Miglior album degli anni novanta secondo DeBaser.

Qui sotto c'è la classifica "Miglior album degli anni novanta" secondo gli utenti di DeBaser. Se vuoi partecipare anche tu, prepara la tua classifica dello stesso tipo!


Mi sono serviti alcuni anni per mettere insieme la mia collezione di cd di Pat Metheny, ora ne posseggo 32, ne vado fiero. Non è stato facile reperirli. Ho viaggiato, indagato, chiesto, spulciato tra le mensole dei negozi per approfondire la conoscenza dell'artista che ha cambiato completamente i miei gusti… di più


Mi ricordo delle serate invernali del 1995, mi ricordo quando passavo le notti in compagnia di amici che in quel periodo assolvevano il servizio civile nella mia città, gente comune che aveva trovato alloggio in un comune appartamento del centro. Mi ricordo che il soggiorno si trasformò magicamente in un… di più


Dubbio: esiste una musica che si può godere in 3D? Beh, la domanda è provocatoria ma... se volete avvicinarvi a uno dei migliori sound contemporanei, armatevi di occhialetti 3D e vedrete/assisterete al capolavoro assoluto di questo chitarrista celebrato in tutto il mondo, che mai come in questo disco ha reso… di più


Primal ScreamScreamadelica
Album - 23 settembre 1991

La stagione dei rave non è da considerare soltanto nei raduni ultra pubblicizzati degli ultimi dieci anni. Oggi, con il pensare ai soldi degli organizzatori, si sta snaturando la vera veste di questa dimensione culturale sociale. di più


La Creation rasentò il fallimento per la registrazione di questo lavoro. Per fortuna (si fa per dire) arrivarono gli Oasis tre anni più tardi a rimpinguare le casse societarie. di più


MorphineGood
Album - 27 luglio 1993

"Tyger! Tyger! Burning bright di più


Jan GarbarekRites
Album - 26 novembre 1998

Il viaggio promette bene fin dall'inizio: un fitta nebbia di sintetizzatori, una scia schiumosa di percussioni, un basso che brontola costante e uniforme come un motore. La nave avanza alla cieca nella nebbia e nel buio, ma all'improvviso uno squillo più acuto di una sirena squarcia le tenebre e illumina… di più


Dopo una carriera costruita col sintetizzatore, rappresentata da singoli pop da urlare in disco, batteria riverberata e milioni di copie vendute Hollis e compagni decidono di abbandonare quel suono e di avventurarsi in luoghi più magici, più esotici, più intimi. Lo fanno rilasciando due album che all'epoca furono quasi snobbati… di più


10° RadioheadOK Computer
Album - 21 maggio 1997

Questo disco l'ho comprato una sera di novembre di ritorno dagli allenamenti di scherma.Era un periodo in cui mi ero invaghito di una tipa non troppo carina, ma con un suo perchè. Una di quelle tipe che ti incuriosiscono e che ascoltava i Radiohead ed altre cose tipo Verve (canticchiava… di più




Marcus Miller, prima di pubblicare questo disco nel 1993, era già apprezzato come virtuoso del basso elettrico, pluristrumentista, compositore e musicista fusion di proporzioni bibliche; tante sono le collaborazioni con grandi nomi del mondo del jazz che negli anni 80 contribuirono a far crescere la sua notorietà ma la più… di più


14° NirvanaIn Utero
Album - 21 settembre 1993

Come il preludio alla vita, un protettivo tunnel spazio-temporale che ci separa, cioè, dal contatto con le asperità dell'esistenza, la complessità del mondo e le contraddizioni; ciò che si colloca in un momento antecedente (quasi) senza tempo e luogo, senza sollecitazioni in una dimensione in cui tutto è addolcito, bussato… di più


