Miglior album Folk di sempre secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior album Folk di sempre" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, prepara la tua classifica dello stesso tipo!

1974, il Punk, il "nuovo" rock americano, l'hard rock ....e Dylan. E' sempre stato così, Bob Dylan e tutto il resto. Questo disco doveva essere un disco rock, proto-punk, elettrico, ma pochi giorni prima di consegnare l'acetato alla Columbia, Dylan, insoddisfatto cancella tutto, e lo ri-suona ex novo, consegnandoci un… di più


Non so se qualcuno lo abbia fatto prima di me, ma io ho sempre pensato, da quando ho conosciuto Nick Drake, che i primi suoi tre dischi, in verità i suoi unici in vita, rappresentassero giorni della settimana. di più


Nick DrakePink Moon
Album - 25 febbraio 1972

(...) e poi mille strade grigie come il fumo,
in un mondo di luci sentirsi nessuno (...)

Ciao Amore Ciao, Luigi Tenco di più


BeckSea Change
Album - 21 settembre 2002

Una nube malinconica sovrasta Sea Change. di più


Così ho pensato a quale disco potessi regalarle, molto al di là della ricorrenza; un disco per tutto. La domanda si è coagulata meglio: a quale disco poter regalare lei? Allora è arrivata la luce. Ed era, per il rotto della cuffia, notte-fonda. Il mondo, col tempo, vuole esser questo,… di più


Novembre 1994. di più


PJ HarveyWhite Chalk
Album - 24 settembre 2007

Il silenzio, il diavolo, cara oscurità... di più


Nelly FurtadoFolklore
Album - 24 novembre 2003

Ombre nere si allungarono sulle mie dita, che violentavano la tastiera del mio portatile bianco. I polpastrelli saltellavano con insistenza da una "t" a una "g" con il suono forte e potente di come quando si percuote un'asta di ferro in reverse. "Che cosa volete voi? Demoni del cielo! Lasciatemi… di più


Questa non sarà una grande recensione da parte mia, perchè non son un gran recensore e perchè stasera mi ha sorpreso la notizia sul Tg5 della morte in un incidente stradale  di questa, secondo me, grande artista italiana, Valentina Giovagnini, con all'attivo questo unico cd, "Creatura Nuda". di più


10° Jethro TullAqualung
Album - 19 marzo 1971

Nel mezzo del cammin di nostra vita di più


Deve essere assai dura la vita dei dylanologi, visitati come sono, notte e giorno, ora da questo, ora da quel Dylan. Che la lista è lunghissima e il ragazzetto ricciuto, il pellegrino, il profeta, l'hipster definitivo, il cristiano rinato, il cercatore d'oro son solo i primi che mi vengono in… di più


Inafferrabile come l'inconscio, indefinibile come un flusso di pensieri a ruota libera. Come diceva Lucio Dalla, "Il pensiero, come l'Oceano, non lo puoi bloccare, non lo puoi recintare...", e quindi neanche catalogare. Van Morrison è un vulcano di sensazioni allo stato puro, va dritto all'anima, sfugge ad ogni classificazione. È… di più


13° Bruce SpringsteenNebraska
Album - 20 settembre 1982

Era un martedì sera del 1982. Accesi la tv. Era un po’ tardi, quasi le 23.00. Il giorno dopo ovviamente c’era scuola, frequentavo il quarto ginnasio, ma il martedì andavo a dormire più tardi per non perdere l’appuntamento con Carlo Massarini e Mister Fantasy, il programma su RAI 1 che… di più


Ballano e lei, ma cosa cazzo ci fai quassù mi chiedo ancora oggi mentre riosservo la scena nella testa, è l’incarnazione della felicità; il peso di un corpo che si materializza in un pugno di piume sollevate dal vento. Girano abbracciati, appiccicati: cercano in ogni istante il contatto con le… di più


