Una bella faccia da attore, o da schiaffi... Che una bella faccia da schiaffi è…

Kleenex: Ain't you/Hedi's head

Kleenex: Ain't you/Hedi's head

di luludia | DeRango™: 29.16

Qui si racconta di come Orsetto si trasformò da icona tardo freak a bellone post punk... Ma anche di un mangiadischi perso nelle memorie infantili...di una cassettina c46 di misteriosa provenienza...E di quattro fanciulle... più altre quattro ancora... E queste altre quattro ancora son le protagoniste musicali di questa storia.…

Joy Division: Love will tear us apart

Joy Division: Love will tear us apart

di luludia | DeRango™: 72.09

Miss Qualcosa, la nostra insegnante di inglese, era un tipo tutta sussiego e vocina... Più vicina ai sessanta che ai cinquanta, era dotata di un grigio splendore caricaturale deficitario solo di eventuale cappellino con la frutta o di altra stramberia da the delle cinque... E dico deficitario perché magari, con…

The Fall: Rowche rumble/In my area

The Fall: Rowche rumble/In my area

di luludia | DeRango™: 31.02

Urgenza espressiva, rumore, stravaganza...E poesia... Urgenza espressiva...e una sorta di magico dilettantismo a crear nuove forme, gettando i manuali alle ortiche..che allora (dopo tutta la fuffa di certo progressive) era quasi preferibile non saper suonare. Rumore... e, sul solco Velvet/Stoogees, il caos...il caos che, in una strana specie di magia,…

Subway Sect: Ambition

Subway Sect: Ambition

di luludia | DeRango™: 19.18

Innanzi tutto Vic Godard è un nome che suona piuttosto bene. Anche se io a Godard preferisco Truffaut... E poi, uno che come incipit del primo quarantacinque giri, scrive una frase come “siamo tutti puttane che cantano in prigione”, beh, uno così dovrebbe scendere il padreterno in persona e dirgli…

Siouxsie and the Banshees: Hong Kong garden

Siouxsie and the Banshees: Hong Kong garden

di luludia | DeRango™: 33.26

Siouxsie, una fanciulla glam/punk che abitava a Biancanigo, paesino di quattro case perso nella bassa romagnola, è la protagonista di un racconto che ho in mente di scrivere da anni... Un racconto che probabilmente non scriverò mai... Perché è più bello immaginare che scrivere... Più bello e più facile... E…

Essential Logic: Wake up

Essential Logic: Wake up

di luludia | DeRango™: 26.36

Qui si parla della signorina Lora e del suo gruppo Logica Essenziale. Essenziale era una parola chiave nel post punk. Raccontava di un suono scarnificato. E di un fine lavoro di macelleria, qualcosa tipo disossare un pollo. E il pollo, ovviamente, era il rock. E, altrettanto ovviamente, a noi restavano…

X Ray Spex: Oh Bondage Up Yours!

X Ray Spex: Oh Bondage Up Yours!

di luludia | DeRango™: 31.73

Punk ha promesso che si potrebbe diventare una nuova persona. Si potrebbe vivere una nuova vita in un nuovo mondo - e di vivere in esso aveva bisogno di un nuovo nome. Era fine del 1976 a Londra quando 15 anni studentessa sassofonista Susan Whitby rispose ad un annuncio inserito…

Cluster & Eno: Cluster & Eno

Cluster & Eno: Cluster & Eno

di luludia | DeRango™: 19.04

Un paesaggio azzurro, un microfono rivolto al cielo... Miniature, illuminazioni, fritto di paranza... Ah, “fritto di paranza” è una cosa che, un tempo, avrebbe detto Sancio. Sancio... Sancio era uno che veleggiava in una nuvola di disgusto. Dotato di una lingua acuminata, era forse il più sprezzante tra i nostri…

Nick Drake: Family tree

Nick Drake: Family tree

di luludia | DeRango™: 13.12

"L'aquila che vola, in cielo non lascia traccia", dove l'ho letta questa? Boh..forse è un verso di una poesia zen. Oppure “guarda il sole, guarda quella nuvola”. Che se proprio bisogna parlare è meglio ripartire da zero...dal sole, dalla nuvola... “Come è bello, babbo...” dice mio figlio nelle stradine di…

Amon Duul: Psychedelic underground

Amon Duul: Psychedelic underground

di luludia | DeRango™: 13.82

Con un po' di immaginazione potrebbe essere il miglior disco rock della storia. Con un po' di realismo uno dei peggiori. Sta a voi scegliere. Che io, onestamente, non lo so. A meno che, nel gioco degli opposti, il peggio sia in realtà il meglio. Prendete i diciassette favolosi minuti…