E' l'incontro di due grandi protagonisti del jazz contemporaneo. E' la commistione del suono jazz-rock-blues di Scofield con il jazz-fusion di Metheny. E' il progetto di due maestri dalla tecnica sopraffina. E' la moderazione dell'anarchia methenyana fltrata dallo spirito conservatore di Scofield. E' il culmine di una amicizia decennale e… di più


16° AirMoon Safari
Album - 16 gennaio 1998

Gli Air rappresentano uno dei picchi massimi raggiunti nel campo dell'elettronica in termini di qualità e suoni, non si potrebbe parlare di questo genere musicale senza nominare questi due geni.  Molte volte si pensa all'elettronica come un genere di musica fredda e senza anima, usata solo per riempire le piste… di più


17° The Jesus LizardGoat
Album - 21 febbraio 1991

Con "Goat" i Jesus Lizard raggiungono il vertice della loro arte. "Head+Pure" era un concentrato di efferatezze e trovate geniali, ma forse aveva la pecca di una produzione troppo approssimativa (compensata però da una originalità spiazzante); "Liar", il loro terzo lavoro, invece eccedeva in levigatezza ma perdeva in immediatezza, e… di più


Molto "classico" und raffinato.. e meno scontato di quanto si pensi. di più


19° Deep PurplePurpendicular
Album - 21 febbraio 1996

Benvenuti nella sesto capitolo di questa macchina di successo che sono i Deep Purple. Già, l'era Morse. L'uomo che eredita il posto storico di Blackmore. Ci aveva provato Bolin, ma l'eroina lo rovinò e lo uccise. Per qualche mese ci provò anche il guitar hero Satriani, ma rinunciò ad una… di più


Fantastico! Nessuno ancora ha recensito questo capolavoro... spero di fare del mio meglio… di più


21° SlintSpiderland
Album - 15 marzo 1991

Reminescenze, sprazzi, tumulti d' invisibilità. Nell' angolo del ripostiglio vediamo la dimenticanza di cui siamo. I frammenti di una seduta di ipnosi regressiva, visioni di vite passate, in piedi ad osservare l' oceano sul ponte di una caravella. Quel giocattolo che da bambino ci piaceva tanto, i suoni e i… di più


All'indomani del  noto incidente d'elicottero del 1990 che privò il mondo del talento cristallino di uno Stevie Ray Vaughan all'apice della carriera, alcune fra le maggiori labels americane specializzate in blues-rock si misero immediatamente alla ricerca di qualcuno che potesse almeno in parte colmare il vuoto lasciato dal chitarrista di Dallas, di axeman… di più


23° Paul WellerWild Wood
Album - 6 settembre 1993

"A lot of words but no one talking
I don't want no part of that
Something real is what I'm seeking
One clear voice in the wilderness
" di più


24° GusterParachute
Album - 14 novembre 1995

Nel 1995 usciva questo primo bel dischetto dei Guster, band della scena alternative americana, formatasi all'incirca un ventennio orsono e con all'attivo sei full-length. Nonostante la catalogazione nelle sezioni alternative, questo "Parachutes" suona piuttosto come una tribale festa popolar-folkloristica di piazza, dove i protagonisti indiscussi sono congas, chitarre acustiche e… di più


Poco dopo la pubblicazione dell'eclatante debut-album "Gish", la carriera degli Smashing Pumpkins sembra già arrivata al capolinea: il batterista Jimmy Chamberlain è invischiato in problemi di droga, il chitarrista James Iha e la bassista D'Arcy Wretzky non si possono più vedere e il leader Billy Corgan è in uno stato… di più



27° NirvanaNevermind
Album - 23 settembre 1991

A me mi piacciono i Nirvana. di più


28° ToolÆnima
Album - 17 settembre 1996

Se il Demonio si dedicasse al rock il risultato non sarebbe molto dissimile da "Ænima" e mi sorge spesso il sospetto che in effetti sia così e che il Demonio si celi dietro all'ambigua immagine di Maynard James Keenan, personaggio oscuro e misterioso,  deus ex machina di uno dei più… di più