15° Tim BuckleyHappy Sad
Album - 12 aprile 1969

Cara Laura, mi duole pensare che siano passati ormai due anni dall'ultima volta che ci siamo visti e soltanto il fantasticare sui tuoi riccioli d'oro fa piangere il mio cuore. Ho saputo che ultimamemte sei triste, avvilita; guardi fuori dalla finestra e cerchi di capire quale sia il tuo ruolo su questa sfera spigolosa chiamata… di più


Tutti noi abbiamo le nostre carte da giocare, chi più chi meno e chi Mauro. Ogni gioco ha le sue regole e l'asso non vale sempre lo stesso punteggio. In questo gioco su pagine .asp, il settebello, l'asso e il due di bastoni non esistono in senso universale, ed il… di più


Questa non è una recensione, ma una specie di apocrifo dylaniano che mi è apparso in sogno. Forse avrei dovuto separare il grano dall'oglio, ovvero virgolettare le citazioni dello zio Bob. Ma non vi sarà difficile riconoscerle, tutto ciò che è favoloso è suo, tutto quel che fa schifo è… di più


"Ice Cream Excuse Me, I've Seen You Lookin' Good The Other Evening..." - [I Love You]. di più


Stanare i fantasmi dalla mente umana, costringerli a lasciare i loro nascondigli più oscuri per uscire allo scoperto, in modo da poterli fissare in ritratti musicali minuziosi, spietatamente realistici, senza accarezzare le gobbe, senza tralasciare i particolari più orribili. Anche questa è un'arte, e tutt'altro che facile, a cominciare proprio… di più


"... E a montare l'asino c'è rimasto Dio, il diavolo è in cielo e ci si è fatto il nido..." di più


Chi ha letto il bellissimo romanzo di John Steinbeck da noi tradotto come "Furore", pietra miliare della letteratura americana, ha perso le tracce del fantasma di Tom Joad negli anni '30, ai tempi della Grande Depressione. Lo ha perso di vista mentre vagava, non si sa se morto o vivo,… di più



Che terra la California.. oltre ad essere stata la culla della generazione hippie, della controcultura e delle rivolte sociali ha dato anche i natali a tantissime band che hanno influenzato le future generazioni e che sono entrate nella storia del rock. Basti pensare ai numerosi gruppi che alla fine dei… di più


24° The BeatlesWhite Album
Album - 22 novembre 1968

Per chi abbondantemente già conosce questo album, album bianco, recensione bianca.. di più


Riportando tutto a casa esce nel Marzo 1994, questo è il primo vero album dei Modena City Ramblers, preceduto dal loro demo Combat folk, viene prodotto prima dall'etichetta indipendente romana Helter Skelter, poi è stato riprodotto dalla Mescal. In questo Cd si possono trovare i veri Modena, quelli che cantano… di più


C'eravamo quasi dimenticati di Beth Gibbons e dei suoi Portishead. Sarà il tempo passato inutilmente ad aspettare il nuovo lavoro in studio della band - l'ultimo risale a cinque anni fa - oppure la veloce estinzione del trip-hop, genere del quale i ragazzi di Bristol erano stati indicati come principali promotori, ma… di più


L'UOMO DEL CAMPO. di più


28° BeckMutations
Album - 2 novembre 1998

Il laboratorio creativo di Beck Hansen non conosce limiti nelle sue decostruzioni sonore, nemmeno dopo il meraviglioso pasticcio sui generis di 'Odelay'. di più


29° Bob DylanModern Times
Album - 6 agosto 2006

2006, Dylan è ancora Dylan, dopo trentadue album è sempre un mostro di autentica bravura. Molti critici e fans segnano la fine della sua carriera al bellissimo Oh merci ! del 1989, con ultimo, isolato, lampo di genio in Time out of mind del 1997. Invece dopo il pregevole disco… di più


Il vero e proprio esordio degli Ulver (tralasciando il loro primo EP "Vargnatt" e lo split con i Mysticum " Ulverytternes Kamp") è il quirecensito "Bergtatt", pubblicato nel 1995. La line-up è quella storica degli Ulver, con Kristoffer Rygg (Garm) alla voce, Erik Lancelot (AiwarikiaR) alla batteria, Håvard Jørgensen (Havard)… di più