Fausto Rossi: Cambiano le cose

Fausto Rossi: Cambiano le cose

di luludia | DeRango™: 11.50

Una strana specie di oriente, suoni che si posano sul mondo come il silenzio su un fiore... Il fuoco e la neve, un volto dietro una finestra... Fogli sparsi di intimi haiku esistenziali dove ogni parola vale all'incirca un milione di pagine... Fu un colpo al cuore “Cambiano le cose”,…

No Strange: L'universo

No Strange: L'universo

di luludia | DeRango™: 35.90

E' bello scoprire un capolavoro quasi per caso. E magari del tipo di bellezza che piace proprio a te, tipo cosucce acid/folk assai claudicanti con improvvisi spiragli di cielo che ti lascian secco. E tanta ingenuità (o qualcosa che le assomiglia) e pure una o due spolveratine di magiche spezie…

King Crimson: A young person's guide to King Crimson

King Crimson: A young person's guide to King Crimson

di luludia | DeRango™: 33.49

Da qualche mese ero passato da Gloria Gaynor ai Floyd di Ummagumma. Su consiglio di Orsetto, mio compagno di banco, mi ero comprato la cassettina (che allora si andava ancora a cassettine e mangianastri), quella originale però, anzi la mia prima cassettina originale da tremilacinquecento lire. Non quelle tarocche a…

Van Der Graaf generator: Pawn hearts

Van Der Graaf generator: Pawn hearts

di luludia | DeRango™: 45.58

"Se sono io colui che non mi consente di essere io, a che cazzo serve l'io?". Con queste parole che richiamano ironicamente quelle di Peter Hammill in "A plague of lighthouse keepers", il mio amico Marco annunciava sempre "Pawn hearts" prima di metterlo sul piatto. Non lo ascoltavamo spesso, non…

Pink floyd: Relics

Pink floyd: Relics

di luludia | DeRango™: 19.18

“Oggi piove ma ho il sole negli occhi, è che i ricordi esagerano sempre e nulla è più falso e vero allo stesso tempo. E' che la mancanza necessita di un contrappeso dai vividi colori o della luce in bianco e nero di un film noir anni quaranta, Sia come…

Tom Zé: The best of

Tom Zé: The best of

di luludia | DeRango™: 11.65

Favoloso incontro tra tradizione e modernità, tra gioco e malinconia, tra dissonanza e luce, ad opera di uno che se ne "stava nella tempesta e dormiva in un'uragano". Ma andiamo con ordine e partiamo da "Tropicalia", anzi da Joao. Che io uno come Joao potrei ascoltarlo per ore, ma non…

Nick Drake: Five leaves left

Nick Drake: Five leaves left

di luludia | DeRango™: 5.00

La voce arriva da incommensurabili distanze, racconta di una ragazza svagata e di un misterioso uomo del fiume. Le parole sono un soffio a fior di labbra su una musica ipnotica e ondeggiante (effetto, dice chi se ne intende, di un inusuale ritmo in cinque quarti). Ecco “River man”, ovvero…

Nick Drake: Time of no reply

Nick Drake: Time of no reply

di luludia | DeRango™: 15.20

“Il cane daglia occhi neri”... la voce di Nick, strozzata e come spenta, non era mai stata così sinistra. Ora non è più il mattino che canta la notte e questo è davvero un blues disperato e pieno di stanchezza. Nonostante qualche arzigolo alla “Pink moon”qui c'è come una sordina…

Mama Bea Tekielski: Faudrait rallumer la lumiere dans ce foutu compartiment

Mama Bea Tekielski: Faudrait rallumer la lumiere dans ce foutu compartiment

di luludia | DeRango™: 17.94

E' bello spulciare tra vecchi sogni, soprattutto quando poi riaffiora un segreto quasi dimenticato, ad esempio una manciata di canzoni che per qualche stagione ti ha fatto buona compagnia e che l'enorme carico dei capolavori rock ha poi sepolto sotto i suoi enormi, pesanti scaffali. Ecco, qualche giorno fa mi…

The dukes of stratosphear: 25 five O'Clock

The dukes of stratosphear: 25 five O'Clock

di luludia | DeRango™: 18.01

Un ticchettio di pendole, un suonar di campane, il trillare nevrotico di una triglia, o forse di una sveglia. Poi, a braccetto di un forsennato e circense basso quasi wave, arriva, come fossimo all'inizio di un viaggio nel tempo, quel bel suono lisergico che molti spalmavano nelle canzoni pop della…