29° Jeff BuckleyGrace
Album - 15 agosto 1994

« ...lei è la lacrima che resterà sospesa nella mia anima per sempre... » di più


Chi ha letto il bellissimo romanzo di John Steinbeck da noi tradotto come "Furore", pietra miliare della letteratura americana, ha perso le tracce del fantasma di Tom Joad negli anni '30, ai tempi della Grande Depressione. Lo ha perso di vista mentre vagava, non si sa se morto o vivo,… di più


31° SlowdiveSouvlaki
Album - 1 giugno 1993

A volte mi soffermo molto a pensare su cosa sarà di me nei prossimi anni.
di più



C'è chi dice che è nato grazie ai Faith No More, chi invece pensa che siano stati i KoRn ad inventarlo, o addirittura i Limp Bizkit e i Linkin Park... Ma chi più dei Rage Against The Machine ha saputo portare avanti l'idea di "crossover"? di più


"Come? Sven-gi cosa??" di più


"Lei possiede le chiavi della stanza laggiù. E io, io la seguirò, ma non entrerò lì. Yeah, noi soffriremo per nulla, e mai perdoneremo. Dio non hai mai detto a nessuno di agire così. Un secondo al tuo cospetto è un miracolo d'amore. Un secondo rifiutato un miracolo d'amore. L'uomo… di più


36° SantanaSupernatural
Album - 15 giugno 1999

1999: La chitarra del mitico chitarrista Carlos Santana, ritorna a regalarci note magiche. di più


Dicembre 1999: di più


Ecco, se dovessero chiedermi: "qual è il disco che porteresti via con te per sempre?" Ecco, quel disco sarebbe certamente quello che sto per descrivere qui di seguito. Non vi nascondo che ci sono altri molti dischi che mi hanno riempito il cuore e formato le orecchie, ma questo li… di più



40° PortisheadDummy
Album - 22 agosto 1994

Sotto il nome Neutral Milk Hotel si cela il cantautore statunitense Jeff Magnum. Questo disco è l'ultimo della band, di nome In The Airplane Over The Sea, risale al 1998, quasi un'eternità, e ci manca immensamente quello stile dolente, tormentato e suadente. Unico. Capace di evocare nomi sideralmente lontani come… di più


42° NasIllmatic
Album - 19 aprile 1994

Illmatic è l'album di debutto di Nas ed è considerato all'unanimità uno dei capolavori della musica hip hopdi più


Visioni.
Idee che si susseguono limpide ma non lineari. Suoni, rumori e ancora suoni. di più


A.D. 1991 Gli Slint consegnano al rock una verità epocale: per creare quelle atmosfere ampie, cangianti, quasi impressionistiche, quelle nelle quali si ricerca l'eternità e ancor più il non-tempo, quella musica nella quale l'illusorio e fugace brivido del momento viene messo al bando, in favore dell'impatto emotivo evocato da un… di più


Mangiate biscotti intinti nell'acido solforico, stesi su divani di bulbi oculari mentre le cortecce scorrono? Le vostre nuvole viaggiano a ritroso? Adorate ammirare torrenti di lava che lentissimi ma in modo inesorabile divorano schiere di ginestre? di più


46° JawbreakerDear You
Album - 12 settembre 1995

Punk rock con cuore e cervello di più




49° MorphineCure for Pain
Album - 14 settembre 1993

I Morphine sono stati una delle bands più originali degli anni 90 e Cure For Pain è il disco della fama mondiale oltre che il loro più alto vertice creativo. Mark Sandman, voce e vera anima carismatica, aveva deciso di provare a suonare rock con un innovativo basso Fretless, caratterizzato… di più


Ci sono a mio parere dei capolavori nel campo musicale che non meritano neanche di essere rovinati con una tentata, sicuramente fallita, descrizione; Blood Sugar Sex Magik è uno di questi dischi, semplicemente stupendo. di più