Ma tra le foglie secche c’è una scintilla che non si ripeterà mai più. di più


Solitamente descrivere con un modesto punto di vista, dischi impegnati e sofferti come quelli che molti esponenti della canzone d'autore di casa nostra, ci hanno propinato nei “seventies“, non è particolarmente semplice in quanto la decriptazione di alcuni testi, risulta assai faticosa e talvolta tediosa, ma allo stesso tempo affascinante.… di più


Ci sono periodi nella vita dove tutto sembra procedere per il verso sbagliato, dove sono soprattutto le tue idee e le impressioni a remarti contro; ma ce ne sono altri, dove veramente tutto va per il verso opposto a come vorresti. La speranza è che per entrambi i momenti alberghi… di più


34° Kate BushAerial
Album - 2 novembre 2005

"We dive down? We dive down??? We dive deeper and deeper?" di più


35° Damien Rice9
Album - 6 novembre 2006

DAMIEN RICE - 9
elegia in re minore

Un nuovo disco folk cantautoriale non è certo una novità nel panorama musicale indipendente di questi ultimi anni. Potrebbere essere solo un album acustico in più. Ma non è così quando si tratta di Damien Rice. di più


Come suonano lontane le note introduttive di quest'album. di più


37° Joanna NewsomYs
Album - 14 novembre 2006

Controverso. di più


Dopo THE RISING e gli annessi tumulti patriottici post -11 settembre 2001 – ma lui non ha mai confermato che l'ispirazione fosse quella – il Boss torna a riflettere sottovoce. Gioia soffusa e malinconia latente si mescolano in DEVILS & DUST, ultimo lavoro del ragazzo di Asbury Park. Un disco… di più


America. America persa tra i deserti della California. America scorta passeggiando per Lexington. L'America con il "sole di sigarette" di Bukowski.
"America" che, se fosse un romanzo, potrebbe iniziare così: di più


C'era una volta un gruppo, gli Sparklehorse (un gruppo degenere, in senso matematico, composto praticamente da una sola persona, Mark Linkous) che un bel giorno tirò fuori dal cappello un album dal nome alquanto originale: Vivadixiesubmarinetransmissionplot. Tale album parlava di cuori di tenebra, di lacrime sulla frutta fresca, e aveva… di più


Vaga per i campi d’oro lambiti dall'alba, lo sguardo un po' perso, sognante e profondo. Una cascata di capelli ambrati la illumina di un'aura rarefatta, fiabesca. Abiti sobri, ma regali, vestono il corpo gracile ed ossuto di una donna segnata dagli innumerevoli viaggi e dallo strazio di una tragedia che… di più


1967-1976: è passato quasi un decennio dall'esordio discografico di Al Stewart, che finalmente vede ripagata la sua costante e meticolosa ricerca con un grande successo commerciale, che coincide con uno dei suoi massimi vertici artistici. Un album che rappresenta una perfetta sintesi di quanto espresso dal cantautore nelle uscite discografiche… di più


Chiudete gli occhi, sforzate il vostro cuore ed il vostro cervello a regredire allo stato pre-infantile ed immaginate la migliore voce materna possibile, che vi canta di fiabe, con l'infinita dolcezza di un angelo... di più


Chiedessi a Mr. D un buon motivo per sentirlo ancora mi vedrei rivolto un seccato e incomprensibile mugugno a labbra serrate, dalla consueta faccia da stronzo che campeggia sui cartonati nei negozi di dischi. Cinquant'anni di carriera forse son troppi per chiunque. di più


In effetti più underground di così si muore. “E' strano” dicono, però ancor più che strano è bello, anzi bellissimo. Immagina un suono sbilenco eppure aggraziatisssimo, immagina il piccolo miracolo claudicante di una canzoncina che zoppica e che manda bagliori da un cantuccio d'ombra, innagina infinitesimi, pagliuzze dorate, l'attimo tremolante… di più