Syd Barrett: Barrett

Syd Barrett: Barrett

di luludia | DeRango™: 7.20

“Barrett" è un disco avvolto in una specie di sonno e le canzoni sembrano quasi lottare per venire fuori. La voce, che si è fatta ancora più spenta, è accompagnata da pianole gentili e suoni stanchi. Solo ogni tanto un guizzo repentino, e sballato non poco, sveglia i poveri barrettiani…

Pink floyd: Apples and oranges

Pink floyd: Apples and oranges

di luludia | DeRango™: 29.14

C'è un gioiellino dimenticato ed è una canzoncina che parla di mele e arance. Quelli che vogliono fare i fighi non la citano mai, non compare nelle antologie e le sacre scritture floydiane appena ne certificano l'esistenza. Del resto non possono non farlo. Si tratta pur sempre del singolo successivo…

Syd Barrett: Opel

Syd Barrett: Opel

di luludia | DeRango™: 24.41

Comincerei da Bernard. Bernard White era il curatore di "Terrapin" una fanzine di barrettiani estremisti uscita per diciassette numeri nei primi settanta. Così lo descriveva, non proprio carinamente, un giornalista di quegli anni: "basso, dall'aria malaticcia, capelli rasati come quelli deglia astronauti, la stretta di mano sudaticcia, spaventosamente goffo e…

Brian Eno: Taking tiger mountain by strategy

Brian Eno: Taking tiger mountain by strategy

di luludia | DeRango™: 23.67

Un collezionista alieno, o un antropologo interstellare, che contempla divertito tutto quel che ha raccattato, in anni di scorribande, dai robivecchi del pianeta terra. E che per gioco, costruisce delle canzoni, mescolando i ricordi sonori dei suoi innumerevoli viaggi a quell'esotico bric a brac personale. E occulta poi le molte…

Kevin Ayers: Joy of a toy

Kevin Ayers: Joy of a toy

di luludia | DeRango™: 15.97

Un inno alla stravaganza innocente, allo scherzo bambinesco, all'avanguardia che porge il braccetto a un pop ora bislacco, ora delicato. Con un gusto particolare per le meravigliose e fluttuanti cose da nulla, quelle che stan sospese tra la gioia di vivere e la malinconia... e son canzoncine..son nenie...e cantilene...lullabyes.... il…

Nico: Desertshore

Nico: Desertshore

di luludia | DeRango™: 6.72

Sullo schermo il deserto e una donna a cavallo dentro un cerchio di fuoco. Un bambino la guarda...le dice qualcosa...e poi se ne va, camminando svelto e deciso. All'improvviso un canto, il suono di una voce, una voce impassibile e ferma: sembra provenire da chissà quali lontananze, eppure ad ascoltare…

Syd Barrett: The madcap laughs

Syd Barrett: The madcap laughs

di luludia | DeRango™: 19.08

Da buon barrettiano terminale ogni tanto riprendo in mano la mia copia de "Il vento nei salici" e leggo poche righe a caso, assaporando ben benino le parole. Poi, prendendo a prestito la melodia piena di sonno di “Terrapin” o il ritmo scoppiettante di “Octopus”, mi metto a canticchiarle, magari…

Pink Floyd: The Piper At The Gates Of Dawn

Pink Floyd: The Piper At The Gates Of Dawn

di luludia | DeRango™: 63.02

Dovevo avere quattordici anni quando, tra i miei amici, i Pink Floyd andavano alla grande, soprattutto Ummagumma e il disco della mucca. Di Syd Barrett, a quel tempo, nessuno parlava mai. E “Piper” l'aveva sentito solo Orsetto, il mio miglior amico, durante una vacanza estiva in Sardegna, dandone poi, al…

Nick Drake: Bryter Layter

Nick Drake: Bryter Layter

di luludia | DeRango™: 7.76

Bryter non è certo il miglior album di Nick Drake, ma cinque stelline comunque se le piglia. E fa niente (uno) se su dieci pezzi, tre sono strumentali piuttosto scialbi e altri due dicon pochino pochino. E fa niente (due) se altre tre canzoni tre son disturbate da una cangiante…

Nick Drake: Pink moon

Nick Drake: Pink moon

di luludia | DeRango™: 48.71  Immaginifica

"Pink moon". E' il nome di un demone e, secondo i lunari, un segno di sventura. Sussurrato con voce sconnessa e quasi infantile è invece il ritornello di una canzoncina folk., due minuti di chitarra gentile, punteggiata solo per pochi attimi da un accecante raggio di luna che è poi…