Anno di grazia 1994. I Soundgarden regalano ai fan l’ ultima vera splendente perla prima del loro scioglimento: il meraviglioso, sublime “Superunknown” . E’ proprio in quest’ opera che il quartetto di Seattle raggiunge la completa maturità, sfoggiando un nuovo sound molto più cupo e oscuro rispetto a quello più… di più


52° BeckOdelay
Album - 17 giugno 1996

“Odelay” è un crogiolo di suoni e ritmi che si fondono in un linguaggio nuovo e coerente. La prima traccia “Devil’ s Haircut” parte con il suo pulsare instancabile, il riff epidermico e accuratamente grezzo, un ibrido indefinibile di pop-rock e rap invischiato in uno stagno musicale policromatico e irresistibile.… di più


Qualche mattina fà ero in macchina che mi apprestavo, come ogni giorno, a recarmi al lavoro. Quella mattina, come molte altre delle mie, mi ero alzato da letto con i soliti problemi/angosce del giorno prima. Al volante, pensavo a tutto ed a nulla in particolare. Ad un tratto, non so… di più


Pochi album posseggono un'intensità paragonabile a Through Silver In Blood. Uscito nel 1996 per la gloriosa Relapse, Through Silver In Blood non è solo uno delle massime vette raggiunte dai Neurosis, ma anche uno dei primi (e riuscitissimi) tentativi di connubio tra metal e hardcore, connubio che caratterizzerà la produzione… di più


55° SlowdiveJust for a Day
Album - 2 settembre 1991

I musicisti che se ne stavano tutti a capo chino, attenti a non perdersi alcun movimento delle proprie mani sopra i rispettivi strumenti vennero chiamati "shoegazer", che letteralmente significa "colui che si guarda le scarpe". Noi non sappiamo se si guardassero davvero le punte dei piedi o che altro, ma non… di più


C'è un vicolo cieco nella pioggia acida di ottobre, che bagna marciapiedi stretti e cade sfinita nei tombini. Un sibilo lontano richiama l'attenzione come una sirena improvvisa (pericolo!), il basso di Lally avanza velenoso, poche note insistenti e confuse deflagrano in un riff potente, necessario (Facet Squared). Sono pugni che… di più


57° FugaziRepeater
Album - 19 gennaio 1990

Se il nostro fosse un mondo migliore, probabilmente i Fugazi non sarebbero ricordati solamente per la loro immagine politica, per il loro attivismo, per i loro concerti da 6 euro, per i loro cd da 10, per la loro resistenza alla presunzione delle major, per il loro stile di vita… di più


Sia ben chiaro fin dall'inizio: sto recensendo un pezzo da 90 della "mia storia-cultura" musicale!!! Secondo album in studio dei Faith no More con Patton alla voce; i 5 di San Francisco giungono qui forti del successo di The Real Thing e del singolo "Epic" vincitore di un Grammy e… di più


Tra armonia e voragine, tra lanterna magica e dissonanza. di più


60° Alice in ChainsDirt
Album - 29 settembre 1992

Se la sofferenza avesse una voce non sarebbe tanto diversa da quella di Staley, e se avesse un'anima quella di Alice potrebbe perfettamente personificarla. “Dirt” è il testamento di Staley della sua battaglia contro la tossicodipendenza, in cui mette a nudo tutti i suoi sentimenti e le sue paure. La… di più


61° Massive AttackMezzanine
Album - 17 aprile 1998

Chiudi gli occhi. Immagina di far scorrere il dito sul mappamondo, punti una destinazione, in quello stesso istante ti ritrovi risucchiato nel luogo. Senti il clima, vedi i colori, le strade, i ruscelli, il suono della natura, avverti l’odore dell’aria stopposa, l’invincibile sfida del gelo continentale. Immagina che il mondo… di più