“Questo viaggio esperienziale …l’ho intrapreso cercando di ridar vita alla Natura con il mio lavoro, suonando i semi per fare rinascere le foreste…” * Sorrido, leggendo le parole di Walter Maioli, “leader” degli Aktuala. Sorrido mentre ascolto i semi suonare e osservo le foreste scomparire, seduto di fronte al monitor… di più


Siamo ormai grandicelli  e non è più tempo di favole ...ma se per un attimo tornassimo indietro negli anni, ci ricorderemmo sicuramente che il giusto e unico sottofondo ai nostri sogni  fiabeschi  doveva  essere  naturalmente  rappresentato dalla voce  del  narratore (...la mamma per i più fortunati-R.I.P. Mom). Ascoltando questo cd,… di più


Quando Dave Rubinson lo vide sfrecciare in pigiama sulla moto diretto a San Francisco per il Natale 1968 si mise le mani nei capelli. Del resto Dave era il produttore dei Moby Grape, che avevano sfondato l'anno prima con l'abum dei cinque singoli, e la Columbia si fidava di lui. di più


49° GoldfrappSeventh Tree
Album - 6 febbraio 2008

L'avevamo persa, Alison. La bella fanciulla che aveva animato con la sua voce il mondo elisio della "montagna di feltro": il suo cambiamento di rotta era stato tanto drastico quanto inaspettato. Prima fu il mondo elettrificante e futurista di "Black Cherry", che divise nettamente la critica; poi "Supernature" trasformò l'universo… di più


Ogni cosa di Conor Oberst è tesa ad irritarmi: lo era l'intervista a se stesso che chiudeva "Fevers And Mirrors" (e neanche una buona intervista), gli interminabili minuti che aprivano "Lifted..." (7 minuti francamente inascoltabili), lo erano i (falsi) sbagli di tempo di "False Advertising". Ad irritarmi erano tesi anche… di più


51° Devendra BanhartCripple Crow
Album - 13 settembre 2005

Esiste una famiglia di poeti, visionari e sbragati, che attraversa con le sue generazioni la storia dell'uomo, forse da sempre. Talvolta cantano, talvolta scrivono, altre volte dipingono, ma possono anche accontentarsi di seminare messaggi nei solchi del terreno, errando in silenzio. I pittori Van Gogh e Ligabue, il poeta Dino… di più


52° PJ HarveyLet England Shake
Album - 14 febbraio 2011

Sapete che, ormai, scendo dalla montagna giusto due o tre volte all'anno. Per il nuovo di Polly, ovviamente, mi corre l'obbligo. E la notizia non sta tanto nel fatto che io cerchi di mettere assieme qualche pensiero decente, ma che il suo nuovo disco mi sembri essere piuttosto buono. Anzi,… di più


Entrare nelle vite degli altri: io non ci sono mai riuscita. di più


Sandy Bull, artista cult della scena folk dei '60, sconosciuto ai molti, musicista di nicchia, pubblica il suo esordio nel lontano 1963 per la Vanguard Records, etichetta  discografica che enumera nel suo vasto elenco di scritturati nomi importanti come John Fogerty, tutt'ora legato alla label, la folk-woman Joan Baez, il… di più


Cosa mi posso aspettare da un sopravvissuto? Più o meno me lo chiedo ogni volta mi trovo di fronte a un disco appena sfornato da uno dei tanti reduci della brigata rock che frequentano le scene. E me lo chiedo in particolare modo se quel reduce ha segnato col fuoco… di più


Nella quasi totalità dei casi, il mio approccio musicale è poco più che puro e semplice istinto chimico immediato: mi basta veramente poco per "inquadrare" un artista, un album o un genere nella mia prospettiva personale, stabilire se mi interessa o non mi interessa, se è amore, odio o se… di più


"The Letting Go" ovvero "una stagione tra l'estate, l'autunno, la bassa America e l'alta Islanda". di più