62° DusterStratosphere
Album - 24 febbraio 1998

Tutti si domandano quale suono possa avere l'infinito. Forse è quello di una campana, forse è l'apocalisse che incombe con i suoi emissari, o meglio ancora è semplicemente una nota, una semplice goccia musicale che si perde nello spazio. Nell'atmosfera. In questo caso la goccia è questa band, che suona ciò… di più


Anno 1991. Una band di Buffalo chiamata Mercury Rev decide di pubblicare su pellicola da 35 mm alcune canzoni composte per accompagnare le immagini di film girati da loro compagni di college. Quello che ne esce (e che verrà poi pubblicato in formati più accessibili) è uno dei dischi più… di più


64° Dirty ThreeOcean Songs
Album - 31 marzo 1998

I Dirty Three sono una band che ha una capacità eccezionale di far provare emozioni ed evocare immagini all'ascoltatore e questo disco, un concept-album sul mare, è probabilmente il loro capolavoro (ma consiglio vivamente anche "Horse Stories" e "Whatever you love you are"). L' ensamble australiana è composta da una… di più


Io non li conoscevo una volta, poi un amico di 7 anni più grande mi disse: io se fossi in te ascolterei i Pavement. Mi mancavano proprio le basi... Un gruppo così straoridnario, sporco, maledettamente low-fi, così scazzato da trascinare. Ad ogni ascolto ti sembra di sentirli suonare nella camera… di più


66° RadioheadThe Bends
Album - 8 marzo 1995

Il disco "in mezzo"...Così lo definiscono i fan dei Radiohead. Si può notare come sia cambiato qualcosa da Pablo Honey ma non è ancora avvenuta la svolta di OK Computer. Un disco bello e semplice, che ascolti con piacere sempre, ma in fondo sai che si è andati oltre...si è… di più


Due anni dopo la sfolgorante odissea metropolitana consumata al grido di "Sex Is Violent", i Jane's Addiction riemersero dai perversi gironi della Città degli angeli per sfornare l'opera della consacrazione, nonché la naturale evoluzione dal precedente capolavoro. "Nothing's shocking" aveva forgiato il perfetto vestito sonoro per Jane, svecchiando il metal… di più


Per me è difficile recensire questo "capolavoro" dei nove canadesi provenienti da Montreal... visto che il cd ha trovato rifugio nel mio lettore e da lí non è più uscito per almeno 3 o 4 settimane. Capire un gruppo come questo non è poi così facile, come digerire ed assimilare… di più


69° Dinosaur Jr.Green Mind
Album - 19 febbraio 1991

Gente è estate. Serve divertissement fresco e gioviale, qualcosa che quando finisce vi lascia la voglia di campare. Quindi, aprite le finestre, gettate giù i vostri dischi lenti e ossesivi (quella è robba invernale e per essere tristi di tempo ne avete a palletta), svestitevi e vestitevi con indumenti tipicamente… di più


"Badmotorfinger", terzo album ufficiale dei Soundgarden, nasce nell'ombra dei quattro accordi più celebrati degli anni '90, quelli di "Smells Like Teen Spirit" dei Nirvana, nonchè in contemporanea col folgorante esordio dei Pearl Jam ("Ten"). Era l'anno di grazia 1991. di più


71° FugaziEnd Hits
Album - 14 aprile 1998

Immenso. Ascoltandolo quotidianamente, con quell'attenzione dovuta al sospetto di avere in mano qualcosa di grande, ci si rende conto che il disco in effetti contiene un'infinità di sfaccettature, una marea di idee, suoni e atmosfere differenti, da renderlo ogni volta diverso, reinterpretabile, riascoltabile, ed incredibilmente umano, vivo, un disco fatto… di più


Premessa: Non sono sicuramente la persona adatta a parlare dell’album in questione ma voglio farlo perché mi piace, nonostante il genere non sia esattamente tra i miei preferiti, ha un valore affettivo importante (parliamo del ’90, ero un pischellino ansioso di novità e ribellioni) ed è obiettivamente uno dei dischi… di più