Il primo pinguino non si scorda mai... di più


Ho davvero parlato troppo di Fabrizio De Andrè nelle ultime settimane, ma ne voglio parlare ancora un po’, per cui oggi parlerò di Davide Van De Sfroos.. di più


In una delle rare occasioni che mi videro sbirciare la tv, ebbi una folgorazione. Era una pubblicità della Sony in cui si vedevano una marea di palle colorate guidate, nella loro rimpallosa discesa, da un sottofondo musicale che mi rapì repente e senza esitazioni. Iniziai le mie ricerche: si trattava… di più


Caldo. Dalla finestra in lontananza colorati forni a microonde con aria condizionata sfrecciano su un nero rovente cordone di più


E' indubbio che David Ackles abbia rappresentato un'anomalia per la sua epoca. Lo si nota fin dall'omonimo disco d'esordio: ogni canzone è marchiata da un baritono che sussura con la mestizia di un condannato a morte (vedasi "What a happy day", insomma si osserva un titolo simile, e ci si… di più


63° CiscoLa lunga notte
Album - 1 settembre 2006

I ricordi sono qualcosa che ti ancorano al passato, ti angosciano, ti stritolano, ma a volte danno la forza. di più


64° Sibylle BaierColour Green
Album - 7 febbraio 2006

Così stavo portando mio padre a farsi lo Pfizer. All'ultimo, ero andato con l'auto di mia moglie. La mia manco partiva. Fanculo agli iniettori. La zona rossa, poi, mi aveva impedito di recuperare, lì dai miei, i dischetti che mi arrivano dall'estero. Quello della Baier? Scarto e infilo nel lettore,… di più


Parlare dei miei artisti preferiti è sempre stato un bel dilemma: qualsiasi cosa tenti di dire o scrivere finisce per diventare un polpettone di cazzate altisonanti e nonsense. Credo di averlo testato in migliaia di righe scritte e poi cancellate per l’imbarazzo. Da una parte mi suona stupido presentare qualcosa… di più


Giugno 2012. Esce il terzo Long Playing del cantuautore svedese Kristian Matsson, in arte "The Tallest Man Of Earth". di più


Davide Van De Sfroos sa come si canta, come si scrive e come si fanno gli arrangiamenti. Non c'è mai, in nessun disco dell'opera del cantautore laghèe, una canzone che lasci con l'amaro in bocca, quella sensazione di non finito o non bello o di pessimo gusto che tante volte… di più


Una corda acustica pizzicata fa molto folk, mi diceva Stefano all'università. ‘Allora sarà folk', ho pensato sentendo in cuffia le prime note dei Midwest. Poi è arrivato il suono di un banjo: che mi ha tolto ogni dubbio. E visto che il folk non è proprio ciò che mi intriga… di più


La polvere sulla mensola illuminata da un timido raggio di sole galleggia nell'aria fredda della sera. E' novembre ormai, il mondo attorno a noi si accinge a morire, in un lento e inesorabile letargo. di più


Ritchie Blackmore, grande interprete dei Deep Purple e Rainbow, nonchè inventore dell'assolo più famoso del mondo (quello di "smoke on the water") insieme alla sua compagna cantante Candice Night traccia il quinto capitolo di una fantastica saga epica, realizzando uno spettacolare album di musica rock-medioevale folk moderno ricco di venature… di più


"And I may be floating through memory. We may be the broken wings on a butterfly, But didn't we dream big, once or twice? And that's just fine." di più


72° Carla BruniNo Promises
Album - 15 gennaio 2007

Ogni volta che si parla di Carla Bruni, l'indossatrice italiana più famosa degli anni novanta, si fatica a scacciare dalla mente l'inglorioso raffronto con il debutto musicale di Naomi Campbell Baby Woman del 1995. In quel caso la partecipazione attiva del fidanzato Adam Clayton, bassista degli U2, fu vista da… di più


Dopo nove lunghi anni di viaggi e scoperte grazie ai quali è venuto alla luce l'immenso ed acclamato "An Ancient Muse", la nostra rossa canadese decide di fermarsi per prendersi una (meritatissima) pausa e per ritornare con questo "A Midwinter Night's Dream" (28 ottobre 2008) alle sonorità classiche, riposanti e… di più


Ritchie Blackmore è sicuramente una delle figure più affascinanti e controverse della storia del Rock. Colui che ha fatto del genio e sdregolatezza un vero Credo. Fautore indiscusso delle bizze umorali, vero marchio di fabbbrica della personalità del Nostro e che tanto gossip musicale hanno alimentato in questi 40 anni e passa di carriera. Che Ritchie avesse delle… di più


Quando io e Jeremy Barnes c'incontriamo per la prima volta lui alle spalle ha già una carriera di percussionista affermato, avendo suonano con pilastri della scena indie come Neutral Milk Hotel e Bright Eyes: ora si trova in tour col suo ultimo progetto, A Hawk And A Hacksaw, tutto dedicato… di più


Io non mi spiego come questi non siano in cima alle classifiche dei best album of all times. di più


Cobalt Chapel - Cobalt Chapel è un album di esordio del 2017. Duo inglese formato dal genietto del suono Jarrod Gosling e la cantante Cecilia Page, tutto basato sulle percussioni e gli organi. Quindi niente chitarre e no, quelli che sentite non sono sintetizzatori. Roba di nicchia? Roba strana e… di più


Recensione di "Sangue e Latte", 2010, del "Sabatum Quartet" (Ethnic, Folk & World Music) Voto: 4/5 di più


Questo è il canto notturno di un pastore errante per la Calabria, il Canada, la Repubblica Ceca. Peppe Voltarelli torna in sella a un ciuccio, vestito della pelle di un lupo e armato di chitarra, come da art work (sotto il cd all’interno della custodia). Prode e fido Sancho Panza… di più


Ad ogni nuova fatica di Ben Chasny, colui che si cela dietro al monicker SOOA, non si sa mai cosa aspettarsi. E non c'è, nel panorama attuale, complimento migliore da fare ad un musicista. Proprio la sensazione di attesa e del non sapere cosa aspettarsi, rende Chasny una mosca bianca… di più


81° Mark KnopflerGet Lucky
Album - 11 settembre 2009

Ho sostenuto in tutte le occasioni possibili che le uscite di questo artista fossero sempre da prendere con le dovute cautele. Il motivo è semplice: quando si parla di Mark Knopfler non si può disgiungere questo nome dal gruppo storico di cui è stato fondatore, unico responsabile della crescita artistica… di più


82° Wolf PeopleSteeple
Album - 11 ottobre 2010

Time flies... E' ciclico, passa veloce come un temporale estivo e lascia tracce tutte attorno a sè. Penetrando nei terreni li concima, li nutre, striscia nelle falde, si appropria di noi diventando l'essenza stessa della vita. Il tempo. di più


Justin Vernon è quel ragazzone biondo che dallo stereo fluisce nella vostra casa e sgattaiolando vi si siede sul letto e, con ancora su la felpa col cappuccio bordeaux, attacca a cantare e a riempire gli spazi. Poi può capitare che vi prende per mano, che vi porta a passeggio… di più


Probabilmente trafugate dalle mura domestiche di casa Drake poco dopo la morte di Nick, queste 18 canzoni - tra le quale 10 autografe 5 cover e 3 tradizionali - non mancano di suscitare al termine dell'ascolto un amaro sentimento di lieve vergogna, come di colui il quale viene scoperto a… di più


85° Alda:Tahoma:
Album - senza data

Gli Alda hanno tutte le caratteristiche per far parte della corrente black metal americana degli ultimi anni, che ha visto spuntare come funghi band, spesso provenienti da background non strettamente legati al metal, che hanno mescolato elementi della scuola scandinava a divagazioni post rock, shoegaze etc. Una scena che si… di più