Il Zorn in fondo sin dall'inizio ce lo dice che: "occhio rega' che tra un po' arriva Yamatsuka, occhio"... di più


È possibile registrare un album tutto incentrato sul tema del dolore, della sofferenza, della perdita di ogni punto di vista, di ogni sentimento e del non voler neanche piú pensare al perché delle cose? Giornate al gusto di polvere e quel continuo ostinarsi a voler soffrire per tutto, perché solo col… di più


"Legga questo foglio prima di iniziare a prendere il farmaco. Se ha domande o non è sicuro di qualcosa, si rivolga al medico o al farmacista. conservi questo foglio in un luogo sicuro, potrebbe volerlo rileggere. Qual è la dose raccomandata? Prenda una o due volte al giorno o come… di più


Non ho ancora capito perché il tempo c'abbia logorato, così, fino in fondo, quasi a scavare oltre per cercare una luce che forse nemmeno esiste. C'è sempre qualcosa di industriale e cementato ma di una fragilità talmente ridicola che fa tenerezza. Industriale non nell'ambito musicale, industriale come ambientazione, capannoni abbandonati… di più


77° LowI Could Live in Hope
Album - 18 febbraio 1994

Vabbè mi espongo: in cima ci sono i Red House Painters, poi, a scendere, tutti gli altri. Codeine, Galaxie 500, Mazzy Star, Seam...e Low. Eh, i Low. Non so, non mi hanno mai preso del tutto. L'osannato "I Could Live In Hope" l' ho sempre trovato troppo meditato per essere… di più


78° Tom PettyWildflowers
Album - 1 novembre 1994

Tom Petty è un grande tradizionalista della musica rock. Nel corso della sua brillante carriera il suo scopo è sempre stato quello di mantenere vivo e continuo il suono classico di artisti come Bob Dylan, Byrds, Chuck Berry e Rolling Stones. Questi suoi fondamentali riferimenti artistici si sono arricchiti delle… di più


79° Leonard CohenThe Future
Album - 24 novembre 1992

The Future (1992), è l'ultimo grande disco di Leonard Cohen. In questa opera Cohen dimostra che "Various Positions" e "I'm Your Man", dischi che lo avevano preceduto, non erano fuochi di paglia, la verità è che Cohen era tornato davvero grande dopo un decennio (74-83) oscuro. Il tono dell'album è… di più


80° The RootsThings Fall Apart
Album - 23 febbraio 1999

Come ormai tutti sappiamo negli ultimi 25 anni l'hip-hop ha influenzato, nel bene e nel male, la nostra amata black-music. Siamo stati spesso bombardati dai video di MTV che raffigurano rapper con catenoni d'oro, limousine, donne sexy, ville con piscine....Il tutto con testi spesso violenti e misogini. di più



82° ShellacAt Action Park
Album - 24 ottobre 1994

Mi accingo a recensire un album che per me ha un significato importante, soprattutto perché uscito in un periodo (1994) in cui le majors erano troppo impegnate ad investire tempo e denaro in gruppi e gruppetti, anche banali, in piena esplosione grunge. di più


83° RideNowhere
Album - 15 ottobre 1990

Correva il 1990 e in Inghilterra si era nel pieno fermento della febbre baggy, quel movimento di breve durata ma di altissima intensità che aveva tra le sue formazioni di punta gruppi come Stone Roses, Happy Mondays, Charlatans e Inspiral Carpets che poi avranno un peso indiscusso nell'evolversi della "Cool… di più


Il lento esasperante cerimoniale "Boris" apre il disco, loop di chitarra distorto si innesta sul tappeto sonoro mentre aritmicamente assistiamo alla celebrazione di potenza della batteria di Crover che assesta colpi da uomo delle caverne, proprio mentre collassi per i feedback e le distorsioni di un sabba a cui nessuno… di più



86° PolvoExploded Drawing
Album - 30 aprile 1996

Sei non sei parte della soluzione significa che sei parte del problema. di più


87° Blur13
Album - 15 marzo 1999

In molti hanno stroncato questo disco, e anche quelli che non l'hanno fatto lo hanno comunque definito nelle migliori delle ipotesi un disco di passaggio o una parentesi nella carriera dei Blur. Mi piace invece pensare che al contrario 13 sia il disco definitivo di un gruppo che dal brit-pop… di più



Lo speaker dietro il quale si cela nella prima traccia la flebile voce di IGGY POP ci conduce ai sostanziosi contenuti di “Come on die young”, terzo album (includendo quella che è in tutto e per tutto una raccolta, seppur di inediti di Ten rapid.) degli scozzesi post- rockers. L'inquietudine… di più


Siamo nel 1990 e dopo mille vicissitudini e dopo essersi finalmente disintossicato dall'eroina Nick Cave dà alla luce quello che può essere considerato il suo più alto capolavoro.Bisogna dire che fino a quel momento il livello della produzione solista di "Re Inkiostro" aveva mantenuto livelli altissimi,come dimostra l'ambizioso Tender Prey… di più


91° Pearl JamTen
Album - 27 agosto 1991

Se “Nevermind” è considerato l’album Grunge per antonomasia, il più conosciuto ed il migliore; “Ten” passerà alla storia per essere il disco Grunge più multiforme e versatile. Fin da subito l’ incipit è atipico per un lavoro di quel genere; “Once” sorge dall’ombra, cresce ordinatamente e non appena sembra esplodere,… di più


92° MotorpsychoBlissard
Album - 19 febbraio 1996

Di giallo sfocato per criptarne il sorriso. Di linee schizofreniche per imprimere anche su una copertina gli scatti imprevedibili e folgoranti di un album immenso, forse mai abbastanza osannato, sicuramente poco dibattuto nei termini più consoni in questo spazio. E proprio per l'altra recensione più che altro poetica anzichè analitica… di più


93° BlurParklife
Album - 25 aprile 1994

E' la generazione Trainspotting, quella che non vedeva un futuro roseo (del resto, "chi ha bisogno di ragioni quando hai l'eroina?" -Cit.-). di più


...fuori c'è il sole e fà caldo. In più ad agosto è il Deserto.
Amici in ferie, ed io oggi sono di riposo.
E mi riposo.
Per godermelo appieno ho bisogno del giusto sottofondo, che è questo splendido disco. di più


Mazzy Star, romantici ricercatori del trasognato suono che culla, la voce da madre superiore di Hope Sandoval che afflige o seduce, eterea e al limite del soporifero, è noia che conturba… il ralenti dei Codeine ha germogliato i suoi frutti, con tracce di Pentagle: strana questa riconversione acustica degli shoegazers. di più


C'è quest'uomo sotto quest'ombrello tentacolare, dentro una foto sbiadita che una volta era in bianco e nero, mentre ora è solo in grigio chiaro e grigio scuro. E' solo, per la strada sterrata non c'è nessuno e lui, dentro il suo pastrano nero e le mani in tasca, guarda a… di più


97° Simple MindsReal Life
Album - 15 aprile 1991

“La mia vita”, dissi a questa donna volendola impressionare “è racchiusa in questo minuto e sedici”. di più


De-base, de-construct, de-regulate rock. di più


99° Bark PsychosisHex
Album - 14 febbraio 1994

I miei pensieri sono disoccupati, come me; mi lascio abbandonare sul divano dopo l’ennesimo colloquio di lavoro terminato con la solita frase e la solita stretta di mano viscida. Sento il tonfo delle scarpe sul tappeto: un suono sordo. Butto la testa indietro e guardo la finestra alla rovescia, dalle… di più


100° EelsElectro-Shock Blues
Album - 21 settembre 1998

Questo disco è bellissimo. di più